Trasformare una presentazione in un video

Quando si effettua una registrazione di una presentazione, tutti i relativi elementi (commenti audio, animazioni, movimenti del puntatore, intervalli e così via) vengono salvati nella presentazione stessa. In sostanza, la presentazione diventa un video che i destinatari possono guardare in PowerPoint.

Quindi sono disponibili due opzioni per la trasformazione della presentazione in un video pronto per la visualizzazione:

  • Salvare/esportare la presentazione in un formato di file video MP4 o WMV oppure

  • Salvare la presentazione come file Solo presentazione di PowerPoint (ppsx). Quando un utente apre un file Solo presentazione di PowerPoint, il file viene visualizzato a schermo intero in modalità presentazione, pronto per essere visualizzato.

Dopo aver creato le diapositive e registrato intervalli, commenti audio e movimenti del puntatore laser da includere, si è pronti per creare un file video.

  1. Nel menu File selezionare Salva per assicurarsi che tutto il lavoro recente venga stato salvato nel formato di presentazione PowerPoint (pptx).

  2. Scegliere File > Esporta > Crea video. In alternativa, nella scheda Registrazione sulla barra multifunzione fare clic su Esporta come video.

  3. Nella prima casella di riepilogo a discesa sotto l'intestazione Crea video selezionare la qualità del video desiderata, che si riferisce alla risoluzione del video finito. Più alta è la qualità del video, maggiori saranno le dimensioni del file. È consigliabile eseguire un test per determinare quale opzione soddisfa le proprie esigenze.

    Opzione

    Risoluzione

    Per la visualizzazione in

    Ultra HD (4K)

    3840 x 2160, dimensioni file massime

    Monitor di grandi dimensioni

    Full HD (1080p)

    1920 x 1080, dimensioni file grandi

    Computer e schermi HD

    HD (720p)

    1280 x 720, dimensioni file medie

    Internet e DVD

    Standard (480p)

    852 x 480, dimensioni file minime

    Dispositivi portatili

  4. La seconda casella di riepilogo a discesa sotto l'intestazione Crea video indica se la presentazione include commenti audio e intervalli. Se si preferisce, è possibile cambiare questa impostazione.

    • Se non è stata eseguita la registrazione e la definizione dell'intervallo dei commenti audio, per impostazione predefinita il valore è Non utilizzare intervalli e commenti audio registrati.

      L'intervallo di tempo predefinito dedicato a ogni diapositiva è di 5 secondi. È possibile modificare tale intervallo nella casella Secondi disponibili per ogni diapositiva. A destra della casella fare clic sulla freccia verso l'alto per aumentare la durata o sulla freccia rivolta verso il basso per ridurla.

    • Se è stata eseguita la registrazione e la definizione dell'intervallo dei commenti audio, per impostazione predefinita il valore è Usa intervalli e commenti audio registrati.

  5. Fare clic su Crea video.

  6. Nella casella Nome file immettere un nome per il video, passare alla cartella che conterrà il file e quindi fare clic su Salva.

  7. Nella casella Tipo file scegliere Video MPEG-4 o Windows Media Video.

    Per tenere traccia dell'avanzamento della creazione del video, osservare la barra di stato nella parte inferiore della schermata. Il processo di creazione del video può richiedere diverse ore, a seconda della lunghezza del video e della complessità della presentazione.

    Suggerimento:   per un video lungo, è possibile configurarne la creazione durante la notte. In questo modo, sarà pronto la mattina seguente.

  8. Per riprodurre il video appena creato, accedere al percorso della cartella designato e quindi fare doppio clic sul file.

Dopo aver creato le diapositive e registrato intervalli, commenti audio e movimenti del puntatore laser da includere, si è pronti per creare un file video.

  1. Nel menu File selezionare Salva per verificare che tutto il lavoro recente sia stato salvato nel formato di presentazione PowerPoint (pptx).

  2. Scegliere File > Esporta > Crea video.

  3. Nella prima casella di riepilogo a discesa sotto l'intestazione Crea video selezionare la qualità del video desiderata, che si riferisce alla risoluzione del video finito. Più alta è la qualità del video, maggiori saranno le dimensioni del file. È consigliabile eseguire un test per determinare quale opzione soddisfa le proprie esigenze.

    Opzione

    Risoluzione

    Per la visualizzazione in

    Qualità presentazione

    1920 x 1080, dimensioni file massime

    Computer e schermi HD

    Qualità Internet

    1280 x 720, dimensioni file medie

    Internet e DVD

    Bassa qualità

    852 x 480, dimensioni file minime

    Dispositivi portatili

  4. La seconda casella di riepilogo a discesa sotto l'intestazione Crea video indica se la presentazione include commenti audio e intervalli. Se si preferisce, è possibile cambiare questa impostazione.

    • Se non è stata eseguita la registrazione e la definizione dell'intervallo dei commenti audio, per impostazione predefinita il valore è Non utilizzare intervalli e commenti audio registrati.

      L'intervallo di tempo predefinito dedicato a ogni diapositiva è di 5 secondi. È possibile modificare tale intervallo nella casella Secondi disponibili per ogni diapositiva. A destra della casella fare clic sulla freccia verso l'alto per aumentare la durata o sulla freccia rivolta verso il basso per ridurla.

    • Se è stata eseguita la registrazione e la definizione dell'intervallo dei commenti audio, per impostazione predefinita il valore è Usa intervalli e commenti audio registrati.

  5. Fare clic su Crea video.

  6. Nella casella Nome file immettere un nome per il video, passare alla cartella che conterrà il file e quindi fare clic su Salva.

  7. Nella casella Tipo file scegliere Video MPEG-4 o Windows Media Video.

    Per tenere traccia dell'avanzamento della creazione del video, osservare la barra di stato nella parte inferiore della schermata. Il processo di creazione del video può richiedere diverse ore, a seconda della lunghezza del video e della complessità della presentazione.

    Suggerimento:   un video lungo può essere configurato in modo da essere creato durante la notte. In questo modo, sarà pronto la mattina seguente.

  8. Per riprodurre il video appena creato, accedere al percorso della cartella designato e quindi fare doppio clic sul file.

Dopo aver creato le diapositive e registrato intervalli, commenti audio e movimenti del puntatore laser da includere, si è pronti per creare un file video.

  1. Nel menu File selezionare Salva per verificare che tutto il lavoro recente sia stato salvato nel formato di presentazione PowerPoint (pptx).

  2. Nel menu File fare clic su Salva e invia.

    Creare un video
  3. In Salva e invia fare clic su Crea video.

  4. Per visualizzare tutte le opzioni relative alla qualità e al formato del video, in Crea video fare clic sulla freccia dell'elenco a discesa Computer e schermi HD.

  5. Scegliere una di queste opzioni per la qualità video. È consigliabile eseguire un test per determinare quale opzione soddisfa le proprie esigenze.

    Questa opzione

    Crea un file video con

    Computer e schermi HD

    Qualità molto alta e file di grandi dimensioni

    Internet e DVD

    Qualità media e file di dimensioni medie

    Dispositivi portatili

    Qualità bassa e file di dimensioni minime

  6. Fare clic sulla freccia dell'elenco a discesa Non usare intervalli e commenti audio registrati e quindi eseguire una di queste operazioni:

    • Se non è stata eseguita la registrazione e la definizione dell'intervallo dei commenti audio e dei movimenti del puntatore laser, fare clic su Non utilizzare intervalli e commenti audio registrati.

      L'intervallo di tempo predefinito per ogni diapositiva è di 5 secondi. Per modificare questa impostazione, a destra di Secondi disponibili per ogni diapositiva fare clic sulla freccia verso l'alto o verso il basso rispettivamente per aumentare o ridurre i secondi.

    • Se è stata eseguita la registrazione e la definizione dell'intervallo dei commenti audio e dei movimenti del puntatore, fare clic su Usa intervalli e commenti audio registrati.

  7. Fare clic su Crea video.

  8. Nella casella Nome file immettere un nome per il video, passare alla cartella che conterrà il file e quindi fare clic su Salva.

    Per tenere traccia dell'avanzamento della creazione del video, osservare la barra di stato nella parte inferiore della schermata. Il processo di creazione del video può richiedere diverse ore, a seconda della lunghezza del video e della complessità della presentazione.

    Suggerimento:   un video lungo può essere configurato in modo da essere creato durante la notte. In questo modo, sarà pronto la mattina seguente.

  9. Per riprodurre il video appena creato, accedere al percorso della cartella designato e quindi fare doppio clic sul file.

Quando un utente apre un file Solo presentazione di PowerPoint, il file viene visualizzato a schermo intero in modalità presentazione, invece che in modalità di modifica. L'utente inizia a guardare immediatamente la presentazione.

  1. Nel menu File selezionare Salva per verificare che tutto il lavoro recente sia stato salvato nel formato di presentazione PowerPoint (pptx).

  2. Scegliere Salva con nome dal menu File.

  3. Scegliere il percorso della cartella in cui si vuole archiviare il file Solo presentazione di PowerPoint.

  4. Nel campo Tipo file scegliere Solo presentazione di PowerPoint (*.ppsx).

    L'elenco dei tipi di file in PowerPoint include "Solo presentazione di PowerPoint (ppsx)"
  5. Selezionare Salva.

Perché trasformare una presentazione in un video?

Se si vuole fornire una versione ad alta fedeltà di una presentazione a colleghi o clienti (come allegato di posta elettronica, pubblicata sul Web, su CD o DVD), è possibile salvarla e riprodurla come video.

  • PowerPoint 2010 salva la presentazione come file Windows Media Video (wmv). Se non si vuole usare il formato di file WMV, è possibile usare un'utilità di terze parti per convertire il file in un altro formato, ad esempio AVI o MOV.

  • PowerPoint 2013 e PowerPoint 2016 possono salvare la presentazione come file Video MPEG-4 (mp4) o WMV. Entrambi i formati sono ampiamente supportati e possono essere trasmessi su Internet.

Ecco alcuni suggerimenti che possono tornare utili quando si registra una presentazione come video:

  • È possibile registrare e definire l'intervallo dei commenti audio e i movimenti del puntatore laser nel video.

  • È possibile controllare le dimensioni del file multimediale e la qualità del video.

  • È possibile includere animazioni e transizioni nel filmato.

  • I destinatari non devono necessariamente avere PowerPoint installato nei propri computer.

  • Se nella presentazione è contenuto un video incorporato, verrà riprodotto correttamente senza che sia necessario controllarlo.

  • A seconda del contenuto della presentazione, è possibile che la creazione di un video richieda molto tempo. La creazione di presentazioni estese e presentazioni con animazioni, transizioni e altro contenuto multimediale richiederà probabilmente più tempo. Mentre viene creato il video è comunque possibile continuare a usare PowerPoint.

Parti di una presentazione che non verranno incluse in un video

Gli elementi seguenti non verranno inclusi in un video creato con PowerPoint:

  • File multimediali inseriti in versioni precedenti di PowerPoint. Per includerli, è possibile convertire o aggiornare l'oggetto multimediale.

    Se ad esempio l'oggetto multimediale è stato inserito usando PowerPoint 2007, sarà collegato e verrà riprodotto nella presentazione.  Quando tuttavia si esporta il file come video, l'oggetto multimediale collegato verrà eliminato.  È possibile convertire il file nel nuovo formato facendo clic sulla scheda File e quindi su Converti in Informazioni, oppure è possibile fare clic con il pulsante destro del mouse sull'oggetto multimediale e quindi scegliere di effettuare l'aggiornamento, per incorporare il file ed esportarlo correttamente.

  • File multimediali QuickTime, a meno che non sia installato un codec QuickTime di terze parti denominato ffdShow. È necessaria l'ottimizzazione per la compatibilità

  • Macro

  • Controlli OLE/ActiveX

Operazioni da eseguire dopo la creazione del video

Dopo aver creato un video, è possibile condividerlo con altri utenti usando i metodi seguenti:

Condividere in un sito di video

Dopo aver creato il file video, è possibile caricarlo in un sito di condivisione video. Microsoft ha introdotto Microsoft Stream, un servizio di video aziendale in cui gli utenti dell'organizzazione possono caricare, visualizzare e condividere i video in tutta sicurezza. Gli abbonati a Office 365 dell'organizzazione possono accedere al servizio in PowerPoint 2016 per Office 365.

  1. Selezionare File > Esporta, quindi scegliere Pubblica in Microsoft Stream.

    Pulsante per la pubblicazione di un video in Microsoft Stream
  2. Digitare un titolo e una descrizione per il video.

  3. Impostare altre opzioni, ad esempio se si vuole che altre persone dell'organizzazione siano autorizzate a visualizzare il video:

    Opzioni per la pubblicazione di un video in Microsoft Stream
  4. Selezionare il pulsante Pubblica.

Per altre informazioni su questo servizio, iniziare con Che cos'è Microsoft Stream? L'articolo include informazioni sul confronto tra Office 365 Video e Microsoft Stream.

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×