Roadmap della fine del ciclo di vita di SharePoint Server2007

Il 10 ottobre 2017 Microsoft Office SharePoint Server 2007 raggiungerà la fine del ciclo di vita. Se non è stata ancora avviata la migrazione da SharePoint Server 2007 a Office 365 o a una versione più recente di SharePoint Server locale, è il momento di avviare la pianificazione. Questo articolo descrive le risorse per aiutare gli utenti a eseguire la migrazione dei dati a SharePoint Online o eseguire l'aggiornamento di SharePoint Server locale.

Che cosa significa fine del ciclo di vita?

SharePoint Server, come quasi tutti i prodotti Microsoft, ha un ciclo di vita del supporto durante il quale Microsoft fornisce nuove caratteristiche, correzioni di bug, aggiornamenti della sicurezza e così via. Questo ciclo di vita dura in genere 10 anni a partire dalla data di rilascio iniziale del prodotto e, passato tale periodo, si parla di fine del ciclo di vita. Al termine del ciclo di vita, Microsoft non fornirà più:

  • Supporto tecnico per risolvere eventuali problemi che possono verificarsi;

  • Correzioni di bug per problemi che vengono rilevati e che possono influenzare la stabilità e l'usabilità del server;

  • Aggiornamenti della sicurezza per vulnerabilità che vengono rilevate e che possono rendere il server vulnerabile alle violazioni della sicurezza;

  • Aggiornamenti relativi al fuso orario.

La farm di SharePoint Server 2007 resterà operativa dopo il 10 ottobre 2017, tuttavia non verranno forniti altri aggiornamenti, patch o correzioni per il prodotto, incluse le patch e le correzioni di sicurezza, e il supporto Microsoft verrà completamente spostato sulle versioni più recenti del prodotto. Con l'approssimarsi della fine del ciclo di vita del prodotto, è consigliabile eseguire l'aggiornamento del prodotto oppure eseguire la migrazione dei dati importanti perché Microsoft non fornirà più supporto o aggiornamenti per questa installazione.

Suggerimento : Se non è stato ancora pianificato l'aggiornamento o la migrazione, vedere: Opzioni di migrazione di SharePoint 2007 da valutare per alcuni esempi su come iniziare. È anche possibile cercare tra i Microsoft Partner chi può aiutare ad aggiornare e/o a eseguire la migrazione a Office 365.

Per altre informazioni sui server di Office 2007 che a breve raggiungeranno la fine del supporto, vedere Pianificare l'aggiornamento per i server di Office 2007.

Quali sono le opzioni disponibili?

Il primo riferimento dovrebbe essere il sito del ciclo di vita del prodotto. Se il prodotto Microsoft locale sta diventando obsoleto, controllare la data di fine del ciclo di vita in modo da pianificare l'aggiornamento o le migrazioni a un anno circa dalla scadenza o in base al tempo generalmente richiesto dalle migrazioni. Quando si sceglie il passaggio successivo, può essere utile pensare alle caratteristiche del prodotto in base a una scala con livelli sufficiente, buono e ottimo. Ecco un esempio:

Buono

Migliore

Ottimo

SharePoint Server 2010

SharePoint Server 2013

SharePoint Online

SharePoint ibrido

SharePoint Server 2016

SharePoint ibrido

Se si scelgono le opzioni nella parte inferiore della scala (sufficiente), tenere presente che è necessario iniziare la pianificazione dell'aggiornamento poco dopo il completamento della migrazione da SharePoint Server 2007. La fine del ciclo di vita di SharePoint Server 2007 è il 10 ottobre 2017, mentre quella per SharePoint Server 2010 è pianificata per il 10 luglio 2022. Queste date sono soggette a modifica. Controllare il sito del ciclo di vita del prodotto.

Come si prosegue?

SharePoint Server può essere installato in locale nei server dell'utente oppure si può usare SharePoint Online, un servizio online che fa parte di Microsoft Office 365. Si può scegliere di:

  • Eseguire la migrazione a SharePoint Online

  • Aggiornare SharePoint Server locale

  • Entrambe le opzioni

  • Implementare una soluzione ibrida di SharePoint

Prendere in considerazione i costi nascosti associati alla gestione futura di una server farm, alla gestione o alla migrazione delle personalizzazioni e all'aggiornamento dell'hardware da cui dipende SharePoint Server. Una farm locale di SharePoint Server offre dei vantaggi se è un'esigenza aziendale. In caso contrario, se si esegue la farm nei server SharePoint legacy senza troppe personalizzazioni, è possibile usare una migrazione pianificata a SharePoint Online.

Importante : Se il contenuto in SharePoint 2007 viene usato raramente, gli amministratori di SharePoint possono scegliere di creare un abbonamento a Office 365 e un nuovo sito di SharePoint Online, quindi eliminare del tutto SharePoint 2007, trasferendo solo i documenti più importanti nei nuovi siti di SharePoint Online. Da qui è possibile trasferire i dati da SharePoint 2007 agli archivi. Analizzare le modalità con cui gli utenti usano i dati nell'installazione di SharePoint 2007. Ci sono diversi modi creativi per risolvere il problema.

SharePoint Online (SPO)

SharePoint Server locale

Alti costi in termini di tempo (pianificazione/esecuzione/verifica)

Alti costi in termini di tempo (pianificazione/esecuzione/verifica)

Costi minori (nessun acquisto di hardware)

Costi maggiori (hardware + sviluppatori/amministratori)

Costo una tantum per la migrazione

Costo una tantum per ogni migrazione successiva

Basso costo totale di proprietà/manutenzione

Alto costo totale di proprietà/manutenzione

Quando si esegue la migrazione a Office 365, il costo preliminare per lo spostamento una tantum sarà elevato perché includerà l'organizzazione dei dati e le decisioni su cosa trasferire nel cloud e cosa lasciare. Tuttavia, tutti gli aggiornamenti successivi saranno automatici, non si dovranno più gestire gli aggiornamenti di hardware e software e l'operatività della farm verrà garantita da un contratto di servizio Microsoft.

Eseguire la migrazione a SharePoint Online

Verificare che SharePoint Online includa tutte le caratteristiche necessarie esaminando la descrizione dei servizi associati. Ecco il collegamento a tutte le descrizioni dei servizi di Office 365:

Descrizioni dei servizi di Office 365

Non esiste alcun modo per eseguire la migrazione diretta da SharePoint 2007 a SharePoint Online, quindi il passaggio a SharePoint Online deve essere eseguito manualmente. Se si esegue l'aggiornamento a SharePoint Server 2013 o 2016, potrebbe anche essere richiesto l'uso dell'API di migrazione di SharePoint, ad esempio per eseguire la migrazione delle informazioni in OneDrive for Business.

Pro della versione Online

Contro della versione Online

Microsoft fornisce i componenti hardware di SharePoint Online e tutta l'amministrazione dell'hardware.

Le caratteristiche disponibili in SharePoint Server locale e SharePoint Online possono essere diverse.

Si è l'amministratore globale dell'abbonamento e si possono assegnare amministratori ai siti di SharePoint Online.

Alcune azioni disponibili per gli amministratori di farm in SharePoint Server locale non esistono o non sono necessarie perché sono incluse nel ruolo di amministratore di SharePoint in Office 365.

Microsoft applica patch, correzioni e aggiornamenti all'hardware e al software sottostanti.

Alcune personalizzazioni sono limitate perché manca l'accesso al file system sottostante nel servizio.

Microsoft pubblica i contratti di servizio e si attiva rapidamente per risolvere i problemi a livello di servizio.

Il backup e ripristino e le altre opzioni di ripristino sono automatizzati dal servizio in SharePoint Online. I backup vengono sovrascritti se non vengono usati.

I test della sicurezza e l'ottimizzazione delle prestazioni del server vengono eseguiti in modo continuativo nel servizio da Microsoft.

Le modifiche all'interfaccia utente e altre caratteristiche di SharePoint sono installate dal servizio e potrebbero dover essere attivate o disattivate.

Office 365 rispetta molti standard di settore: Conformità di Office 365.

FastTrack per la migrazione è limitata. Per informazioni dettagliate, vedere le domande frequenti sull'offerta per la migrazione di SharePoint 2013.

Gran parte dell'aggiornamento sarà manuale o eseguito con l'API di migrazione SPO descritta in Roadmap per la migrazione di contenuto in SharePoint Online e OneDrive.

Né i tecnici del supporto Microsoft, né i dipendenti del data center hanno accesso di amministratore illimitato all'abbonamento dell'utente.

Potrebbero essere previsti costi aggiuntivi se l'infrastruttura hardware deve essere aggiornata per supportare la versione più recente di SharePoint oppure se è necessaria una farm secondaria per l'aggiornamento.

I partner possono fornire assistenza per il processo una tantum di migrazione dei dati a SharePoint Online.

I prodotti online vengono aggiornati automaticamente nel servizio, quindi, anche se le caratteristiche possono essere deprecate, non c'è un'effettiva fine del ciclo di vita del prodotto.

Se si è scelto di creare un nuovo sito di Office 365 e di eseguire manualmente la migrazione dei dati a questo sito in base alle proprie esigenze, è possibile esaminare le opzioni di Office 365 qui:

Opzioni dei piani di Office 365

Aggiornare SharePoint Server locale

Non è mai stato possibile saltare le versioni degli aggiornamenti di SharePoint, almeno fino al rilascio di SharePoint Server 2016. Ciò significa che gli aggiornamenti procedono in serie:

SharePoint 2007 | SharePoint Server 2010 | SharePoint Server 2013 | SharePoint Server 2016

Per trasferire il percorso completo da SharePoint 2007 a SharePoint Server 2016 è necessario un investimento significativo in termini di tempo, ma anche di costi per l'aggiornamento di hardware (tenere presente che devono essere aggiornati anche i server SQL), software e amministrazione. Le personalizzazioni devono essere aggiornate o abbandonate, in base all'importanza della caratteristica.

Nota : È possibile mantenere la farm di SharePoint 2007 fino alla fine del ciclo di vita, installare una farm di SharePoint Server 2016 su un nuovo hardware (in modo che le farm vengano eseguite affiancate) e quindi pianificare ed eseguire una migrazione manuale del contenuto (ad esempio, scaricando e ricaricando il contenuto). Prestare particolare attenzione ad alcuni trucchi per lo spostamento manuale, ad esempio lo spostamento di documenti eseguito sostituendo l'ultimo account modificato con l'alias dell'account che esegue lo spostamento manuale, e alle operazioni da completare con un certo anticipo, ad esempio ricreare siti, siti secondari, autorizzazioni e strutture di elenco. Questo è il momento di considerare quali dati spostare nello spazio di archiviazione e quali non sono più necessari, un'azione che consente di ridurre l'impatto della migrazione.
In entrambi i casi, è necessario ripulire l'ambiente prima di eseguire l'aggiornamento. Verificare che la farm esistente sia in funzione prima dell'aggiornamento e (necessariamente) prima della rimozione.

Ricordare di controllare i percorsi di aggiornamento supportati e non supportati:

Se sono presenti personalizzazioni, è essenziale avere un piano di aggiornamento per ogni passaggio del percorso di migrazione:

Pro della versione locale

Contro della versione locale

Controllo completo di tutti gli aspetti della farm di SharePoint, dall'hardware del server in su.

Tutte le interruzioni e le correzioni sono di responsabilità dell'azienda. È possibile richiedere il supporto Microsoft a pagamento se il prodotto non è alla fine del ciclo di vita:

Set di caratteristiche completo di SharePoint Server locale con la possibilità di connettere la farm locale a un abbonamento a SharePoint Online con una soluzione ibrida.

L'aggiornamento, le patch, gli aggiornamenti della sicurezza e tutta la manutenzione di SharePoint Server sono gestiti in locale.

Accesso completo per una maggiore personalizzazione.

standard di conformità supportati da Office 365 devono essere configurati manualmente in locale.

I test della sicurezza e l'ottimizzazione delle prestazioni del server vengono eseguiti in locale e vengono controllati dall'utente.

Office 365 può rendere disponibili a SharePoint Online alcune caratteristiche che non interagiscono con SharePoint Server locale

I partner possono fornire assistenza per la migrazione dei dati alla versione successiva di SharePoint Server (e oltre).

I siti di SharePoint Server non usano automaticamente i certificati SSL/TLS come accade in SharePoint Online.

Controllo completo sulle convenzioni di denominazione, su backup e ripristino e su altre opzioni di ripristino in SharePoint Server locale.

SharePoint Server locale è sensibile ai cicli di vita del prodotto.

Risorse di aggiornamento

Iniziare controllando che i requisiti hardware e software siano soddisfatti, quindi seguire i metodi di aggiornamento supportati.

Creare una soluzione ibrida di SharePoint tra SharePoint Online e la versione locale

Se la risposta alle proprie esigenze di migrazione è in un punto intermedio tra il controllo autonomo offerto dalla versione locale e il costo di proprietà inferiore offerto da SharePoint Online, è possibile connettere le farm di SharePoint Server 2013 o 2016 a SharePoint Online con soluzioni ibride. Informazioni sulle soluzioni ibride di SharePoint

Se si decide che una farm ibrida di SharePoint Server è la soluzione giusta per la propria organizzazione, acquisire informazioni sui tipi soluzioni ibride esistenti e su come configurare la connessione tra la farm di SharePoint locale e l'abbonamento a Office 365.

Un buon metodo per vedere come funziona consiste nel creare un ambiente di sviluppo/test di Office 365. L'acquisizione di un abbonamento a Office 365 di prova o completo è il punto di partenza per creare le raccolte siti, i siti Web e le raccolte documenti in SharePoint Online a cui eseguire la migrazione dei dati, manualmente con l'API di migrazione o con la procedura guidata ibrida per la migrazione del contenuto del sito personale in OneDrive for Business.

Nota : Tenere presente che sarà necessario aggiornare in locale la farm di SharePoint 2007 a SharePoint Server 2013 o 2016 per usare l'opzione ibrida

Argomenti correlati

Risolvere i problemi e riprendere l'aggiornamento (Office SharePoint Server 2007)
Risolvere i problemi relativi all'aggiornamento (SharePoint Server 2010)
Risolvere i problemi relativi all'aggiornamento del database in SharePoint 2013
Cercare partner Microsoft che forniscono assistenza per l'aggiornamento
Pianificare l'aggiornamento per i server di Office 2007

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×