Selezionare una notazione di cardinalità, ovvero IDEF1X, relazionale o a zampa di gallina

Nota:  Riteniamo importante fornire il contenuto della Guida più recente non appena possibile, nella lingua dell'utente. Questa pagina è stata tradotta automaticamente e potrebbe contenere errori di grammatica o imprecisioni. L'intento è quello di rendere fruibile il contenuto. Nella parte inferiore della pagina è possibile indicare se le informazioni sono risultate utili. Questo è l' articolo in lingua inglese per riferimento.

In questo articolo

Selezionare una notazione di cardinalità: IDEF1X, relazionale o a zampa di gallina

Relative notazione IDEF1X, relazionale e a zampa di gallina

Per selezionare una notazione di cardinalità, ovvero IDEF1X, relazionale o a zampa di gallina

  1. Scegliere Opzioni dal menu Database e quindi Documento.

  2. Per la notazione IDEF1X o relazionale:

    • Nella scheda Generale, in Set di simboli fare clic su IDEF1X o su Relazionale.

  3. Per la notazione a zampa di gallina:

    • Nella scheda Relazione, in Mostra selezionare la casella di controllo Zampe di gallina.

  4. Fare clic su OK.

Torna all'inizio

Informazioni sulla notazione IDEF1X, relazionale e a zampa di gallina

Esistono molti modi per visualizzare la cardinalità, ad esempio la cardinalità uno-a-molti. Il modello Database - Diagramma modello fornisce forme per i due modi più comuni, ovvero IDEF1X e relazionale. La notazione relazionale è selezionata per impostazione predefinita quando si apre un nuovo diagramma modello database. Entrambi i sistemi visualizzano le proprietà delle relazioni modificando il formato delle forme tabella e delle linee di relazione.

Oltre a questi stili è possibile utilizzare con entrambi i sistemi la notazione a zampa di gallina, che modifica solo le terminazioni delle linee di relazione.

Notazione IDEF1X

Nella notazione IDEF1X, un cerchio in tinta unita indica la parte chiave esterna della relazione (tabella figlio). Se la parte figlio non richiede un padre, nella parte padre della relazione è presente un rombo vuoto.

Le relazioni non di identificazione sono rappresentate da una linea tratteggiata, mentre quelle di identificazione da una linea continua.

La cardinalità viene rappresentata come segue:

(Vuoto)

Uno a zero o molti

P

Uno a uno o molti

Z

Uno a zero o uno

1

Uno a solo uno

Due numeri separati da un trattino

Un intervallo

Notazione relazionale

Nella notazione relazionale, una freccia in tinta unita indica la tabella padre.

Le relazioni di identificazione sono indicate dalla chiave esterna posizionata nella riga superiore con entrambe le definizioni di chiave primaria ed esterna.

La cardinalità viene rappresentata come segue:

*

Uno a zero o molti

1..*

Uno a uno o molti

0..1

Uno a zero o uno

1

Uno e solo uno

Due numeri separati da un trattino

Un intervallo

Notazione a zampa di gallina

La notazione a zampa di gallina indica la tabella padre e facoltativamente utilizza un insieme di contrassegni standard che si possono trovare su una delle parti della relazione.

Cerchio vuoto e zampa di gallina

Zero o molti

Tratto singolo e zampa di gallina

Uno o molti

Tratto singolo e cerchio vuoto

Zero o uno

Tratto doppio

Uno e solo uno

Torna all'inizio

Amplia le tue competenze su Office
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per il feedback!

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×