Accedere ai feed OData da Power Query

Nota: Riteniamo importante fornire il contenuto della Guida più recente non appena possibile, nella lingua dell'utente. Questa pagina è stata tradotta automaticamente e potrebbe contenere errori di grammatica o imprecisioni. L'intento è quello di rendere fruibile il contenuto. Nella parte inferiore della pagina è possibile indicare se le informazioni sono risultate utili. Questo è l'articolo in lingua inglese per riferimento.

Nota: Power Query si chiama Recupera e trasforma in Excel 2016. Le informazioni di questo articolo si applicano a entrambi. Per altre informazioni,v edere Recupera e trasforma in Excel 2016.

Con Power query è possibile accedere ai feed OData esposti nell'interfaccia di amministrazione di Power BI per Office 365 usando Power query per Excel usando l'autenticazione con ID dei servizi online Microsoft o l'autenticazione di Windows.

Nota:  Il client di Power Query deve trovarsi nella stessa rete aziendale del computer che ospita il Gateway di gestione dati, altrimenti non sarà in grado di accedere ai dati inclusi nel feed OData.

Dopo che un amministratore abilita il feed OData per un'origine dati locale, l'amministratore può vedere l'URL del feed OData nell'interfaccia di amministrazione. L'amministratore può fornire l'URL a un utente, che può accedere al feed OData da Power query per Excel usando l'ID Microsoft Online Services o l'autenticazione di Windows (solo se questa opzione è abilitata separatamente).

Quando si attiva il feed, i metadati per il feed vengono indicizzati automaticamente nel catalogo dati, un componente della funzionalità Self Service Information Management (SSIM) di Power BI per Office 365. Gli utenti possono cercare e individuare il feed tramite la funzionalità di ricerca online di Power Query per Excel.

Nelle sezioni seguenti sono descritti entrambi i metodi d'uso del feed OData esposto dall'origine dati locale: tramite l'URL e con la ricerca online di Power Query per Excel.

Importante: Scaricare Microsoft Power query per Excel da qui se non è già installato nel computer o se non si vede la sezione organizzazione sulla barra multiFUNZIONE di POWERQUERY in Excel, che non è disponibile nella versione precedente di Power query.

Utilizzo dell'URL per accedere al feed OData

In qualità di amministratore IT, è possibile testare l'accesso all'URL prima di passarlo all'amministratore dei dati. Le procedure riportate di seguito forniscono istruzioni su come ottenere l'URL del feed OData e quindi utilizzarlo per accedere al feed.

Recuperare l'URL del feed OData dall'Interfaccia di amministrazione di Power BI

  1. Nell'Interfaccia di amministrazione di Power BI fare clic su origini dati nel menu a sinistra.

  2. Fare clic su … (puntini di sospensione) accanto all'origine dati per aprire una finestra popup.

  3. Copiare l'URL feed OData negli Appunti selezionando l'intero testo e premendo CTRL + C o facendo clic con il pulsante destro del mouse sul testo e scegliendo Copia.

Questo URL è l'URL basato sul cloud che usa il protocollo HTTPS che verrà risolto in un URL locale basato su HTTP/HTTPS. Il vantaggio di questo approccio è che, indipendentemente dal modo in cui il feed OData è configurato per l'accesso (HTTP/HTTPS), l'utente usa lo stesso URL.

Ad esempio: https://<domain name>. hybridproxy. clouddatahub. NET/ODataService/v 1.0/TestDB viene risolto in http://<machine name>. _LT_on-Prem Domain name>. Corp. Microsoft. com: 8000/TestDBo https://<machine name>. <on-Prem Domain name>. Corp. Microsoft. com: 8000/TestDB.

Accedere al feed OData da Power Query per Excel

Microsoft Power query per Excel è un componente aggiuntivo di Excel che migliora l'esperienza di business intelligence in self-service in Excel semplificando l'individuazione e l'accesso ai dati. Se nel computer non è installato Power query, installarlo da qui.

Per accedere al feed OData da Power Query:

  1. Avviare Excel e passare alla scheda POWER QUERY.

  2. Sulla barra multifunzione fare clic su Da altre origini e quindi su Da feed OData.

  3. Nella finestra di dialogo Feed OData incollare l'URL copiato negli Appunti in precedenza e fare clic su OK.

  4. Selezionare Microsoft Online Services IDo Windows per l'autenticazione. Se si seleziona Microsoft Online Services ID e non si è attualmente connessi a Microsoft Online Services, sarà necessario accedere con l'account che ha accesso al feed OData. Sarà possibile accedere al feed usando l'autenticazione di Windows solo se l'accesso tramite l'autenticazione è abilitato da un amministratore tramite l'interfaccia di amministrazione di Power BI.

    Nota: Quando un amministratore abilita un feed OData per un'origine dati, per impostazione predefinita è supportata solo l'autenticazione dell'ID dei servizi online di Microsoft per consentire ai client di accedere al feed. L'amministratore usa la pagina generale della scheda Impostazioni nell'interfaccia di amministrazione per consentire l'accesso ai feed OData usando l'autenticazione di Windows. Informazioni sull' amministrazione di Power bi

  5. Nel riquadro Strumento di navigazione dovrebbero essere presenti i feed esposti dall'origine dati.

  6. Selezionare un set di dati dal feed e fare clic su Operazione completata.

Cercare e individuare i feed in Power Query per Excel

La procedura che segue descrive come cercare, individuare e utilizzare i feed OData in Power Query per Excel. Quando per un'origine dati è abilitato il feed OData, i metadati per il feed vengono indicizzati nel catalogo dati del cloud. Gli utenti possono quindi cercare il feed mediante le parole chiave dagli elementi seguenti:

  • Nome dell'origine dati nell'interfaccia di amministrazione

  • Descrizione dell'origine dati nell'interfaccia di amministrazione

  • Nomi di tabelle e viste

  • Nomi delle colonne nelle tabelle

  • Autore del feed OData

Se si passa alla scheda integrità del sistema nell'Interfaccia di amministrazione e quindi alla pagina log, verrà visualizzato un messaggio che indica lo stato dell'operazione di indicizzazione dei metadati. Attendere che venga visualizzato un messaggio di completamento dell'operazione di indicizzazione dei metadati nel log.

  1. Avviare Excel e passare alla scheda POWER QUERY.

  2. Fare clic su Ricerca online sulla barra multifunzione. Viene visualizzata la finestra Ricerca online con una casella di testo per digitare le parole chiave per la ricerca.

  3. Immettere la parola chiave per cercare il feed. Impostare l'ambito su organizzazioneusandol'elenco a discesa accanto al pulsante Cerca. Premere invio o fare clic sul pulsante Cerca . È possibile usare nomi completi o parziali di tabelle o colonne della tabella originale dal database locale per la ricerca. Ad esempio, se il nome della tabella è SPCustomer e i nomi delle colonne sono SPCustomerID e SPCustomerName, è possibile eseguire una ricerca con le parole chiave: SPCustomer, SPCustomerID, SPCustomerName, SP, SPC, SPCu etc...

  4. Posizionare il mouse sul risultato per vedere un'anteprima dei dati del feed.

  5. Fare clic sul risultato per avviare l'importazione dei dati dal feed OData in Excel.

  6. Nella finestra di dialogo Accedi a un feed OData selezionare l'autenticazione ID Microsoft Online Services. Seguire le istruzioni per accedere con l'ID aziendale che dispone dell'accesso al feed.

Vedere anche

Amplia le tue competenze su Office
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per il feedback!

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×