Unire copie di una cartella di lavoro condivisa

Importante :  Il presente articolo è stato tradotto automaticamente, vedere la dichiarazione di non responsabilità. Per visualizzare la versione inglese dell'articolo, fare clic qui.

Importante : In questo articolo viene illustrato un metodo di versioni precedenti di unione di copie di una "cartella condivisa". Le cartelle di lavoro condivise è una caratteristica di versioni precedenti che consente di collaborare con più persone. Questa caratteristica presenta numerosi limiti ed è stata sostituita da creazione condivisa. Creazione condivisa è molto più facile unione delle modifiche ed è disponibile in alcune versioni di Excel, compresi Excel 2016 per gli abbonati a Office 365.

Provare Office 365 o l'ultima versione di Excel

Importante : Assicurarsi che si desidera utilizzare questo metodo prima di continuare. Cartelle di lavoro condivise presentano limitazioni e pertanto si consiglia di creazione condivisa invece.

  1. Fare clic sulla scheda revisione e controllare se il pulsante Condividi cartella di lavoro è visibile. Se non è visibile, è necessario fare per scoprirlo. È anche necessario visualizzare il pulsante Confronta e Unisci cartelle di lavoro. In questo articolo viene spiegato come visualizzare questi pulsanti.

  2. Nella scheda revisione o nella barra di accesso rapido, fare clic su Condividi cartella di lavoro Condividi cartella di lavoro .

  3. Fare clic su Consenti modifiche contemporaneamente da più utenti

  4. Ora chiedere ai partecipanti di aprire il file e salvarne una copia con un nome file univoco diverso dal nome originale. Chiedergli anche di inserire le copie nella stessa cartella della cartella di lavoro originale.

  5. Indicare loro di apportare modifiche alla copia locale e salvare.

    Note : 

    • È possibile unire solo una cartella di lavoro con le copie di una chiamata effettuate dal originale.

    • Non è possibile unire una cartella di lavoro che non è stata Consenti modifiche contemporaneamente da più utenti... impostazione attivata.

  6. Aprire la cartella di lavoro condivisa originale in cui si vogliono unire le modifiche.

  7. Sulla barra di accesso rapido fare clic su Confronta e unisci cartelle di lavoro Pulsante Confronta e unisci .

  8. Se viene richiesto, salvare la cartella di lavoro.

  9. Nella finestra di dialogo Seleziona file da unire nella cartella di lavoro corrente fare clic sulla copia della cartella di lavoro contenente le modifiche da unire. Per unire più copie contemporaneamente, fare clic sui nomi file tenendo premuto CTRL o MAIUSC, quindi scegliere OK.

Importante : Assicurarsi che si desidera utilizzare questo metodo prima di continuare. Cartelle di lavoro condivise presentano limitazioni e pertanto si consiglia di creazione condivisa invece.

  1. Nella scheda revisione fare clic su Condividi cartella di lavoro.

  2. Nella scheda modifiche, fare clic su Consenti modifiche contemporaneamente da più utenti...

  3. Ora chiedere ai partecipanti di aprire il file e salvarne una copia con un nome file univoco diverso dal nome originale. Chiedergli anche di inserire le copie nella stessa cartella della cartella di lavoro originale.

  4. Indicare loro di apportare modifiche alla copia locale e salvare.

    Note : 

    • È possibile unire solo una cartella di lavoro con le copie di una chiamata effettuate dal originale.

    • Non è possibile unire una cartella di lavoro che non è stata Consenti modifiche contemporaneamente da più utenti... impostazione attivata.

  5. Aprire la cartella di lavoro condivisa originale in cui si vogliono unire le modifiche.

  6. Fare clic sul menu Strumenti e quindi selezionare Unisci cartelle di lavoro....

  7. Se viene richiesto, salvare la cartella di lavoro.

    Nella finestra di dialogo spostamento di file, fare clic su copia della cartella di lavoro che contiene le modifiche da unire, quindi fare clic su OK.

Nota : Dichiarazione di non responsabilità per la traduzione automatica: Il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica e non da una persona. Microsoft offre le traduzioni automatiche per consentire a coloro che non conoscono la lingua inglese di leggere gli articoli sui prodotti, sui servizi e sulle tecnologie Microsoft. Dal momento che l'articolo è stato tradotto automaticamente, potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli.

Vedere anche

Collaborare con altri utenti a una cartella di lavoro con la creazione condivisa

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×