Reimpostazione di una pagina personalizzata secondo la definizione del sito

Con Microsoft Office SharePoint Designer 2007, è possibile creare rapidamente un sito dall'aspetto professionale da modelli di sito come Sito del team e Area di lavoro documenti e quindi personalizzare ulteriormente una delle pagine incluse in un modello in base alle specifiche esigenze. Numerosi designer Web personalizzano ad esempio la home page (default.aspx) con il logo dell'organizzazione o del team, i nomi dei contatti, web part personalizzate e così via.

Talvolta, tuttavia, può rivelarsi opportuno rimuovere le personalizzazioni e ripristinare la definizione del sito. Può ad esempio essere utile eseguire la reimpostazione secondo la definizione del sito nei casi seguenti:

  • Le personalizzazioni non offrono i risultati sperati. Nonostante le personalizzazioni presentino l'aspetto desiderato, ad esempio, sono state accidentalmente rimosse alcune funzionalità importanti della pagina master.

  • Il sito è stato aggiornato a Windows SharePoint Services 3.0 o Microsoft Office SharePoint Server 2007 e si desidera eseguire la reimpostazione secondo la nuova definizione del sito per sfruttare nuove caratteristiche, come i collegamenti a schede a siti secondari, il Cestino, le strutture di spostamento per una più facile identificazione della pagina visualizzata e la ricerca avanzata.

In questo articolo viene illustrato come identificare le pagine che sono state personalizzate e come reimpostare una pagina personalizzata secondo la definizione del sito. È possibile reimpostare le pagine secondo la definizione del sito sia in siti di Windows SharePoint Services 3.0 che in siti di Office SharePoint Server 2007.

Contenuto dell'articolo

Informazioni sulla definizione del sito

Identificazione delle pagine personalizzate

Reimpostazione di una pagina master predefinita secondo la definizione del sito

Reimpostazione di una pagina secondo la definizione del sito

Informazioni sulla definizione del sito

Una definizione di sito è costituita da un gruppo di file che risiede sul server Web e definisce un tipo esclusivo di sito di SharePoint. Ogni modello di SharePoint incluso nella scheda Sito Web della finestra di dialogo Nuovo è basato su una definizione di sito. Una definizione di sito definisce ad esempio i modelli Sito del team, Sito vuoto e Area di lavoro documenti, mentre un'altra definizione di sito definisce i modelli Area di lavoro riunioni standard, Area di lavoro riunioni vuota, Area di lavoro riunioni decisioni, Area di lavoro riunioni eventi sociali e Area di lavoro riunioni a più pagine.

Quando si reimposta una pagina personalizzata secondo la definizione del sito, si annullano tutte le modifiche apportate alla pagina e si ripristina la pagina così come originariamente definita nella definizione del sito. Si noti tuttavia che le personalizzazioni apportate alle web part non vengono perse, a condizione che tali web part risiedano in un'area web part esistente nella pagina della definizione di sito. Le aree web part aggiunte a una pagina della definizione di sito e le web part in esse contenute vengono eliminate con la reimpostazione della pagina.

È ad esempio possibile inserire una web part Editor contenuto in un'area web part predefinita (non aggiunta personalmente) in una pagina della definizione di sito come la home page predefinita (default.aspx) e quindi immettere testo o contenuto personalizzato nella web part. Se si reimposta tale pagina secondo la definizione del sito, tutte le altre modifiche vengono annullate ma la web part Editor contenuto verrà mantenuta nell'area e conterrà ancora il contenuto personalizzato immesso.

Il comando Reimposta definizione del sito non è disponibile per ogni pagina di un sito. Se non è stata creata mediante la personalizzazione di una pagina esistente, ma è stata invece creata da una pagina vuota oppure è stata creata in un altro programma e quindi importata nel sito, la pagina non è associata alla definizione del sito e non può pertanto essere reimpostata secondo tale definizione. Il modello Sito del team include ad esempio default.master, moduli elenco come DispForm.aspx ed EditForm.aspx e un documento di Microsoft Office Word che costituisce un modello per i documenti della raccolta Documenti condivisi. Tutte queste pagine possono essere reimpostate poiché sono incluse nella definizione del sito, ma non è possibile reimpostare le nuove pagine create da default.master, le nuove pagine ASPX vuote e i moduli elenco personalizzati eventualmente creati.

Nota : Con la reimpostazione di una pagina personalizzata secondo la definizione del sito vengono ripristinate le condizioni originali della pagina. Se tuttavia si utilizzano pagine contenute in una raccolta documenti, è disponibile un'alternativa. Le pagine master risiedono ad esempio nella raccolta documenti Raccolta pagine master e per i file nelle raccolte documenti è possibile utilizzare il controllo delle versioni. Se al momento della modifica di una pagina master è attivata la caratteristica di controllo delle versioni per la Raccolta pagine master, si può successivamente ripristinare una versione precedente anziché ricominciare reimpostando la definizione del sito. Per ulteriori informazioni sul controllo delle versioni, vedere i collegamenti nella sezione Vedere anche.

Torna all'inizio

Identificazione delle pagine personalizzate

Per iniziare, identificare le pagine personalizzate nel sito. A tale scopo, è possibile aprire il sito in Office SharePoint Designer 2007 e quindi cercare nell'Elenco cartelle le pagine con l'icona La pagina è personalizzata accanto al nome file, come illustrato nella figura seguente.

Nome file con l'icona La pagina è personalizzata

È inoltre possibile eseguire un report in Office SharePoint Designer 2007 per elencare tutte le pagine personalizzate nel sito.

  1. In Office SharePoint Designer 2007 aprire il sito Web per il quale si desidera eseguire il report.

  2. Scegliere Report dal menu Sito, quindi Contenuto condiviso e infine Pagine personalizzate.

    Verrà visualizzato il report con un elenco di tutte le pagine del sito e l'indicazione dell'eventuale personalizzazione del contenuto per la pagina nella colonna Personalizzato.

  3. Per visualizzare soltanto le pagine che sono state personalizzate, fare clic sulla freccia in giù a destra della colonna Personalizzato e quindi su .

    Nel report verranno così visualizzate soltanto le pagine che sono state personalizzate.

Torna all'inizio

Reimpostazione di una pagina master predefinita secondo la definizione del sito

Quando si crea un sito di SharePoint, in numerose pagine del sito vengono utilizzati la struttura, le funzionalità, i tipi di carattere e la formattazione di una pagina master predefinita. In un sito di team di Windows SharePoint Services 3.0, ad esempio, la pagina master predefinita è denominata default.master. Di seguito viene illustrata la procedura da eseguire se si è personalizzata la pagina master predefinita ma si desidera reimpostarla in modo da utilizzare la definizione del sito. Tutte le pagine associate alla pagina master personalizzata vengono associate alla versione reimpostata del file, non alla copia.

Nota : Con la reimpostazione di una pagina personalizzata secondo la definizione del sito vengono ripristinate le condizioni originali della pagina. Se tuttavia si utilizzano pagine master, è disponibile un'alternativa. Le pagine master risiedono nella raccolta documenti Raccolta pagine master e per le voci di elenchi e i file nelle raccolte documenti è possibile utilizzare il controllo delle versioni. Se al momento della modifica di una pagina master è attivata la caratteristica di controllo delle versioni per la Raccolta pagine master, si può successivamente ripristinare una versione precedente anziché ricominciare reimpostando la definizione del sito. Per ulteriori informazioni sul controllo delle versioni, vedere i collegamenti nella sezione Vedere anche.

  1. In Office SharePoint Designer 2007 aprire il sito Web contenente la pagina master personalizzata.

  2. Fare clic con il pulsante destro del mouse sulla pagina master che si desidera reimpostare, ad esempio default.master, e quindi scegliere Reimposta definizione del sito dal menu di scelta rapida.

    Nota : Per impostazione predefinita, nell'Elenco cartelle le pagine master sono incluse nella cartella masterpages, all'interno della cartella _catalogs del sito.

    Un messaggio di avviso segnala che il contenuto della pagina master verrà sovrascritto ma verrà creata una copia di backup della pagina corrente.

  3. Fare clic su .

    Una copia della pagina master personalizzata viene inserita nella stessa directory in cui risiede la pagina master reimpostata e viene denominata nome file_copia(1), dove nome file rappresenta il nome file originale, come illustrato nella figura seguente.

    Elenco cartelle con copia di backup della pagina master personalizzata

    Nota : La pagina default.master non sarà più identificata dall'icona La pagina è personalizzata, poiché è stata reimpostata secondo la definizione del sito.

Torna all'inizio

Reimpostazione di una pagina secondo la definizione del sito

Se si è personalizzata una pagina originariamente generata da un modello di SharePoint, è possibile reimpostarla secondo la definizione del sito.

  1. In Office SharePoint Designer 2007 aprire il sito Web contenente la pagina personalizzata.

  2. Fare clic con il pulsante destro del mouse sulla pagina che si si desidera reimpostare secondo la definizione del sito e quindi scegliere Reimposta definizione del sito dal menu di scelta rapida.

    Nota : Il comando di reimpostazione non è disponibile per ogni pagina di un sito. Se non è stata creata mediante la personalizzazione di una pagina esistente, ma è stata invece creata da una pagina vuota oppure è stata creata in un altro programma e quindi importata nel sito, la pagina non è associata alla definizione del sito e non può pertanto essere reimpostata secondo la definizione del sito. Il modello Sito del team include ad esempio default.master, moduli elenco come DispForm.aspx ed EditForm.aspx e un documento di Office Word che costituisce un modello per i documenti della raccolta Documenti condivisi. Tutte queste pagine possono essere reimpostate poiché sono incluse nella definizione del sito, ma non è possibile reimpostare le nuove pagine create da default.master, le nuove pagine ASPX vuote e i moduli elenco personalizzati eventualmente creati.

    Un messaggio di avviso segnala che il contenuto della pagina verrà sovrascritto ma verrà creata una copia di backup della pagina corrente.

  3. Fare clic su .

    Una copia della pagina personalizzata viene inserita nella stessa directory in cui risiede la pagina reimpostata e viene denominata nome file_copia(1), dove nome file rappresenta il nome file originale.

    Suggerimento : Si noti che quando si reimposta una pagina secondo la definizione del sito mediante l'interfaccia utente del browser in Windows SharePoint Services 3.0 non viene creata alcuna copia di backup della pagina personalizzata. Quando si reimposta una pagina in Office SharePoint Designer 2007, invece, viene creata una copia di backup. La copia di backup si rivela utile poiché contiene qualsiasi contenuto personalizzato aggiunto alla pagina, ad esempio le aree web part e le web part in esse contenute che sono state aggiunte. È possibile copiare e incollare qualsiasi parte di questo contenuto che si desidera mantenere dalla copia alla pagina appena reimpostata.

  4. Se nella pagina personalizzata sono presenti aree web part non incluse nella definizione del sito, tali aree web part aggiuntive e le web part in esse contenute vengono rimosse con la reimpostazione della pagina. Verificare che la pagina reimpostata includa tutte le web part desiderate. È possibile aggiungere di nuovo qualsiasi web part mancante alla pagina appena reimpostata aprendo la copia di backup della pagina personalizzata e quindi copiando e incollando le web part nella pagina reimpostata.

Torna all'inizio

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×