Utilizzo di file PDF modificabili in uno strumento Documenti

Importante :  Il presente articolo è stato tradotto automaticamente, vedere la dichiarazione di non responsabilità. Per visualizzare la versione inglese dell'articolo, fare clic qui.

È possibile aprire file di Adobe® Acrobat® PDF archiviati in uno strumento Documenti della versione 2010 per la lettura o la modifica. Se si modifica un file PDF, è possibile salvare le modifiche nell'area di lavoro eseguendo una delle operazioni seguenti:

  • Nella scheda File fare clic su Salva.

  • Premere CTRL+S.

Se si chiude un file PDF modificato senza prima salvarlo, in Acrobat viene richiesto se salvare il PDF come nuovo file. Per evitare di creare un nuovo file anziché salvare semplicemente il file esistente, fare clic su Annulla per chiudere la finestra di dialogo Salva con nome e quindi salvare il file utilizzando uno dei metodi alternativi descritti in precedenza.

Se il PDF è già stato salvato come nuovo file, è possibile eliminare o rinominare la versione originale del PDF nell'area di lavoro e quindi aggiungere la nuova versione nell'area di lavoro.

Nota : Dichiarazione di non responsabilità per la traduzione automatica: Il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica e non da una persona. Microsoft offre le traduzioni automatiche per consentire a coloro che non conoscono la lingua inglese di leggere gli articoli sui prodotti, sui servizi e sulle tecnologie Microsoft. Dal momento che l'articolo è stato tradotto automaticamente, potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli.

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×