Verifica della firma digitale di un messaggio di posta elettronica

Verifica della firma digitale di un messaggio di posta elettronica

Importante :  Il presente articolo è stato tradotto automaticamente, vedere la dichiarazione di non responsabilità. Per visualizzare la versione inglese dell'articolo, fare clic qui.

Analogamente al controllo dell'identità di una persona tramite un documento per verificare che il viso corrisponda alla fotografia inclusa nel documento, quando si riceve un messaggio in Microsoft Outlook contenente una firma digitale, è importante verificare che il firmatario sia effettivamente la persona indicata.

  1. Aprire il messaggio con firma digitale.

  2. Osservare la riga di stato Firmato da per verificare l'indirizzo di posta elettronica della persona che ha firmato il messaggio. Non è sufficiente controllare l'indirizzo di posta elettronica nella riga Da, poiché è necessario verificare chi ha effettivamente firmato il messaggio e non solo chi l'ha inviato.

    Importante : Se l'indirizzo di posta elettronica nella riga Da non corrisponde a quello riportato sulla riga di stato Firmato da, il mittente effettivo del messaggio sarà quello visualizzato nella riga di stato Firmato da.

  3. Per verificare la validità della firma, fare clic su Icona della firma digitale sulla riga di stato Firmato da. Per ottenere ulteriori informazioni sulla firma digitale, fare clic su Dettagli.

    Note : 

    • Una firma digitale può essere non valida per diversi motivi. È possibile, ad esempio, che il certificato del mittente sia scaduto o che sia stato revocato dall'Autorità di certificazione (CA) oppure che il server per la verifica del certificato non sia disponibile. In questo caso, contattare il mittente per segnalare il problema.

    • Se un delegato ha inviato un messaggio per conto di un'altra persona, il nome del delegato verrà visualizzato come mittente.

Torna all'inizio

Nota : Dichiarazione di non responsabilità per la traduzione automatica: Il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica e non da una persona. Microsoft offre le traduzioni automatiche per consentire a coloro che non conoscono la lingua inglese di leggere gli articoli sui prodotti, sui servizi e sulle tecnologie Microsoft. Dal momento che l'articolo è stato tradotto automaticamente, potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli.

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×