Tenere traccia delle modifiche in una cartella di lavoro condivisa

Importante: Questo articolo illustra un metodo più vecchio per tenere traccia delle modifiche usando una "cartella di lavoro condivisa". La caratteristica cartella di lavoro condivisa ha molte limitazioni ed è stata sostituita da una creazionecondivisa. La creazione condivisa non offre la possibilità di tenere traccia delle modifiche. Tuttavia, se il file è aperto contemporaneamente ad altri utenti, è possibile vedere le rispettive selezioni e modifiche man mano che si verificano. Inoltre, se il file è archiviato nel cloud, è possibile visualizzare le versioni precedenti in modo da poter vedere le modifiche di ogni persona. Leggi altre informazioni sulla creazione condivisa.

  1. Prima di continuare, assicurarsi che questo sia il metodo che si vuole usare. Le cartelle di lavoro condivise hanno limitazioni e una in particolare è l'impossibilità di modificare l'uso di Excel per il Web. Pertanto consigliamo vivamente la creazionecondivisa, che è la sostituzione per le cartelle di lavoro condivise.

  2. Fare clic su Revisione > Condividi cartella di lavoro.

    Si noti che nelle versioni più recenti di Excel il pulsante Condividi cartella di lavoro è stato nascosto. Ecco come visualizzarlo.

  3. Nella scheda Modifiche della finestra di dialogo Condivisione file selezionare la casella di controllo Consenti modifiche contemporaneamente da più utenti e unione cartelle di lavoro.

  4. Fare clic sulla scheda Avanzate.

  5. In Rileva modifiche selezionare Rileva modifiche degli ultimi e nella casella accanto a giorni digitare il numero di giorni per cui mantenere la cronologia delle modifiche. Per impostazione predefinita, la cronologia delle modifiche viene mantenuta per 30 giorni, trascorsi i quali viene cancellata la parte di informazioni antecedente a tale periodo. Per mantenere la cronologia delle modifiche per un periodo di tempo più esteso, immettere un numero maggiore di 30.

  6. Fare clic su OK e, se richiesto, salvare la cartella di lavoro scegliendo di nuovo OK.

  1. Fare clic su revisione > lerevisioni e quindi su accetta o rifiuta modifiche.

    Si noti che nelle versioni più recenti di Excel il pulsante Revisioni è stato nascosto. Ecco come visualizzarlo.

  2. Se viene richiesto, salvare la cartella di lavoro facendo clic su OK.

  3. Nella finestra di dialogo Seleziona modifiche da accettare o rifiutare eseguire le operazioni seguenti:

    • Per accettare o rifiutare le modifiche apportate dopo una data specifica, selezionare la casella di controllo quando , fare clic su da data nell'elenco quando e quindi digitare la data più recente per cui si vogliono rivedere le modifiche.

    • Per accettare o rifiutare le modifiche apportate da un altro utente, selezionare la casella di controllo chi e quindi, nell'elenco OMS , fare clic sull'utente di cui si vogliono rivedere le modifiche.

    • Per accettare o rifiutare le modifiche apportate da tutti gli utenti, deselezionare la casella di controllo Chi.

    • Per accettare o rifiutare le modifiche apportate a un'area specifica, selezionare la casella di controllo Percorso e quindi digitare il riferimento di cella dell'intervallo del foglio di lavoro.

    • Per accettare o rifiutare le modifiche apportate all'intera cartella di lavoro, deselezionare la casella di controllo Percorso.

  4. Fare clic su OK e quindi iniziare a rivedere le informazioni di ciascuna modifica nella finestra di dialogo Accetta o rifiuta modifiche.

  5. Per accettare o rifiutare ogni modifica, fare clic su Accetta o Rifiuta.

  6. Se viene richiesto di selezionare un valore per una cella, selezionare il valore desiderato e quindi fare clic su Accetta.

Note: 

  • È necessario accettare o rifiutare una modifica prima di passare alla successiva.

  • È possibile accettare o rifiutare tutte le altre modifiche contemporaneamente facendo clic su Accetta tutto o Rifiuta tutto.

  1. Fare clic su Revisione > revisioni, quindi fare clic su evidenzia modifiche.

    Si noti che nelle versioni più recenti di Excel il pulsante Revisioni è stato nascosto. Ecco come visualizzarlo.

  2. Per selezionare le modifiche da visualizzare, eseguire le operazioni seguenti:

    • Per visualizzare tutte le modifiche rilevate, selezionare la casella di controllo quando , fare clic su tutti nell'elenco quando e quindi deselezionare le caselle di controllo chi e dove .

    • Per visualizzare le modifiche apportate dopo una data specifica, selezionare la casella di controllo quando , fare clic su da data nell'elenco quando e quindi digitare la prima data per cui si vogliono visualizzare le modifiche.

    • Per visualizzare le modifiche apportate da un utente specifico, selezionare la casella di controllo chi e quindi, nell'elenco OMS , fare clic sull'utente di cui si vogliono visualizzare le modifiche.

    • Per visualizzare le modifiche apportate a un intervallo di celle specifico, selezionare la casella di controllo Percorso e quindi digitare il riferimento di cella dell'intervallo del foglio di lavoro.

  3. Per specificare la modalità di visualizzazione delle modifiche, eseguire le operazioni seguenti:

    • Per evidenziare le modifiche nel foglio di lavoro, selezionare la casella di controllo Mostra revisioni sullo schermo.

    • Per creare un elenco delle modifiche in un foglio di lavoro separato, selezionare la casella di controllo Elenca modifiche su un nuovo foglio e visualizzare così il foglio di lavoro Cronologia.

      Nota: Questa casella di controllo è disponibile solo dopo aver attivato il rilevamento delle modifiche e aver salvato il file con almeno una modifica rilevabile.

Disattivando il rilevamento delle modifiche si elimina la cronologia delle modifiche. Per conservare una copia di queste informazioni, eseguire le operazioni seguenti per stampare il foglio di lavoro Cronologia o copiarlo in un'altra cartella:

  1. Fare clic su Revisione > Revisioni > Mostra revisioni.

    Si noti che nelle versioni più recenti di Excel il pulsante Revisioni è stato nascosto. Ecco come visualizzarlo.

  2. In Evidenzia modifiche apportate selezionare la casella di controllo Quando e quindi nell'elenco accanto selezionare Tutti.

  3. Deselezionare le caselle di controllo Da chi e Percorso.

  4. Selezionare la casella di controllo Elenca modifiche su un nuovo foglio.

  5. Fare clic su OK.

  6. Ora è possibile stampare o copiare la cronologia in un'altra cartella di lavoro.

Quando si evidenziano le modifiche mentre si lavora, tutte le revisioni, quali ad esempio modifiche, inserimenti ed eliminazioni, vengono contrassegnate con un colore di evidenziazione.

  1. Fare clic su Revisione > revisioni, quindi fare clic su evidenzia modifiche.

    Si noti che nelle versioni più recenti di Excel il pulsante Revisioni è stato nascosto. Ecco come visualizzarlo.

  2. Nella finestra di dialogo Mostra revisioni selezionare la casella di controllo Rileva durante la modifica e condividi la cartella di lavoro. Selezionando questa casella di controllo, la cartella di lavoro verrà condivisa e le modifiche apportate personalmente o da altri utenti verranno evidenziate.

  3. In evidenziare le modifiche, selezionare la casella di controllo quando e quindi nell'elenco quando fare clic sull'opzione desiderata.

  4. Per specificare gli utenti per i quali si desidera evidenziare le modifiche, selezionare la casella di controllo chi e quindi nell'elenco OMS fare clic sull'opzione desiderata.

  5. Per specificare l'area del foglio di lavoro in cui si vogliono evidenziare le modifiche, selezionare la casella di controllo where e quindi, nella casella where , digitare il riferimento di cella dell'intervallo del foglio di lavoro.

  6. Verificare che la casella di controllo Mostra revisioni sullo schermo sia selezionata.

  7. Fare clic su OK. Se viene richiesto, salvare la cartella di lavoro.

  8. Nel foglio di lavoro apportare le modifiche desiderate. Tieni presente che alcune modifiche, ad esempio la formattazione, non vengono rilevate e quindi non sono contrassegnate con un colore di evidenziazione.

Quando si desidera che le modifiche non vengano più evidenziate, è possibile disattivare l'evidenziazione.

  1. Fare clic su Revisione > revisioni, quindi fare clic su evidenzia modifiche.

    Si noti che nelle versioni più recenti di Excel il pulsante Revisioni è stato nascosto. Ecco come visualizzarlo.

  2. Nella finestra di dialogo Mostra revisioni deselezionare la casella di controllo Rileva durante la modifica e condividi la cartella di lavoro.

  1. Fare clic su Revisione > Revisioni > Mostra revisioni.

    Si noti che nelle versioni più recenti di Excel il pulsante Revisioni è stato nascosto. Ecco come visualizzarlo.

  2. In evidenziare le modifiche, selezionare la casella di controllo quando e quindi, nell'elenco quando , fare clic su tutti.

  3. Deselezionare le caselle di controllo Da chi e Percorso.

  4. Selezionare la casella di controllo Elenca modifiche su un nuovo foglio.

  5. Fare clic su OK.

  6. Nel foglio di lavoro Cronologia fare clic sulle frecce di filtro accanto alle etichette delle colonne per individuare le informazioni desiderate.

Nota: Quando si salva la cartella di lavoro, il foglio di lavoro Cronologia viene nascosto. Per visualizzare tale foglio dopo il salvataggio, è necessario richiamarlo selezionando la casella di controllo Elenca modifiche su un nuovo foglio nella finestra di dialogo Mostra revisioni.

Usando la caratteristica Revisioni in Excel per Mac, è possibile tenere traccia, gestire e visualizzare le informazioni sulle modifiche apportate a un cartella di lavoro condivisa.

Importante: 

  • Il pulsante revisioni non è più disponibile nella barra multifunzione nelle versioni più recenti di Excel per Mac. Per usare questa funzionalità, è necessario aggiungere prima di tutto le revisioni sulla barra multifunzione. Per altre informazioni, vedere aggiungere il pulsanterevisioni sulla barra multifunzione.

  • Il rilevamento delle modifiche è disponibile solo nelle cartelle di lavoro condivise. Anzi, attivandolo, la cartella di lavoro interessata diventa automaticamente una cartella condivisa. Benché le cartelle di lavoro condivise in genere siano memorizzate in un percorso accessibile ad altri utenti, è comunque possibile tenere traccia anche delle modifiche relative a una copia locale di una tale cartella.

Aggiungere il pulsante revisioni sulla barra multifunzione

Per aggiungere il pulsante revisioni sulla barra multifunzione, sarà necessario creare un gruppo personalizzato e quindi aggiungere il pulsante al gruppo.

  1. Fare clic su > Preferenze di Excel > barra multifunzione & barra degli strumenti.

    Preferenze per la barra multifunzione e la barra degli strumenti in Office 2016 per Mac
  2. In personalizzazione della barra multifunzionefare clic su Revisionein schede principali.

  3. Sotto l'elenco schede principali fare clic su Pulsante Aggiungi della casella Personalizza barra multifunzione in Office 2016 per Mac e selezionare nuovo gruppo.

  4. Ora puoi rinominare questo gruppo personalizzato. Basta selezionare nuovo gruppo (personalizzato), fare clic su Office2016_for_Mac_Customize_Ribbon_Settings Office2016_for_Mac_Customize_Ribbon_Settings rinominaree digitare un nome nella casella nome visualizzato e fare clic su Salva.

  5. In Scegli comandi daselezionare linguette principalie quindi nell'elenco selezionare Revisione > modifiche > revisioni (legacy)e quindi fare clic su > (Aggiungi freccia) per trasferire l'elemento nel gruppo personalizzato creato.

    Fare clic su revisioni (legacy) e quindi su > per passare all'opzione nella scheda Revisione

  6. Fare clic su Salva e chiudere la finestra di dialogo Preferenze di Excel.

    Dovrebbe essere visualizzata l'opzione revisioni (legacy) nella scheda Revisione sulla barra multifunzione.

    Opzione revisioni (legacy) sulla barra multifunzione

  1. Nella scheda Revisione fare clic su revisioni e quindi su evidenziarevisioni.

  2. Selezionare o deselezionare le revisioni durante la modifica. La cartella di lavoro viene condivisa anche .

    Selezionando questa casella di controllo, la cartella di lavoro verrà condivisa e le modifiche apportate personalmente o da altri utenti verranno evidenziate. Se si deseleziona la casella di controllo, viene visualizzato un messaggio che indica che questa azione rimuoverà la cartella di lavoro da un uso condiviso.

Quando si evidenziano le modifiche mentre si lavora, Excel delinea tutte le revisioni, ad esempio modifiche, inserimenti ed eliminazioni, con un colore di evidenziazione.

  1. Nella scheda Revisione fare clic su revisioni e quindi su evidenziarevisioni.

  2. Selezionare le revisioni durante la modifica. La cartella di lavoro viene condivisa anche .

  3. In evidenziare le modifiche, selezionare la casella di controllo quando e quindi nell'elenco a discesa fare clic sull'opzione desiderata.

  4. Eseguire una delle operazioni seguenti:

    Per specificare

    Eseguire questa operazione

    Gli utenti per i quali si desidera evidenziare le modifiche

    Selezionare la casella di controllo chi e quindi nel menu OMS fare clic sull'opzione desiderata.

    Area del foglio in cui si vogliono evidenziare le modifiche

    Selezionare la casella di controllo where e quindi nella casella where digitare il riferimento di cella dell'intervallo di fogli.

    Suggerimento: È anche possibile fare clic sull'icona Comprimi finestra all'estremità destra della casella where e quindi selezionare l'intervallo che si vuole usare nel foglio. Al termine, fare di nuovo clic su Comprimi finestra di dialogo per visualizzare l'intera finestra.

  5. Verificare che la casella di controllo Evidenzia modifiche sullo schermo sia selezionata.

  6. Fare clic su OK.

    Se viene richiesto di salvare la cartella di lavoro, fare clic su OK.

  7. Apportare le modifiche desiderate nel foglio.

    Nota: Alcune modifiche, ad esempio relative alla formattazione, non vengono rilevate e pertanto non verranno contrassegnate con un colore di evidenziazione.

Quando non si vuole più che vengano evidenziate le modifiche, è possibile interrompere l'evidenziazione.

  1. Nella scheda Revisione fare clic su revisioni e quindi su evidenziarevisioni.

  2. Deselezionare la casella di controllo Evidenzia modifiche sullo schermo .

  1. Nella scheda Revisione fare clic su revisioni e quindi su evidenziarevisioni.

    Nota: Se il Rilevamento cambia durante la modifica. La cartella di lavoro viene condivisa anche non è selezionata, Excel non ha registrato alcuna cronologia delle modifiche per la cartella di lavoro.

  2. Per selezionare le modifiche che si desidera visualizzare, eseguire una delle operazioni seguenti:

    Per visualizzare

    Operazione da eseguire

    Tutte le modifiche rilevate

    Selezionare la casella di controllo quando selezionare tutto dal menu a comparsa quando e quindi deselezionare le caselle di controllo chi e dove .

    Modifiche apportate dopo una data specifica

    Selezionare la casella di controllo quando , quindi fare clic su Data nell'elenco quando e quindi digitare la prima data per cui si vogliono visualizzare le modifiche.

    Modifiche apportate da un utente specifico

    Selezionare la casella di controllo chi e quindi, nell'elenco OMS , fare clic sull'utente di cui si vogliono visualizzare le modifiche.

    Modifiche apportate a un intervallo specifico di celle

    Selezionare la casella di controllo where e quindi digitare il riferimento di cella dell'intervallo di fogli.

  3. È anche possibile fare clic su Comprimi finestra di dialogo all'estremità destra della casella dove e quindi selezionare l'intervallo che si vuole usare nel foglio. Al termine, fare di nuovo clic su Comprimi finestra di dialogo per visualizzare l'intera finestra.

  4. Per specificare come si vogliono visualizzare le modifiche, eseguire una delle operazioni seguenti:

    Per

    Eseguire questa operazione

    Evidenziare le modifiche nel foglio

    Selezionare la casella di controllo Evidenzia modifiche sullo schermo .

    In questo modo è possibile visualizzare i dettagli di una modifica appoggiando il puntatore su una cella evidenziata.

    Creare un elenco di modifiche in un foglio separato

    Selezionare la casella di controllo elenco modifiche in un nuovo foglio per visualizzare il foglio della cronologia.

    Questa casella di controllo è disponibile solo dopo aver attivato il rilevamento delle modifiche e aver salvato il file con almeno una modifica rilevabile.

  1. Nella scheda Revisione fare clic su revisioni e quindi su accetta o rifiuta modifiche. .

    Se viene richiesto di salvare la cartella di lavoro, fare clic su OK.

  2. Nella finestra di dialogo selezionare le modifiche da accettare o rifiutare eseguire una delle operazioni seguenti:

    Per accettare o rifiutare

    Eseguire questa operazione

    Modifiche apportate dopo una data specifica

    Selezionare la casella di controllo quando , fare clic su da data nell'elenco quando e quindi digitare la prima data in cui si vogliono rivedere le modifiche.

    Modifiche apportate da un altro utente

    Selezionare la casella di controllo chi e quindi, nell'elenco OMS , fare clic sull'utente di cui si vogliono rivedere le modifiche.

    Modifiche apportate da tutti gli utenti

    Deselezionare la casella di controllo OMS .

    Modifiche apportate a un'area specifica

    Selezionare la casella di controllo where e quindi digitare il riferimento di cella dell'intervallo di fogli.

    È anche possibile fare clic su Comprimi finestra di dialogo all'estremità destra della casella dove e quindi selezionare l'intervallo che si vuole usare nel foglio. Al termine, fare di nuovo clic su Comprimi finestra di dialogo per visualizzare l'intera finestra.

    Modifiche apportate all'intera cartella di lavoro

    Deselezionare la casella di controllo where .

  3. Fare clic su OK e quindi iniziare a rivedere le informazioni di ciascuna modifica nella finestra di dialogo Accetta o rifiuta modifiche.

    Le informazioni includono altre modifiche interessate dalle modifiche apportate. È possibile scorrere per visualizzare tutte le informazioni secondo le necessità.

  4. Per ogni modifica, fare clic su accetta o rifiuta.

    Note: 

    • Se viene richiesto di selezionare un valore per una cella, fare clic sul valore desiderato e quindi fare clic su accetta.

    • È necessario accettare o rifiutare una modifica prima di passare alla successiva.

    • È possibile accettare o rifiutare tutte le altre modifiche contemporaneamente facendo clic su Accetta tutto o Rifiuta tutto.

    • Tutte le modifiche devono essere salvate prima che possano essere elencate nel foglio della cronologia.

    • Quando si rifiuta una modifica, il foglio della cronologia registra il rifiuto con "Annulla" o "risultato dell'azione rifiutata" nella colonna tipo di azione . Per visualizzare il foglio della cronologia, vedere visualizzare il foglio della cronologia per altre informazioni.

  1. Nella scheda Revisione fare clic su revisioni e quindi su evidenziarevisioni.

    Nota: Se il Rilevamento cambia durante la modifica. La cartella di lavoro viene condivisa anche la casella di controllo non è selezionata, Excel non ha registrato alcuna cronologia delle modifiche per la cartella di lavoro.

  2. In evidenziare le modifiche, selezionare la casella di controllo quando e quindi nel menu a comparsa quando fare clic su tutti.

  3. Deselezionare le caselle di controllo Da chi e Percorso.

  4. Selezionare la casella di controllo Elenca modifiche su un nuovo foglio e quindi fare clic su OK.

  5. Fare clic su OK.

    Viene visualizzato il foglio cronologia.

  6. Nel foglio cronologia fare clic sulle frecce di filtro accanto alle etichette di colonna per trovare le informazioni desiderate.

    Nota: Il salvataggio della cartella di lavoro nasconde il foglio della cronologia. Per visualizzare il foglio della cronologia dopo il salvataggio, è necessario visualizzarlo di nuovo selezionando la casella di controllo elenco modifiche in un nuovo foglio nella finestra di dialogo modifiche evidenziate .

Poiché la cronologia delle modifiche viene eliminata quando si disattiva il rilevamento delle modifiche, è consigliabile salvare una copia della cronologia. È possibile stampare il foglio della cronologia o copiarlo in un'altra cartella di lavoro.

  1. Nella scheda Revisione fare clic su revisioni e quindi su evidenziarevisioni.

  2. In evidenziare le modifiche, selezionare la casella di controllo quando e quindi fare clic su tuttinell'elenco quando .

  3. Deselezionare le caselle di controllo Da chi e Percorso.

  4. Selezionare la casella di controllo Elenca modifiche su un nuovo foglio.

  5. Fare clic su OK.

    Suggerimenti: 

    • Per stampare il foglio della cronologia, fare clic su stampa dal menu file , selezionare le opzioni di stampa desiderate e quindi fare clic su stampa.

    • Per copiare il foglio cronologico in un'altra cartella di lavoro, eseguire le operazioni seguenti:

    • Tenere premuto CTRL e fare clic sulla scheda cronologia nella parte inferiore del foglio della cronologia, quindi fare clic su spostati o copia.

    • Nell'area per prenotare fare clic sul nome della cartella di lavoro in cui si vuole trasferire il foglio oppure fare clic su (nuovo libro).

    • Selezionare la casella di controllo Crea copia e quindi fare clic su OK.

    • Salvare la cartella di lavoro che contiene il foglio della cronologia copiato.

È possibile usare il rilevamento delle modifiche per registrare i dettagli sulle modifiche della cartella di lavoro ogni volta che si salva una cartella di lavoro. Questa cronologia delle modifiche consente di identificare le eventuali modifiche apportate ai dati nella cartella di lavoro e quindi di accettare o rifiutare le modifiche.

Il rilevamento delle modifiche è particolarmente utile quando più utenti modificano una cartella di lavoro. È anche utile quando invii una cartella di lavoro ai revisori per i commenti e quindi vuoi unire l'input che ricevi in una copia della cartella di lavoro, incorporando le modifiche e i commenti che vuoi conservare.

Quando vengono apportate modifiche nella cartella di lavoro condivisa, è possibile visualizzare la cronologia delle modifiche direttamente nel foglio o in un foglio di cronologia separato. In entrambi i casi, puoi rivedere immediatamente i dettagli di ogni modifica. Ad esempio, puoi vedere chi ha apportato la modifica, quale tipo di modifica è stata apportata, quando è stata apportata, quali sono le celle interessate e quali dati sono stati aggiunti o eliminati.

Quando si usa il rilevamento delle modifiche, tenere presente quanto segue:

  • Il rilevamento delle modifiche è diverso dall'operazione di annullamento e non crea una copia di backup    

    Si potrebbe prevedere che il rilevamento delle modifiche crei una copia di backup della cartella di lavoro prima che vengano apportate modifiche o che sia possibile annullare una di queste modifiche. Purtroppo, non è possibile usare la cronologia modifiche per ripristinare le modifiche eseguendone il ripristino o ripristinando una versione precedente della cartella di lavoro. Tuttavia, il foglio della cronologia include un record di tutti i dati eliminati in modo da poterli copiare di nuovo nelle celle originali nella cartella di lavoro condivisa.

    Poiché il rilevamento delle modifiche non è progettato per ripristinare le versioni precedenti di una cartella di lavoro, è pertanto necessario continuare a eseguire il backup delle cartelle di lavoro per le quali è stata attivata tale funzionalità.

  • Alcuni tipi di modifiche non vengono rilevati    

    Le modifiche apportate al contenuto della cella vengono rilevate, ma le altre modifiche, ad esempio le modifiche di formattazione, non vengono rilevate. Alcune caratteristiche di Excel non sono disponibili nelle cartelle di lavoro condivise e pertanto non possono essere registrate.

  • La cronologia delle modifiche viene mantenuta solo per un intervallo specifico    

    Per impostazione predefinita, quando si attiva il rilevamento delle modifiche, la cronologia delle modifiche viene mantenuta per 30 giorni per mantenere gestibile la dimensione della cartella di lavoro. Tuttavia, è possibile aumentare o ridurre il numero di giorni della cronologia delle modifiche che si desidera conservare. Per conservare la cronologia delle modifiche indefinitamente, è possibile specificare un numero elevato di giorni. È anche possibile eseguire copie periodiche delle informazioni sulla cronologia.

  • La parte meno recente della cronologia delle modifiche viene eliminata periodicamente    

    Il periodo di mantenimento della cronologia delle modifiche viene calcolato contando a ritroso il numero dei giorni a partire dalla data corrente. Ogni volta che si chiude una cartella di lavoro, viene eliminata la parte di cronologia antecedente al numero di giorni che risultava impostato l'ultima volta che la cartella di lavoro è stata salvata.

    Se ad esempio si è deciso di mantenere la cronologia delle modifiche per 30 giorni e si apre una cartella di lavoro per la prima volta dopo due mesi, verrà visualizzata la cronologia degli ultimi due mesi. Quando si chiude la cartella di lavoro, tuttavia, la cronologia dei 30 giorni precedenti (da 31 a 60 giorni fa) viene eliminata.

Importante: Quando si disattiva il rilevamento delle modifiche o si interrompe la condivisione della cartella di lavoro, tutta la cronologia delle modifiche viene eliminata definitivamente.

Excel offre i modi seguenti per accedere e usare la cronologia delle modifiche archiviate.

  • Evidenziazione sullo schermo    

    È possibile delineare le aree modificate in colori diversi per ciascun utente e visualizzare i dettagli di base sotto forma di commento quando si sposta il puntatore su ciascuna cella modificata. L'evidenziazione su schermo è utile quando una cartella di lavoro non ha molte modifiche o quando si vuole vedere a colpo d'occhio ciò che è cambiato.

  • Registrazione della cronologia     

    In Excel è possibile visualizzare un foglio di cronologia distinto che fornisce un elenco stampabile dei dettagli delle modifiche in cui è possibile filtrare per individuare le modifiche desiderate. Il foglio della cronologia è utile quando una cartella di lavoro ha molte modifiche o quando si vuole verificare cosa si è verificato in una serie di modifiche.

  • Modificare la revisione    

    È possibile esaminare le diverse modifiche in sequenza e decidere per ognuna se accettarla o rifiutarla. Questo metodo è utile quando è necessario valutare i commenti creati da altri utenti.

Servono altre informazioni?

È sempre possibile rivolgersi a un esperto nella Tech Community di Excel, ottenere supporto nella community Microsoft o suggerire una nuova caratteristica o un miglioramento in Excel UserVoice.

Nota:  Questa pagina è stata tradotta automaticamente e potrebbe contenere errori di grammatica o imprecisioni. L'intento è quello di rendere fruibile il contenuto. Queste informazioni sono risultate utili' Questo è l'articolo in inglese per riferimento.

Amplia le tue competenze su Office
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per il feedback!

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×