Rimuovere la condivisione di una cache dei dati tra rapporti di tabella pivot

Importante :  Il presente articolo è stato tradotto automaticamente, vedere la dichiarazione di non responsabilità. Per visualizzare la versione inglese dell'articolo, fare clic qui.

Per impostazione predefinita, i rapporti di tabella pivot basati sulla stessa origine dati, ovvero un intervallo di celle in un foglio di lavoro o una connessione dati, condividono una cache dei dati. Questa condivisione può tuttavia essere rimossa utilizzando diversi metodi.

Per saperne di più

Ulteriori informazioni sulla cache di dati di tabella pivot

Rimuovere la condivisione della cache dei dati tra rapporti di tabella pivot

Ulteriori informazioni sulla cache dei dati di tabella pivot

La cache dei dati di un rapporto di tabella pivot è un'area di memoria interna utilizzata da Microsoft Office Excel per archiviare i dati per il rapporto. Per migliorare le prestazioni e ridurre le dimensioni della cartella di lavoro, la cache dei dati di tabella pivot viene condivisa automaticamente tra due o più rapporti di tabella pivot basati sullo stesso intervallo di celle o sulla stessa connessione dati. Se l'intervallo di celle o la connessione dati per due o più rapporti di tabella pivot è diversa, non sarà possibile condividere la cache dei dati tra questi rapporti.

È tuttavia possibile che in alcuni casi non si desideri condividere una cache dei dati tra due o più rapporti di tabella pivot basati sulla stessa origine dati. Ad esempio:

  • Non si desidera visualizzare campi ed elementi calcolati in tutti i rapporti di tabella pivot.

  • Non si desidera raggruppare campi nello stesso modo in tutti i rapporti di tabella pivot.

  • Non si desidera aggiornare contemporaneamente tutti i rapporti di tabella pivot.

  • Si desidera utilizzare una funzionalità non supportata quando si utilizza una cache dei dati condivisa, ad esempio il recupero dei dati in un rapporto per uno o più elementi selezionati quando si applica un filtro al rapporto.

Nota : Cache dei dati per un rapporto di tabella pivot connessa a un'origine dati OLAP Online Analytical Processing () non può essere condivisa poiché viene utilizzato in modo diverso rispetto alle origini dati non OLAP.

Torna all'inizio

Rimuovere la condivisione della cache dei dati tra rapporti di tabella pivot

Sono disponibili vari modi per rimuovere la condivisione di una cache dei dati, quali:

  • Utilizzare la Creazione guidata Tabella pivot e grafico pivot per creare un nuovo rapporto di tabella pivot basato sullo stesso intervallo di celle di un altro rapporto senza condividere la cache dei dati.

  • Rimuovere la condivisione della cache dei dati tra rapporti di tabella pivot basati su un intervallo di celle per imporre la rimozione della condivisione della cache dei dati da parte di Excel.

  • Rimuovere la condivisione della cache dei dati tra due o più rapporti di tabella pivot basati sulla stessa connessione dati mediante la creazione di un'unica connessione dati per ogni rapporto di tabella pivot nella cartella di lavoro.

Suggerimento

Per verificare il numero di cache dei dati presenti in una cartella di lavoro, aprire la finestra Immediata di Visual Basic Editor premendo ALT+F11 e CTRL+G, quindi digitare quando segue:

?ActiveWorkbook.PivotCaches.Count

Creare un nuovo rapporto di tabella pivot basato sullo stesso intervallo di celle di un altro rapporto senza condividere la cache dei dati

  1. Assicurarsi che esista un rapporto di tabella pivot basato sullo stesso intervallo di dati che si desidera utilizzare per il nuovo rapporto di tabella pivot.

  2. Fare clic in una qualsiasi cella vuota nel foglio di lavoro esterno del rapporto di tabella pivot.

  3. Per avviare la Creazione guidata Tabella pivot e grafico pivot, premere ALT+D+P.

    Suggerimento

    Per aggiungere la Creazione guidata Tabella pivot e grafico pivot alla barra di accesso rapido, effettuare le seguenti operazioni:

    1. Fare clic sulla freccia accanto alla barra degli strumenti, quindi fare clic su Altri comandi.

    2. In Scegli comandi da selezionare Tutti i comandi.

    3. Nell'elenco selezionare Creazione guidata Rapporto di tabella pivot e grafico pivot, fare clic su Aggiungi, quindi scegliere OK.

  4. Nella pagina Passaggio 1 della creazione guidata fare clic su Elenco o database Microsoft Office Excel, quindi fare clic su Avanti.

  5. Nella pagina Passaggio 2 della creazione guidata selezionare l'intervallo di dati su cui si desidera basare il nuovo rapporto di tabella pivot, quindi fare clic su Fine.

  6. Quando nella Creazione guidata Tabella pivot e grafico pivot viene visualizzato un messaggio per chiedere se si desidera condividere la cache dei dati, scegliere No.

  7. Nella pagina Passaggio 3 della creazione guidata selezionare un percorso in cui salvare il nuovo rapporto di tabella pivot, quindi fare clic su Fine.

Rimuovere la condivisione della cache dei dati tra rapporti di tabella pivot basati su un intervallo di celle

  1. Assicurarsi che siano disponibili almeno due rapporti di tabella pivot basati sullo stesso intervallo di celle e che questi rapporti condividano la stessa cache dei dati.

  2. Fare clic su una cella nel rapporto di tabella pivot per cui si desidera rimuovere la condivisione della cache dei dati.

  3. Per avviare la Creazione guidata Tabella pivot e grafico pivot, premere ALT+D+P.

    Suggerimento

    Per aggiungere la Creazione guidata Tabella pivot e grafico pivot alla barra di accesso rapido, effettuare le seguenti operazioni:

    1. Fare clic sulla freccia accanto alla barra degli strumenti, quindi fare clic su Altri comandi.

    2. In Scegli comandi da selezionare Tutti i comandi.

    3. Nell'elenco selezionare Creazione guidata Rapporto di tabella pivot e grafico pivot, fare clic su Aggiungi, quindi scegliere OK.

  4. Nella pagina Passaggio 3 della creazione guidata fare clic su Indietro per tornare alla pagina Passaggio 2.

  5. Nella pagina Passaggio 2 della creazione guidata assicurarsi che sia selezionato lo stesso intervallo di dati su cui si desidera basare il rapporto di tabella pivot, ma che nella selezione sia inclusa almeno una riga in meno.

    Ad esempio, se l'intervallo è $A$1:$E$286, modificarlo in $A$1:$E$285.

  6. Fare clic su Avanti.

  7. Nella pagina Passaggio 3 della creazione guidata assicurarsi che sia selezionato Foglio di lavoro esistente e che il percorso sia lo stesso, quindi fare clic su Fine.

    Il rapporto di tabella pivot è associato a una cache dei dati diversa ma è basato su in intervallo di dati diverso.

  8. Assicurarsi che sia selezionata una cella nel rapporto di tabella pivot per cui si desidera rimuovere la condivisione della cache dei dati.

  9. Per avviare di nuovo la Creazione guidata Tabella pivot e grafico pivot, premere ALT+D+P.

  10. Nella pagina Passaggio 3 della creazione guidata fare clic su Indietro per tornare alla pagina Passaggio 2.

  11. Nella pagina Passaggio 2 della creazione guidata impostare di nuovo l'intervallo di dati originale.

    Ad esempio, se l'intervallo corrente è $A$1:$E$285, reimpostarlo su $A$1:$E$286.

  12. Fare clic su Avanti.

  13. Nella pagina Passaggio 3 della creazione guidata assicurarsi che sia selezionato Foglio di lavoro esistente e che il percorso sia lo stesso, quindi fare clic su Fine.

Il nuovo rapporto di tabella pivot sarà ora basato sullo stesso intervallo di dati dell'altro rapporto, ma con una cache dei dati diversa.

Rimuovere la condivisione della cache dei dati di due o più rapporti di tabella pivot basati sulla stessa connessione dati

  1. Assicurarsi che siano disponibili almeno due rapporti di tabella pivot basati sullo stesso intervallo di celle e che questi rapporti condividano la stessa cache dei dati.

    Verificare che viene utilizzata la stessa connessione dati tra rapporti di tabella pivot

    1. Nel gruppo Connessioni della scheda Dati fare clic su Connessioni.

    2. Nella finestra di dialogo Connessioni cartella di lavoro selezionare la connessione del rapporto di tabella pivot.

    3. In Posizioni in cui vengono utilizzate le connessioni nella cartella di lavoro fare clic sul collegamento il cui testo visualizzato è Fare clic qui per verificare dove vengono utilizzate le connessioni selezionate.

      Verranno visualizzati i rapporti di tabella pivot in cui viene utilizzata questa connessione dati.

  2. Assicurarsi che nel computer locale o in rete sia disponibile in file di connessione per la connessione dati.

    Creare un file di connessione per una connessione dati in una cartella di lavoro

    1. Nel gruppo Connessioni della scheda Dati fare clic su Connessioni.

    2. Nella finestra di dialogo Connessioni cartella di lavoro selezionare la connessione del rapporto di tabella pivot.

    3. Fare clic su Proprietà.

    4. Nella finestra di dialogo Proprietà connessione fare clic sulla scheda Definizione, quindi su Esporta file di connessione.

    5. Nella finestra di dialogo Salva file salvare le informazioni sulla connessione corrente in un file con estensione odc.

    6. Scegliere OK, quindi Chiudi.

  3. Fare clic su una cella qualsiasi nel rapporto di tabella pivot per cui si desidera rimuovere la condivisione della cache dei dati.

  4. Nel gruppo Dati della scheda Opzioni fare clic su Cambia origine dati, quindi su Cambia origine dati.

    Verrà visualizzata la finestra di dialogo Cambia origine dati tabella pivot.

  5. Per utilizzare una connessione dati diversa, selezionare Origine dati esterna, quindi fare clic su Seleziona connessione.

    Verrà visualizzata la finestra di dialogo Connessioni esistenti.

  6. Selezionare una connessione dati dall'elenco Seleziona connessione nella categoria File di connessione in rete o File di connessione nel computer, quindi fare clic su Apri.

    Nota : Potrebbe essere necessario fare clic su Sfoglia per individuare il file di connessione.

  7. Scegliere OK.

A questo punto il rapporto di tabella pivot sarà associato a una cache dei dati diversa.

Torna all'inizio

Nota : Dichiarazione di non responsabilità per la traduzione automatica: Il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica e non da una persona. Microsoft offre le traduzioni automatiche per consentire a coloro che non conoscono la lingua inglese di leggere gli articoli sui prodotti, sui servizi e sulle tecnologie Microsoft. Dal momento che l'articolo è stato tradotto automaticamente, potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli.

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×