Sessioni e timeout di sessione in Excel Services

Importante :  Il presente articolo è stato tradotto automaticamente, vedere la dichiarazione di non responsabilità. Per visualizzare la versione inglese dell'articolo, fare clic qui.

Una sessione è un modo per gestire l'interazione con una cartella di lavoro nel server dei siti Web Office SharePoint Server. Le sezioni seguenti descrivono che cos'è una sessione, come creare e terminare una sessione, come un timeout di sessione può influire sulla è e come gestire la visualizzazione e interazione con una cartella di lavoro in Excel Services.

Per saperne di più

Che cos'è una sessione?

Come creare e terminare una sessione in Excel Services

Cosa accade quando si interagisce con i dati in Excel Services e un timeout di sessione si verifica

Salvataggio della visualizzazione in Excel Services prima di un timeout di sessione

Informazioni sulle sessioni

Una sessione è un'unità univoca di contesto di lavoro creata per identificare ed eseguire le operazioni di cartella di lavoro. Questa sessione viene creata in base alle esigenze, è disponibile per un orario predefinito, massimo periodo impostati dall'amministratore di sistema e quindi termina, in modo esplicito da un utente o in modo implicito quando si verifica un timeout. Il vantaggio principale di una sessione di è che mantiene le interazioni apportate alla cartella di lavoro, ad esempio ordinamento e filtro per la durata della sessione e anche ottimizzazione dei calcoli durante la sessione. Una sessione viene utilizzata consente inoltre di carico di lavoro di saldo nel computer server e per impedire alcuni utenti di utilizzare troppe risorse di sistema, ad esempio CPU e memoria, agli altri. Durante una sessione interazioni che un utente sono private e isolate. Ad esempio, se si ordinano dati in Excel Services e un altro utente filtra i dati in Excel Services, viene visualizzato interazioni ordinamento, altri venga visualizzato il suo o filtro, ma non si vede interazioni di altro.

Quando si apre una cartella di lavoro in Excel Services, viene creata una sessione e l'ultima versione della cartella di lavoro è stata caricata. Quando la cartella di lavoro è associato a una sessione, le modifiche apportate da altri utenti per la versione della cartella di lavoro nella raccolta documenti non risulteranno disponibili durante la sessione corrente. Ad esempio, se un altro utente aggiorna la cartella di lavoro di Microsoft Office Excel e la salva di nuovo nella stessa raccolta documenti, per vedere tali modifiche durante la sessione corrente.

Benché possa essere aperta una sola cartella di lavoro di Excel per sessione, è possibile che la stessa cartella di lavoro venga aperta contemporaneamente in più sessioni da più utenti. Inoltre, un utente può avere più sessioni aperte contemporaneamente, relative alla stessa cartella di lavoro o a cartelle diverse. In un'organizzazione con molti utenti possono essere aperte molte cartelle di lavoro diverse in molte sessioni diverse. Può tuttavia essere presente una sola cartella di lavoro per ogni utente e per ogni sessione.

A una sessione è associato un solo utente, tuttavia un utente può creare numerose sessioni della stessa cartella di lavoro. Ad esempio, è possibile confrontare visualizzazioni diverse dello stesso foglio di lavoro di una cartella di lavoro che si trovano in due pagine web part, ognuna in una finestra distinta, utilizzando il comando Nuova finestra del menu File in Internet Explorer. È inoltre possibile confrontare due cartelle di lavoro diverse in due diverse istanze della web part Excel Web Access nella stessa pagina web part. Si noti, tuttavia, che due o più web part Excel Web Access visualizzate in una pagina web part non possono mai condividere la stessa sessione.

Torna all'inizio

Come creare e terminare una sessione in Excel Services

In generale, una sessione viene creata quando si apre una cartella di lavoro di Excel e viene terminata quando si chiude la cartella di lavoro. Esistono tuttavia molti modi per creare e per terminare una sessione.

In Excel Services, si crea una nuova sessione quando si esegue le operazioni seguenti:

  • Visualizzare i servizi di Excel con una cartella di lavoro specificato nella proprietà cartella di lavoro.

  • Si ricarica una cartella di lavoro utilizzando il comando Ricarica cartella di lavoro del menu Apri nella barra degli strumenti di Excel Web Access. Questo comando utilizza sempre la versione più recente della cartella di lavoro.

  • Si apre una cartella di lavoro di Excel in un browser da una raccolta documenti. A tale scopo, posizionare il puntatore sulla cartella di lavoro, fare clic sulla freccia accanto a essa e quindi su Visualizza nel browser.

  • Si visualizza una pagina web part, ad esempio un dashboard, contenente una web part Excel Web Access.

  • Si utilizza una connessione web part per passare l'URL di una cartella di lavoro Excel, ad esempio dalla web part Visualizzazione elenco di una raccolta documenti alla web part Excel Web Access.

  • Si fa clic sui pulsanti OK o Applica nel riquadro Strumenti della web part per aggiornare una proprietà della web part Excel Web Access.

In Excel Services è terminare la sessione corrente quando si esegue le operazioni seguenti:

  • Si consente il timeout alla sessione.

  • Aprire una cartella di lavoro di Excel nella Web Part Excel Web Access quando è selezionata la proprietà Chiudi sessione prima di aprire una nuova.

  • Si utilizza una connessione web part per passare l'URL di una cartella di lavoro di Excel, ad esempio dalla web part Visualizzazione elenco di una raccolta documenti alla web part Excel Access, quando la proprietà Chiudi sessione prima di aprirne una nuova della web part Excel Web Access è selezionata.

  • Si imposta la proprietà comune Modalità Guida della web part Excel Web Access nella sezione Avanzate del riquadro Strumenti su Esplora, quindi si fa clic sul pulsante ? nella barra degli strumenti di Excel Web Access.

Torna all'inizio

Cosa accade quando si interagisce con i dati in Excel Services e un timeout di sessione si verifica

Dopo aver aperto una cartella di lavoro in Excel Services, è possibile visualizzare o interagire con la cartella di lavoro per visualizzare i risultati diversi. Ad esempio, è possibile ordinare, filtrare, aggiornare i dati o impostare parametri. Tali interazioni si verificano all'interno della sessione ma non di modificare la cartella di lavoro attualmente caricato in Excel Services. Tali interazioni sono temporanee e pertanto durante una sessione di timeout, le interazioni non vengono salvate e sono disponibili apportata alcuna modifica alla cartella di lavoro originale.

Se si fa clic su Aggiorna Button Image sulla barra degli strumenti di Internet Explorer, si aggiorna la visualizzazione corrente della cartella di lavoro, ma non termina la sessione. Se si fa clic su Avanti o Indietro sulla barra degli strumenti di Internet Explorer, non termina la sessione. Se si chiude la finestra del browser, termina la sessione.

Un timeout di sessione può verificarsi anche quando si interagisce con Excel Services. Ad esempio, è possibile ordinare e filtrare i dati e quindi passare a pranzo o a una riunione prima di completare l'interazione. Quando si verifica il timeout di sessione, un messaggio informa che le interazioni con i dati non sono state salvate. La volta successiva che si apre la cartella di lavoro viene caricata la versione originale della cartella di lavoro o se la cartella di lavoro è stato aggiornato in Excel e salvato nella stessa cartella di rete o una raccolta documenti, verrà caricata la nuova versione.

Torna all'inizio

Salvataggio della visualizzazione in Excel Services prima di un timeout di sessione

È consigliabile rivolgersi all'amministratore di sistema che cos'è il valore di timeout di sessione in modo che è possibile pianificare l'interazione con Excel Services e assicurarsi di avere abbastanza tempo per completare le interazioni prima di un timeout di sessione.

Dopo l'interazione con una cartella di lavoro in Excel Services, se si desidera salvare la visualizzazione corrente, è possibile eseguire le operazioni seguenti:

Torna all'inizio

Nota : Dichiarazione di non responsabilità per la traduzione automatica: Il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica e non da una persona. Microsoft offre le traduzioni automatiche per consentire a coloro che non conoscono la lingua inglese di leggere gli articoli sui prodotti, sui servizi e sulle tecnologie Microsoft. Dal momento che l'articolo è stato tradotto automaticamente, potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli.

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×