Usare la configurazione guidata di Office 365 nell'interfaccia di amministrazione precedente per eseguire una migrazione completa

Se rileva che un server esegue Exchange 2013, Exchange Server 2010 o Exchange 2007 locale e sono presenti meno di 151 cassette postali, Configurazione guidata di Office 365 consiglia di usare la Configurazione guidata di Office 365 per copiare dati e aggiungere utenti contemporaneamente. A questo scopo, Office 365 usa un processo denominato migrazione completa.

Per altre informazioni prima di continuare, leggere Informazioni utili su una migrazione completa della posta elettronica a Office 365 per una panoramica sul processo di migrazione completa.

Usare l'Interfaccia di amministrazione di Exchange (EAC) per eseguire una migrazione completa. Vedere Eseguire una migrazione completa della posta elettronica a Office 365.

Per informazioni sui comandi di Windows PowerShell, vedere Usare PowerShell per eseguire una migrazione completa a Office 365.

Attività di migrazione completa

Ecco le attività da completare quando si è pronti per iniziare:

Prima che Configurazione guidata di Office 365 possa copiare i dati della posta elettronica e creare gli utenti, è necessario apportare alcune modifiche all'ambiente di Exchange Server locale.

Nota : Se è stata attivata la sincronizzazione della directory, per poter eseguire una migrazione completa è necessario disattivarla. L'operazione si esegue nell'Interfaccia di amministrazione di Office 365 precedente: UTENTI > Utenti attivi > Sincronizzazione di Active Directory > Gestisci.

  1. Configurare Outlook via Internet in Exchange Server locale     Il servizio di migrazione della posta elettronica usa Outlook via Internet (noto anche come RPC su HTTP) per connettersi a Exchange Server locale. Outlook via Internet viene configurato automaticamente per Exchange 2013 e Exchange Server 2016. Per informazioni su come configurare Outlook via Internet per Exchange Server 2010 e Exchange 2007, vedere:

  2. Per eseguire una migrazione completa in Office 365 è necessario usare un certificato emesso da un'Autorità di certificazione (CA) attendibile con la configurazione di Outlook via Internet. Per la migrazione completa sarà necessario aggiungere al certificato i servizi di individuazione automatica e Outlook via Internet. Per istruzioni su come configurare i certificati, vedere:

  3. Facoltativo: verificare che sia possibile connettersi all'organizzazione di Exchange tramite Outlook via Internet     Provare uno dei metodi seguenti per testare le impostazioni di connessione:

  4. Impostare le autorizzazioni     L'account utente locale usato per connettersi all'organizzazione di Exchange locale (denominato anche amministratore della migrazione) deve disporre delle autorizzazioni necessarie per accedere alle cassette postali locali di cui si vuole eseguire la migrazione a Office 365. Questo account utente verrà usato per eseguire la connessione di Office 365 al sistema di posta elettronica più avanti in questa procedura.

  5. Per eseguire la migrazione delle cassette postali, l'amministratore deve disporre di una delle autorizzazioni seguenti:

    • L'amministratore della migrazione deve essere membro del gruppo Domain Admins di Active Directory nell'organizzazione locale.

      oppure

    • All'amministratore della migrazione deve essere assegnata l'autorizzazione FullAccess per ogni cassetta postale locale.

      oppure

    • All'amministratore della migrazione deve essere assegnata l'autorizzazione Receive As per il database delle cassette postali locale in cui sono archiviate le cassette postali degli utenti.

    Per istruzioni su come impostare queste autorizzazioni, vedere Assegnare le autorizzazioni di Exchange per la migrazione delle cassette postali a Office 365.

  6. Disabilitare la messaggistica unificata     Se la messaggistica unificata è attivata per le cassette postali locali, disattivarla prima di eseguirne la migrazione. Una volta completata la migrazione, attivare di nuovo la messaggistica unificata per le cassette postali. Per le procedure da eseguire, vedere Disabilitare la messaggistica unificata per gli utenti di Exchange 2007.

  7. Creare gruppi di sicurezza e pulire i delegati    Poiché il servizio di migrazione della posta elettronica non è in grado di stabilire se i gruppi di Active Directory locali sono gruppi di sicurezza, non può eseguire il provisioning dei gruppi migrati come gruppi di sicurezza in Office 365. Se si vuole disporre di gruppi di sicurezza in Office 365, è necessario eseguire il provisioning di un gruppo di sicurezza abilitato alla posta elettronica vuoto in Office 365 prima di avviare la migrazione completa.

    Inoltre, questo metodo di migrazione sposta solo cassette postali, utenti di posta elettronica, contatti di posta elettronica e gruppi abilitati alla posta elettronica. Gli oggetti che hanno una relazione di tipo manager o delegato tra loro devono essere spostati insieme per preservare la relazione. Se non si prevede di spostare tutti gli oggetti assegnati come manager o delegato a un altro oggetto, rimuovere la relazione prima di iniziare la migrazione.

Nella pagina Interfaccia di amministrazione di Office 365Home fare clic su Passa all'interfaccia di amministrazione precedente.

Quindi, scegliere IMPOSTAZIONE > Inizia installazione.

Nel primo passaggio è necessario dimostrare che si è proprietari di tutti i domini che si stanno spostando in Office 365.

  1. Nella pagina Personalizzare la configurazione scegliere Sì, devo copiare i dati per gli utenti, quindi scegliere la versione di Exchange nella casella Qual è il sistema di posta elettronica corrente?. Nella casella Quanti sono gli utenti dell'organizzazione? specificare il numero di utenti (meno di 151).

  2. Nella pagina Cosa c'è da sapere su domini e DNS della configurazione guidata scegliere Inizia.

    Se si vogliono altre informazioni sui domini, guardare il video nella pagina.

  3. Nella pagina Quale dominio si vuole usare? immettere il dominio, ad esempio contoso.com.

  4. La pagina Aggiungere questo record TXT per mostrare il proprio <nome dominio> contiene un record TXT specifico per il proprio dominio nel formato "MS=ms########". Aggiungerlo all'host DNS. Per le istruzioni, vedere Creare record DNS per Office 365 quando si gestiscono i record DNS.

    Dopo aver aggiunto il record TXT all'host DNS, attendere qualche minuto e quindi scegliere Il record è stato aggiunto per procedere con il passaggio successivo.

    Aggiungere un record per verificare di essere proprietari del dominio

    Nota : Il record TXT viene in genere verificato rapidamente, ma se si riceve un errore attendere qualche minuto e quindi selezionare di nuovo Il record è stato aggiunto.

  5. Nella pagina È stato verificato che si è proprietari di <nome dominio> selezionare Avanti.

Invece di aggiungere utenti, la Configurazione guidata di Office 365 aggiungerà i nuovi utenti durante il processo di copia dei dati. Nella pagina L'aggiunta degli utenti verrà ignorata scegliere Avanti.

A questo punto si può iniziare a copiare i dati.

  1. Leggere le informazioni nella pagina Prepararsi a copiare i dati in Office 365 e selezionare Avanti.

  2. Nella pagina Verrà stabilita una connessione immettere quanto segue:

    • Nella casella Indirizzo di posta elettronica immettere l'indirizzo di posta elettronica di un utente della cassetta postale locale.

    • Nella casella Nome utente immettere il nome utente dell'amministratore della migrazione per Exchange Server locale.

    • Nella casella Password immettere la password per l'amministratore della migrazione per Exchange Server locale.

  3. Scegliere Avvia la copia.

    Immettere le informazioni dell'account per connettersi al server Exchange
  4. Durante la copia dei dati viene visualizzata la pagina Copia in corso. È anche possibile fare clic sul collegamento all'Interfaccia di amministrazione di Exchange per visualizzare lo stato dei batch di migrazione e controllare l'avanzamento della migrazione. Per visualizzare lo stato potrebbe essere necessario fare clic sul pulsante Aggiorna, come mostrato nella figura seguente.

    Fare clic su Aggiorna per visualizzare la sincronizzazione delle cassette postali.

Al termine della Configurazione guidata di Office 365, si dovrà completare la configurazione del dominio. Per le istruzioni specifiche per il proprio host DNS, vedere Creare record DNS per Office 365 quando si gestiscono i record DNS.

La Configurazione guidata di Office 365 crea gli utenti e le cassette postali in Office 365. Occorrerà comunque assegnare una licenza a ogni utente. Se non si assegna una licenza, la cassetta postale viene disabilitata allo scadere del periodo di prova (30 giorni). Per assegnare una licenza nell'Interfaccia di amministrazione di Office 365, vedere Assegnare licenze agli utenti in Office 365 per le aziende.

Vedere anche

Informazioni utili su una migrazione completa della posta elettronica a Office 365

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×