Visualizzare le intestazioni dei messaggi di posta elettronica

Le intestazioni dei messaggi di posta elettronica forniscono un elenco di dettagli tecnici sul messaggio, tra cui il nome del mittente, il software usato per comporlo e i server di posta elettronica nei quali è transitato prima di raggiungere il destinatario.

In questo articolo

Informazioni sulle intestazioni dei messaggi

Visualizzare le intestazioni dei messaggi

Contenuto delle intestazioni dei messaggi di posta elettronica

Campi comuni nelle intestazioni dei messaggi di posta elettronica

Informazioni sulle intestazioni dei messaggi

Dopo averlo composto e inviato, il messaggio viene elaborato dal server di posta elettronica presso il provider di servizi Internet (ISP). Se il messaggio è destinato a qualcuno che non ha una cassetta postale nel server di posta elettronica del mittente, il server lo inoltra a un altro server. Il messaggio viene inoltrato da server a server. Può passare tra diversi server di posta elettronica finché non raggiunge quello in cui il destinatario ha una cassetta postale.

A partire dalla creazione del messaggio, le relative informazioni vengono aggiunte a una sezione nascosta del messaggio, nota come intestazione Internet. Le informazioni includono dettagli tecnici sul messaggio, ad esempio chi lo ha creato, il software usato per comporlo e i server di posta elettronica in cui è transitato prima di raggiungere il destinatario. Questi dettagli consentono di identificare i problemi relativi al messaggio o di individuare l'origine di messaggi commerciali indesiderati.

Nota : L'usanza di fornire false informazioni nelle intestazioni dei messaggi rappresenta un problema sempre più pressante. Questa tecnica è nota anche come spoofing. È ad esempio possibile che le informazioni indichino che un messaggio proviene da Pio Milanesi di Alpine Ski House (pio@alpineskihouse.com) mentre in realtà è stato inviato da un servizio di posta elettronica in blocco che promuove espedienti per diventare rapidamente ricchi. Pertanto, prima di inviare una risposta adirata a qualcuno lamentandosi del messaggio, tenere presente che le informazioni dell'intestazione possono essere contraffatte.

Inizio pagina

Visualizzare le intestazioni dei messaggi

In Outlook 2016, 2013 o 2010
  1. In un messaggio di posta elettronica aperto fare clic sulla scheda File.

  2. Nella scheda Info fare clic su Proprietà.

    Le informazioni di intestazione vengono visualizzate nella casella Intestazioni Internet.

In Outlook 2007
  1. Aprire un messaggio di posta elettronica.

  2. Nel gruppo Opzioni della scheda Messaggio fare clic sul pulsante di visualizzazione della finestra di dialogo Immagine icona .

    Nella finestra di dialogo Opzioni messaggio l'intestazione viene visualizzata nella casella Intestazioni Internet.

Inizio pagina

Si supponga che venga effettuato uno scambio di messaggi di posta elettronica tra due persone, Anton Kirilov e Kelly J. Weadock. L'indirizzo di posta elettronica di Anton è anton@proseware.com mentre quello di Kelly è kelly@litwareinc.com. Kelly usa Microsoft Office Outlook 2007. L'intestazione Internet associata al messaggio di Kelly ad Anton è la seguente:

Microsoft Mail Internet Headers Version 2.0Received: from mail.litwareinc.com ([10.54.108.101]) by mail.proseware.com with Microsoft SMTPSVC(6.0.3790.0);Wed, 12 Dec 2007 13:39:22 -0800Received: from mail ([10.54.108.23] RDNS failed) by mail.litware.com with Microsoft SMTPSVC(6.0.3790.0);Wed, 12 Dec 2007 13:38:49 -0800From: "Kelly J. Weadock" <kelly@litware.com>To: <anton@proseware.com>Cc: <tim@cpandl.com>Subject: Review of staff assignmentsDate: Wed, 12 Dec 2007 13:38:31 -0800MIME-Version: 1.0Content-Type: multipart/mixed;X-Mailer: Microsoft Office Outlook, Build 12.0.4210X-MimeOLE: Produced By Microsoft MimeOLE V6.00.2800.1165Thread-Index: AcON3CInEwkfLOQsQGeK8VCv3M+ipA==Return-Path: kelly@litware.comMessage-ID: <MAILbbnewS5TqCRL00000013@mail.litware.com>X-OriginalArrivalTime: 12 Dec 2007 21:38:50.0145 (UTC)

Nota : L'intestazione di esempio non contiene tutti gli elementi inclusi nelle intestazioni dei messaggi di posta elettronica, ma solo le voci più comuni.

Quando Kelly invia un messaggio di posta elettronica ad anton@proseware.com, lo compone dal proprio computer, identificato come (i101-177.nv.litwareinc.com). Il testo composto viene passato dal suo computer al server di posta elettronica mail.litwareinc.com. Questa è l'ultima informazione che Kelly vede del proprio messaggio, perché l'ulteriore elaborazione viene gestita dai server di posta elettronica senza nessun intervento da parte sua. Quando riceve il messaggio per anton@proseware.com, il server di posta elettronica di Kelly contatta il server di posta elettronica di Proseware e gli recapita il messaggio. Il messaggio viene archiviato nel server proseware.com finché Anton non controlla la propria posta Proseware.

Inizio pagina

Di seguito viene fornita una spiegazione dei campi comuni delle intestazioni dei messaggi di posta elettronica.

Microsoft Mail Internet Headers Version 2.0

Questa intestazione viene aggiunta da Outlook.

Received: from mail.litwareinc.com ([10.54.108.101]) by mail.proseware.com with Microsoft SMTPSVC(6.0.3790.0);
Wed, 12 Dec 2007 13:39:22 -0800

L'informazione indica che il trasferimento del messaggio si è verificato mercoledì 12 dicembre 2007 alle 13:39:22 ora solare del Pacifico, ovvero 8 ore dopo l'ora Coordinated Universal Time (ora di Greenwich, GMT), quindi "- 8:00".

Received: from mail ([10.54.108.23] RDNS failed) by mail.litware.com with Microsoft SMTPSVC(6.0.3790.0);
Wed, 12 Dec 2007 13:38:49 -0800

Il trasferimento di questo messaggio si è verificato mercoledì 12 dicembre 2007 alle 13:39:22 ora solare del Pacifico, ovvero 8 ore dopo l'ora Coordinated Universal Time (UTC); quindi "- 8:00".

From: "Kelly J. Weadock" <kelly@litware.com>

Il messaggio è stato inviato da Kelly J. Weadock dal suo indirizzo di posta elettronica kelly@litware.com.

To: <anton@proseware.com>

Questa è la persona a cui è indirizzato il messaggio di posta elettronica.

Cc: <tim@cpandl.com>

Questa è la persona (o le persone) che riceve il messaggio in copia per conoscenza.

Nota : I destinatari dei messaggi in copia per conoscenza nascosta (Ccn) non compaiono nell'intestazione.

Subject: Review of staff assignments

Questo è l'oggetto del messaggio.

Date: Wed, 12 Dec 2007 13:38:31 -0800

Indica la data e l'ora in cui il messaggio è stato inviato, in base all'orologio del computer del mittente.

MIME-Version: 1.0

Questo parametro specifica la versione del protocollo MIME usata dal mittente.

Content-Type: multipart/mixed;

Questa è un'altra intestazione MIME. Indica ai programmi di posta elettronica compatibili con MIME il tipo di contenuto previsto nel messaggio.

X-Mailer: Microsoft Office Outlook, Build 12.0.4210

Questa informazione indica che il messaggio è stato inviato tramite Microsoft Office Outlook con una versione 12.0.4210 della build.

X-MimeOLE: Produced By Microsoft MimeOLE V6.00.2800.1165

Questa voce indica il software di posta elettronica (software MIME OLE) usato dal mittente.

Thread-Index: AcON3CInEwkfLOQsQGeK8VCv3M+ipA==

Questa intestazione viene usata per associare più messaggi con un thread simile. Ad esempio, in Outlook la visualizzazione conversazione usa questa informazione per trovare i messaggi dello stesso thread.

Return-Path: kelly@litware.com

Questa voce specifica come raggiungere il mittente del messaggio.

Message-ID: <MAILbbnewS5TqCRL00000013@mail.litware.com>

Al messaggio è stato assegnato questo numero da mail.litware.com a scopo di identificazione. Questo ID sarà sempre associato al messaggio.

X-OriginalArrivalTime: 12 Dec 2007 21:38:50.0145 (UTC)

Questo è il timestamp applicato al messaggio la prima volta che transita in un server che esegue Microsoft Exchange.

Inizio pagina

Condividi Facebook Facebook Twitter Twitter Posta elettronica Posta elettronica

Queste informazioni sono risultate utili?

Ottimo! Altri commenti?

Cosa possiamo migliorare?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

×