Trovare i record

Importante :  Il presente articolo è stato tradotto automaticamente, vedere la dichiarazione di non responsabilità. Per visualizzare la versione inglese dell'articolo, fare clic qui.

Man mano che le dimensioni del database aumentano, per individuare record specifici non basta più dare una rapida occhiata a un foglio dati. Questo articolo illustra cinque modi per individuare record specifici in base alle esigenze.

Per saperne di più

Spostarsi tra i record

Passare a un record specifico

Cercare un record specifico

Applicare un filtro per visualizzare un numero limitato di record

Creare una query per trovare un record specifico

Spostarsi tra i record

È possibile spostarsi tra i record usando il tasto TAB quando ci si vuole spostare su un record alla volta, in ordine, per individuare un record specifico. Per spostarsi tra i record di una tabella di visualizzazione Foglio dati è possibile usare gli appositi pulsanti di spostamento, disponibili in fondo alla tabella o alla maschera.

Pulsanti di spostamento

1. Passare al primo record

2. Passare al record precedente

3. Casella Record corrente

4. Passare al record successivo

5. Passare all'ultimo record

6. Aprire un nuovo record (vuoto)

7. Indicatore di filtro

8. Casella Cerca

Note : 

  • Quando si fa clic nella casella Record corrente, è possibile digitare un numero di record e quindi premere INVIO per passare a tale record. Il numero di record viene contato in modo sequenziale, dall'inizio della maschera o del foglio dati, e non corrisponde ad alcun valore di campo.

  • Per sapere se è stato applicato un filtro, osservare il pulsante dell'indicatore di filtro. Se non è stato applicato alcun filtro o se tutti i filtri sono stati cancellati, sul pulsante è visualizzato Nessun filtro. Quando sul pulsante viene visualizzato Filtrato, è possibile fare clic su di esso per rimuovere il filtro. Allo stesso modo, quando sul pulsante viene visualizzato Non filtrato, è possibile fare clic su tale pulsante per applicare l'ultimo filtro eventualmente usato.

  • Quando si immette del testo nella casella Cerca, il primo valore corrispondente viene evidenziato in tempo reale durante l'immissione dei caratteri. È possibile usare questa caratteristica per trovare rapidamente un record con un valore corrispondente a quello cercato.

Inizio pagina

Passare a un record specifico

È possibile passare a un record specifico in Access quando si sa quale record cercare. La casella Vai a consente di scegliere un determinato record da un elenco a discesa ed è in genere presente nelle maschere.

Casella Vai a

  • Per passare a un record specifico, fare clic sulla freccia a destra della casella Vai a e quindi selezionare il record dall'elenco a discesa.

    Nota : Se si conoscono i primi caratteri del record al quale si desidera spostarsi, sarà possibile digitare tali caratteri nella casella Vai a in modo da trovare rapidamente tale record.

Nella casella Vai a vengono visualizzati solo i dati che consentono di identificare in modo univoco ogni record. Quando si seleziona un record nell'elenco, in Access vengono visualizzati i rimanenti dati del record nell'area principale della maschera.

Inizio pagina

Cercare un record specifico

È possibile cercare un record specifico in una tabella o una maschera usando la scheda Trova della finestra di dialogo Trova e sostituisci. È un modo efficace per individuare un record specifico quando il record soddisfa determinati criteri, ad esempio termini di ricerca, e operatori di confronto, come "uguale a" o "contiene".

Nota : È possibile usare la finestra di dialogo Trova e sostituisci solo se nella tabella o nella maschera sono attualmente visualizzati dati. Ciò è valido anche se non ci sono record visibili a causa dell'applicazione di un filtro.

  1. Aprire la tabella o la maschera e fare clic sul campo in cui cercare.

  2. Nel gruppo Trova della scheda Home fare clic su Trova o premere CTRL+F.

    Verrà visualizzata la finestra di dialogo Trova e sostituisci con la scheda Trova selezionata.

  3. Nella casella Trova digitare il valore da cercare.

  4. Per cambiare il campo in cui eseguire la ricerca o per cercare nell'intera tabella sottostante, fare clic sull'opzione appropriata nell'elenco Cerca in.

    Suggerimento : L'elenco Confronta rappresenta l'operatore di confronto (come "uguale a" o "contiene"). Per ampliare la ricerca, nell'elenco Confronta fare clic su Parte del campo.

  5. Nell'elenco Cerca selezionare Tutto e quindi fare clic su Trova successivo.

  6. Quando l'elemento del quale si sta eseguendo la ricerca viene evidenziato, fare clic su Annulla nella finestra di dialogo Trova e sostituisci per chiudere la finestra di dialogo. I record che soddisfano le condizioni sono evidenziati.

Per altre informazioni sull'uso della finestra di dialogo Trova e sostituisci, vedere l'articolo Usare la finestra di dialogo Trova e sostituisci per la modifica di dati.

Inizio pagina

Applicare un filtro per visualizzare un numero limitato di record

È possibile applicare un filtro per visualizzare solo i record che soddisfano specifici criteri e operatori di confronto. Ad esempio, per limitare rapidamente il numero di record visualizzati, fare clic con il pulsante destro del mouse sul campo con il valore di cui si vuole ottenere la corrispondenza e quindi scegliere Uguale a, Diverso da, Contiene o Non contiene nella parte inferiore del menu di scelta rapida. Un filtro può essere attivato o disattivato, facilitando il passaggio tra viste filtrate e non filtrate degli stessi dati. A differenza della ricerca, un filtro limita solo la visualizzazione dei record.

  1. Per applicare un filtro basato su una selezione, aprire una tabella o una maschera.

  2. Per assicurarsi che la tabella o la maschera non sia già filtrata, fare clic su Avanzate nel gruppo Ordina e filtra della scheda Home e quindi fare clic su Cancella tutti i filtri, se disponibile.

  3. Passare al record che contiene il valore da usare come parte del filtro e quindi fare clic nella colonna (in visualizzazione Foglio dati) o nel controllo (in visualizzazione Maschera, Report o Layout). Per applicare il filtro in base a una selezione parziale, selezionare solo i caratteri desiderati.

  4. Nel gruppo Ordina e filtra della scheda Home fare clic su Selezione e quindi sul filtro da applicare.

  5. Per filtrare altri campi in base a una selezione, ripetere i passaggi 3 e 4.

Per altre informazioni sull'applicazione di un filtro, vedere l'articolo Usare i filtri per limitare il numero di record in una vista.

Inizio pagina

Creare una query per trovare un record specifico

Le tecniche che è possibile usare per cercare e filtrare i record risultano estremamente utili per trovare record specifici in casi altrettanto specifici. Si potrebbe comunque avere la necessità di eseguire con regolarità la stessa operazione di ricerca o di filtro. Invece di eseguire ogni volta la stessa procedura per la ricerca di record o l'applicazione di un filtro, è possibile creare una query. Una query è uno strumento efficace e flessibile per l'individuazione di record specifici, in quanto consente di eseguire ricerche personalizzate, applicare filtri personalizzati e ordinare record. È possibile creare query personalizzate per concentrarsi su record specifici o rispondere a domande specifiche. Una volta creata, una query può essere salvata e riutilizzata, oltre a essere usata per la creazione di maschere e report.

Quando si usa una query per eseguire una ricerca o applicare un filtro, si usano criteri basati sul tipo di dati da cercare. I diversi tipi di informazioni vengono memorizzati come tipi di dati diversi. Ad esempio, le date di nascita sono memorizzate come dati di tipo Data/ora, mentre i nomi sono memorizzati come dati di tipo Testo.

In alcune situazioni è possibile che non si riesca a trovare un record di cui si conosce con certezza l'esistenza, ad esempio quando si osservano i record in una maschera o in una query in cui non vengono visualizzati alcuni record a causa del valore incluso in un particolare campo. L'esempio seguente illustra come usare una query per trovare record.

Si supponga di usare un database creato con il modello Problemi di Microsoft Office Access 2007 per tenere traccia dei problemi. La tabella Problemi contiene un campo denominato Stato che indica se un particolare problema è attivo, risolto o chiuso. È possibile creare una query per la visualizzazione dei problemi il cui stato è chiuso eseguendo la procedura seguente:

  1. Nel gruppo Altro della scheda Crea fare clic su Struttura query.

  2. Nella finestra di dialogo Mostra tabella fare doppio clic su Problemi, quindi scegliere Chiudi.

  3. Nella finestra di progettazione query fare doppio clic sull'asterisco (*) nella tabella Problemi, in modo che la query visualizzi tutti i campi dei record restituiti.

    Nella riga Campo della prima colonna nella griglia di struttura della query verrà visualizzato Problemi.*, a indicare che devono essere restituiti tutti i campi della tabella Problemi.

  4. Nella griglia di struttura della query fare doppio clic su Stato nella tabella Problemi.

    Verrà visualizzato Stato nella riga Campo della seconda colonna della griglia di struttura .

  5. Nella seconda colonna della griglia di struttura deselezionare la casella di controllo nella riga Mostra, in modo che la query non visualizzi il campo Stato.

    Se non si deseleziona la casella di controllo Mostra nella colonna Stato, il campo Stato verrà visualizzato due volte nei risultati della query.

  6. Nella riga Criteri della seconda colonna della griglia di struttura digitare ="Chiuso". Questo è il criterio di ricerca. In questo modo la query restituirà solo i record in cui il valore di Stato è "Chiuso".

    Nota : Nell'esempio illustrato è stato utilizzato un solo criterio di ricerca. È tuttavia possibile utilizzare molti criteri di ricerca per una determinata ricerca, aggiungendo criteri a più campi e utilizzando la riga Oppure e le righe aggiuntive sotto la riga Oppure.

    La query è pronta per essere eseguita e il suo aspetto è simile al seguente:

    griglia di struttura della query

  7. Nel gruppo Risultati della scheda Struttura fare clic su Esegui.

    Nota : A meno che non si abbia già iniziato a tenere traccia dei problemi, avendo quindi inserito i dati nella tabella Problemi e impostato lo stato di almeno un problema su "Chiuso", la query non restituirà alcun risultato. È tuttavia possibile salvare la query per poterla usare in seguito in qualsiasi momento.

  8. Premere CTRL+S per salvare la query.

  9. Nella finestra di dialogo Salva con nome digitare un nome per la query nella casella Nome query, ad esempio Problemi risolti, quindi fare clic su OK.

A questo punto si ha una query per la visualizzazione dei problemi il cui stato è chiuso.

Per ulteriori informazioni su come creare query per individuare i record, vedere l'articolo creare una query di selezione semplice.

Per altre informazioni sui criteri di ricerca e di filtro, vedere l'articolo Esempi di criteri di query.

Inizio pagina

Nota : Dichiarazione di non responsabilità per la traduzione automatica: Il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica e non da una persona. Microsoft offre le traduzioni automatiche per consentire a coloro che non conoscono la lingua inglese di leggere gli articoli sui prodotti, sui servizi e sulle tecnologie Microsoft. Dal momento che l'articolo è stato tradotto automaticamente, potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli.

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×