Usare le relazioni

Creare relazioni con il riquadro Relazioni

Il browser in uso non supporta le funzionalità video. Installare Microsoft Silverlight, Adobe Flash Player o Internet Explorer 9.

Il riquadro Relazioni crea relazioni tra tabelle, ma richiede un tipo di dati compatibile tra le colonne padre-figlio e non crea un elenco di ricerca.

Creare relazioni con il riquadro Relazioni

  1. In qualsiasi database con almeno due tabelle o query seleziona Strumenti database > Relazioni.

  2. Se il riquadro Relazioni è vuoto, trascina le tabelle dal riquadro Spostamento al riquadro Relazioni.

  3. Trascina la chiave primaria dalla tabella padre nella parte superiore della chiave esterna della tabella figlio.

    Creazione di una relazione con il riquadro Relazioni
  4. Seleziona Applica integrità referenziale.

  5. Seleziona la casella di controllo Aggiorna campi correlati a catena e Elimina campi correlati a catena.

  6. Seleziona Crea.

    Ora che hai aggiunto la relazione tra le due tabelle, puoi visualizzare una linea che mostra il tipo di relazione (uno-a-uno o uno-a-molti) e indica i campi correlati.

  7. Per salvare la relazione, seleziona Salva Salva .

Altre informazioni

Creare una relazione

Eliminare una relazione

Formazione su Excel

Formazione su Outlook

Per creare una relazione tra tabelle puoi usare il RIQUADRO RELAZIONI. È un'alternativa all'uso della Ricerca guidata. Ecco che aspetto ha il riquadro Relazioni.

Queste sono le tabelle interessate dalla relazione e la linea indica se si tratta di una relazione uno-a-molti.

A differenza della Ricerca guidata, il riquadro Relazioni non crea un elenco di ricerca, ma potrebbe non essere necessario. Se usi query per estrarre ed elaborare i dati, hai bisogno della relazione, ma non dell'elenco di ricerca, perché la query fornisce i dati che vuoi visualizzare.

Per usare il riquadro, seleziona Strumenti database, quindi Relazioni.

Se il riquadro è vuoto, puoi trascinare le tabelle dal riquadro di spostamento, così.

Un'altra differenza rispetto alla Ricerca guidata è che, se usi il riquadro Relazioni, la tabella figlio deve avere una chiave esterna con lo stesso tipo di dati o con un tipo di dati compatibile con la chiave primaria.

Ecco la nostra chiave esterna. Per creare la relazione, trascina la chiave primaria sulla chiave esterna e rilasciala.

Ora seleziona le caselle di controllo per l'integrità referenziale, Aggiorna campi correlati a catena ed Elimina record correlati a catena. Quindi scegli Crea.

Premi CTRL+S per salvare le modifiche al layout del diagramma della relazione.

Ecco fatto. Hai creato una relazione uno-a-molti con il riquadro Relazioni.

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×