Supplemento all'informativa sulla privacy per Utilità di pianificazione Web Microsoft Lync

Ultimo aggiornamento: giugno 2013

Sommario

Supplemento all'informativa sulla privacy per Microsoft Lync Web Scheduler

Lync Web Scheduler

Cookie

Raccolta di dati e creazione di rapporti relativi alla qualità percepita dagli utenti (QoE)

Supplemento all'informativa sulla privacy per Microsoft Lync Web Scheduler

Questa pagina è un supplemento all'Informativa sulla privacy per prodotti Microsoft Lync. Per informazioni approfondite sulle procedure di raccolta e uso dei dati per un determinato prodotto o servizio Microsoft Lync, è consigliabile consultare l'informativa sulla privacy per prodotti Microsoft Lync e il presente supplemento.

Questo supplemento all'informativa sulla privacy riguarda la distribuzione e l'uso del software per le comunicazioni Microsoft Lync Web Scheduler distribuito sui dispositivi aziendali. Se si usa Microsoft Lync Server 2010 come parte di una soluzione o di un servizio online, cioè i server in cui viene eseguito il software sono ospitati da terzi (ad esempio Microsoft), le informazioni verranno trasferite a tali terzi. Per altre informazioni sull'uso dei dati trasferiti a terzi, rivolgersi all'amministratore aziendale o al provider di servizi.

Lync Web Scheduler

Scopo dello strumento: Lync Web Scheduler consente agli utenti finali di pianificare e gestire riunioni online.

Informazioni raccolte, elaborate o trasmesse: vengono raccolte le informazioni indicate di seguito. Nessuna informazione viene inviata a Microsoft.

  • Nome dell'organizzatore;

  • nomi dei partecipanti;

  • nomi dei relatori;

  • elenco indirizzi di posta elettronica;

  • oggetto della riunione e altre informazioni sulla riunione (ad esempio ora inizio/fine, ID conferenza, passcode e informazioni per l'utente relative al fornitore di conferenze audio o all'operatore automatico conferenza);

  • tutti gli indirizzi proxy per l'utente in Microsoft Exchange (indirizzi X400-X500, indirizzi di messaggistica unificata Exchange, URI SIP e segreteria telefonica messaggistica unificata Exchange/telefono);

  • informazioni sulla sede della riunione.

Uso delle informazioni: le informazioni sopra indicate vengono usate per la pianificazione e la gestione di una riunione. Le informazioni sono elaborate in memoria e passate a Lync Server. Nessuna informazione viene inviata a Microsoft.

Nota: Le informazioni vengono condivise con l'API gestita di Lync e Lync Server.

Scelta/controllo: per gli utenti finali non esiste alcun modo di controllare il passaggio delle suddette informazioni a Lync Server.

Cookie

Scopo della funzionalità: Lync Web Scheduler usa i “cookie,” ovvero piccoli file di testo che possono essere letti da un server Web nel dominio che ha inserito i cookie nel disco rigido. I cookie possono essere usati per archiviare le impostazioni e le preferenze utente, per offrire supporto durante l'accesso e per gestire la connettività server e l'affinità tra le risorse.

Informazioni raccolte, elaborate o trasmesse: Lync Web Scheduler non usa cookie o Web beacon per pubblicità mirata né per raccogliere i dati personali degli utenti. Tutti i cookie sono cookie di sessione.

Scelta/controllo:

Controlli browser per il blocco dei cookie. La maggior parte dei browser accetta automaticamente i cookie, ma generalmente è possibile modificare l'impostazione del browser per il blocco dei cookie. In Internet Explorer 9 è ad esempio possibile bloccare i cookie nel modo seguente:

  1. Fare clic su Strumenti e selezionare Opzioni Internet.

  2. Fare clic sulla scheda Privacy nella parte superiore della finestra.

  3. Spostare il dispositivo di scorrimento verso l'alto o verso il basso per selezionare i tipi di cookie da bloccare.

Ulteriori istruzioni sul blocco dei cookie negli altri browser sono disponibili all'indirizzo http://www.allaboutcookies.org/manage-cookies.

Tenere presente che se si bloccano i cookie può essere impossibile accedere a o usare altre funzionalità interattive di siti e servizi Microsoft che dipendono dai cookie, nonché rispettare determinate preferenze relative alla pubblicità che dipendono dai cookie.

Controlli browser per l'eliminazione dei cookie. I cookie accettati possono essere eliminati in un secondo momento. In Internet Explorer 9 è ad esempio possibile eliminare i cookie nel modo seguente:

  1. Fare clic su Strumenti e selezionare Opzioni Internet.

  2. In Cronologia esplorazioni nella scheda Generale fare clic sul pulsante Elimina.

  3. Nella finestra popup selezionare la casella accanto a Cookie.

  4. Fare clic sul pulsante Elimina.

Ulteriori istruzioni sull'eliminazione dei cookie negli altri browser sono disponibili all'indirizzo http://www.allaboutcookies.org/manage-cookies.

Tenere presente che se si eliminano i cookie, le impostazioni e le preferenze controllate da tali cookie, comprese le preferenze relative alla pubblicità, verranno eliminate e potrebbe essere necessario ricrearle.

Raccolta di dati e creazione di rapporti relativi alla qualità percepita dagli utenti (QoE)

Scopo della funzionalità: con la raccolta di dati e la creazione di rapporti relativi alla qualità percepita dagli utenti (QoE) vengono raccolte informazioni sulla qualità multimediale delle riunioni e delle comunicazioni con Lync e vengono creati appositi rapporti. Tali statistiche includono indirizzi IP, frequenza di perdita, dispositivi usati, eventi di qualità insufficiente durante le chiamate e così via.

Informazioni raccolte, elaborate o trasmesse: se l'amministratore aziendale abilita la funzionalità QoE, i dati relativi alla qualità multimediale per riunioni e comunicazioni peer-to-peer Lync vengono registrati nel database QoE. Questa funzionalità non registra contenuti di Lync. I dati QoE vengono archiviati nel database back-end di Monitoring Server distribuito in azienda e raccolti in un set di rapporti standard di Monitoring Server. Nessuna informazione viene inviata a Microsoft.

Uso delle informazioni: l'amministratore aziendale ha accesso a queste informazioni e può usarle per raccogliere commenti e suggerimenti sulla qualità multimediale nel sistema. Le informazioni includono gli indirizzi IP degli utenti.

Scelta/controllo: per impostazione predefinita, la funzionalità QoE è attivata ma l'amministratore aziendale deve installare Monitoring Server connesso a un database back-end di Monitoring Server per la raccolta dei dati QoE. L'amministratore aziendale può distribuire i rapporti standard di Monitoring Server o creare rapporti personalizzati tramite query nel database di Monitoring Server.

Torna all'inizio

Amplia le tue competenze su Office
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per il feedback!

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×