Aggiornamenti e soluzioni alternative per recenti problemi di Outlook per Windows

Ultimo aggiornamento: settembre 2018

Per problemi non trattati in questa pagina, sono disponibili numerosi strumenti che consentono di diagnosticare e risolvere automaticamente un'ampia gamma di errori di Outlook. Leggere questo articolo: Risolvere i problemi di Outlook per Windows con strumenti di risoluzione dei problemi automatizzati

Passare alla sezione relativa al problema di Outlook specifico in questa pagina:

Problemi in Outlook dopo la connessione di Outlook a Outlook.com

Problemi noti di Outlook negli aggiornamenti della sicurezza di giugno 2017

Outlook si arresta in modo anomalo e rallenta le prestazioni

Altri problemi di Outlook che interessano i messaggi di posta elettronica, gli allegati e le funzionalità

Problemi noti di Outlook negli aggiornamenti di settembre 2018

Problemi noti di Outlook negli aggiornamenti di giugno 2018

Problemi noti di Outlook negli aggiornamenti di marzo 2018

Ultimo aggiornamento: 19 aprile 2018

PROBLEMA

Quando si fa clic sugli elementi nella cartella Cronologia conversazioni, Outlook potrebbe bloccarsi oppure visualizzare il messaggio "Non risponde".

Questo problema può anche verificarsi quando si fa clic sugli elementi di Skype e i messaggi vocali di posta elettronica.

STATO: SOLUZIONE ALTERNATIVA

Per altre informazioni sul problema, vedere Outlook si blocca quando si fa clic nella cartella Cronologia conversazioni.

Ultimo aggiornamento: 6 aprile 2018

PROBLEMA

Quando un utente di Outlook locale apre l'Assistente Pianificazione per prenotare una riunione, la funzionalità Disponibilità degli utenti del cloud viene visualizzata come riga barrata.

Questo problema di verifica di solito se l'utente aggiunto a una riunione ha bloccato l'intervallo di tempo nel calendario con l'opzione In altra sede.

STATO: SOLUZIONE ALTERNATIVA

Finché non verrà resa disponibile una correzione, è possibile ovviare al problema usando Outlook Web App (OWA) per pianificare la riunione o chiedere all'utente con la disponibilità In altra sede di passare su Disponibile o Occupato.

Per altre informazioni sul problema, vedere La funzionalità Disponibilità mostra righe barrate in Assistente Pianificazione.

Ultimo aggiornamento: 10 maggio 2018

PROBLEMA

A partire dalla versione 1802 (build 9029.2167) Outlook ha introdotto un aggiornamento che gestisce le modifiche ad allegati, oggetto e corpo di una riunione come aggiornamenti da inviare a tutti i partecipanti. In base al feedback ricevuto, Outlook impedirà che le modifiche al corpo attivino l'invio di aggiornamenti a tutti i partecipanti.

STATO: RISOLTO

La procedura per la risoluzione e la soluzione alternativa per questo problema è disponibile nell'articolo seguente: Outlook ha smesso improvvisamente di visualizzare richieste di conferma e invia automaticamente gli aggiornamenti delle riunioni a tutti i partecipanti

Ultimo aggiornamento: 23 marzo 2018

PROBLEMA

Dopo l'aggiornamento alla versione 16.0.9001.2171 e successive, ad alcuni utenti Outlook non restituisce alcun risultato della ricerca per gli account POP e IMAP.

STATO: SOLUZIONE ALTERNATIVA

Finché non verrà rilasciata una correzione o una soluzione, è possibile risolvere temporaneamente il problema disabilitando Windows Desktop Search in modo che Outlook usi la funzionalità di ricerca predefinita. La ricerca predefinita visualizza il messaggio seguente per indicare che non usa il servizio Windows Search.

Le informazioni su questo problema vengono fornite anche in questo articolo: Nessun risultato per gli account POP/IMAP

Ultimo aggiornamento: 14 marzo 2018

PROBLEMA

Dopo l'aggiornamento alla versione 1803 (Build 9126.2072), quando si apre una riunione esistente nel calendario e si invia un aggiornamento con il luogo aggiornato, il destinatario potrebbe vedere ancora il luogo precedente. Se si esamina l'elemento nella cartella Posta inviata, risulta che il luogo precedente non è stato aggiornato.

Nota: Questo problema interessa solo le versioni di Canale semestrale (mirato) e Canale mensile (mirato) che usano build 9126.2072 e successive.

STATO: RISOLTO

Questo problema viene risolto modificando il servizio. Il riavvio di Outlook dovrebbe risolvere il problema, ma potrebbe essere necessario riavviare Outlook fino a tre volte per rendere effettiva la modifica.

Le informazioni su questo problema vengono fornite anche in questo articolo: Gli aggiornamenti al luogo della riunione non vengono applicati al calendario del destinatario in Outlook 2016.

Problemi noti di Outlook negli aggiornamenti di febbraio 2018

Ultimo aggiornamento: 9 marzo 2018

PROBLEMA

Quando si inviano messaggi di posta elettronica, il messaggio potrebbe essere visualizzato vuoto. Questo problema si verifica spesso con i componenti aggiuntivi che usano la funzionalità Invia a destinatario posta elettronica e l'integrazione di MAPI.

STATO: RISOLTO

Questo problema è stato risolto nella versione 1802 (build 9029.XXXX) del Canale mensile o successiva. Per ottenere immediatamente l'aggiornamento, aprire Outlook e scegliere File > Account Office > Opzioni di aggiornamento > Aggiorna adesso.

Le informazioni su questo problema vengono fornite anche in Outlook invia messaggi di posta elettronica vuoti.

Ultimo aggiornamento: 20 febbraio 2018

PROBLEMA

Quando si prova a stampare il calendario a colori, viene impostata l'opzione in bianco e nero. Questo problema si verifica nelle versioni di Outlook 2016 8901.xxxx e successive.

Questo problema si verifica perché il team di Outlook ha corretto un bug per rispettare l'impostazione "Stampa con ombreggiatura".

STATO: RISOLTO

Per stampare il calendario a colori, disabilitare l'impostazione "Stampa con ombreggiatura" in Imposta pagina in Opzioni di stampa. I passaggi completi sono descritti nell'articolo seguente: La stampa a colori del calendario di Outlook 2016 viene invece eseguita in bianco e nero.

Ultimo aggiornamento: 12 febbraio 2018

PROBLEMA

Quando si fa clic sul pulsante Firma, Outlook si blocca e non si riesce ad aggiungere una firma.

Questo problema si verifica se si installa un abbonamento a Office in un PC in cui sono già installate le app desktop di Microsoft Office.

STATO: SOLUZIONE ALTERNATIVA

Per risolvere temporaneamente il problema, disinstallare le app desktop di Microsoft Office preinstallate. La procedura di risoluzione per questo problema è disponibile nell'articolo seguente: Outlook si blocca quando si fa clic sul pulsante Firma

Problemi noti di Outlook negli aggiornamenti di gennaio 2018

Ultimo aggiornamento: 1 maggio 2018

PROBLEMA

La ricerca potrebbe non funzionare o le opzioni Suggerimenti messaggio e Disponibilità non essere visualizzate.

Questo problema si verifica nella build 8420.xxxx e versioni successive.

STATO: RISOLTO (per il Canale mensile)/SOLUZIONE ALTERNATIVA (per il Canale semestrale)

La procedura di risoluzione e soluzione alternativa per questo problema è disponibile nell'articolo seguente: Ricerca, Suggerimenti messaggio e Disponibilità non funzionano per alcuni utenti di Office 365

Ultimo aggiornamento: 31 gennaio 2018

PROBLEMA

Quando si visualizzano più calendari contemporaneamente e si usa la visualizzazione sovrapposta, non è possibile visualizzare gli appuntamenti di altri account.

Questo problema è stato rilevato nella versione 1712 (build 8827.2148).

STATO: RISOLTO

Questo problema è stato risolto nella versione 1712 (8827.2179) del Canale mensile. Per ottenere immediatamente l'aggiornamento, aprire Outlook e scegliere File > Account > Opzioni di aggiornamento > Aggiorna adesso.

Informazioni su questo problema sono disponibili anche in La sovrapposizione dei calendari non mostra gli appuntamenti per gli altri account.

Ultimo aggiornamento: 24 gennaio 2018

PROBLEMA

Quando si aggiungono nuovi utenti a una riunione esistente e si sceglie Invia gli aggiornamenti solo ai partecipanti aggiunti o rimossi, il luogo della riunione non viene mantenuto.

STATO: RISOLTO

  • Per Outlook 2016 (A portata di clic), il problema è stato risolto nelle build 8502.1000 e versioni successive. Per ottenere subito l'aggiornamento, aprire Outlook e scegliere File > Account > Opzioni di aggiornamento > Aggiorna adesso.

  • Per Outlook 2013, si prevede di risolvere il problema con l'aggiornamento pubblico di febbraio per le versioni 15.0.5007.1000 e successive.

Le informazioni su questo problema vengono fornite anche in Il luogo della riunione viene rimosso dopo l'aggiunta di nuovi utenti a una riunione.

Ultimo aggiornamento: 17 gennaio 2018

PROBLEMA

Se si hanno due account di Exchange diversi, incluso Outlook.com, nel profilo di Outlook 2016 e si contrassegnano i messaggi di posta elettronica per il completamento in entrambe le cassette postali, gli oggetti e i dettagli dei messaggi non sono visibili nella visualizzazione Barra Da fare o Attività.

STATO: RISOLTO

Questo problema è stato risolto nella versione 1712 (8827.2179) del Canale mensile. Per ottenere immediatamente l'aggiornamento, aprire Outlook e scegliere File > Account > Opzioni di aggiornamento > Aggiorna adesso.

Informazioni su questo problema sono disponibili anche in Le visualizzazioni Barra Da fare ed Elenco attività non mostrano gli eventi.

Ultimo aggiornamento: 24 gennaio 2018

PROBLEMA

Dopo avere installato l'aggiornamento di gennaio per le versioni MSI di Outlook, gli allegati vengono rimossi quando si inoltrano messaggi di posta elettronica in formato testo normale.

STATO: RISOLTO

Per risolvere il problema, scaricare l'aggiornamento 4011123 dall'Area download.

Informazioni su questo problema sono disponibili anche in Gli allegati vengono rimossi quando si inoltrano messaggi di testo normale.

Ultimo aggiornamento: 31 gennaio 2018

PROBLEMA

Dopo l'aggiornamento di Outlook o di Office alla versione 16.0.8827.2062, la ricerca con l'opzione Tutte le cassette postali non visualizza alcun risultato.

STATO: RISOLTO

Questo problema è stato risolto nella versione 1712 (8827.2179) del Canale mensile. Per ottenere immediatamente l'aggiornamento, aprire Outlook e scegliere File > Account > Opzioni di aggiornamento > Aggiorna adesso.

Informazioni su questo problema sono disponibili anche in Non viene trovato alcun risultato della ricerca quando si usa Tutte le cassette postali.

Ultimo aggiornamento: 31 gennaio 2018

PROBLEMA

Dopo l'aggiornamento di Outlook o di Office alla versione 16.0.8827.2062, la ricerca con l'opzione Trova correlati non visualizza alcun risultato.

STATO: RISOLTO

Questo problema è stato risolto nella versione 1712 (8827.2179) del Canale mensile. Per ottenere immediatamente l'aggiornamento, aprire Outlook e scegliere File > Account > Opzioni di aggiornamento > Aggiorna adesso.

Informazioni su questo problema sono disponibili anche in L'opzione Trova correlati non mostra alcun risultato

Ultimo aggiornamento: 27 febbraio 2018

PROBLEMA

Dopo l'aggiornamento di gennaio di Outlook 2010 in Windows XP, Outlook non si avvia e visualizza il messaggio di errore: "Punto di ingresso di Outlook.exe non trovato. Impossibile trovare il punto di ingresso CompareStringOrdinal della procedura nella libreria di collegamento dinamico KERNEL32.dll".

STATO: RISOLTO

Microsoft ha rilasciato l'articolo KB 4018314 per risolvere il problema. La correzione verrà rilasciata anche per l'aggiornamento mensile pianificato previsto per il 6 marzo.

Problemi noti di Outlook negli aggiornamenti di novembre 2017

Ultimo aggiornamento: 4 dicembre 2017

PROBLEMA

Dopo l'aggiornamento di Outlook 2016 alla build 8625.2121 o successiva, i gruppi di contatti locali non eseguono la risoluzione automatica con il completamento automatico.

STATO: SOLUZIONE ALTERNATIVA

Il team di progettazione è a conoscenza del problema e sta lavorando a una correzione che dovrebbe essere disponibile a breve. Per informazioni aggiornate su questo problema, vedere Nei gruppi di contatti non è possibile eseguire la ricerca con il completamento automatico.

Ultimo aggiornamento: 3 novembre 2017

PROBLEMA

Dopo l'aggiornamento alla build Canale mensile versione 1710 (8625.2121) o successiva, il pulsante Impostazioni di visualizzazione non viene visualizzato.

STATO: SOLUZIONE ALTERNATIVA

Per informazioni aggiornate su questo problema, vedere Il pulsante Impostazioni di visualizzazione non è visualizzato in Outlook 2016.

Problemi noti di Outlook negli aggiornamenti di ottobre 2017

Ultimo aggiornamento: 25 ottobre 2017

PROBLEMA

Dopo aver installato l'aggiornamento pubblico di ottobre, le home page delle cartelle non vengono più visualizzate e la funzionalità Home page non è presente nelle proprietà delle cartelle di Outlook. Questa funzionalità è stata disabilitata per impostazione predefinita per limitare le vulnerabilità della sicurezza.

Questo problema interessa Outlook 2010, Outlook 2013 e Outlook 2016.

STATO: SOLUZIONE ALTERNATIVA

Per informazioni aggiornate, vedere La funzionalità Home page di Outlook non è presente nelle proprietà delle cartelle.

Ultimo aggiornamento: 26 ottobre 2017

PROBLEMA

Dopo aver disabilitato l'autenticazione moderna, agli utenti potrebbe essere richiesto ripetutamente di immettere le credenziali in Outlook 2016.

Nota: Le tracce di Fiddler rivelano errori di autenticazione 401/403 in questo endpoint: "https://outlook.office.com/api/v2.0/Me/InferenceClassification"

Questo scenario può verificarsi se sono attivate le funzionalità Posta in arrivo evidenziata e Autenticazione moderna per il tenant e poi viene disattivata Autenticazione moderna. In questo caso, Posta in arrivo evidenziata ha già iniziato a funzionare e prova a connettersi ripetutamente, generando queste richieste di credenziali.

STATO: SOLUZIONE ALTERNATIVA

Per informazioni aggiornate, vedere Outlook 2016 richiede le credenziali dopo la disabilitazione dell'autenticazione moderna.

Ultimo aggiornamento: 16 ottobre 2017

PROBLEMA

Dopo aver installato l'aggiornamento pubblico di ottobre per Outlook 2010 o Outlook 2013, potrebbe essere visualizzato questo messaggio di errore nel riquadro delle cartelle quando si fa clic sulle cartelle nel riquadro di Business Contact Manager: Non è stato trovato nessun elemento da visualizzare qui. Viene anche visualizzata una finestra di dialogo con questo errore: Impossibile completare l'ultima o le ultime operazioni. Riprovare.

STATO: SOLUZIONE ALTERNATIVA

Per le informazioni più recenti sul problema, vedere Errore di Business Contact Manager "Impossibile completare l'ultima o le ultime operazioni" in Outlook 2010 o 2013.

Problemi noti di Outlook negli aggiornamenti di settembre 2017

Ultimo aggiornamento: 19 settembre 2017

PROBLEMA

Dopo aver installato l'aggiornamento pubblico di settembre, Outlook 2007 mostra lingue miste nell'interfaccia utente.

Aggiornamento della sicurezza per Outlook 2007: 12 settembre 2017

I clienti che usano la lingua nella prima colonna potrebbero visualizzare parti della pagina nella lingua elencata nella seconda colonna:

Arabo

Svedese

Bulgaro

Portoghese (Brasile)

Catalano

Portoghese (Brasile)

Ceco

Svedese

Ungherese

Svedese

Italiano

Portoghese (Brasile)

Kazaco

Portoghese (Brasile)

Coreano

Portoghese (Brasile)

Lettone

Svedese

Norvegese

Svedese

Olandese

Svedese

Portoghese

Portoghese (Brasile)

Sloveno

Svedese

Serbo (alfabeto latino)

Svedese

Thai

Cinese (tradizionale, Taiwan)

Turco

Cinese (tradizionale, Taiwan)

STATO: Risolto

Questo problema è stato risolto.

Seguire le istruzioni fornite in KB 4011086 per disinstallarlo, quindi installare KB 4011110.

Ultimo aggiornamento: 13 ott 2017

PROBLEMA

Lo script dei moduli personalizzati è ora disattivato per impostazione predefinita e per riattivarlo è necessario impostare alcune chiavi di Registro di sistema.

  1. La nuova chiave del Registro di sistema ha il valore predefinito 1, che indica che lo script del modulo non deve essere eseguito.

    Prima di tutto creare questa chiave:

    Office a 32 bit in Windows a 64 bit

    HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\WOW6432Node\Microsoft\Office\16.0\Outlook\Security

    Office a 32 bit in Windows a 32 bit oppure Office a 64 bit in Windows a 64 bit

    HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Microsoft\Office\16.0\Outlook\Security

    Quindi creare Valore DWORD (32 bit) 0 e impostare il nome DisableCustomFormItemScript per abilitare gli script dei moduli personalizzati.

  2. Dopo aver abilitato gli script dei moduli personalizzati, occorre abilitarli per ogni classe messaggio del modulo. Ad esempio, se si ha un modulo con classe messaggio IPM.Note.Custom, occorre registrare "IPM.Note.Custom" come classe messaggio del modulo attendibile. A tale scopo, creare prima questa chiave:

    Office a 32 bit in Windows a 64 bit

    HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\WOW6432Node\Microsoft\Office\16.0\Outlook\Forms\TrustedFormScriptList

    Office a 32 bit in Windows a 32 bit oppure Office a 64 bit in Windows a 64 bit

    HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Microsoft\Office\16.0\Outlook\Forms\TrustedFormScriptList

Creare quindi valori REG_SZ in questa chiave per ogni modulo per cui si vuole consentire l'esecuzione di script. Nell'esempio riportato sopra, si crea un valore REG_SZ denominato "IPM.Note.Custom" con dati vuoti.

Quando si progetta un modulo, Esegui modulo esegue un modulo usando la classe messaggio del modulo base. Dunque, se è stata avviata la progettazione di un modulo IPM.Note e si vuole eseguire il modulo con l'apposito comando, sarà necessario registrare IPM.Note. Dopo la pubblicazione, la classe messaggio pubblicata è ciò che verrà archiviato. Dopo aver completato la progettazione del modulo e averlo pubblicato con un nome di modulo personalizzato, rimuovere il modulo standard "IPM.Note" dall'elenco dei moduli attendibili.

Note: 

  • È necessario riavviare Outlook dopo l'impostazione della chiave TrustedFormScriptList.

  • Le chiavi del Registro di sistema di esempio usano 16.0 per Outlook 2016. Usare 15.0 per Outlook 2013, 14.0 per Outlook 2010 e 12.0 per Outlook 2007.

Dopo aver apportato le modifiche sopra indicate, le chiavi del Registro di sistema saranno simili alle seguenti:

[HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\WOW6432Node\Microsoft\Office\16.0\Outlook\Security]

DisableCustomFormItemScript"=dword:00000000

[HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\WOW6432Node\Microsoft\Office\16.0\Outlook\Forms\TrustedFormScriptList]

"IPM.Note.Custom"=""

"IPM.Note"=""

Chiavi del Registro di sistema

Chiavi del Registro di sistema

NOTA: In alcuni casi, i moduli nelle cassette postali secondarie e nelle cartelle pubbliche non funzionano ancora dopo aver applicato le impostazioni delle chiavi del Registro di sistema. Per risolvere il problema, abilitare gli script nel Centro protezione:

  1. Fare clic su File > Opzioni. Selezionare quindi Centro protezione > Impostazioni Centro protezione > Sicurezza posta elettronica.

  2. Nella sezione Script nelle cartelle fare clic sulla casella di controllo Consenti esecuzione script in cartelle condivise e Consenti esecuzione script in cartelle pubbliche, quindi fare clic su OK e di nuovo su OK per chiudere le finestre.

STATO

La modifica è stata introdotta per la prima volta negli aggiornamenti pubblici di Outlook del 12 settembre 2017 e sarà inclusa nei seguenti aggiornamenti di MSI che richiedono ora le chiavi del Registro di sistema.

Outlook 2007

Outlook 2010

Outlook 2013

Outlook 2016

Lo stato della versione A portata di clic è il seguente:

  1. il Canale mensile (Current Channel) inizierà a supportare le chiavi del Registro di sistema nell'aggiornamento pianificato della build 16.0.8431.2079 rilasciata il 18 settembre.

  2. il Canale semestrale (FRDC) supporta le chiavi del Registro di sistema dalla build 16.0.8431.2079.

  3. Deferred Channel supporta le chiavi del Registro di sistema dalla build 16.0.8201.2193.

  4. Lo stato di Deferred Extended è da definire.

  5. Lo stato di Insider Fast è da definire.

  6. Insider Slow supporta le chiavi del Registro di sistema con la build 16.0.8431.2079.

Ultimo aggiornamento: 13 ottobre 2017

PROBLEMA

Il problema si verifica perché lo script del modulo personalizzato ora è disabilitato per impostazione predefinita.

STATO: SOLUZIONE ALTERNATIVA

Eseguire la procedura descritta in Problema 2: Lo script del modulo personalizzato ora è disabilitato per impostazione predefinita, nella sezione precedente a questo problema.

Annuncio importante su Outlook.com

AZIONE RICHIESTA: Riconnettere Outlook 2016 o Outlook 2013 a Outlook.com per l'accesso ininterrotto alla posta elettronica

Nei mesi scorsi Microsoft ha introdotto il nuovo Outlook.com, che consente di concentrarsi su ciò che conta, collaborare con la massima semplicità e aumentare la produttività. Come parte dell'aggiornamento, gli account verranno trasferiti a un'infrastruttura più sicura e affidabile. L'aggiornamento riguarda tutti gli account di posta elettronica Outlook, Hotmail, Live o MSN.

Dopo aver aggiornato l'account di Outlook.com, sarà necessario riconnettere Outlook 2016 o Outlook 2013 all'account di Outlook.com per garantire la migliore esperienza possibile e risolvere i problemi. Per verificare che l'account sia stato aggiornato, accedere all'account da un Web browser e confrontare la cassetta postale con le immagini riportate di seguito.

Cassetta postale pre-aggiornamento

Barra dei menu in Outlook.com

Cassetta postale post-aggiornamento

Barra dei menu in Posta di Outlook

Se non si riconnette l'account di posta elettronica aggiornato, i messaggi di posta elettronica di Outlook.com non verranno più inviati o ricevuti con la versione desktop di Outlook 2016 o 2013 finché non si ristabilisce la connessione. Inoltre, se non si esegue la riconnessione, possono verificarsi problemi di sincronizzazione della posta elettronica e del calendario, che vengono risolti una volta riconnessi. Sarà comunque possibile inviare e ricevere la posta elettronica dal Web in www.Outlook.com.

Per istruzioni dettagliate e indicazioni su come riconnettere dell'account, vedere questo articolo.

Nota: Questa modifica interessa solo gli account di Outlook.com a cui si accede con Outlook 2016 o Outlook 2013. Non è necessario riconnettere gli altri account di posta elettronica, ad esempio Office 365, Exchange o altri account di posta elettronica di terze parti. È anche possibile continuare a inviare, ricevere e accedere alla posta elettronica dall'account di Outlook.com sul Web con i browser più diffusi.

Problemi in Outlook dopo la connessione di Outlook a Outlook.com

PROBLEMA

Dopo aver eseguito la connessione a Outlook per Windows (versioni di Outlook 2016, 2013, 2010) al proprio account di posta elettronica di Outlook.com, è possibile riscontrare quanto segue:

  • Il nome del proprio account di posta elettronica viene visualizzato come outlook_[lunga serie di lettere e numeri]@outlook.com nel riquadro delle cartelle e durante la composizione di e-mail con Outlook per Windows.

  • Anche i destinatari riceveranno la posta elettronica del mittente nel formato outlook_[lunga serie di lettere e numeri]@outlook.com.

  • Quando i destinatari rispondono all'e-mail, la risposta non viene recapitata e potrebbe essere visualizzato l'errore di messaggio non recapitabile quando si invia la posta Internet in Outlook.

Questo problema riguarda solo i clienti con Outlook per Windows. La posta elettronica inviata via Outlook.com sul Web funziona correttamente e i messaggi verranno inviati con l'indirizzo di posta elettronica corretto.

STATO

Il client Outlook attualmente non supporta l'uso di un alias principale di un dominio non Microsoft. Da questo momento, per usare l'account in Outlook è necessario modificare l'alias principale in un account di un dominio Microsoft, ad esempio @outlook.com o @hotmail.com. Il team di Outlook sta lavorando per consentire l'uso di alcuni alias supportati in un prossimo futuro. Questo argomento verrà aggiornato non appena la funzionalità sarà resa disponibile.

SOLUZIONE ALTERNATIVA

Questo problema si verifica per gli utenti con più alias dell'account. Ci stiamo impegnando a trovare una soluzione. Nel frattempo, per risolvere questo problema, eseguire le operazioni seguenti:

Nota: Se non si hanno altri alias, fare clic sul collegamento nella pagina "Fare clic su Aggiungi messaggio di posta elettronica e un nuovo alias" per crearne uno. Quindi scegliere l'opzione "Crea un nuovo indirizzo e-mail e aggiungilo come alias".

  1. Andare all'indirizzo https://account.live.com/names/Manage e accedere al proprio account di Outlook.com.

  2. Configurare l'indirizzo di posta elettronica di Outlook.com come alias principale.

  3. In Outlook per Windows rimuovere e aggiungere di nuovo l'account. Vedere i passaggi descritti in questo articolo: Aggiungere l'account di Outlook.com in Outlook per Windows

Ultimo aggiornamento: 8 febbraio 2017

PROBLEMA

Se Outlook è connesso a un account principale di Outlook.com, a sua volta connesso ad altri account secondari non Microsoft, come Gmail, Yahoo e così via, quando si invia un messaggio di posta elettronica in Outlook non è possibile scegliere l'altro account connesso secondario come account di invio del campo "Da".

Se si immette manualmente l'indirizzo di posta elettronica dell'account connesso secondario nel campo "Da", il messaggio viene inviato per conto dell'account principale di Outlook.com.

STATO: SOLUZIONE ALTERNATIVA

Outlook supporta l'invio da un account connesso secondario per i domini Microsoft, ad esempio @outlook.com, @live.com o @hotmail.com, ma non implementa questa funzionalità per i domini di terze parti.

Il team di Outlook è in attesa dei feedback degli utenti e sta valutando l'opportunità di aggiungere questa funzionalità negli aggiornamenti futuri. Esprimere il proprio voto su questa richiesta e aggiungere eventuali feedback su UserVoice: Opzione per usare Microsoft Outlook 2016 con account connessi di Outlook.com.Nel frattempo, usare la soluzione alternativa seguente:

SOLUZIONE ALTERNATIVA

È anche possibile aggiungere gli account connessi secondari (Gmail, Yahoo e così via) in Outlook.com come account aggiuntivi nel profilo Outlook.

  1. In Outlook scegliere la scheda File.

    Cattura di schermata della sezione sinistra della barra multifunzione di Outlook con la scheda File selezionata
  2. In Informazioni account scegliere Aggiungi account.

    Comando Aggiungi account nella visualizzazione Backstage
  3. Nella pagina Configurazione automatica account immettere il proprio nome, l'indirizzo di posta elettronica e la password e quindi fare clic su Avanti.

    Nota: Se viene visualizzato un messaggio di errore dopo aver scelto Avanti, verificare l'indirizzo di posta elettronica e la password. Se sono entrambi corretti, vedere la sezione successiva.

  4. Scegliere Finish.

Per altre informazioni, vedere Configurazione della posta elettronica in Outlook.

Ultimo aggiornamento: 24 gennaio 2017

PROBLEMA

Quando ci si connette in Outlook con un account di Exchange, non è possibile configurare l'account di posta elettronica del dominio personalizzato.

SOLUZIONE ALTERNATIVA

  1. Aggiungere un record CNAME alle impostazioni DNS nel registrar. Un record CNAME è necessario a Outlook per configurare l'account mediante l'individuazione automatica. L'unico record che occorre aggiungere è per l'individuazione automatica dell'host.

    Tipo di record

    Host

    Points to

    TTL

    CNAME (alias)

    autodiscover

    autodiscover.outlook.com

    1 ora

  2. Verificare che il record MX sia ancora configurato per Hotmail. Un record MX assicura la ricezione della posta elettronica inviata da altre persone.

    Quando inizialmente sono state configurate le impostazioni del dominio per Outlook.com, alle impostazioni DNS è stato aggiunto un record MX. Questo record contiene alcuni numeri e/o lettere univoci seguiti da *.pamx1.hotmail.com e deve essere mantenuto. È possibile verificare che il record MX sia ancora configurato correttamente cercando il proprio dominio nella pagina https://mxtoolbox.com. Questo record deve essere elencato prima di qualsiasi altro record MX per il dominio. Ecco ad esempio come dovrebbe apparire su https://mxtoolbox.com:

    Pref

    Nome host

    Indirizzo IP

    TTL

    10

    123456789.pamx1.hotmail.com

    65.54.188.109

    60 min

    Controllo indirizzi bloccati

    Test SMTP

Ultimo aggiornamento: 2 maggio 2017

Al momento non è possibile usare Outlook in Windows per modificare i calendari condivisi con l'account di Outlook.com, anche se l'account di Outlook.com è stato riconnesso a Outlook. Stiamo lavorando per consentire la modifica dei calendari condivisi in Outlook 2016 per Windows.

Per modificare un calendario condiviso, passare al calendario di Outlook.com online, aprire il calendario per Windows 10 oppure usare un dispositivo mobile. Leggere come Aggiungere l'account di Outlook.com a un'altra app di posta elettronica.

Ultimo aggiornamento: 2 maggio 2017

PROBLEMA

Quando si prova ad accettare un calendario condiviso di Outlook.com usando Office 365 per le aziende in Outlook 2016, può essere visualizzato l'errore "Si è verificato un problema" o l'accesso potrebbe non riuscire.

STATO: SOLUZIONE ALTERNATIVA

Per accedere al calendario condiviso con l'account di Office 365 per le aziende, è necessario accettare l'invito da Outlook sul Web. Se già stato selezionato il pulsante Accetta in Outlook 2016, non sarà possibile accettare nuovamente l'invito in Outlook sul Web. La persona che ha inviato l'invito dovrà rimuovere le autorizzazioni del destinatario e inviargli di nuovo l'invito.

Errore 500 di tipo "Si è verificato un problema" di Outlook.com

Problemi noti di Outlook negli aggiornamenti della sicurezza di giugno 2017

Ultimo aggiornamento: 11 luglio 2017

I problemi descritti in questa sezione sono stati segnalati dopo l'installazione degli aggiornamenti recenti elencati di seguito. Stiamo analizzando i problemi e aggiorneremo questa pagina non appena sarà disponibile una correzione. Nel frattempo, usare le soluzioni alternative suggerite per ogni problema.

Aggiornamento della sicurezza per Outlook 2007: 13 giugno 2017

Aggiornamento della sicurezza per Outlook 2010: 13 giugno 2017

Aggiornamento della sicurezza per Outlook 2013: 13 giugno 2017

Aggiornamento della sicurezza per Outlook 2016: 13 giugno 2017

Aggiornamento della sicurezza per Windows 8, 13 giugno 2017

Aggiornamento della sicurezza per Windows 10, 13 giugno 2017

Aggiornamento della sicurezza per Windows 10, 13 giugno 2017

Aggiornamento della sicurezza per Windows 7, 13 giugno 2017

Aggiornamento della sicurezza per Windows 7, 13 giugno 2017

PROBLEMA

Ultimo aggiornamento: 17 settembre 2017

Nota: Per un aggiornamento relativo al problema, vedere anche questo articolo: Lo script del modulo personalizzato ora è disabilitato per impostazione predefinita.

Questo problema interessa Outlook 2007, Outlook 2010, Outlook 2013 e Outlook 2016.

Quando si usa un modulo personalizzato creato per Outlook, si riscontrano questi due sintomi:

  • VBScript non viene eseguito.

  • Viene visualizzato un avviso di codice dannoso:

    Errore di Outlook

STATO

Per i clienti di Office 365, la correzione è ora disponibile per i partecipanti al programma Insider Fast.

Per gli altri canali, è pianificato un aggiornamento per la metà di settembre, nelle versioni 16.0.8418.5703 e successive. Questa pagina verrà aggiornata non appena verrà rilasciata la correzione.

Il problema è stato risolto per tutte le versioni di MSI. Installare gli aggiornamenti seguenti per risolvere il problema per Outlook 2007, Outlook 2010, Outlook 2013 e Outlook 2016:

Aggiornamento per Outlook 2007: 27 luglio 2017

Aggiornamento per Outlook 2010: 27 luglio 2017

Aggiornamento per Outlook 2013: 27 luglio 2017

Aggiornamento per Outlook 2016: 27 luglio 2017

PROBLEMA

Ultimo aggiornamento: 3 agosto 2017

Questo problema interessa tutte le versioni di Outlook in Windows 7, Windows 8, Windows 10.

Quando si esegue una ricerca in Outlook viene visualizzato questo errore: "Si è verificato un problema e non è stato possibile completare la ricerca." o "I risultati della ricerca potrebbero essere incompleti perché è ancora in corso l'indicizzazione degli elementi".

Errore di Outlook

Verrà visualizzato questo avviso Registro eventi:

Avviso relativo al registro eventi di Outlook

STATO: RISOLTO

Windows ha rilasciato alcune correzioni tramite il sito Windows Update per risolvere un problema di affidabilità in Windows Search. Ecco gli aggiornamenti della Knowledge Base pertinenti per ogni versione:

Nota: La correzione per questo errore è stata rilasciata il 27 giugno 2017. Se è stata implementata la soluzione alternativa per disabilitare il servizio Windows Desktop Search, ora è possibile impostare la chiave del Registro di sistema PreventIndexingOutlook su DWORD: 0 per tornare a usare Windows Search.

SOLUZIONE ALTERNATIVA

Se il problema persiste dopo l'installazione degli aggiornamenti, usare la soluzione alternativa seguente:

  1. Se la ricerca non funziona per gli account di Exchange, eliminare i file OST che causano la ripetizione della sincronizzazione e dell'indicizzazione dell'account:

    • I file OST in genere sono archiviati in C:\Utenti\<nome utente>\AppData\Local\Microsoft\Outlook.

    • Per trovare il nome e la posizione del file OST, fare clic su File, Impostazioni account, Impostazioni account, File di dati. Trovare l'indirizzo di posta elettronica corretto, fare clic sul nome e quindi su Apri percorso file.

    • Prima di eliminare il file OST, è necessario chiudere Outlook in modo che il processo rilasci il file.

    • Dopo avere eliminato il file, riavviare Outlook e consentire di nuovo la sincronizzazione della posta elettronica.

  2. Un'altra soluzione alternativa consiste nel creare un nuovo profilo di Outlook e aggiungere l'account al nuovo profilo. È consigliabile mantenere il profilo precedente fino a quando non si è certi di avere spostato tutti i dati locali o file PST.

Fino all'installazione della correzione di Windows Update, è possibile impostare una chiave del Registro di sistema che impedisce a Outlook di usare il servizio Windows Search locale. Quando questa chiave del Registro di sistema è impostata, Outlook usa il proprio motore di ricerca predefinito. La ricerca predefinita visualizza il messaggio seguente per indicare che non usa il servizio di ricerca di Windows.

Avviso relativo alla funzionalità di ricerca di Outlook

Disabilitare il servizio Windows Desktop Search per Outlook:

Nota: La procedura seguente mostra come modificare il Registro di sistema. Tuttavia, la modifica non corretta del Registro di sistema può causare problemi gravi. Assicurarsi di seguire attentamente tutti i passaggi. Per una maggiore sicurezza, eseguire un backup del Registro di sistema prima di modificarlo, in modo che sia possibile ripristinarlo in caso di problemi. Per altre informazioni su come eseguire il backup e il ripristino del Registro di sistema, vedere questo articolo.

  • Aprire l'Editor del Registro di sistema.

  • Passare a: Computer\HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Policies\Microsoft\Windows\Windows Search

  • PreventIndexingOutlook

  • Impostare DWORD: 1

Istruzioni dettagliate:

  1. Fare clic sul pulsante Start, scegliere Esegui, digitare regedit nella casella Apri e quindi fare clic su OK.

  2. Individuare e fare clic sulla sottochiave del Registro di sistema seguente:
    HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Policies\Microsoft\Windows

  3. Nel menu Modifica scegliere Nuovo e quindi fare clic su Nuova chiave e assegnare alla chiave il nome Windows Search.

  4. Fare clic sulla nuova chiave Windows Search.

  5. Nel menu Modifica selezionare Nuovo, quindi fare clic su Valore DWORD.

  6. Digitare PreventIndexingOutlook come nome del valore DWORD, quindi premere INVIO.

  7. Fare clic con il pulsante destro del mouse su PreventIndexingOutlook e scegliere Modifica.

  8. Nella casella Dati valore digitare 1 per abilitare la voce del Registro di sistema, quindi fare clic su OK.

  9. Per disabilitare l'impostazione PreventIndexingOutlook, digitare 0 (zero), quindi fare clic su OK.

  10. Chiudere l'Editor del Registro di sistema e riavviare Outlook.

PROBLEMA

Il corretto caricamento di iCloud non riesce in Outlook 2007, Outlook 2010, Outlook 2013 e Outlook 2016.

Quando si accede a Calendario, Contatti o Attività viene visualizzato l'errore seguente:

Impossibile aprire il gruppo di cartelle. Impossibile caricare il servizio informazioni C:\PROGRA~2\COMMON~1\Apple\Internet Services\APLZOD.dll. Accertarsi che il servizio sia installato e configurato correttamente".

Errore di Outlook

STATO: SOLUZIONE ALTERNATIVA

Il caricamento dei servizi MAPI non registrati è stato disabilitato per impostazione predefinita per rendere più sicuro Outlook.

Se si usa Outlook 2010, Outlook 2013 o Outlook 2016, disinstallare e reinstallare iCloud per risolvere il problema. Per altre informazioni, vedere questa pagina.

Per Outlook 2007 usare la soluzione alternativa illustrata di seguito:

Avviso: Questa soluzione alternativa può rendere il computer o la rete più vulnerabile agli attacchi da parte di utenti malintenzionati o di malware, ad esempio virus. Microsoft non consiglia di usare questa soluzione alternativa, ma fornisce queste informazioni per consentire all'utente di implementarla a propria discrezione. Usare questa soluzione alternativa a proprio rischio.

Se si hanno applicazioni attendibili che devono essere caricate in questo modo, è possibile riabilitarle impostando la chiave del Registro di sistema seguente:

REG_DWORD HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Office\12.0\Outlook\Security\AllowUnregisteredMapiServices

Per applicare l'impostazione del Registro di sistema come criterio di dominio, è possibile usare la sottochiave del Registro di sistema seguente:

HKCU\Software\Policies\Microsoft\Office\12.0\Outlook\Security\AllowUnregisteredMapiServices

Valore 0 (predefinito): Bloccare il caricamento dei servizi MAPI non registrati. Questa è l'impostazione consigliata per evitare l'esecuzione imprevista di codice sconosciuto.

Valore 1: Abilitare il caricamento dei servizi MAPI non registrati.

Importante: La procedura seguente mostra come modificare il Registro di sistema. Tuttavia, la modifica non corretta del Registro di sistema può causare problemi gravi. Assicurarsi di seguire attentamente tutti i passaggi. Per una maggiore sicurezza, eseguire un backup del Registro di sistema prima di modificarlo, in modo che sia possibile ripristinarlo in caso di problemi. Per altre informazioni su come eseguire il backup e il ripristino del Registro di sistema, vedere questo articolo.

Per apportare queste modifiche del Registro di sistema, procedere come segue:

  1. Fare clic sul pulsante Start, scegliere Esegui, quindi digitare regedit nella casella Apri, quindi fare clic su OK.

  2. Individuare e fare clic sulla sottochiave del Registro di sistema seguente:

    HKCU\Software\Microsoft\Office\12.0\Outlook\Security\

  3. Nel menu Modifica selezionare Nuovo, quindi fare clic su Valore DWORD.

  4. Digitare AllowUnregisteredMapiServices per il nome di DWORD e quindi premere INVIO.

  5. Fare clic con il pulsante destro del mouse su AllowUnregisteredMapiServices, quindi fare clic su Modifica.

  6. Nella casella Dati valore digitare 1 per abilitare la voce del Registro di sistema, quindi fare clic su OK.

    Nota: Per disabilitare l'impostazione AllowUnregisteredMapiServices, digitare 0 (zero), quindi fare clic su OK.

  7. Chiudere l'Editor del Registro di sistema e riavviare il computer.

Informazioni sulle vulnerabilità (si applica a tutte le versioni)

MAPI non consente di registrare correttamente in MapiSVC.inf una DLL del provider richiesta per il caricamento o anche una DLL che proviene dal computer locale. Questa limitazione può essere sfruttata per creare un file con un oggetto OLE che induce MAPI a caricare una DLL da una condivisione di rete quando è attivato l'oggetto OLE. In questo modo può essere consentita l'esecuzione di codice arbitrario.

Ultimo aggiornamento: 26 luglio 2017

PROBLEMA

Alcuni componenti aggiuntivi di Outlook basato sul Web non funzionano in Outlook quando si usa la versione locale di Microsoft Exchange 2013.

Questo problema interessa solo le installazioni MSI di Outlook 2016 e Office 2016. Le installazioni A portata di clic non sono interessate. Il componente aggiuntivo App di Office potrebbe visualizzare un errore di tipo Operazione non riuscita o non sembra rispondere quando si usano i pulsanti o altre opzioni dell'interfaccia utente.

Stato: In analisi

Stiamo analizzando il problema e aggiorneremo questa pagina non appena sarà disponibile una correzione.

Ultimo aggiornamento: 29 novembre 2017

PROBLEMA

Outlook si arresta in modo anomalo quando si fa clic su File > Opzioni e viene visualizzato l'errore seguente.

Errore di arresto anomalo di Outlook

Questo problema riguarda solo la versione 16.0.8201.2158 di First Release per Deferred Channel.

Dettagli sull'arresto anomalo:

Nome dell'applicazione che ha generato l'errore: OUTLOOK.EXE, versione: 16.0.8201.2158, timestamp: 0x5975d6bc

Nome del modulo che ha generato l'errore: KERNELBASE.dll, versione: 6.1.7601.23807, timestamp: 0x5915fe14

Codice eccezione: 0xc06d007f

Offset errore: 0x000000000001a06d

ID processo che ha generato l'errore: 0x11fc

Ora di avvio dell'applicazione che ha generato l'errore: 0x01d307f0bc63afda

Percorso dell'applicazione che ha generato l'errore: C:\Programmi\Microsoft Office\root\Office16\OUTLOOK.EXE

Percorso del modulo che ha generato l'errore: C:\windows\system32\KERNELBASE.dll

STATO: RISOLTO

Questo problema è stato risolto nella build 8201.2162 del Canale semestrale (in precedenza First Release per Deferred Channel) rilasciata nel mese di agosto 2017.

Questo problema è stato risolto anche nella build 8201.2209 di Deferred Channel rilasciata nel mese di novembre 2017.

Per altre informazioni sulla disponibilità delle build per i rispettivi canali, vedere Numeri di versione e build per i rilasci dei canali di aggiornamento.

Outlook si arresta in modo anomalo e rallenta le prestazioni

Ultimo aggiornamento: 29 novembre 2017

PROBLEMA

Outlook si arresta in modo anomalo quando si fa clic su File > Opzioni e viene visualizzato l'errore seguente.

Errore di arresto anomalo di Outlook

Questo problema riguarda solo la versione 16.0.8201.2158 di First Release per Deferred Channel.

Dettagli sull'arresto anomalo:

Nome dell'applicazione che ha generato l'errore: OUTLOOK.EXE, versione: 16.0.8201.2158, timestamp: 0x5975d6bc

Nome del modulo che ha generato l'errore: KERNELBASE.dll, versione: 6.1.7601.23807, timestamp: 0x5915fe14

Codice eccezione: 0xc06d007f

Offset errore: 0x000000000001a06d

ID processo che ha generato l'errore: 0x11fc

Ora di avvio dell'applicazione che ha generato l'errore: 0x01d307f0bc63afda

Percorso dell'applicazione che ha generato l'errore: C:\Programmi\Microsoft Office\root\Office16\OUTLOOK.EXE

Percorso del modulo che ha generato l'errore: C:\windows\system32\KERNELBASE.dll

STATO: RISOLTO

Questo problema è stato risolto nella build 8201.2162 del Canale semestrale (in precedenza First Release per Deferred Channel) rilasciata nel mese di agosto 2017.

Questo problema è stato risolto anche nella build 8201.2209 di Deferred Channel rilasciata nel mese di novembre 2017.

Per altre informazioni sulla disponibilità delle build per i rispettivi canali, vedere Numeri di versione e build per i rilasci dei canali di aggiornamento.

Ultimo aggiornamento: 7 giugno 2017

PROBLEMA

Dopo l'aggiornamento di Office, potrebbe essere visualizzata una finestra che lampeggia brevemente ogni ora che attiva l'attività OfficeBackgroundHandlerRegistration per avviare l'esecuzione.

STATO: RISOLTO

Questo problema è stato risolto nella versione 1705 (8201.2075). Per ottenere l'aggiornamento di Office, aprire un'app di Office 2016 e scegliere File > Account > Opzioni di aggiornamento > Aggiorna.

Ultimo aggiornamento: 20 ottobre 2017

PROBLEMA

Outlook 2016 si blocca quando si prova a visualizzare in anteprima un file di Excel allegato a un messaggio di posta elettronica.

Risolto

Installare Windows 10 Fall Creators Update per risolvere il problema.

Altri problemi di Outlook che interessano i messaggi di posta elettronica, gli allegati e le funzionalità

Ultimo aggiornamento: 9 marzo 2018

PROBLEMA

Quando si prova a configurare un account secondario dallo stesso tenant di Office 365 in Outlook 2016 (Current Channel) con ADAL abilitato, viene visualizzato l'errore seguente: "Non è disponibile alcuna connessione crittografata al server di posta elettronica. Fare clic su Avanti per provare a usare una connessione non crittografata".

STATO: RISOLTO

Questo problema è stato risolto nella build 16.0.9124.2004 di Office Insider e successive. La correzione sarà resa disponibile per le versioni del Canale mensile nel mese di marzo.

Al momento, la correzione è disponibile solo nella build 16.0.9124.2004 di Insider e successive. Sarà resa disponibile per le versioni del Canale mensile nel mese di marzo. Come soluzione alternativa nelle versioni del Canale semestrale e del Canale semestrale (mirato), disabilitare ADAL nel client. A questo scopo, seguire la procedura Disabilitare l'autenticazione moderna nei dispositivi.

È anche possibile avviare Outlook con l'opzione /profiles e creare il profilo. Per eseguire questa operazione:

  1. Fare clic con il pulsante destro del mouse sul menu Start di Windows e scegliere Esegui.

  2. Digitare Outlook.exe/profiles e premere OK.

  3. Quando si avvia Outlook, fare clic su Nuovo nella finestra Scegli profilo per creare un nuovo profilo.

Ultimo aggiornamento: 1 marzo 2018

PROBLEMA

Per gli account IMAP e POP, se si impostano le opzioni di posta elettronica indesiderata su Solo elenchi indirizzi attendibili e successivamente si inviano diversi messaggi di posta elettronica da un account di posta elettronica non sicuro, i messaggi iniziali verranno recapitati nella posta indesiderata, mentre il resto continuerà a essere inviato alla posta in arrivo.

Opzioni di Posta indesiderata

STATO: RISOLTO

Questo problema è stato risolto nella versione 1709 del Canale mensile (8528.2139). Per ottenere subito l'aggiornamento, aprire Outlook e scegliere File > Account > Opzioni di aggiornamento > Aggiorna adesso.

Ultimo aggiornamento: 5 giugno 2017

PROBLEMA

Tutti, Non letti , Menzionati e altre opzioni di ordinamento e filtro, ad esempio Per data e Più recente non sono più presenti sopra l'elenco della posta elettronica in Outlook.

Se la versione di Outlook è 1703 (build 7967.2161) o successiva, i filtri e le opzioni di ordinamento sono state spostate nel menu a discesa Tutti per poter inserire la nuova Posta in arrivo Evidenziata.

Nota: Per verificare la versione di Outlook, scegliere File > Account di Office.

Come filtrare e ordinare la posta elettronica

Per ordinare i messaggi di posta elettronica per Non letti, Menzionati o usare altri filtri, selezionare il pulsante Tutto e scegliere una delle opzioni. Si può anche selezionare Disponi per e quindi scegliere una delle opzioni, come Data, Da e così via.

Menu Tutto di Outlook

Un'altra opzione consiste nell'usare il pulsante Filtra posta elettronica sulla barra multifunzione. Per altre informazioni, vedere Filtrare i messaggi di posta elettronica.

È possibile sapere rapidamente com'è ordinata la posta elettronica osservando il triangolino nelle intestazioni dei campi.

Intestazione campo in Outlook

Usare la barra di accesso rapido

Per accedere più rapidamente alle opzioni di filtro, aggiungerle alla barra di accesso rapido.

Ad esempio, per aggiungere Non letti alla barra di accesso rapido:

  1. Fare clic in un punto qualsiasi della casella Cerca.

  2. Quando i comandi della scheda Cerca diventano disponibili sulla barra degli strumenti, fare clic con il pulsante destro del mouse sull'icona Non letti e scegliere Aggiungi alla barra di accesso rapido.

    Aggiungi alla barra di accesso rapido di Outlook

Per aggiungere Disponi per alla barra di accesso rapido, è necessario aggiungerlo prima alla barra multifunzione:

  1. Fare clic con il pulsante destro del mouse sulla barra multifunzione e fare clic su Personalizza barra multifunzione.

  2. Nelle schede principali in Personalizza barra multifunzione fare clic su di Home (posta) > Nuovo gruppo.

  3. Selezionare Rinomina e rinominare il nuovo gruppo in Disponi.

  4. Nella colonna Scegli comandi da selezionare Tutti i comandi.

  5. Scorrere verso il basso fino a Disponi per, selezionare la terza voce Disponi per e fare clic su Aggiungi.

  6. Fare clic sul nome del nuovo gruppo (Disponi per) in Personalizza barra multifunzione, quindi fare clic sulla freccia SU per spostarlo nel gruppo Rispondi. Questo elemento può essere spostato in un'altra posizione anche successivamente.

  7. Fare clic su OK. Il nuovo gruppo viene aggiunto alla barra multifunzione.

  8. Per aggiungere Disponi per alla barra di accesso rapido, fare clic con il pulsante destro del mouse sul nuovo pulsante Disponi per e scegliere Aggiungi alla barra di accesso rapido.

Per altre informazioni, vedere Aggiungere un comando alla barra di accesso rapido

Attualmente non è possibile ripristinare il comportamento precedente, ma saremo lieti di ricevere il feedback degli utenti per valutarlo per le progettazioni future. Per altre informazioni, visitare la pagina Uservoice su Outlook e condividere la propria opinione su queste opzioni.

Ultimo aggiornamento: 18 agosto 2017

PROBLEMA

Outlook inoltra inviti alle riunioni ad altri partecipanti senza che alcun utente abbia effettivamente inviato un aggiornamento o inoltrato un invito. Questo problema si verifica in account configurati nell'app Mail di iOS.

Stato: RISOLTO

Questo problema è stato risolto. Installare gli aggiornamenti più recenti nel telefono per risolvere il problema.

Ultimo aggiornamento: 19 settembre 2017

PROBLEMA

I clienti della versione principale Current Channel 16.0.8326.2062 non riescono a modificare i calendari condivisi.

Potrebbe essere visualizzato l'errore seguente quando si prova a modificare o ad aggiungere un nuovo elemento al calendario:

Non si dispone dell'autorizzazione necessaria per creare una voce in questa cartella. Per controllare le autorizzazioni di cui si dispone per la cartella, fare clic con il pulsante destro del mouse sulla cartella, quindi scegliere Proprietà. Per modificare le autorizzazioni, rivolgersi al proprietario della cartella o all'amministratore.

Errore di Outlook: Calendario condiviso

Se si fa clic con il pulsante destro del mouse sulla cartella condivisa per verificare le autorizzazioni, verrà visualizzato l'errore seguente:

Impossibile visualizzare le proprietà della cartella. La cartella è stata eliminata o il server in cui si trova non è disponibile. Impossibile visualizzare le proprietà della cartella. Autorizzazione non idonea per eseguire l'operazione.

Errore di Outlook: Impossibile visualizzare la cartella

Stato: Risolto

La correzione di questo errore è stata rilasciata nella build 16.0.8431.2079. Per installare subito la correzione, scegliere File > Account di Office > Opzioni di aggiornamento > Aggiorna adesso.

Ultimo aggiornamento: 24 agosto 2017

PROBLEMA

In Outlook 2016 possono verificarsi i problemi di scorrimento seguenti:

  • Durante lo scorrimento verso l'alto o verso il basso, la visualizzazione si sposta su un'altra posizione al termine dello scorrimento.

  • Quando si elimina un messaggio, lo stato attivo si sposta in un altro punto della visualizzazione invece di spostarsi sul messaggio precedente o successivo al messaggio eliminato.

Vedere Numeri di versione e build per i rilasci dei canali di aggiornamento.

STATO

  • First Release per Deferred Channel: Risolto nella versione 1705 (build 8201.2171)

  • Deferred Channel: Risolto nella versione 1701 (build 7766.2099)

  • Current Channel: Usare la soluzione alternativa seguente.

SOLUZIONE ALTERNATIVA

Per Current Channel, impostare queste due chiavi del Registro di sistema che disabilitano l'elemento che sta causando il problema di scorrimento:

HKEY_CURRENT_USER\SOFTWARE\Wow6432Node\Microsoft\Office\16.0\Common\ExperimentEcs\Overrides
DWORD: ofsatqrgsry3ri0
Valore 0

HKEY_CURRENT_USER\SOFTWARE\Microsoft\Office\16.0\Common\ExperimentEcs\Overrides
DWORD: ofsatqrgsry3ri0
Valore: 0

In alternativa, è possibile aprire Blocco note e incollare il testo seguente, quindi salvare il file con estensione reg e fare doppio clic sul file per importarlo nel Registro di sistema:

Editor del Registro di sistema di Windows versione 5.00

[HKEY_CURRENT_USER\SOFTWARE\Wow6432Node\Microsoft\Office\16.0\Common\ExperimentEcs\Overrides]
"ofsatqrgsry3ri0"=dword:00000000

[HKEY_CURRENT_USER\SOFTWARE\Microsoft\Office\16.0\Common\ExperimentEcs\Overrides]
"ofsatqrgsry3ri0"=dword:00000000

Ultimo aggiornamento: 19 settembre 2017

PROBLEMA

Dopo aver installato l'aggiornamento pubblico di settembre, Outlook 2007 mostra lingue miste nell'interfaccia utente.

Aggiornamento della sicurezza per Outlook 2007: 12 settembre 2017

I clienti che usano la lingua nella prima colonna potrebbero visualizzare parti della pagina nella lingua elencata nella seconda colonna:

Arabo

Svedese

Bulgaro

Portoghese (Brasile)

Catalano

Portoghese (Brasile)

Ceco

Svedese

Ungherese

Svedese

Italiano

Portoghese (Brasile)

Kazaco

Portoghese (Brasile)

Coreano

Portoghese (Brasile)

Lettone

Svedese

Norvegese

Svedese

Olandese

Svedese

Portoghese

Portoghese (Brasile)

Sloveno

Svedese

Serbo (alfabeto latino)

Svedese

Thai

Cinese (tradizionale, Taiwan)

Turco

Cinese (tradizionale, Taiwan)

STATO: Risolto

Questo problema è stato risolto.

Seguire le istruzioni fornite in KB 4011086 per disinstallarlo, quindi installare KB 4011110.

Strumenti per la risoluzione automatizzata dei problemi

Assistente di supporto e ripristino

Disponibile per gli abbonati a Office 365 per le aziende, Assistente supporto e ripristino di Office 365 eseguirà una serie di test diagnostici nel computer e aiuterà a configurare un nuovo profilo oppure a risolvere altri problemi. Se uno o più test non riescono, suggerisce alcune procedure per la risoluzione del problema.

Nota: Assistente supporto e ripristino di Office 365 non è attualmente disponibile per i clienti di Office 365.

Strumento di verifica del calendario per Outlook (CalCheck)

CalCheck verifica la presenza di problemi nel calendario di Outlook o nelle impostazioni generali, come le autorizzazioni, la pubblicazione delle informazioni sulla disponibilità, la configurazione della delega e le prenotazioni automatiche. Esamina quindi ogni elemento nella cartella del calendario alla ricerca di problemi noti che possono causare comportamenti imprevisti, ad esempio riunioni che sembrano mancanti.

Servono altre informazioni?

Contattare il supporto

Contattare il supporto.
Se si ha un abbonamento a Office 365 per utenti privati o si è acquistato un download unico di Office 2016, fare clic sul collegamento Contattaci in fondo alla pagina.

Forum della community di Office 365

Chiedere alla community
Ottenere assistenza dagli esperti nei forum Microsoft:
Forum di Office per Windows per gli utenti di Office Personal, Home o University
Forum della community di Office 365 per gli utenti aziendali

Chat

Fornire feedback nelle app di Office
È possibile inviare un feedback direttamente ai nostri team di Office.

In Office 2016 per Windows 10 aprire un'app di Office e fare clic su File > Feedback.

Si vuole richiedere una funzionalità?

Icona della lampadina - Idea

Microsoft apprezza i suggerimenti degli utenti su nuove funzionalità e il feedback sull'uso dei suoi prodotti. È possibile condividere idee e suggerimenti nel sito Outlook UserVoice. Ogni idea verrà presa in considerazione.

Amplia le tue competenze su Office
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per il feedback!

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×