Salvare tutta o una parte di una cartella di lavoro in una pagina Web statica

Importante :  Il presente articolo è stato tradotto automaticamente, vedere la dichiarazione di non responsabilità. Per visualizzare la versione inglese dell'articolo, fare clic qui.

È possibile salvare un'intera cartella di lavoro, incluse le schede per spostarsi tra i fogli di lavoro, oppure parte di una cartella di lavoro, ad esempio un intervallo o un grafico, in una pagina Web statica per consentire agli utenti di visualizzare i dati di Microsoft Office Excel sul Web. Ad esempio, se un foglio di lavoro di Excel contiene cifre relative alle vendite, è possibile salvare le cifre insieme a un grafico per confrontarle e gli utenti potranno visualizzare le informazioni senza dover aprire Office Excel.

Nota : Si può anche pubblicare una cartella di lavoro in Excel Services per facilitare l'uso, la condivisione, la protezione e la gestione delle cartelle di lavoro di Microsoft Office Excel 2007 (con estensione xslx e xslb) come report interattivi. Per altre informazioni, vedere Pubblicare una cartella di lavoro in Excel Services.

Per saperne di più

Altre informazioni sul salvataggio dei dati di Excel in una pagina Web statica

Salvare i dati di Excel in una pagina Web statica

Abilitare o disabilitare Ripubblicazione automatica

Errori e avvisi di Ripubblicazione automatica

Problemi relativi al salvataggio in una pagina Web

Altre informazioni sul salvataggio dei dati di Excel in una pagina Web statica

Quando si salvano dati di Excel in una pagina Web statica, è importante sapere come funziona Ripubblicazione automatica, dove si trovano i file di supporto, come definire i collegamenti ipertestuali e qual è la differenza tra la riapertura di una pagina Web salvata e la riapertura della cartella di lavoro originale.

Uso della funzionalità Ripubblicazione automatica

Ogni volta che si salva una cartella di lavoro, è possibile ripubblicarla automaticamente sul Web selezionando la casella Ripubblica automaticamente ogni volta che la cartella di lavoro viene salvata nella finestra di dialogo Pubblica come pagina Web. Nella scheda File (pulsante Microsoft Office icona del pulsante in Excel 2007) fare clic su Salva con nome, selezionare un formato di pagina Web (.htm, .html, .mht, .mhtml) e quindi fare clic su Pubblica.

A volte, però, può essere preferibile non ripubblicare automaticamente gli elementi contenuti nella cartella di lavoro, ad esempio nei casi seguenti:

  • Sono state immesse informazioni riservate o sensibili che non devono essere salvate in una posizione pubblica.

  • Si è temporaneamente disconnessi da un percorso di rete o server Web.

  • Si salva una cartella di lavoro il cui autore non è considerato attendibile. La cartella di lavoro potrebbe ad esempio contenere macro che raccolgono informazioni da un percorso di rete usando le credenziali dell'utente e quindi salvano quelle informazioni in una posizione pubblica.

Se necessario, è possibile disattivare la funzionalità Ripubblicazione automatica temporaneamente (per la sessione di apertura e chiusura corrente) o definitivamente (ogni volta che si apre, si salva e si chiude).

Informazioni sui file Web di supporto e sui collegamenti ipertestuali

Le pagine Web contengono spesso immagini e altri file di supporto oltre a collegamenti ipertestuali ad altre pagine Web. Quando si spostano i file o le pagine di supporto, la pagina Web che vi fa riferimento potrebbe non funzionare più correttamente.

File di supporto

Quando si salva un cartella di lavoro o un foglio di lavoro di Excel come pagina Web (con estensione htm o html), viene creata una cartella di supporto denominata "nomefile_ file" in cui vengono salvati tutti i file di supporto della pagina, come punti elenco, trame di sfondo ed elementi grafici. Se il file è denominato, ad esempio, Pagina1.htm, Excel crea una sottocartella denominata "Pagina1_ file". Anche ai file di supporto vengono assegnati nomi come immagine001.jpg e immagine002.gif.

Se la pagina Web viene spostata o copiata in un altro percorso, è necessario spostare anche la cartella di supporto in modo da mantenere tutti i collegamenti alla pagina Web. Quando si salva nuovamente in un altro percorso, la cartella di supporto viene copiata automaticamente.

Si supponga, ad esempio, che la pagina Web sia http://example.microsoft.com/Pagina1.htm. Include punti elenco, che vengono archiviati in una cartella di supporto denominata http://example.microsoft.com/Pagina1_ file. I percorsi relativi per i file dei punti elenco sono /Pagina1_ file/immagine001.gif e /Pagina1_ file/immagine002.gif. Se si sposta Pagina1.htm in un nuovo percorso, come http://example.microsoft.com/, è necessario spostare anche la cartella con i file di supporto (Pagina1_file) in http://example.microsoft.com/.

Collegamenti ipertestuali relativi e assoluti

Quando si creano pagine Web, Excel gestisce automaticamente i file correlati e i collegamenti ipertestuali in modo da garantire la visualizzazione delle immagini e il funzionamento dei collegamenti una volta che le pagine saranno state salvate sul server Web finale.

Quando tutti i file, come punti elenco, pulsanti di spostamento, trame di sfondo, elementi grafici e pagine Web per cui si creano collegamenti ipertestuali, vengono posizionati o salvati sullo stesso server Web, Excel mantiene i collegamenti come collegamenti relativi.

I collegamenti ipertestuali a siti Web su altri server, ad esempio un elenco dei siti preferiti sul Web, vengono mantenuti come collegamenti assoluti, ovvero come percorsi file assoluti.

Quando si salvano le pagine Web in un percorso diverso, i collegamenti che non possono essere convertiti in collegamenti relativi vengono mantenuti come collegamenti assoluti.

Quando si eliminano elementi salvati come collegamenti relativi, Excel elimina automaticamente i file di supporto corrispondenti dalla cartella di supporto.

Nomi dei file di supporto delle pagine Web specifici di altre lingue

Viene visualizzato un suffisso nella lingua delle versione di Microsoft Office System usata per salvare il file come pagina Web. Se ad esempio si usa la versione in lingua olandese di Microsoft Office System per salvare un file denominato Page1 come pagina Web, il nome predefinito della cartella di supporto sarà Page1_bestanden. La sezione seguente contiene l'elenco completo delle lingue e dei nomi predefiniti delle cartelle.

Lingue e nomi predefiniti delle cartelle

Lingua

Nome predefinito della cartella di supporto

Arabo

.files

Basco

_fitxategiak

Portoghese (Brasile)

_arquivos

Bulgaro

.files

Catalano

_fitxers

Cinese (semplificato)

.files

Cinese (tradizionale)

.files

Croato

_datoteke

Ceco

_soubory

Danese

-filer

Olandese

_bestanden

Inglese

_files

Estone

_failid

Finlandese

_tiedostot

Francese

_fichiers

Tedesco

-Dateien

Greco

.files

Ebraico

.files

Hindi

.files

Ungherese

_elemei

Italiano

_file

Giapponese

.files

Coreano

.files

Lettone

_fails

Lituano

_bylos

Norvegese

-filer

Polacco

_pliki

Portoghese

_ficheiros

Romeno

.files

Russo

.files

Serbo (alfabeto cirillico)

.files

Serbo (alfabeto latino)

_fajlovi

Slovacco

.files

Sloveno

_datoteke

Spagnolo

_archivos

Svedese

-filer

Thai

.files

Turco

_dosyalar

Ucraino

.files

Vietnamita

.files

Nota : Se si salva la pagina Web con un nome di file breve (massimo otto caratteri oltre all'estensione di tre caratteri), deselezionando la casella di controllo Utilizza nomi di file lunghi quando possibile nella finestra di dialogo Opzioni Web, la cartella di supporto avrà il nome della pagina Web senza la parola "file".

Riapertura di una pagina Web salvata in Excel

Quando si salva una cartella di lavoro di Excel come pagina Web, è possibile aprire il file risultante in Excel, modificarlo e salvarlo. Nel file viene però mantenuto un numero minore di caratteristiche di Excel e potrebbe risultare impossibile modificarlo come nella cartella di lavoro originale. Ad esempio, quando si salva un grafico come pagina Web, il grafico diventa un'immagine separata e non può più essere modificato nella pagina. Se invece si salva un'intera cartella di lavoro contenente un grafico, viene salvato il grafico effettivo anziché solo un'immagine ed è possibile modificare il grafico alla successiva apertura del file.

Per ottenere risultati ottimali, è consigliabile usare la cartella di lavoro originale (*.xlsx) come copia "master" da aprire, modificare e salvare come cartella di lavoro, quindi come pagina Web.

Inizio pagina

Salvare i dati di Excel in una pagina Web statica

  1. Nella scheda File (pulsante Microsoft Office icona del pulsante in Excel 2007) fare clic su Salva con nome.

    Viene visualizzata la finestra di dialogo Salva con nome.

  2. Nella casella di riepilogo eseguire una delle operazioni seguenti:

    • Per salvare come pagina Web e creare file e cartelle di supporto, selezionare Pagina Web (*.htm; *.html).

    • Per salvare come pagina Web in un file unico con i file di supporto incorporati nella pagina Web, selezionare Pagina Web in file unico (*.mht; *.mhl).

  3. Se è già stato selezionato l'elemento che si vuole salvare, è sufficiente fare clic su Salva. In caso contrario, procedere come descritto di seguito.

  4. Eseguire una delle operazioni seguenti:

    • Per salvare l'intera cartella di lavoro, incluse le schede per lo spostamento tra i fogli della cartella di lavoro, fare clic su Tutta la cartella.

    • Per salvare la selezione corrente nel foglio di lavoro, fare clic su Selezione: Foglio.

  5. Fare clic su Pubblica.

    Viene visualizzata la finestra di dialogo Pubblica come pagina Web.

  6. In Elemento da pubblicare selezionare una delle opzioni seguenti nella casella Scegliere:

Elemento

Azione

Intera cartella di lavoro    

Selezionare Tutta la cartella. Viene salvata l'intera cartella di lavoro con le schede per spostarsi tra i fogli di lavoro.

Intero foglio di lavoro    

Selezionare Elementi in NomeFoglioe quindi selezionare Tutto il contenuto di NomeFoglio.

Elementi    

Selezionare Elementi in NomeFoglio e quindi selezionare l'elemento da salvare, ad esempio un rapporto di tabella pivot o un grafico. Gli elementi non includono intervalli di celle.

Intervalli di celle    

Selezionare Intervallo di celle e quindi, se la casella di selezione non contiene l'intervallo che si vuole, fare clic sul foglio (la finestra di dialogo viene compressa a una casella di selezione), selezionare un intervallo di celle nella cartella di lavoro di Excel e quindi fare clic su Espandi finestra di dialogo Callout 4 .

Grafici    

Selezionare Elementi in NomeFoglio e quindi selezionare Grafico x.

Intervalli filtrati    

Selezionare Elementi in NomeFoglio e quindi selezionare l'elemento Filtro automatico che si vuole salvare.

Intervalli di dati esterni    

Selezionare Elementi in NomeFoglio e quindi selezionare l'elemento Query che si vuole salvare.

Ripubblicazione    

Per ripubblicare un foglio di lavoro o un elemento già pubblicato in precedenza, selezionare Elementi già pubblicati e quindi selezionare il foglio di lavoro o l'elemento che si vuole ripubblicare. Per evitare che un elemento venga pubblicato nuovamente, selezionare l'elemento e fare clic su Rimuovi. Per continuare la pubblicazione, fare clic su un altro elemento nell'elenco.

  1. Per aggiungere un titolo centrato sopra la selezione e nella barra del titolo del browser, fare clic su Cambia in Pubblica con nome. Digitare il titolo che si vuole e quindi fare clic su OK.

  2. Fare clic su Sfoglia accanto alla casella Nome file e individuare l'unità, la cartella, la cartella Web, il server Web, il sito HTTP o il percorso FTP in cui si vuole salvare la pagina Web e quindi fare clic su OK.

    È anche possibile scegliere una pagina Web esistente da integrare o eliminare, purché si sia autorizzati a modificare la pagina Web e si abbia accesso al file

    Suggerimento : Quando si crea una pagina Web è preferibile salvarla nel disco rigido locale, in modo da poter apportare tutte le modifiche e le correzioni necessarie prima di pubblicarla in una posizione pubblica o condivisa.

  3. Per visualizzare la pagina Web nel browser dopo il salvataggio, selezionare la casella di controllo Apri nel browser la pagina Web pubblicata.

    Nota : Per visualizzare un'anteprima della pagina senza salvarla, si può usare il comando Anteprima pagina Web, che è possibile aggiungere alla barra di accesso rapido.

  4. Se si prevede di modificare la cartella di lavoro in seguito e si vuole ripubblicare automaticamente gli elementi ogni volta che si salva la cartella di lavoro, selezionare la casella di controllo Ripubblica automaticamente ogni volta che la cartella di lavoro viene salvata.

  5. Per modificare altre opzioni correlate, eseguire una o più delle operazioni seguenti:

    • Per cambiare le opzioni della pagina Web, fare clic sulla freccia accanto a Strumenti e quindi scegliere Opzioni Web. Per altre informazioni, vedere Opzioni pagina Web.

    • Per modificare le opzioni di compressione delle immagini, fare clic sulla freccia accanto a Strumenti e quindi su Comprimi immagini. Per altre informazioni, vedere Ridurre le dimensioni del file di un'immagine.

  6. Fare clic su Pubblica.

  7. Se si salva in una pagina Web esistente, viene visualizzato un messaggio. Eseguire una delle operazioni seguenti:

    • Per copiare sulla pagina esistente, fare clic su Sostituisci file.

    • Per aggiungere dati alla fine della pagina Web, fare clic su Aggiungi al file.

Inizio pagina

Abilitare o disabilitare Ripubblicazione automatica

Se si abilita la caratteristica Ripubblicazione automatica, viene visualizzato un messaggio ogni volta che si salva la cartella di lavoro. Ripubblicazione automatica può essere disattivata temporaneamente o definitivamente oppure mantenuta attiva. È anche possibile controllare come viene visualizzato il messaggio.

Nota : Se una cartella di lavoro è impostata su Ripubblicazione automatica, durante il salvataggio viene visualizzato Pubblicazione su pagina: nome file sulla barra di stato.

Disattivare temporaneamente Ripubblicazione automatica

Quando viene visualizzato il messaggio, eseguire queste operazioni:

  1. Selezionare l'opzione Disabilita Ripubblicazione automatica quando la cartella di lavoro è aperta.

  2. Fare clic su OK.

    Ripubblicazione automatica non sarà disponibile solo per la sessione corrente o fino a quando non si chiude la cartella di lavoro. Alla successiva apertura della cartella di lavoro, la caratteristica Ripubblicazione automatica sarà di nuovo attivata.

Disattivare Ripubblicazione automatica in modo permanente

  1. Aprire la cartella di lavoro impostata per la ripubblicazione automatica.

  2. Nella scheda File (pulsante Microsoft Office icona del pulsante in Excel 2007) fare clic su Salva con nome, selezionare un formato di pagina Web (.htm, .html, .mht, .mhtml) e quindi fare clic su Pubblica.

  3. Nell'elenco Scegliere fare clic su Elementi già pubblicati.

  4. Selezionare l'elemento che si vuole ripubblicare automaticamente e quindi fare clic su Rimuovi. Ripetere l'operazione per ogni elemento che non si vuole ripubblicare automaticamente.

  5. Fare clic su Chiudi.

  6. Per salvare la modifica alla cartella di lavoro, nella scheda File (pulsante Microsoft Office icona del pulsante in Excel 2007) fare clic su Salva.

Continuare a ripubblicare automaticamente

Quando viene visualizzato il messaggio, eseguire queste operazioni:

  • Fare clic su Abilita Ripubblicazione automatica nel messaggio che viene visualizzato ogni volta che si salva la cartella di lavoro.

Controllare la visualizzazione del messaggio di Ripubblicazione automatica

Se si preferisce non visualizzare il messaggio ogni volta che si salva la cartella di lavoro, selezionare la casella di controllo Non visualizzare più questo messaggio. Tenere presente, però, che questa impostazione verrà applicata a tutte le cartelle di lavoro di Excel impostate per la ripubblicazione automatica.

Inizio pagina

Errori e avvisi di Ripubblicazione automatica

Quando si usa la caratteristica Ripubblica automaticamente potrebbero essere visualizzati i messaggi di errore o di avviso seguenti.

ATTENZIONE: riferimenti esterni convertiti in valore in <nome file/percorso>

La cartella di lavoro che si sta ripubblicando contiene riferimenti ad altre cartelle di lavoro, pagine o documenti, ad esempio un collegamento da Cartella1.xls che recupera il valore nella cella A1 di Cartella2.xls. Dato che i riferimenti esterni non sono supportati nella pagina Web pubblicata che ne risulta, il riferimento viene convertito nell'ultimo valore recuperato nella pagina Web. Il riferimento nella cartella di lavoro, invece, rimane intatto.

ATTENZIONE: formule nascoste non più protette in <nome file/percorso>

Le formule nascoste diventano visibili nelle pagine Web pubblicate. Se non si vuole che le formule nascoste vengano visualizzate nella pagina Web, rimuoverle prima di salvare e ripubblicare.

ATTENZIONE: opzione Approssimazione come visualizzata non supportata in <nome file/percorso>

Questa cartella di lavoro usa l'opzione Approssimazione come visualizzata, disponibile nella sezione Opzioni di calcolo della categoria Formule nella finestra di dialogo Opzioni di Excel. Per visualizzare questa finestra di dialogo, nella scheda File (pulsante Microsoft Office icona del pulsante in Excel 2007) fare clic su Opzioni di Excel. Ciò significa che i valori memorizzati nelle celle non hanno più un'approssimazione a 15 cifre, ma al valore visualizzato nella cella. L'opzione Approssimazione come visualizzata non è supportata nelle pagine Web, quindi ai risultati delle formule o ai valori immessi o modificati nella pagina Web pubblicata da questa cartella di lavoro non verrà più applicata l'opzione Approssimazione come visualizzata.

ATTENZIONE: sistema data 1904 convertito in sistema data 1900 in <nome file/percorso>

Questa cartella di lavoro usa l'opzione Sistema data 1904, disponibile nella sezione Durante il calcolo della cartella di lavoro della categoria Impostazioni avanzate nella finestra di dialogo Opzioni di Excel. Per visualizzare questa finestra di dialogo, nella scheda File (pulsante Microsoft Office icona del pulsante in Excel 2007) fare clic su Opzioni di Excel. In genere questa opzione viene usata per la compatibilità con Macintosh, per modificare la data iniziale in base alla quale vengono calcolate tutte le date in Microsoft Excel dal 1° gennaio 1900 al 2 gennaio 1904. Dato che le pagine Web non supportano il sistema data 1904, le date verranno convertite nel sistema data 1900 nella pagina Web e potrebbero presentare una differenza di circa quattro anni.

ERRORE: impossibile accedere a <nome file/percorso>

Gli elementi che si stanno ripubblicando non possono essere salvati nella posizione in cui sono stati precedentemente pubblicati.

  • Verificare che il server o il sito Web usato per la pubblicazione funzioni correttamente.

  • Verificare se la posizione usata in precedenza per la pubblicazione ha cambiato nome o è stata spostata.

  • Accertarsi di avere le autorizzazioni necessarie per accedere alla posizione in cui gli elementi sono stati precedentemente pubblicati.

ERRORE: vi sono dati protetti in <nome file/percorso>

I dati protetti non possono essere salvati in una pagina Web. Per ripubblicare la cartella di lavoro, è necessario prima rimuovere la protezione dai dati ed eliminare tutte le password. Se necessario, spostare le informazioni riservate o sensibili in una cartella di lavoro che non si sta pubblicando.

ERRORE: il file non è nel formato corretto <nome file/percorso>

Non è possibile usare la caratteristica Ripubblicazione automatica per pubblicare dati di Microsoft Excel in un file non in formato pagina Web (con estensione htm, html, mht o mhtml). Assicurarsi di usare un formato di pagina HTML per la pubblicazione.

ERRORE: dati precedentemente pubblicati sono stati eliminati da <nome file/percorso>

Alcuni elementi nella cartella di lavoro impostata su Ripubblicazione automatica non esistono più.

ERRORE: memoria non sufficiente per la pubblicazione <nome file/percorso>

  • Chiudere i programmi non necessari o le finestre del desktop per liberare memoria nel sistema.

  • Verificare la quantità di spazio disponibile su disco nella posizione in cui si sta tentando di eseguire la pubblicazione e accertarsi che sia sufficiente per la pagina Web.

  • Assicurarsi di non aver superato i limiti di spazio assegnato nella posizione in cui si esegue la pubblicazione.

  • Provare a ridurre le dimensioni del file della cartella di lavoro rimuovendo fogli, oggetti o altri elementi non necessari.

  • Verificare la quantità di spazio disponibile sul disco nel computer. Eliminare dal disco rigido i file non necessari.

  • Verificare la memoria RAM del sistema e assicurarsi che funzioni correttamente e che sia sufficiente per la versione di Microsoft Office o Office Excel in uso.

Inizio pagina

Problemi relativi al salvataggio in una pagina Web

Quando si salva una cartella di lavoro in una pagina Web, potrebbero verificarsi i problemi seguenti:

Problema: i formati condizionali non vengono visualizzati

La formattazione condizionale non è supportata nelle pagine in formato Pagina Web in file unico (*.mht, *.mhtml). Usare invece il formato Pagina Web (*.htm, *.html). Le barre dei dati, le scale di colori e i set di icone non sono supportati in entrambi i formati.

Problema: il testo contenuto in una cella viene tagliato quando si salvano dati come pagina Web

Se si nota che il testo in una cella viene troncato o non viene visualizzato completamente, provare quanto segue:

Modificare le celle contenenti testo con ritorno a capo automatico     È possibile che alcune celle siano state formattate con ritorno a capo automatico prima di salvare i dati come pagina Web. Per evitare che il testo venga tagliato quando viene salvato, è possibile abbreviarlo, usare più celle per il testo oppure ingrandire la colonna nel foglio di lavoro e quindi salvare i dati.

Allargare la colonna che contiene il testo     Se il testo di una cella si sovrappone a un'altra cella, la parte sovrapposta potrebbe non essere salvata. Allargare la colonna che contiene il testo in modo che non si sovrapponga ad altre celle.

Riallineare il testo    Se il testo presente in una cella risulta tagliato, al momento del salvataggio la lunghezza del testo superava quella della cella e il testo era allineato a destra o al centro. Modificare la cartella di lavoro originale e riallineare il testo a sinistra (rientro).

Problema: il testo ruotato non viene visualizzato correttamente quando si salvano i dati come pagina Web

Non è possibile usare testo ruotato o verticale quando si salvano dati di Excel come pagina Web. Il testo ruotato e quello verticale vengono convertiti in testo orizzontale.

Problema: gli elementi salvati in una pagina Web esistente vengono sempre visualizzati alla fine della pagina

Quando si salvano dati di Excel in una pagina Web esistente, i dati vengono sempre aggiunti automaticamente alla fine della pagina.

Per spostare i dati di Excel in un'altra posizione all'interno della pagina Web, aprire la pagina Web con un programma di progettazione, ad esempio Microsoft Office SharePoint Designer, e ridisporre gli elementi.

Problema: la pagina Web è stata spostata in un'altra posizione e alcuni collegamenti risultano interrotti

Quando si salva una pagina Web, per impostazione predefinita Excel salva automaticamente tutti i file di supporto, come punti elenco, trame di sfondo ed elementi grafici, in una sottocartella di supporto. Se la pagina Web viene spostata o copiata in un altro percorso, è necessario spostare anche la cartella di supporto in modo da mantenere tutti i collegamenti ai file di supporto.

Problema: viene visualizzata una X rossa nella pagina Web

La X rossa indica un elemento grafico mancante. Se si sposta o si copia la pagina Web in una nuova posizione senza spostare i file di supporto, è possibile che i collegamenti agli elementi grafici, come foto, punti elenco e trame di sfondo, vengano interrotti.

Inizio pagina

Nota : Dichiarazione di non responsabilità per la traduzione automatica: Il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica e non da una persona. Microsoft offre le traduzioni automatiche per consentire a coloro che non conoscono la lingua inglese di leggere gli articoli sui prodotti, sui servizi e sulle tecnologie Microsoft. Dal momento che l'articolo è stato tradotto automaticamente, potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli.

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×