Recuperare una cassetta postale inattiva in Office 365

Una cassetta postale inattiva (che è un tipo di cassetta postale eliminata temporaneamente) viene utilizzata per mantenere la posta elettronica di un precedente dipendente dopo che quest'ultimo ha lasciato l'organizzazione. Se tale dipendente torna nell'organizzazione o se un altro dipendente assume le responsabilità del dipendente precedente, esistono due modi che consentono di rendere disponibile il contenuto della cassetta postale inattiva a un utente:

  • Recuperare una cassetta postale inattiva      Se l'ex dipendente torna nell'organizzazione oppure se un nuovo dipendente viene assunto per ricoprire il ruolo del precedente dipendente, è possibile recuperare i contenuti della cassetta postale inattiva. Questo metodo consente di convertire la cassetta postale inattiva in una nuova cassetta postale attiva con il contenuto della cassetta postale inattiva. Dopo essere stata recuperata, la cassetta postale inattiva non esiste più. Le procedure descritte in questo argomento illustrano tale metodo.

  • Ripristinare una cassetta postale inattiva      Se un altro dipendente assume le responsabilità dell'ex dipendente o se un altro utente deve accedere al contenuto della cassetta postale inattiva, è possibile ripristinare (o unire) il contenuto della cassetta postale inattiva in una cassetta postale esistente. Si può anche ripristinare l'archivio da una cassetta postale inattiva. Per le procedure relative a questo metodo, vedere Ripristinare una cassetta postale inattiva in Office 365.

Vedere la sezione Ulteriori informazioni per maggiori dettagli sulle differenze tra recupero e ripristino di una cassetta postale inattiva, oltre a una descrizione di cosa accade quando viene recuperata una cassetta postale inattiva.

Nota : Abbiamo posticipato la scadenza del 1° luglio 2017 per la creazione di nuovi blocchi sul posto per rendere inattiva una cassetta postale. Tuttavia, nel corso di quest'anno o all'inizio dell'anno prossimo, non sarà più possibile creare nuovi blocchi sul posto in Exchange Online. Da quel momento, potranno essere usati solo i criteri di conservazione di Office 365 e i blocchi per controversia legale per creare una cassetta postale inattiva. Le cassette postali inattive esistenti cui è già applicato un blocco sul posto, invece, continueranno a essere supportate e si potranno continuare a gestire i blocchi sul posto nelle cassette postali inattive. Ciò include la modifica della durata di un blocco sul posto e l'eliminazione definitiva di una cassetta postale inattiva rimuovendo il blocco sul posto.

Informazioni preliminari

  • È necessario usare PowerShell di Exchange Online per ripristinare una cassetta postale inattiva. Non è possibile usare l'interfaccia di amministrazione di Exchange. Per istruzioni dettagliate, vedere Connettersi a PowerShell di Exchange Online.

  • Eseguire il seguente comando per ottenere informazioni di identità per le cassette postali inattive dell'organizzazione.

    Get-Mailbox -InactiveMailboxOnly | FL Name,DistinguishedName,ExchangeGuid,PrimarySmtpAddress

    Utilizzare le informazioni restituite da questo comando per recuperare una cassetta postale inattiva specifica.

  • Per altre informazioni sulle cassette postali inattive, vedere Cassette postali inattive in Office 365.

Inizio pagina

Recuperare una cassetta postale inattiva

Usare il cmdlet New-Mailbox con il parametro InactiveMailbox per recuperare una cassetta postale inattiva.

  1. Creare una variabile che contiene le proprietà della cassetta postale inattiva.

    $InactiveMailbox = Get-Mailbox -InactiveMailboxOnly -Identity <identity of inactive mailbox>

    Importante : Nel comando precedente, usare il valore della proprietà DistinguishedName o ExchangeGUID per identificare la cassetta postale inattiva. Queste proprietà sono univoche per ogni cassetta postale nell'organizzazione, mentre è possibile che una cassetta postale attiva e una cassetta postale inattiva possano avere lo stesso indirizzo SMTP primario.

  2. Questo esempio usa le proprietà ottenute con il comando precedente e recupera la cassetta postale inattiva in una cassetta postale attiva per l'utente Ann Beebe. Assicurarsi che i valori specificati per i parametri Name e MicrosoftOnlineServicesID siano univoci all'interno dell'organizzazione.

    New-Mailbox -InactiveMailbox $InactiveMailbox.DistinguishedName -Name annbeebe -FirstName Ann -LastName Beebe -DisplayName "Ann Beebe" -MicrosoftOnlineServicesID Ann.Beebe@contoso.com -Password (ConvertTo-SecureString -String 'P@ssw0rd' -AsPlainText -Force) -ResetPasswordOnNextLogon $true

    L'indirizzo SMTP primario della cassetta postale inattiva recuperata avrà lo stesso valore di quello specificato dal parametro MicrosoftOnlineServicesID.

Dopo il recupero di una cassetta postale inattiva, viene creato anche un nuovo account utente di Office 365. È necessario attivare questo account utente assegnando una licenza. Per assegnare una licenza nell'interfaccia di amministrazione di Office 365, vedere Assegnare licenze agli utenti in Office 365 per le aziende.

Inizio pagina

Ulteriori informazioni

  • Qual è la differenza principale tra il recupero e il ripristino di una cassetta postale inattiva?      Quando si recupera una cassetta postale inattiva, la cassetta postale viene sostanzialmente convertita in una nuova cassetta postale, il contenuto e la struttura della cassetta postale vengono conservati e la cassetta postale viene collegata a un nuovo account utente. Dopo il recupero, la cassetta postale inattiva non esiste più e le eventuali modifiche apportate al contenuto della nuova cassetta postale vengono applicate al contenuto originariamente conservato nella cassetta postale inattiva. Al contrario, quando si ripristina una cassetta postale inattiva, il contenuto viene semplicemente copiato in un'altra cassetta postale. La cassetta postale inattiva viene conservata e rimane inattiva. Le eventuali modifiche apportate al contenuto nella cassetta postale di destinazione non vengono applicate al contenuto originale conservato nella cassetta postale inattiva. La cassetta postale inattiva può comunque essere cercata utilizzando eDiscovery sul posto, i suoi contenuti possono essere ripristinati in un'altra cassetta postale oppure può essere recuperata o eliminata in un secondo momento.

  • Cosa accade quando viene recuperata una cassetta postale inattiva?      Quando si recupera una cassetta postale inattiva, si verifica quanto segue:

    • Il blocco per controversia legale (se era stato abilitato per la cassetta postale inattiva) viene rimosso.

    • I blocchi sul posto vengono rimossi. Ciò indica che la cassetta postale inattiva viene rimossa come cassetta postale di origine da qualsiasi ricerca dei blocchi sul posto o di eDiscovery sul posto.

    • La cassetta postale inattiva viene rimossa da qualsiasi criterio di conservazione di Office 365 applicato a essa.

    • Il periodo di recupero di un singolo elemento (che è definito dalla proprietà della cassetta postale RetainDeletedItemsFor) è impostato su 30 giorni. In genere, quando si crea una nuova cassetta postale in Exchange Online, il periodo di conservazione è impostato su 14 giorni. Impostandolo sul valore massimo di 30 giorni, si ha più tempo per recuperare i dati eliminati definitivamente dalla cassetta postale inattiva. È anche possibile disabilitare il recupero di un singolo elemento o reimpostare il periodo di conservazione di un singolo elemento sul valore predefinito di 14 giorni. Per altre informazioni, vedere Abilitare o disabilitare il ripristino di un singolo elemento per una cassetta postale.

    • Il blocco della conservazione è abilitato e la sua durata è impostata su 30 giorni. Ciò significa che i criteri di conservazione predefiniti di Exchange e i criteri di conservazione di Office 365 a livello di organizzazione o a livello di Exchange assegnati alla nuova cassetta postale non vengono elaborati per 30 giorni. In questo modo, il dipendente che ritorna nell'organizzazione o il nuovo proprietario della cassetta postale inattiva ha tutto il tempo di gestire i vecchi messaggi. In caso contrario, i criteri di conservazione di Exchange o di Office 365 potrebbero eliminare gli elementi della vecchia cassetta postale (o spostarli nella cassetta postale di archiviazione, se abilitata) che sono scaduti in base alle impostazioni configurate per i criteri di conservazione di Exchange o di Office 365. Dopo 30 giorni, il blocco della conservazione scade, la proprietà della cassetta postale RetentionHoldEnabled viene impostata su False e Assistente cartelle gestite avvia l'elaborazione dei criteri assegnati alla cassetta postale. Se non si ha bisogno di questo intervallo di tempo aggiuntivo, è possibile rimuovere il blocco della conservazione oppure si può aumentare la durata del blocco della conservazione usando il comando Set-Mailbox -EndDateForRetentionHold. Per altre informazioni, vedere Applicare a una cassetta postale il blocco della conservazione.

  • Applicare un blocco alla cassetta postale recuperata se è necessario conservare lo stato originale della cassetta postale inattiva.      Per impedire che il nuovo proprietario della cassetta postale o i criteri di conservazione eliminino definitivamente i messaggi dalla cassetta postale inattiva recuperata, è possibile applicare alla cassetta postale il blocco per controversia legale. Per altre informazioni, vedere Applicare a una cassetta postale il blocco per controversia legale.

  • Quale ID utente è possibile usare per recuperare una cassetta postale inattiva?      Quando si recupera una cassetta postale inattiva, il valore specificato per il parametro MicrosoftOnlineServicesID può essere diverso da quello originale che è stato associato alla cassetta postale inattiva. È possibile usare anche l'ID utente originale. Come descritto in precedenza, assicurarsi che i valori usati per Name e MicrosoftOnlineServicesID siano univoci all'interno dell'organizzazione quando si recupera la cassetta postale inattiva.

  • Cosa fare se il periodo di conservazione della cassetta postale inattiva è scaduto?      Se una cassetta postale inattiva è stata eliminata temporaneamente meno di 30 giorni prima, non è possibile utilizzare il comando New-Mailbox -InactiveMailbox per recuperarla. Per recuperarla, è necessario ripristinare l'account utente di Office 365 corrispondente. Per ulteriori informazioni, vedere Eliminare o ripristinare un utente.

  • Come si stabilisce se il periodo di conservazione di una cassetta postale inattiva eliminata temporaneamente è scaduto?      Eseguire il comando riportato di seguito.

    Get-Mailbox -InactiveMailboxOnly <identity of inactive mailbox> | FL ExternalDirectoryObjectId

    Se non è presente un valore per la proprietà ExternalDirectoryObjectId, il periodo di conservazione della cassetta postale è scaduto ed è possibile recuperare la cassetta postale inattiva eseguendo il comando New-Mailbox -InactiveMailbox. Se esiste un valore per la proprietà ExternalDirectoryObjectId , il periodo di conservazione della cassetta postale eliminata temporaneamente non è scaduto ed è necessario recuperare la cassetta postale ripristinando l'account utente di Office 365. Vedere Eliminare o ripristinare un utente.

  • Prendere in considerazione l'abilitazione della cassetta postale di archiviazione dopo aver recuperato la cassetta postale inattiva.      In questo modo l'utente che ritorna nell'organizzazione o il nuovo dipendente potrà spostare i vecchi messaggi nella cassetta postale di archiviazione. Quando scade il blocco della conservazione, i criteri di archiviazione che fanno parte dei criteri di conservazione predefiniti di Exchange assegnati alle cassette postali di Exchange Online spostano gli elementi risalenti ad almeno due anni prima nella cassetta postale di archiviazione. Se non si abilita la cassetta postale di archiviazione, gli elementi risalenti a più di due anni prima rimarranno nella cassetta postale principale dell'utente. Per altre informazioni, vedere Abilitare cassette postali di archiviazione nel Centro sicurezza e conformità di Office 365.

Inizio pagina

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×