Sommare numeri

Nota:  Riteniamo importante fornire il contenuto della Guida più recente non appena possibile, nella lingua dell'utente. Questa pagina è stata tradotta automaticamente e potrebbe contenere errori di grammatica o imprecisioni. L'intento è quello di rendere fruibile il contenuto. Nella parte inferiore della pagina è possibile indicare se le informazioni sono risultate utili. Questo è l' articolo in lingua inglese per riferimento.

Si supponga che si desideri calcolare il totale dei prezzi per l'inventario di un negozio o il totale dei margini di utile lordo per i reparti inclusi in un budget per l'anno in corso. È possibile procedere in diversi modi, ma quello più rapido per sommare i numeri nelle celle consiste nell'usare una formula con il segno più +.

Ad esempio, se si digita =5+10, nella cella verrà visualizzato il risultato 15.

Sommare tutti i numeri in una riga o in una colonna

Se si dispone di un intervallo di numeri contigui (ovvero, non sono presenti celle vuote), è possibile usare Somma automatica Icona del pulsante .

  1. Fare clic in una cella sotto la colonna di numeri o a destra della riga di numeri.

  2. Fare clic su Home > Somma automatica e quindi premere INVIO.

Sommare numeri non contigui

Se si dispone di un intervallo di numeri che includono le celle vuote o le celle contenenti testo invece di numeri, utilizzare la funzione somma in una formula. Anche se si può essere incluso nell'intervallo utilizzata nella formula, le celle contenenti testo e le celle vuote vengono ignorate.

Esempio

Nella cartella di lavoro seguente sono mostrati alcuni esempi della funzione. È possibile esaminarli, modificare le formule già esistenti oppure immettere formule personali per comprenderne il funzionamento.

Nota: La funzione SOMMA può includere fino a 30 riferimenti di celle o intervalli. Ad esempio, la formula =SOMMA(B2:B3,B5) contiene un riferimento a un intervallo (B2:B3) e una cella (B5).

Sommare numeri in base a una condizione

È possibile utilizzare la funzione somma.Se per creare un valore totale per un intervallo basato su un valore in un altro intervallo. Nell'esempio seguente si desidera creare un totale solo per i valori nella colonna B (fattura) che corrispondono ai valori nella colonna A (agente di vendita) per il rappresentante denominato Barbariol.

Esempio

Nella cartella di lavoro seguente sono mostrati alcuni esempi della funzione SOMMA.SE. È possibile esaminarli, modificare le formule già esistenti oppure immettere formule personali per comprenderne il funzionamento.

Sommare numeri in base a più condizioni

Per eseguire questa operazione, utilizzare la funzione somma.

Esempio

Nella cartella di lavoro seguente sono mostrati alcuni esempi della funzione. È possibile esaminarli, modificare le formule già esistenti oppure immettere formule personali per comprenderne il funzionamento.

Modalità di utilizzo delle funzioni nell'esempio SOMMA.PIÙ.SE

=SOMMA.PIÙ.SE(D2:D11;A2:A11;"Sud";C2:C11;"Carne")

La funzione SOMMA.PIÙ.SE viene usata nella prima formula per individuare le righe nelle quali "Sud" si trova nella colonna A e "Carne" nella colonna C. Vengono rilevati tre casi di tale situazione, ovvero le righe 7, 8 e 11. La formula cerca prima nella colonna A che contiene le aree geografiche, per trovare una corrispondenza per "Sud", quindi cerca nella colonna C che contiene i tipi di alimenti per trovare una corrispondenza per "Carne". La formula cerca infine nell'intervallo contenente i valori da sommare, ovvero D2:D11, e somma solo i valori della colonna che soddisfano queste due condizioni.

=SOMMA(SE((A2:A11="Sud")+(A2:A11="Est"),D2:D11))

La seconda formula, che utilizza le funzioni SOMMA e SE viene immessa come formula di matrice (per modificare le matrici, fare clic su Apri in Excel) per individuare le righe nelle quali "Sud" o "Est" o entrambi si trovano nella colonna A. Vengono rilevati sette casi di tale situazione, ovvero le righe 2, 4, 6, 7, 8, 9 e 11. Poiché questa formula è una formula di matrice, l'operatore + non viene usato per sommare valori, ma per verificare due o più condizioni. È necessario che venga soddisfatta almeno una di tali condizioni. La formula SOMMA viene quindi usata per sommare i valori che soddisfano tali criteri.

Sommare valori univoci

Per eseguire questa operazione, utilizzare una combinazione delle funzioni di frequenza, see somma.

Nell'esempio seguente vengono usate:

  • La funzione FREQUENZA per identificare i valori univoci in un intervallo. Per la prima occorrenza di un valore specifico questa funzione restituisce un numero che corrisponde al numero di occorrenze del valore. Per ogni occorrenza dello stesso valore successiva alla prima, questa funzione restituisce un valore uguale a 0 (zero).

  • La funzione SE per assegnare il valore 1 a ogni condizione vera.

  • La funzione SOMMA per sommare i valori univoci.

Esempio

Nella cartella di lavoro mostrata di seguito sono illustrati alcuni esempi di queste funzioni. È possibile esaminarli, modificare le formule già esistenti oppure immettere formule personali per comprenderne il funzionamento.

Amplia le tue competenze su Office
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per il feedback!

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×