Salvare un file in Office per Mac

Importante :  Il presente articolo è stato tradotto automaticamente, vedere la dichiarazione di non responsabilità. Per visualizzare la versione inglese dell'articolo, fare clic qui.

È possibile salvare un file in un percorso nel computer, ad esempio un'unità disco rigido o un'unità flash o in un servizio online, ad esempio OneDrive. È anche possibile esportare i file in un formato diverso e salvarli con un nome diverso.

Importante : Anche se si dispone di salvataggio automatico attivato, è consigliabile salvare un file di frequente mentre si lavora su di esso per evitare la perdita di dati a causa di un errore imprevisto power o altri problemi. Salvataggio automatico viene descritto in un secondo momento nell'argomento "Salva automaticamente le informazioni automaticamente."

Quando si salva un file, in genere se ne modificano il nome, il percorso di archiviazione e il formato nello stesso momento, se necessario. Poiché non sempre occorre eseguire tutte queste operazioni, le istruzioni fornite in questo argomento le descrivono singolarmente.

Salvare un file

Per impostazione predefinita, Office consente di salvare un file in una cartella di lavoro predefinita.

  1. Nel menu File fare clic su Salva o premere COMANDO +S.

    Suggerimento : In alternativa, è possibile scegliere di salvare icona Per salvare un documento, fare clic sull'icona del disco nella parte superiore della finestra. nell'angolo superiore sinistro della finestra.

  2. Se si sta salvando il documento per la prima volta, è necessario immettere un nome file.

Attività correlate

Per salvare il documento attualmente aperto con un nome nuovo o diverso rispetto al momento, scegliere Salva con nome.

  1. Scegliere Salva con nome dal menu File oppure premere COMANDO +MAIUSC+S.

  2. Se si vuole salvare il file in una cartella diversa da quella corrente, passare alla cartella.

  3. Nella casella Salva con nome immettere un nome file diverso.

    Nella casella Salva con nome immettere o modificare il nome file del documento corrente.
  4. Fare clic su Salva.

Se si vuole salvare un file in un percorso nel computer diverso dalla cartella predefinita, usare Salva con nome.

  1. Scegliere Salva con nome dal menu File oppure premere COMANDO +MAIUSC+S.

  2. Se la finestra di dialogo non mostra una o più cartelle del computer, fare clic su Sul mio Mac.

    Se si vuole salvare un file nel computer invece che in OneDrive o SharePoint, scegliere Sul mio Mac.

    Se viene visualizzato il pulsante Percorsi Online, finestra di dialogo è attualmente visualizzato o una cartella nel computer in uso.

  3. Passare alla cartella del computer in cui si vuole salvare il file.

    Suggerimento : Per mostrare i preferiti e le opzioni di visualizzazione per le cartelle disponibili nel Finder, fare clic sulla freccia rivolta verso il basso accanto alla casella Salva con nome.

    Fare clic sulla freccia in giù accanto alla casella Salva con nome per espandere la visualizzazione cartella e vedere i collegamenti alle cartelle e le opzioni di visualizzazione.

  4. Se si vuole creare una nuova cartella nella cartella attualmente visualizzata, fare clic su Nuova cartella e quindi immettere un nome per la cartella.

  5. Nella casella Salva con nome immettere un nome file diverso, se necessario.

  6. Fare clic su Salva.

Office consente di salvare i file in cartelle online fornite da OneDrive e SharePoint. Se si dispone di account che consentono di accedere a questi servizi, è possibile salvare e accedere ai file archiviati in questi servizi come file archiviati nel computer in uso.

servizi SharePoint e OneDrive for Business sono in genere offerti dal datore di lavoro o dell'organizzazione, ma è possibile utilizzare OneDrive autonomamente. Per ulteriori informazioni su questi servizi, vedere gli argomenti correlati, Vedereanche.

Per salvare un file in una posizione online diversa da quella predefinita, usare Salva con nome. È possibile salvare i file da Word, Excel o PowerPoint direttamente alle cartelle sui servizi OneDrive e SharePoint.

  1. Scegliere Salva con nome dal menu File oppure premere COMANDO +MAIUSC+S.

  2. Se la finestra di dialogo mostra una cartella nel computer invece di un servizio online, fare clic su Percorsi online.

    Fare clic su Percorsi online per visualizzare le cartelle nei servizi online a cui si è connessi.

    Se viene visualizzato il pulsante In Mac, nella finestra di dialogo è attualmente visualizzato da una posizione online.

  3. Passare alla cartella in cui si vuole salvare il file.

    Per poter accedere alla cartella desiderata può essere necessario fare clic sul nome di un servizio a sinistra. Se il servizio a cui si vuole accedere non è visualizzato, fare clic sul segno più per aggiungere un servizio.

    Per aggiungere un servizio online, fare clic sul segno più in fondo alla colonna sinistra nella finestra di dialogo Salva con nome.
  4. Se si vuole creare una nuova cartella nella cartella attualmente visualizzata, fare clic su Nuova cartella e quindi immettere un nome per la cartella.

  5. Nella casella Salva con nome immettere un nome file diverso, se necessario.

  6. Fare clic su Salva.

Se è necessario condividere un file con altri utenti che non dispone di Office per Mac o che dispone di una versione precedente, è possibile salvare il documento in un formato di file che si possa aprire un'applicazione diversa o meno recente. È anche possibile esportare un documento come file PDF o un file HTML, tra le altre opzioni.

  1. Scegliere Salva con nome dal menu File.

  2. Se si vuole modificare il nome file, immettere il nuovo nome nella casella Salva con nome.

  3. Nell'elenco Formato file fare clic sul formato da usare.

    Ad esempio, fare clic su Documento di Word 97-2004 (doc) per creare un file compatibile con Word 97 e con le versioni successive di Word che non usano il formato di file basato su XML (con estensione docx).

  4. Fare clic su Salva.

Salvataggio automatico consentono di ripristinare un file in fase di modifica dopo un errore di power o altri problemi che si interrompe mentre si sta modificando il file. Più frequentemente il salvataggio automatico salva le informazioni di file, il ripristino più completo può essere dopo un errore.

L'uso del salvataggio automatico, tuttavia, non elimina la necessità di salvare i file a intervalli regolari o al termine delle modifiche. Può anche essere utile salvare più versioni di un file con nomi diversi, ad esempio dopo ogni modifica significativa, in modo da poter rivedere o tornare a una versione precedente, se necessario.

Se, dopo un errore, si sceglie di non salvare la versione recuperata di un file all'apertura, il file viene eliminato e le modifiche non salvate vengono perse. Se invece si salva il file di recupero, questo sostituisce il file originale, a meno che non si specifichi un nuovo nome per il file.

  1. In Word, PowerPoint oppure dal menu Excel, fare clic su Preferenze.

  2. In Output e condivisione fare clic su Salva.

  3. Selezionare Salva informazioni di salvataggio automatico.

    Nella finestra di dialogo Salva selezionare Salva informazioni di salvataggio automatico, quindi impostare l'intervallo specificando i minuti nella casella Salva ogni.
  4. Nella casella Salva ogni immettere l'intervallo in minuti per il salvataggio automatico delle informazioni.

    Ogni volta che l'applicazione salva informazioni di salvataggio automatico è in attesa per il numero di minuti che specificano qui per passare prima di salvare nuovamente le informazioni di salvataggio automatico.

Salvare un file

Per impostazione predefinita, Office consente di salvare un file in una cartella di lavoro predefinita.

  1. Nel menu File fare clic su Salva o premere COMANDO +S.

    Suggerimento : In alternativa, è possibile fare clic sull'icona Salva nell'angolo superiore sinistro della finestra.

  2. Se si sta salvando il documento per la prima volta, è necessario immettere un nome file.

Attività correlate

Per salvare il documento attualmente aperto con un nome nuovo o diverso rispetto al momento, scegliere Salva con nome.

  1. Nel menu File fare clic su Salva con nome.

  2. Se si vuole salvare il file in una cartella diversa da quella corrente, passare alla cartella.

  3. Nella casella Salva con nome immettere un nome file diverso.

  4. Fare clic su Salva.

Office consente di salvare i file in cartelle online fornite da OneDrive e SharePoint. Se si dispone di account che consentono di accedere a questi servizi, è possibile salvare e accedere ai file archiviati in questi servizi come file archiviati nel computer in uso.

servizi SharePoint e OneDrive for Business sono in genere offerti dal datore di lavoro o dell'organizzazione, ma è possibile utilizzare OneDrive autonomamente. Per ulteriori informazioni su questi servizi, vedere gli argomenti correlati.

Per salvare un file in una posizione online diversa da quella predefinita, usare condivisione. È possibile salvare i file da Word, Excel o PowerPoint direttamente alle cartelle sui servizi OneDrive e SharePoint.

Nota : Se si verificano problemi durante il salvataggio in una posizione online, assicurarsi che si è connessi a Internet e che si è connessi a SharePoint o OneDrive. Se si è in una rete aziendale, verificare che la connessione di rete funzioni.

Salvare in OneDrive

  1. Dal computer, fare clic su File > Condividi > Salva in OneDrive.

  2. Se si tratta la prima volta che si è tentato di accedere a OneDrive, digitare l'account Microsoft e la Password e quindi fare clic su Accedi.

  3. Nella casella Salva con nome immettere il nome del documento.

  4. In Cartelle personali o Cartelle condivise fare clic sulla cartella in cui salvare il documento, quindi fare clic su Salva.

Salvare in SharePoint

  1. Nel computer fare clic su File > Condividi > Salva in SharePoint.

  2. Per aggiungere un sito di SharePoint, fare clic su Aggiungi un percorso Aggiungere una posizione , immettere l'URL della raccolta di SharePoint e quindi fare clic su Aggiungi.

  3. Nella casella Salva con nome immettere il nome del documento.

  4. In Percorsi recenti o Percorsi salvati fare clic sulla raccolta di SharePoint in cui salvare il documento, quindi fare clic su Salva.

Quando si crea e Salva automaticamente una cartella di lavoro, Word, Excel e PowerPoint è possibile salvare il file in formato Open XML. Tuttavia, è possibile salvare il file in un formato diverso o modificare il formato di file predefinito.

Salvare un file in formato Open XML (impostazione predefinita)

Salvare un file in Office 2004 per il formato di file Mac

Salvare un file in formato PDF

Modificare il formato di file predefinito che vengono salvati in

Salvare un file in una pagina Web (solo Word ed Excel)

Salvare un file come testo normale (solo Word)

Salvare un file in formato JPEG (solo PowerPoint)

Salvare un file come filmato (solo PowerPoint)

Salvare un file in formato Open XML (il formato di file predefinito per Office per Mac 2011)

  1. Creare un file o aprire il file che si vuole salvare.

  2. Scegliere Salva con nome dal menu File.

  3. Nella casella Salva con nome digitare un nome per il file.

  4. Nel menu a comparsa formato verificare che Il documento di Word (docx), Presentazione di PowerPoint (con estensione pptx) o Cartella di lavoro di Excel (xlsx) è selezionata, a seconda dell'applicazione di Office in uso.

  5. Fare clic su Salva.

Salvare un file nel formato di file di Office 2004 per Mac

Importante : Alcuni elementi che sono stati creati usando caratteristiche in Office per Mac 2011 possono hanno un funzionamento diverso quando il documento viene salvato nel formato di file utilizzato da Office 2004 per Mac o versioni precedenti. Utilizzare il Report compatibilità per evitare di utilizzare nuove caratteristiche di Office che potrebbero avere un comportamento diverso nelle versioni precedenti di Office.

  1. Creare un file o aprire il file che si vuole salvare.

  2. Scegliere Salva con nome dal menu File.

  3. Nella casella Salva con nome digitare un nome per il file.

  4. Nel menu a comparsa formato fare clic su Documento di Word 97-2004 (doc), Presentazione di PowerPoint 97-2004 (ppt) o Cartella di lavoro di Excel 97-2004 (con estensione xls), a seconda dell'applicazione di Office in uso.

    Nota : Se si apre e quindi si salva una copia di un file creato in Office 2004 per Mac o versioni precedenti, l'applicazione salva automaticamente il file nel formato di file corretto.

  5. Fare clic su Salva.

Salvare un file in formato PDF

È possibile salvare il documento in formato PDF per mantenere la formattazione del documento e rendere il documento leggibile ma non modificabile. È necessario utilizzare Adobe Reader per visualizzare i documenti dopo il salvataggio in formato di file.

Nota : File PDF creati da Office 2011 sono limitati ai contenuti stampabili. In altre parole, se il contenuto non viene visualizzato nella stampa, non verrà visualizzato in PDF.

  1. Creare un file o aprire il file che si vuole salvare.

  2. Scegliere Salva con nome dal menu File.

  3. Nella casella Salva con nome digitare un nome per il file.

  4. Nel menu a comparsa Formato fare clic su PDF.

  5. Fare clic su Salva.

Modificare il formato di file predefinito in cui vengono salvati i file

È possibile modificare il formato di file usato da Office per Mac per salvare i documenti. Se ad esempio si condividono spesso documenti con altre persone che usano una versione precedente di Office per Mac, è consigliabile salvare sempre i documenti nel formato di file usato in tale versione.

In Word e PowerPoint:

  1. Aprire un file o crearne uno nuovo.

  2. Scegliere Salva con nome dal menu File.

  3. Fare clic su Opzioni e quindi scegliere il formato di file desiderato dal menu a comparsa Salva file di [programma] come.

In Excel:

  1. Aprire un file o crearne uno nuovo.

  2. Nel menu Excel fare clic su Preferenze.

  3. In Condivisione e privacy fare clic su Compatibilità pulsante preferenze compatibilità di excel .

  4. Nel menu a comparsa Salva file in questo formato in Transizione, fare clic sul formato di file da usare.

    Se si vuole cambiare il formato di file predefinito per usare Office 2004 per Mac o una versione precedente, fare clic su Cartella di lavoro di Excel 97-2004 (*.xls)

Salvare un file in una pagina Web (solo Word ed Excel)

È possibile salvare un file come pagina Web, che consente di convertire il file in un formato leggibile dal browser. Tuttavia, i risultati della conversione variano in base al tipo di contenuto del file. Office per Mac Converte la formattazione del file sul Web equivalente più vicina formattazione. Pertanto la pagina Web potrebbe apparire molto diversa dai file originale. Ad esempio, molti effetti di testo, ad esempio aggiungendo un'animazione, in rilievo o testo, diventano normale strutturato o ombreggiatura testo.

Nota : È consigliabile visualizzare in anteprima il file in un web browser per assicurarsi che i risultati sono quelli desiderati. A tale scopo, nel menu File, fare clic su Anteprima della pagina Web.

  1. Creare un file o aprire il file che si vuole salvare.

  2. Nel menu File fare clic su Salva come pagina Web.

  3. Nella casella Salva con nome digitare un nome per il file.

  4. Fare clic su Salva.

Salvare un file come testo normale (solo Word)

È possibile salvare un documento come testo normale in modo che possa essere aperto in diversi programmi per la modifica di testo. Salvando un documento come testo normale non si mantiene però la formattazione, il layout o altre caratteristiche del documento.

  1. Creare un file o aprire il file che si vuole salvare.

  2. Scegliere Salva con nome dal menu File.

  3. Nella casella Salva con nome digitare un nome per il file.

  4. Nel menu a comparsa Formato fare clic su Testo normale (txt).

  5. Fare clic su Salva.

Salvare un file in formato JPEG (solo PowerPoint)

Quando si salva una presentazione in formato JPEG, ogni diapositiva diventa un'immagine. Se successivamente si pubblica la presentazione in un sito Web, la visualizzazione risulterà più semplice.

  1. Creare un file o aprire il file che si vuole salvare.

  2. Nel menu File fare clic su Salva come immagini.

  3. Nella casella Salva con nome digitare un nome per il file.

  4. Fare clic su Salva.

Salvare un file come filmato (solo PowerPoint)

Per eseguire la presentazione su un computer in cui non è installato PowerPoint, è possibile salvarla come filmato (file con estensione mov). È quindi possibile riprodurre il filmato in qualsiasi applicazione che supporta i filmati QuickTime.

  1. Creare un file o aprire il file che si vuole salvare.

  2. Scegliere Salva come filmato dal menu File.

  3. Nella casella Salva con nome digitare un nome per il file.

  4. Fare clic su Salva.

Salvataggio automatico consentono di ripristinare un file in fase di modifica dopo un errore di power o altri problemi che si interrompe mentre si sta modificando il file. Più frequentemente il salvataggio automatico salva le informazioni di file, il ripristino più completo può essere dopo un errore.

L'uso del salvataggio automatico, tuttavia, non elimina la necessità di salvare i file a intervalli regolari o al termine delle modifiche. Può anche essere utile salvare più versioni di un file con nomi diversi, ad esempio dopo ogni modifica significativa, in modo da poter rivedere o tornare a una versione precedente, se necessario.

Se, dopo un errore, si sceglie di non salvare la versione recuperata di un file all'apertura, il file viene eliminato e le modifiche non salvate vengono perse. Se invece si salva il file di recupero, questo sostituisce il file originale, a meno che non si specifichi un nuovo nome per il file.

  1. In Word, PowerPoint oppure dal menu Excel, fare clic su Preferenze.

  2. Fare clic su Salva.

  3. Nella finestra di salvataggio automatico, immettere il numero di minuti desiderato come intervallo tra salvataggio automatico delle informazioni.

    Ogni volta che l'applicazione salva informazioni di salvataggio automatico è in attesa per il numero di minuti che specificano qui per passare prima di salvare nuovamente le informazioni di salvataggio automatico.

Quando si apre in Word per Mac 2011 un documento creato in una versione precedente di Word, sia per Mac o per Windows, viene attivata la modalità compatibilità, come indicato dalla visualizzazione di [Modalità compatibilità] nella barra del titolo della finestra del documento. La modalità compatibilità indica che il documento è stato creato in una versione precedente di Word o salvato in un formato di file precedente. In questa modalità, non sono disponibili caratteristiche nuove o migliorate di Word 2011. Tuttavia, gli utenti possono comunque modificare il documento con caratteristiche compatibili con il formato di file precedente.

È possibile lavorare in modalità compatibilità o convertire il documento nel formato di file Word 2011. Quando si salva nel formato Word 2011, il layout del documento ha lo stesso aspetto che avrebbe se fosse stato creato in Word 2011 e il formato di file cambia da doc a docx. In questo formato è possibile accedere alle caratteristiche nuove e migliorate di Word 2011. Tuttavia, chiunque usi una versione precedente di Word potrebbe non riuscire a modificare parti del documento create con una caratteristica nuova o migliorata oppure potrebbe avere problemi.

Elementi dei documenti che hanno un comportamento diverso in modalità compatibilità

Gli elementi elencati nella tabella seguente potrebbero cambiare definitivamente quando si lavora in modalità compatibilità. Non è possibile convertirli di nuovo in elementi di Word 2011, neanche se in seguito il documento viene convertito in Word 2011.

Elemento di Word 2011

Comportamento in modalità compatibilità

Bibliografia

Viene convertita in testo statico.

Autori bloccati

Le informazioni sul punto del documento in cui altri autori apportano modifiche andranno perse definitivamente.

Citazioni

Vengono convertite in testo statico.

Caratteristiche tipografiche avanzate

Tutte le caratteristiche tipografiche avanzate supportate dai tipi di carattere, ad esempio le legature, vengono rimosse quando il documento viene salvato in formato di file doc.

Oggetti incorporati Open XML

Vengono convertiti definitivamente in contenuto statico.

Testo segnaposto nei controlli contenuto

Viene convertito in testo statico.

Posizioni relative delle caselle di testo

Vengono convertite in posizioni assolute.

Allineamento testo nelle caselle di testo

Tutto il testo che non è già allineato in alto viene convertito in testo allineato in alto.

Effetti di testo

Gli effetti di testo, come il riflesso, l'alone, il formato 3D e la rotazione 3D, vanno persi.

Testo alternativo nelle tabelle

Il testo alternativo delle tabelle viene rimosso definitivamente.

Temi e relativi colori, tipi di carattere ed effetti

Vengono convertiti definitivamente in stili. Se il file viene in seguito aperto in Word 2011, non è possibile cambiare automaticamente lo stile tramite i temi.

Spostamenti

Vengono convertiti in eliminazioni e inserimenti.

WordArt

Vengono convertite in testo statico.

Gli elementi elencati nella tabella seguente cambiano quando si lavora in modalità compatibilità. È tuttavia possibile convertirli in elementi di Word 2011, se in seguito il documento viene convertito in Word 2011.

Elemento di Word 2011

Comportamento in modalità compatibilità

Elementi grafici SmartArt

Vengono convertiti in immagini e non possono essere modificati.

Diagrammi e grafici

Vengono convertiti in immagini e non possono essere modificati.

Forme e caselle di testo

Vengono convertite in effetti disponibili nel formato di file doc

Equazioni

Per i documenti in modalità compatibilità, vengono presentate come immagini e non possono essere modificate. Le equazioni possono essere modificate quando il documento viene salvato nel formato di file Word 2011.

Attivare la modalità di compatibilità

Con la modalità compatibilità, è possibile creare nuovi documenti compatibili con le versioni precedenti di Word.

  1. Aprire un nuovo documento.

  2. Scegliere Salva con nome dal menu File.

  3. Nella casella Salva con nome digitare un nome per il documento.

  4. Nel menu a comparsa Formato selezionare Documento di Word 97-2004 (doc) e quindi fare clic su Salva.

    Nella barra del titolo, accanto al nome del documento, viene visualizzato [Modalità compatibilità].

Convertire un documento dalla modalità di compatibilità

Il comando Converti documento annulla le opzioni di compatibilità, quindi il layout del documento diventa uguale a quello dei documenti creati in Word 2011. Se il file è in formato doc, il comando Converti documento lo aggiorna anche al formato docx. Dopo la conversione del documento, è possibile accedere alle caratteristiche nuove e migliorate di Word 2011. Tuttavia, chiunque usi una versione precedente di Word potrebbe non riuscire a modificare determinate parti del documento create con una caratteristica nuova o migliorata di Word 2011 oppure potrebbe avere problemi.

  • Nel menu File fare clic su Converti documento.

Vedere anche

Che cos'è OneDrive?

OneDrive per Mac: domande frequenti

Che cos'è OneDrive for Business?

Che cos'è SharePoint?

Nota : Dichiarazione di non responsabilità per la traduzione automatica: Il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica e non da una persona. Microsoft offre le traduzioni automatiche per consentire a coloro che non conoscono la lingua inglese di leggere gli articoli sui prodotti, sui servizi e sulle tecnologie Microsoft. Dal momento che l'articolo è stato tradotto automaticamente, potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli.

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×