Visualizzare la sincronizzazione della directory in Office 365

Nota:  Riteniamo importante fornire il contenuto della Guida più recente non appena possibile, nella lingua dell'utente. Questa pagina è stata tradotta automaticamente e potrebbe contenere errori di grammatica o imprecisioni. L'intento è quello di rendere fruibile il contenuto. Nella parte inferiore della pagina è possibile indicare se le informazioni sono risultate utili. Questo è l' articolo in lingua inglese per riferimento.

Se si integra Active Directory locale con Azure AD sincronizzando l'ambiente locale con Office 365, è possibile controllare anche lo stato della sincronizzazione.

  • Accedere all'Interfaccia di amministrazione di Office 365 e scegliere Stato DirSync nella home page.

  • In alternativa, passare a Utenti > Utenti attivi, quindi scegliere Altro > Sincronizzazione della directory in Utenti attivi.

    Nel riquadro Sincronizzazione della directory scegliere Vai alla gestione di DirSync.

  1. Accedere all'Interfaccia di amministrazione di Office 365 e scegliere Utenti > Utenti attivi sulla barra di spostamento sinistra.

  2. Nella pagina UTENTI ATTIVI scegliere Gestisci accanto a Sincronizzazione di Active Directory.

Informazioni nella pagina di sincronizzazione della directory di gestione

Nella tabella seguente vengono elencate le caratteristiche per ottenere informazioni nella pagina.

Se si verificano problemi con la sincronizzazione della directory, gli errori vengono elencati anche in questa pagina. Per altre informazioni sui diversi errori che possono verificarsi, vedere Identificare gli errori di sincronizzazione della directory in Office 365.

Elemento

Funzione

Domini verificati

Il numero di domini presenti nel tenant di Office 365 di cui è stata verificata la proprietà.

Domini non verificati

I domini aggiunti, ma non verificati

Sincronizzazione della directory abilitata

Può essere Vero o Falso. Specifica se la sincronizzazione della directory è stata abilitata o meno.

Ultima sincronizzazione della directory

L'ultima volta in cui è stata eseguita una sincronizzazione della directory. Se l'ultima sincronizzazione è stata eseguita più di tre giorni prima, verrà visualizzato un avviso e un collegamento a uno strumento per la risoluzione dei problemi.

Sincronizzazione delle password abilitata

True o False. Specifica se si dispone di sincronizzazione delle password hash tra il nostro locale e il tenant Office 365.

Ultima sincronizzazione delle password

Ultima esecuzione la sincronizzazione delle password hash. Verrà visualizzato un messaggio di avviso e un collegamento a uno strumento di risoluzione dei problemi se l'ultima sincronizzazione è stata più di tre giorni prima.

Versione client della sincronizzazione della directory

Se è stata rilasciata una nuova versione Azure AD Connect è contenuto un collegamento.

Strumento IDFix

Il collegamento per scaricare IDFix, uno strumento da usare per controllare Active Directory locale.

Account del servizio di sincronizzazione della directory

Visualizza il nome dell'account del servizio di sincronizzazione della directory di Office 365.

Vedere anche

Configurare la sincronizzazione della directory per Office 365

Risoluzione dei problemi di sincronizzazione della directory per Office 365

Disattivare la sincronizzazione della directory per Office 365

Amplia le tue competenze su Office
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per il feedback!

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×