Roadmap della fine del ciclo di vita di Office 2007

Il 10 ottobre 2017 Office 2007 raggiungerà la fine del ciclo di vita. Se non è stato ancora iniziato l'aggiornamento dell'ambiente di Office 2007, è consigliabile iniziare subito.

Questo articolo offre suggerimenti, informazioni e collegamenti per agevolare la pianificazione dell'aggiornamento a Office 365 ProPlus nelle grandi aziende. Per scoprire come eseguire l'aggiornamento in un unico dispositivo, vedere Come si esegue l'aggiornamento a Office 2016?. Per scoprire come eseguire l'aggiornamento in un'organizzazione di piccole dimensioni, vedere Eseguire l'aggiornamento a Office 2016 con Office 365 per le aziende

È anche consigliabile che i clienti usino i vantaggi di distribuzione forniti da Microsoft e dai Microsoft Certified Partner, incluso Microsoft FastTrack per le migrazioni cloud e i servizi di pianificazione e distribuzione di Software Assurance per gli aggiornamenti locali.

Che cosa significa fine del ciclo di vita?

Office 2007, come quasi tutti i prodotti Microsoft, ha un ciclo di vita del supporto durante il quale Microsoft fornisce nuove funzionalità, correzioni di bug, aggiornamenti della sicurezza e così via. Questo ciclo di vita dura in genere 10 anni a partire dalla data di rilascio iniziale del prodotto e, passato tale periodo, si parla di fine del ciclo di vita. Quando Office 2007 raggiungerà la fine del ciclo di vita il 10 ottobre 2017, Microsoft non fornirà più:

  • Supporto tecnico per i problemi

  • Correzioni di bug per i problemi individuati

  • Aggiornamenti della sicurezza per le vulnerabilità individuate

Per le modifiche elencate sopra, è consigliabile eseguire l'aggiornamento il più presto possibile.

Quali sono le opzioni disponibili?

Ora che si avvicina la fine del ciclo di vita di Office 2007, è il momento giusto per esplorare le opzioni e preparare un piano di aggiornamento. È possibile: 

  • Eseguire l'aggiornamento a Office 365 ProPlus, la versione in abbonamento di Office in dotazione con molti piani di Office 365.

  • Eseguire l'aggiornamento a Office 2016, acquistato come copia unica e disponibile per un singolo computer per ogni licenza.

  • Eseguire l'aggiornamento da una versione precedente di Office, ad esempio Office 2013.

Questo articolo fornisce le indicazioni per la prima opzione, ovvero l'aggiornamento a Office 365 ProPlus.

Che cos'è Office 365? Che cos'è Office 365 ProPlus?

Office 365 fa riferimento ai piani di abbonamento che includono l'accesso alle applicazioni di Office e ad altri servizi cloud, tra cui Skype for Business, Exchange Online e OneDrive for Business. Office 365 ProPlus è la versione in abbonamento di Office in dotazione con molti piani di Office 365. Include le versioni complete di Word, PowerPoint, Excel, Outlook, OneNote, Publisher, Access e Skype for Business installate nei computer client.

A differenza di Office 2007, Office 365 ProPlus è un servizio basato sull'utente che consente di accedere alle esperienze di Office su un massimo di cinque PC o Mac e nei dispositivi mobili. Office 365 ProPlus viene fornito come servizio, per cui presenta procedure diverse per la distribuzione, l'assegnazione di licenze e l'attivazione. Per altre informazioni su queste differenze, vedere la pagina del prodotto Office 365 ProPlus, Guida introduttiva per la distribuzione di Office 365 ProPlus e Panoramica di Office 365 ProPlus.

Cosa è cambiato rispetto a Office 2007?

Per informazioni sulle modifiche apportate a Office 365 ProPlus rispetto a Office 2007, esaminare gli articoli sugli aggiornamenti per ciascuna versione di Office: Modifiche in Office 2010, Modifiche in Office 2013, Modifiche in Office 2016 per Windows e Novità che consentono agli amministratori di distribuire e gestire Office 365 ProPlus.

Per informazioni sulle nuove funzionalità disponibili in Office 365 ProPlus, vedere Novità di Office 365.

Rivedere i requisiti di sistema per Office 365 ProPlus

Prima di eseguire l'aggiornamento a Office 365 ProPlus, verificare che i computer client soddisfino o superino i requisiti minimi di sistema. I requisiti di Office 365 ProPlus sono uguali a quelli di Office Professional Plus 2016.

Inoltre, è necessario esaminare i requisiti di sistema per i carichi di lavoro del server di Office. Ad esempio, Exchange 2007 non supporta Outlook 2016. Per altre informazioni, vedere Matrice di supporto di Exchange Servere Requisiti di sistema per Office.

Piano per Office 365

Office 365 ProPlus include numerosi piani di Office 365, quindi è consigliabile esaminare le funzionalità di Office 365 corrente come parte della pianificazione di un aggiornamento a ProPlus. Prima di distribuire ProPlus, ad esempio, è necessario verificare che tutti gli utenti abbiano le licenze e gli account di Office 365. Per altre informazioni, vedere Distribuire Office 365 Enterprise per l'organizzazione.

Distribuire la telemetria di Office per valutare la compatibilità

Per individuare i componenti nell'ambiente esistente di Office 2007, è consigliabile configurare la telemetria di Office. La telemetria di Office è incorporata in Office 2016. Quando un documento o una soluzione di Office viene caricato, usato, chiuso o genera un errore in alcune applicazioni di Office 2016, l'applicazione aggiunge un record sull'evento a un archivio dati locale.

Per Office 2007 si distribuisce un agente che raccoglie informazioni sui componenti aggiuntivi installati e sui documenti usati più di recente. I dati dell'evento dell'applicazione per questi client non vengono recuperati come nei client di Office 2016, ma vengono visualizzati l'inventario e i dati di utilizzo che consentono di individuare gli elementi usati.

Per altre informazioni su come verificare la compatibilità e configurare la telemetria di Office, vedere Valutare la compatibilità di Office con altre versioni di Office. Per informazioni sulla distribuzione specifiche dei dashboard di telemetria di Office e sulla distribuzione di agenti di telemetria nel proprio ambiente di Office 2007, vedere Distribuire il dashboard di telemetria.

Valutare la compatibilità delle applicazioni

Per assicurare la riuscita dell'aggiornamento, è importante identificare le applicazioni di Office, inclusi script VBA, macro, componenti aggiuntivi di terze parti e documenti e fogli di calcolo complessi, e valutarne la compatibilità con Office 365 ProPlus. In particolare, è necessario:

  • Individuare i componenti, inclusi i documenti e le soluzioni usati più spesso e dalla maggior parte degli utenti. Per abilitare l'individuazione, è consigliabile usare la telemetria di Office.

  • Razionalizzare i componenti business-critical, ad esempio collaborando con i gruppi aziendali per assegnare le priorità a documenti e soluzioni.

  • Correggere i componenti critici configurando "test di accettazione utenti", in cui gli utenti testano le soluzioni e i documenti con priorità alta durante un aggiornamento pilota.

  • Gestire i componenti per una convalida futura dei componenti importanti, ad esempio continuando a monitorare la compatibilità dei documenti e delle soluzioni.

Valutare l'infrastruttura e l'ambiente

Per decidere come eseguire l'aggiornamento a Office, è consigliabile valutare l'infrastruttura e l'ambiente, inclusi gli elementi seguenti:

  • Numero e distribuzione dei client, incluse le lingue richieste.

  • Infrastruttura IT, inclusi i sistemi operativi, il supporto per i dispositivi mobili, le autorizzazioni e la gestione degli utenti e i metodi di distribuzione del software.

  • Infrastruttura di rete, incluse le connessioni a Internet e i punti di distribuzione interni del software.

  • Infrastruttura cloud, incluse le funzionalità esistenti di Office 365, la gestione delle licenze utente e l'identità.

La valutazione di questi componenti influisce sulla scelta della modalità di aggiornamento. Per informazioni più dettagliate, vedere Procedure consigliate per valutare l'infrastruttura.

Rivedere le nuove impostazioni di Criteri di gruppo

Come con qualsiasi nuova versione di Office, sono disponibili nuovi file ADMX/ADML (Administrative Template) per le impostazioni di Criteri di gruppo. Tutte le impostazioni di Criteri di gruppo per Office ora si trovano in HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Policies\Microsoft\Office\16.0 e HKEY_CURRENT_USER\SOFTWARE\Policies\Microsoft\Office\16.0.

È possibile scaricare i file ADMX/ADML (Administrative Template) per le impostazioni di Criteri di gruppo per Office 2016 dall'Area download Microsoft. Il download include un file di Excel in cui sono elencate tutte le impostazioni di Criteri di gruppo e le nuove impostazioni dei criteri per Office 2016.

Scegliere come distribuire Office 365 ProPlus

ProPlus può essere distribuito dal cloud, da un'origine locale nella rete o con System Center Configuration Manager o un'altra soluzione di distribuzione di software. La scelta dipende dall'ambiente e dai requisiti aziendali. La distribuzione dal cloud, ad esempio, consente di ridurre il sovraccarico di amministrazione, ma potrebbe richiedere una maggior larghezza di banda di rete. La distribuzione con Configuration Manager o da un'origine locale, d'altra parte, offre un controllo più capillare sulla distribuzione di Office, ad esempio consente di scegliere le applicazioni e le lingue da installare nei diversi computer client.

Per altre informazioni sulla scelta della modalità di distribuzione di Office, vedere Determinare il metodo di distribuzione da usare per Office 365 ProPlus. È anche consigliabile rivedere gli scenari dettagliati per la valutazione, la pianificazione e la distribuzione nella guida sulle procedure consigliate:

Questi scenari forniscono esempi reali su come distribuire Office 365 ProPlus.

Scegliere la frequenza di aggiornamento di Office

Con Office 365 ProPlus è possibile controllare la frequenza con cui gli utenti ricevono gli aggiornamenti delle funzionalità per le applicazioni di Office. Per altre informazioni, vedere Panoramica dei canali di aggiornamento per Office 365 ProPlus.

Piano per altre lingue

Dopo aver distribuito Office 365 ProPlus in una delle lingue base, è possibile installare i Language Accessory Pack. I Language Accessory Pack possono essere installati in due modi:

  • Consentendo agli utenti di scaricare e installare i Language Accessory Pack necessari dal portale di Office 365.

  • Usando lo strumento di distribuzione di Office per distribuire i Language Accessory Pack appropriati agli utenti.

Per altre informazioni sulla distribuzione di altre lingue, vedere Pianificare la distribuzione in più lingue delle installazioni di Office basate su tecnologia A portata di clic.

Considerazioni speciali

Lo strumento di personalizzazione di Office non viene usato come parte dell'installazione di Office 365 ProPlus. In alternativa, è possibile personalizzare l'installazione per gli utenti con lo strumento di distribuzione di Office 2016. Per altre informazioni, vedere Panoramica dello strumento di distribuzione di Office.

Rimozione di InfoPath da Office 365 ProPlus. InfoPath 2013 resta la versione corrente, quindi non viene incluso nella versione di Office 2016 di Office 365 ProPlus. Quando si aggiorna un'installazione esistente di Office 2007 a Office 365 ProPlus, InfoPath viene rimosso dal computer. Se gli utenti devono continuare a usare InfoPath, la versione 2013 di InfoPath resta disponibile per l'installazione nella pagina Software del portale di Office 365.

Argomenti correlati

Cosa leggere prima quando si pianifica un aggiornamento da Office 2007 a Office 365 ProPlus nell'organizzazione:

Per altre informazioni sull'aggiornamento dai server di Office 2007, vedere Risorse utili per aggiornare i server e i client di Office 2007.

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×