Regole per la modifica delle formule in forma di matrice

Importante :  Il presente articolo è stato tradotto automaticamente, vedere la dichiarazione di non responsabilità. Per visualizzare la versione inglese dell'articolo, fare clic qui.

Mentre si tenta di modificare una formula in forma di matrice, si fa clic sulla formula nella cella o nella barra della formula ma non è possibile cambiare nulla. Le formule in forma di matrice sono un caso particolare, pertanto procedere nel modo seguente:

Se è stata immessa una formula in forma di matrice a cella singola, selezionare la cella, premere F2, apportare le modifiche desiderate e quindi premere Ctrl + MAIUSC + INVIO..

Se è stata immessa una formula di matrice a celle multiple, selezionare tutte le celle che contengono, premere F2 e seguono queste regole:

  • Non è possibile spostare le singole celle che contengono la formula, ma è possibile spostarle come gruppo e i riferimenti di cella nella formula cambieranno di conseguenza. Per spostarle, selezionare tutte le celle, premere CTRL+X, selezionare la nuova posizione e premere CTRL+V.

  • Non è possibile eliminare le celle in una formula in forma di matrice (verrà visualizzato un errore "Non è possibile modificare parte di una matrice"), ma è possibile eliminare l'intera formula e ricominciare da capo.

  • Non è possibile aggiungere nuove celle a un blocco di celle risultato, ma è possibile aggiungere nuovi dati al foglio di calcolo e quindi espandere la formula.

  • Dopo avere apportato le modifiche, premere CTRL+MAIUSC+INVIO.

Infine, potrebbe essere possibile risparmiare tempo, se si utilizzano costanti di matrice, ovvero parti di una formula in forma di matrice che si digita nella barra della formula. Tuttavia, hanno anche alcune regole di modifica e l'uso. Per ulteriori informazioni, vedere utilizzare le costanti di matrice nelle formule in forma di matrice.

Nota : Dichiarazione di non responsabilità per la traduzione automatica: Il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica e non da una persona. Microsoft offre le traduzioni automatiche per consentire a coloro che non conoscono la lingua inglese di leggere gli articoli sui prodotti, sui servizi e sulle tecnologie Microsoft. Dal momento che l'articolo è stato tradotto automaticamente, potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli.

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×