Visualizzare e gestire gli oggetti utilizzando il riquadro di spostamento

Importante :  Il presente articolo è stato tradotto automaticamente, vedere la dichiarazione di non responsabilità. Per visualizzare la versione inglese dell'articolo, fare clic qui.

In questo articolo

Panoramica del riquadro di spostamento

Selezionare una visualizzazione per categorie

Visualizzare e ordinare gli oggetti

Individuare gli oggetti in un database

Creare e modificare categorie e gruppi personalizzati

Aggiungere oggetti a un gruppo personalizzato

Rimuovere e ripristinare collegamenti nei gruppi personalizzati

Nascondere oggetti e gruppi

Visualizzare oggetti e gruppi

Panoramica del riquadro di spostamento

Il riquadro di spostamento, una novità introdotta in Microsoft Office Access 2007, rappresenta una posizione centrale da cui visualizzare e accedere in modo semplice a tutti gli oggetti di database, eseguire report o immettere dati direttamente nelle tabelle. Sostituisce la finestra del database, utilizzata nelle versioni precedenti di Access. Quando si apre un database in Office Access 2007, il riquadro di spostamento viene visualizzato a sinistra di qualsiasi oggetto di database aperto o dell'area di lavoro.

Viene di seguito illustrato come personalizzare la visualizzazione del riquadro di spostamento:

Per

Eseguire questa operazione

Modificare la larghezza del riquadro di spostamento

Posizionare il puntatore del mouse sopra il bordo destro del riquadro di spostamento e attendere finché non assume la forma di in una freccia a due punte, quindi trascinare il bordo per aumentare o diminuire la larghezza.

Espandere o comprimere il riquadro di spostamento

Scegliere il pulsantedi Apertura/chiusura della barra di ridimensionamento Pulsante di apertura/chiusura della barra di ridimensionamento per il riquadro di spostamento in Access oppure premere F11 per attivare o disattivare il riquadro tra le visualizzazioni aperte e chiuse.

riquadro di spostamento chiuso e aperto

Tutti gli oggetti definiti nel database vengono visualizzati come categorie nel riquadro di spostamento. Nella figura precedente, Tutti gli oggetti di Access rappresenta la categoria, mentre Tabelle, Query, Maschere e Report sono i gruppi. Ogni categoria è organizzata in gruppi che vengono visualizzati come barre. I nomi dei gruppi variano a seconda della visualizzazione per categorie selezionata. Inoltre, un gruppo può contenere uno o più oggetti di database.

Torna all'inizio

Selezionare una visualizzazione per categorie

Quando si crea un nuovo database in Office Access 2007, il nome della categoria visualizzato nel riquadro di spostamento è Tutte le tabelle. In Access 2007 viene anche creata una categoria definita Personalizzata, che può essere utilizzata per creare una visualizzazione personalizzata degli oggetti. Access 2007 dispone inoltre di tre ulteriori visualizzazioni predefinite per categorie che consentono di visualizzare gli oggetti in tre modi diversi:

Categoria

Descrizione

Tabelle e viste correlate

Consente di visualizzare la relazione tra le tabelle e altri oggetti nel database.

Tipo oggetto

Consente di visualizzare tutti gli oggetti nel database, ordinati per tipo.

Data creazione

e

Data modifica

Consente di individuare gli oggetti creati o modificati in una data specifica o in un intervallo di tempo. È possibile applicare il filtro Oggi o Tutte le date. In queste categorie, gli oggetti vengono visualizzati in ordine decrescente, a partire dalla data di creazione o di ultima modifica.

Se, ad esempio, si sceglie di visualizzare la categoria Tutte le tabelle nel database di esempio Northwind 2007, installato con Office Access 2007, sarà possibile visualizzare in che modo i diversi oggetti sono collegati alla tabella. In questa visualizzazione, la tabella è sempre visualizzata per prima all'interno di ciascun gruppo, seguita da tutti gli oggetti che dipendono dai dati della tabella stessa. Nella figura seguente, la tabella Dipendenti nel gruppo omonimo è seguita dagli oggetti ad essa collegati. Lo stesso accade con i gruppi Corrieri e Clienti.

riquadro di spostamento con tabelle all'interno di gruppi e oggetti collegati a ciascuna tabella

Ogni volta in cui si seleziona una categoria predefinita, viene aggiunto un gruppo globale in cui sono contenuti tutti gli oggetti del database. Per individuare il gruppo globale di una categoria, è sufficiente cercare la parola Tutti/Tutte davanti al nome del gruppo. Se, ad esempio, si seleziona la categoria Tabelle e viste correlate, il gruppo globale si chiamerà Tutte le tabelle.

Torna all'inizio

Visualizzare e ordinare gli oggetti

È possibile selezionare la modalità di visualizzazione nel riquadro di spostamento degli oggetti del database. È ad esempio possibile aggiungere le date di creazione e di modifica, nonché visualizzare gli oggetti come icone o elenchi. Per impostazione predefinita, nel riquadro di spostamento gli oggetti vengono ordinati per tipo di oggetto e in ordine alfabetico crescente, ma tale ordinamento può essere modificato in base alle proprie esigenze. Per specificare la modalità di visualizzazione e di ordinamento degli oggetti, effettuare le seguenti operazioni:

  • Fare clic con il pulsante destro del mouse sulla parte superiore del riquadro di spostamento, al fine di visualizzare il menu di scelta rapida, quindi effettuare una delle seguenti operazioni:

    • Per modificare la modalità di visualizzazione degli oggetti, scegliere Visualizza per, quindi Dettagli, Icona o Elenco.

    • Per visualizzare tutti i gruppi nel database, scegliere Mostra tutti i gruppi.

    • Per modificare il criterio di ordinamento degli oggetti, scegliere Ordina per, quindi selezionare un'opzione di ordinamento.

    • Per ordinare manualmente e personalizzare l'ordine di visualizzazione, fare clic su Ordina per, quindi su Rimuovi ordinamenti automatici.

Torna all'inizio

Individuare gli oggetti in un database

In Office Access 2007, digitando del testo nella casella di ricerca si avvia una ricerca di eventuali gruppi all'interno della categoria che contengono un oggetto o un collegamento a un oggetto che corrisponde ai termini immessi. I gruppi che non contengono i termini specificati vengono compressi.

Nota : La ricerca viene eseguita solo nelle categorie e nei gruppi attualmente visualizzati nel riquadro di spostamento.

Suggerimento : Per eseguire la ricerca di un oggetto specifico in tutto il database, selezionare una delle categorie predefinite nel riquadro di spostamento, ad esempio Tabelle e viste correlate o Tipo oggetto. Ciò consente di garantire che tutti i gruppi siano visibili nel riquadro di spostamento.

Utilizzare la casella di ricerca per trovare gli oggetti o i collegamenti al database

  1. Se la casella di ricercanon è visualizzata nella parte superiore del riquadro di spostamento, fare clic con il pulsante destro del mouse sulla barra dei menu nella parte superiore del riquadro, quindi scegliere Barra di ricerca.

  2. Digitare una parte o il nome completo dell'oggetto o del collegamento nella casella Barra di ricerca.

    Barra di ricerca nel riquadro di spostamento

    Mentre si digitano i caratteri, le intestazioni di gruppi che non corrispondono ai criteri di ricerca vengono eliminate.

  3. Per eseguire un'altra ricerca, fare clic su Cancella stringa di ricerca Icona del pulsante Cancella stringa di ricerca o premere BACKSPACE per eliminare caratteri e quindi digitare il nuovo testo per il quale si desidera cercare.

    Nota : Quando si elimina il testo nella casella Barra di ricerca, nel riquadro di spostamento vengono nuovamente visualizzati tutti gli oggetti disponibili.

Torna all'inizio

Creare e modificare categorie e gruppi personalizzati

Se in Office Access 2007 si crea un nuovo database senza utilizzare alcun modello, viene automaticamente creata una categoria personalizzata, nella quale è presente un gruppo che contiene tutti gli oggetti definiti nel database. È possibile rinominare la categoria personalizzata, creare ulteriori gruppi personalizzati nella categoria stessa e assegnare degli oggetti ai gruppi creati. Il criterio di ordinamento predefinito per i gruppi è Tutte le tabelle.

Nel riquadro di spostamento le categorie e i gruppi personalizzati vengono sempre rappresentati mediante dei collegamenti agli oggetti. I collegamenti sono identificati da una piccola freccia nell'angolo inferiore sinistro dell'icona relativa all'oggetto.

Collegamenti nella visualizzazione per categorie personalizzate

Facendo clic su un collegamento, viene aperto l'oggetto a cui punta. Tuttavia, se in Office Access 2007 si elimina un collegamento, l'oggetto presente nel database a cui punta il collegamento non viene eliminato. I collegamento possono anche essere nascosti e rinominati, senza per questo modificare i dati a cui puntano.

Un modo di personalizzare gli oggetti in un database consiste nel creare categorie personalizzate. Se, ad esempio, si desidera creare una maschera che contenga tipi di pulsanti o collegamenti specifici per spostarsi nel database, è possibile utilizzare una categoria personalizzata. Le categorie personalizzate si applicano unicamente al database in uso e possono essere create rinominando la categoria predefinita Personalizzata oppure creandone una nuova. Le categorie e i gruppi personalizzati non possono essere trasferiti ad altri database e si consiglia di crearne un numero limitato, al fine di potere individuare i dati con maggiore facilità.

Nota : Sebbene sia possibile rimuovere oggetti da una categoria o da un gruppo personalizzato, non è possibile farlo da una categoria o da un gruppo predefinito.

La finestra di dialogo Opzioni di spostamento consente di creare e gestire le categorie e i gruppi personalizzati, nonché di disporre di un elenco di tutte le categorie che sono state specificate nel database e di visualizzare i gruppi per una categoria selezionata.

Creare una categoria personalizzata

Insieme a una nuova categoria personalizzata, vengono creati dei gruppi denominati Oggetti non assegnati e Gruppo personalizzato 1. Per impostazione predefinita, in Office Access 2007 nessun oggetto viene inserito nel gruppo Oggetti non assegnati. Tutti gli oggetti di una categoria che non sono assegnati ad alcun gruppo vengono invece visualizzati nel gruppo Oggetti non assegnati nel riquadro di spostamento.

  1. Per creare una nuova categoria, fare clic con il pulsante destro del mouse sul menu nella parte superiore del riquadro di spostamento e scegliere Opzioni di spostamento.

  2. In Categorie scegliere Aggiungi elemento.

    Viene visualizzata una nuova categoria alla voce Categorie della finestra di dialogo Opzioni di spostamento.

  3. Digitare un nome per la nuova categoria, quindi premere INVIO.

Rinominare una categoria personalizzata

Invece di aggiungere una nuova categoria personalizzata, è possibile scegliere di rinominarne una che non viene utilizzata.

  1. Per rinominare una categoria personalizzata, fare clic con il pulsante destro del mouse sul menu nella parte superiore del riquadro di spostamento, quindi scegliere Opzioni di spostamento.

  2. Fare clic su Personalizzata in Categorie, quindi su Rinomina elemento.

  3. Digitare il nuovo nome per la categoria, quindi premere INVIO.

Dopo avere creato o rinominato una categoria personalizzata, è necessario creare dei gruppi personalizzati per ciascuna categoria personalizzata.

I gruppi Oggetti non assegnati e Gruppo personalizzato 1 vengono creati automaticamente per ciascuna nuova categoria. Gli oggetti che non sono assegnati ad alcun gruppo vengono automaticamente aggiunti in Oggetti non assegnati. Si può scegliere di creare un nuovo gruppo personalizzato o di rinominare il Gruppo personalizzato 1 in base al nome scelto.

Creare un gruppo personalizzato

  1. Per creare un nuovo gruppo personalizzato, fare clic con il pulsante destro del mouse sul menu nella parte superiore del riquadro di spostamento, quindi scegliere Opzioni di spostamento.

  2. In gruppi per nome categoria, fare clic su Aggiungi gruppo.

  3. Digitare un nome per il nuovo gruppo, quindi premere INVIO.

Rinominare un gruppo personalizzato

  1. Per rinominare un gruppo personalizzato, fare clic con il pulsante destro del mouse sul menu nella parte superiore del riquadro di spostamento, quindi scegliere Opzioni di spostamento.

  2. In gruppi per nome categoria, fare clic sul gruppo personalizzato e quindi fare clic su Rinomina gruppo.

  3. Digitare un nuovo nome per il gruppo, quindi premere INVIO.

Una volta creato un gruppo personalizzato in una categoria personalizzata, aggiungere o spostare gli oggetti, ad esempio le tabelle, nel gruppo stesso.

Torna all'inizio

Aggiungere oggetti a un gruppo personalizzato

Esistono diversi metodi per aggiungere degli oggetti a un gruppo personalizzato. Ad esempio, trascinare un oggetto per creare un collegamento, copiare e incollare l'oggetto, nonché importare l'oggetto da origini esterne. Tuttavia, se si sceglie di eliminare un oggetto da un gruppo, è bene ricordare che tale operazione può creare dei problemi, in quanto il database è un insieme di componenti correlati e l'eliminazione di un oggetto può generare un'interruzione parziale o completa delle funzionalità del database.

  • Per aggiungere o spostare gli oggetti nel database in un gruppo personalizzato, fare clic sulla freccia di selezione nella parte superiore nel riquadro di spostamento, quindi sul gruppo personalizzato che è stato creato.

  • Nel gruppo Oggetti non assegnati fare clic con il pulsante destro del mouse sull'oggetto che si desidera aggiungere o rimuovere.

  • Scegliere Aggiungi al gruppo dal menu di scelta rapida, quindi selezionare il gruppo personalizzato al quale aggiungere l'oggetto.

Copiare e incollare gli oggetti

  • Nel riquadro di spostamento fare clic con il pulsante destro del mouse sull'oggetto da copiare, quindi scegliere Copia.

  • Fare quindi clic con il pulsante destro del mouse sul gruppo al quale si intende aggiungere l'oggetto, quindi scegliere Incolla. È anche possibile incollare l'oggetto nel riquadro di spostamento di un altro database aperto in Office Access 2007.

L'importazione di tabelle da altri database o di dati da altre applicazioni (ad esempio, file di testo e cartelle di lavoro di Microsoft Office Excel) rappresenta un altro modo di aggiungere oggetti al database. Per ulteriori informazioni su come importare dati esterni, vedere i collegamenti nella sezione Vedere anche del presente articolo.

Torna all'inizio

Rimuovere e ripristinare collegamenti nei gruppi personalizzati

Gli oggetti personalizzati disponibili nel riquadro di spostamento sono in realtà dei collegamenti agli oggetti stessi. Un'icona, caratterizzata da una piccola freccia nell'angolo inferiore sinistro, indica che si tratta di un collegamento o di un puntatore all'oggetto effettivo.

Collegamenti nella visualizzazione per categorie personalizzate

La rimozione o l'eliminazione di un collegamento dal riquadro di spostamento, rimuove in realtà solo il puntatore all'oggetto e non l'oggetto effettivo dal database. Se si rimuove il collegamento a un oggetto da un gruppo personalizzato nel riquadro di spostamento, si rimuove il riferimento all'oggetto dal gruppo personalizzato e l'oggetto viene visualizzato nel gruppo Oggetti non assegnati nel riquadro di spostamento.

  • Per rimuovere un collegamento, fare clic con il pulsante destro del mouse sull'oggetto nel riquadro di spostamento, quindi scegliere Rimuovi.

  • Per ripristinare il collegamento, trascinare l'oggetto dal gruppo Oggetti non assegnati nel riquadro di spostamento al gruppo personalizzato.

Importante : Sebbene sia possibile eliminare, ovvero rimuovere in modo permanente, i gruppi predefiniti e personalizzati, si sconsiglia di eseguire tale operazione, in quanto può creare dei problemi al database. Il database è un insieme di componenti correlati e l'eliminazione di un oggetto può generare un'interruzione parziale o completa delle funzionalità del database.

Torna all'inizio

Nascondere oggetti e gruppi

Nascondere un oggetto o un gruppo può rappresentare una soluzione migliore rispetto a eliminarlo, qualora non venga utilizzato o si intenda limitarne l'accesso. Questa operazione, infatti, non apporta alcuna modifica al database, mentre l'eliminazione (anche se si tratta di un duplicato) potrebbe generare un'interruzione parziale o completa delle funzionalità del database.

Per nascondere un oggetto o un gruppo nel riquadro di spostamento, effettuare una delle seguenti operazioni:

  • Per nascondere un oggetto, fare clic con il pulsante destro del mouse sull'oggetto stesso, quindi scegliere Nascondi in questo gruppo.

  • Per nascondere un gruppo intero, fare clic con il pulsante destro del mouse sul gruppo stesso, quindi scegliere Nascondi.

Per nascondere un oggetto o un gruppo che appare in grigio nel riquadro di spostamento, effettuare una delle seguenti operazioni:

  1. Fare clic con il pulsante destro del mouse sulla barra dei menu nella parte superiore del riquadro di spostamento, quindi scegliere Opzioni di spostamento.

  2. Nella finestra di dialogo Opzioni di spostamento deselezionare la casella di controllo Mostra oggetti nascosti, quindi scegliere OK.

Torna all'inizio

Visualizzare oggetti e gruppi

Per visualizzare gli oggetti o i gruppi nascosti senza fornire l'accesso agli stessi, effettuare una delle seguenti operazioni:

  • Fare clic con il pulsante destro del mouse sulla barra dei menu nella parte superiore del riquadro di spostamento, quindi scegliere Opzioni di spostamento.

  • Nella finestra di dialogo Opzioni di spostamento selezionare la casella di controllo Mostra oggetti nascosti, quindi scegliere OK.

Se gli oggetti e i gruppi nascosti vengono visualizzati in grigio nel riquadro di spostamento, significa che non sono abilitati. Per renderli disponibili dal riquadro di spostamento, effettuare una delle seguenti operazioni:

  • Per abilitare un oggetto, fare clic con il pulsante destro del mouse sull'oggetto, quindi scegliere Scopri in questo gruppo.

  • Per visualizzare un gruppo fare clic con il pulsante destro del mouse sul gruppo, quindi scegliere Scopri.

Torna all'inizio

Nota : Dichiarazione di non responsabilità per la traduzione automatica: Il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica e non da una persona. Microsoft offre le traduzioni automatiche per consentire a coloro che non conoscono la lingua inglese di leggere gli articoli sui prodotti, sui servizi e sulle tecnologie Microsoft. Dal momento che l'articolo è stato tradotto automaticamente, potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli.

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×