Usare filtri e filtri dei dati per concentrarsi su informazioni specifiche

Importante :  Il presente articolo è stato tradotto automaticamente, vedere la dichiarazione di non responsabilità. Per visualizzare la versione inglese dell'articolo, fare clic qui.

Con un filtro è possibile modificare la visualizzazione dei dati nel dashboard o in un report. I filtri e i filtri dei dati sono controlli che consentono di concentrarsi sui dati che interessano maggiormente. I filtri temporali, ad esempio, permettono di visualizzare le informazioni relative a un determinato periodo di tempo.

Contenuto dell'articolo

Filtri del dashboard

Filtri dei report

Usare il filtro Primi 10 per isolare informazioni specifiche

Utilizzare Filtri per valori per individuare informazioni

Filtrare elementi vuoti in una griglia o un grafico analitico di PerformancePoint

Cancellare un filtro in un report analitico di PerformancePoint

Filtri del dashboard

Un filtro applicabile a una pagina dashboard si trova generalmente nella parte superiore della pagina. I comuni filtri che possono essere visualizzati includono Area geografica, Prodotti, Periodo e così via e possono essere applicati a un report nel dashboard oppure a più report o a tutti i report in una pagina dashboard. Se nel dashboard sono presenti più pagine, il filtro può essere applicato anche ad altre pagine.

Quando si seleziona un elemento in un filtro del dashboard, osservare il dashboard per verificare quali report vengono aggiornati. L'identificazione dei report aggiornati consente di individuare quelli connessi al filtro. Se non vengono modificati, significa che non sono connessi al filtro.

In alcuni dashboard sono presenti due o più filtri. In questi casi è possibile filtrare in base a una sola dimensione, ad esempio Periodo o Area geografica, oppure in base a entrambe. Alcuni filtri, inoltre, vengono applicati a più pagine di un dashboard. Per scoprire se il filtro è applicabile o meno a più pagine, provare a modificare un filtro in una pagina e verificare se lo stesso filtro viene aggiornato allo stesso modo in una pagina diversa.

Filtri dei report

I filtri illustrati finora in questo articolo sono applicabili a uno o più report in una pagina dashboard o a più pagine dashboard. Alcuni filtri, invece, sono applicabili solo a singoli grafici o griglie in un dashboard, ad esempio i filtri Primi 10 e i filtri per valori. Per accedere a tali filtri, fare clic con il pulsante destro del mouse su un report, su una barra o su un punto dati in un report.

Usare il filtro Primi 10 per isolare informazioni specifiche

Il filtro Primi 10 consente di limitare la visualizzazione solo ai primi o agli ultimi set di risultati contenuti in un grafico analitico o in una griglia analitica. Anche se il nome del filtro è "Primi 10", è in effetti possibile scegliere un numero qualsiasi di primi elementi e selezionare un numero specifico di ultimi elementi da visualizzare.

Per usare il filtro Primi 10 per limitare la visualizzazione a un numero specifico di elementi

  1. Fare clic con il pulsante destro del mouse su un report, scegliere Filtro e quindi Primi 10.

  2. Nella finestra di dialogo Filtro primi 10 scegliere Superiore o Inferiore, specificare un numero nel campo corrispondente e scegliere Conteggio, Percentuale o Somma.

  3. Selezionare l'elemento appropriato nella casella di riepilogo a discesa per e scegliere OK.

Inizio pagina

Utilizzare Filtri per valori per individuare informazioni

Filtri per valori sono un altro tipo di filtro che consente di visualizzare solo i dati corrispondenti ai criteri specificati.

Per usare i filtri per valori

  1. Fare clic con il pulsante destro del mouse su un report, scegliere Filtro e quindi Filtri valori.

  2. Nella finestra di dialogo Filtro per valori specificare i criteri da usare e scegliere OK.

Importante :  Nella finestra di dialogo Filtro per valori non immettere un numero composto da più di 28 caratteri, inclusi il segno meno, virgole o punti, altrimenti è possibile che venga visualizzato un messaggio di errore.

Inizio pagina

Filtrare elementi vuoti in un grafico analitico o in una griglia analitica di PerformancePoint

L'applicazione di un filtro per escludere elementi vuoti è utile per concentrare l'attenzione sulle informazioni pertinenti del grafico analitico o della griglia analitica.

Per filtrare le serie o le righe vuote in un grafico o in una griglia

  1. Fare clic con il pulsante destro del mouse sul report.

  2. Scegliere Filtro.

  3. Scegliere Filtra serie vuote o Filtra righe vuote.

Per filtrare elementi vuoti dell'asse inferiore o colonne in un grafico o in una griglia

  1. Fare clic con il pulsante destro del mouse sul report.

  2. Scegliere Filtro.

  3. Scegliere Filtra elementi vuoti asse o Filtra colonne vuote.

Suggerimento :  Se si apre un grafico analitico di PerformancePoint in una finestra distinta, sarà possibile utilizzare le icone del filtro nella parte superiore del report per ottenere gli stessi risultati.

Inizio pagina

Cancellare un filtro in un report analitico di PerformancePoint

È possibile cancellare un filtro in una griglia o un grafico analitico di PerformancePoint eseguendo uno delle operazioni seguenti:

  • Scegliere Reimposta visualizzazione dal menu Web part oppure

  • Fare clic con il pulsante destro del mouse sul report filtrato, scegliere Filtro e quindi Cancella filtro.

Importante : Quando si applica un filtro primi 10 o un valore per un report o una scorecard, il filtro viene applicato a livello più alto in una gerarchia di dimensione. Si supponga ad esempio che un grafico analitico Visualizza gli importi di vendita di informazioni tra diverse città e che tali città si trovano in paesi diversi. Si supponga inoltre nel database utilizzato per il report, la dimensione Geography è una struttura gerarchica simile al seguente: paese > provincia > città. Quando si applica un filtro primi 10 o un valore per il grafico analitico, i risultati includeranno le città che soddisfano i criteri specificati, in tutti i paesi.

Inizio pagina

Nota : Dichiarazione di non responsabilità per la traduzione automatica: Il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica e non da una persona. Microsoft offre le traduzioni automatiche per consentire a coloro che non conoscono la lingua inglese di leggere gli articoli sui prodotti, sui servizi e sulle tecnologie Microsoft. Dal momento che l'articolo è stato tradotto automaticamente, potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli.

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×