Registrare una macro per aprire cartelle di lavoro specifiche all'avvio di Excel

Importante :  Il presente articolo è stato tradotto automaticamente, vedere la dichiarazione di non responsabilità. Per visualizzare la versione inglese dell'articolo, fare clic qui.

Si supponga di voler registrare una macro che consenta di aprire le cartelle di lavoro di uso quotidiano all'avvio di Excel. A questo scopo è possibile creare una macro Auto_apri. Può anche essere utile eseguire automaticamente una macro all'apertura di una cartella di lavoro.

Prima di iniziare, verificare che la scheda Sviluppo sia visualizzata sulla barra multifunzione. Se non è visualizzata, procedere come segue:

  1. Fare clic su File > Opzioni > Personalizzazione barra multifunzione.

  2. In Personalizza barra multifunzione, nella casella Schede principali selezionare la casella Sviluppo.

  3. Fare clic su OK.

Per aprire automaticamente cartelle di lavoro all'avvio di Excel:

  1. Fare clic su Sviluppo> Registra macro.

Gruppo Codice della scheda Sviluppo

  1. Nella casella Nome macro digitare Auto_apri.

  2. Nella casella Memorizza macro in selezionare Cartella macro personale.

  3. In questo modo la macro sarà disponibile ogni volta che si apre Excel.

  4. Per ricordare la funzione della macro, immettere una descrizione nella casella Descrizione. È anche possibile lasciare questa casella vuota.

  5. Fare clic su OK.

  6. Fare clic su File > Apri e selezionare i file su cui si lavora ogni giorno. I file possono trovarsi in percorsi diversi. Premere MAIUSC per selezionare più file nella stessa cartella.

  7. Fare clic su Sviluppo > Ferma registrazione.

  8. Alla chiusura di Excel verrà richiesto di salvare le modifiche apportate alla Cartella macro personale. Fare clic su Sì perché la macro venga eseguita a ogni avvio di Excel.

    Ogni volta che si avvia Excel, le cartelle di lavoro incluse nella macro verranno aperte automaticamente.

Nota : Dichiarazione di non responsabilità per la traduzione automatica: Il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica e non da una persona. Microsoft offre le traduzioni automatiche per consentire a coloro che non conoscono la lingua inglese di leggere gli articoli sui prodotti, sui servizi e sulle tecnologie Microsoft. Dal momento che l'articolo è stato tradotto automaticamente, potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli.

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×