Video: Usare la formattazione condizionale nei report

Il browser in uso non supporta le funzionalità video. Installare Microsoft Silverlight, Adobe Flash Player o Internet Explorer 9.

La formattazione condizionale consente di applicare una formattazione diversa a singoli valori contenuti in report della versione desktop di Access, in base al valore stesso o a un calcolo che include altri valori. È utile per riconoscere modelli e relazioni nei dati che potrebbero essere altrimenti difficili da identificare. Questo video mostra come aggiungere alcune semplici regole di formattazione condizionale per evidenziare determinati intervalli di valori in un report.

Nota : La formattazione condizionale non è disponibile nelle app Web di Access.

Applicare la formattazione condizionale ai controlli di un report

  1. Aprire il report in visualizzazione Layout facendo clic con il pulsante destro del mouse su di esso nel riquadro di spostamento e quindi scegliendo Visualizzazione Layout.

  2. Selezionare tutti i controlli a cui si vuole applicare la formattazione condizionale. Per selezionare più controlli, tenere premuto MAIUSC o CTRL e fare clic sui controlli desiderati.

  3. Nel gruppo Formattazione controlli della scheda Formato fare clic su Formattazione condizionale. Viene visualizzata la finestra di dialogo Gestione regole formattazione condizionale.

  4. Nella finestra di dialogo Gestione regole formattazione condizionale fare clic su Nuova regola.

  5. Nella finestra di dialogo Nuova regola di formattazione selezionare un valore in Selezionare un tipo di regola:

    • Per creare una regola che venga valutata per ogni singolo record, selezionare Controlla i valori nel record corrente o utilizza un'espressione.

    • Per creare una regola per effettuare il confronto tra record mediante barre dei dati, fare clic su Confronta con altri record.

    Nota :  L'opzione Confronta con altri record non è disponibile nei database Web o nelle app Web di Access.

  6. In Modificare la descrizione della regola specificare la regola che determinerà quando applicare la formattazione, oltre al tipo di formattazione da applicare quando i criteri della regola sono soddisfatti.

  7. Fare clic su OK per tornare alla finestra di dialogo Gestione regole formattazione condizionale.

  8. Per creare una regola aggiuntiva per questo controllo o set di controlli, ripetere questa procedura dal passaggio 4. Altrimenti, fare clic su OK per chiudere la finestra di dialogo.

Cambiare la priorità di una regola di formattazione condizionale

È possibile aggiungere fino a 50 regole di formattazione condizionale per ogni controllo o gruppo di controlli. Quando i criteri di una regola sono soddisfatti, viene applicata la formattazione corrispondente e non vengono valutate ulteriori condizioni. In caso di regole in conflitto, è possibile aumentare o diminuire la priorità di una regola spostandola più in alto o più in basso nell'elenco. Usare la procedura seguente:

  1. Aprire la finestra di dialogo Gestione regole formattazione condizionale eseguendo i passaggi da 1 a 3 della procedura precedente.

  2. Selezionare la regola da spostare e usare le frecce in su e in giù per spostarla.

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×