Recuperare file in Office per Mac

Il salvataggio automatico, una funzionalità disponibile in alcune applicazioni di Office, consente di recuperare automaticamente i file in caso di arresto anomalo di un'applicazione o di sistema. A questo scopo, salva periodicamente una copia del file in background.  Per impostazione predefinita, salvataggio automatico salva un file di ripristino ogni 10 minuti.

Importante: Non usare il recupero automatico come sostituto per il salvataggio regolare dei file tramite salvataggio automatico (vedere di seguito) oppure facendo clic su salva pulsante salva . Il salvataggio frequente dei file è il modo migliore per proteggere il proprio lavoro.


Puoi impostare la frequenza con cui vengono salvati i file di salvataggio automatico. Se ad esempio si imposta il salvataggio automatico su Salva ogni 5 minuti, è possibile recuperare altre informazioni in caso di arresto imprevisto, ad esempio da un'interruzione di corrente, che se è impostato per il salvataggio ogni 10 o 15 minuti.

Se si salva manualmente il file, i file di salvataggio automatico precedenti vengono rimossi perché sono state salvate solo le modifiche.

Il salvataggio automatico è una caratteristica diversa che salva automaticamente il file mentre si lavora, proprio come se si salva il file manualmente, in modo da non doversi preoccupare di salvare in viaggio. Il salvataggio automatico in Mac è disponibile in Excel, Word e PowerPoint per gli abbonati a Office 365. Quando il salvataggio automatico è attivato, i file di recupero automatico sono raramente necessari.

Per altre informazioni, vedere: che cos'è il salvataggio automatico?

Recuperare un file salvato da salvataggio automatico

In genere, l'applicazione recupererà automaticamente il lavoro la volta successiva che si apre l'app dopo un errore di alimentazione o un altro arresto imprevisto, rilevando che esiste un file di salvataggio automatico e lo apre automaticamente.  Se si vuole mantenere il file recuperato, è consigliabile salvarlo immediatamente prima di chiuderlo o modificarlo.

Se si vogliono trovare file autorecuperati nel computer, passare a Finder,quindi fare clic su Vai > Vai alla cartella (o premere MAIUSC + COMANDO + G) e immettere il percorso della cartella appropriato dalla tabella seguente. Sostituire <nomeutente> con il proprio nome utente:

Excel

/Utenti/<nomeutente>/Library/Containers/com.microsoft.Excel/Data/Library/Application Support/Microsoft

PowerPoint

/Utenti/<nomeutente>/Library/Containers/com. Microsoft. PowerPoint/Data/Library/Preferenze/salvataggio automatico

Word

/Utenti/<nomeutente>/Library/Containers/com. Microsoft/Data/Library/Preferences/salvataggio automatico

Note: 

  • La cartella di salvataggio automatico è una cartella nascosta, quindi probabilmente non la vedrai se provi a passare al Finder. Usare lo strumento Vai alla cartella e immettere il percorso completo per aggirare il problema.

  • Se si chiude un file e si fa clic su non salvare, il file di salvataggio automatico verrà eliminato perché Office presuppone che tutto sia OK e che il file di salvataggio automatico non sia necessario.

Modificare la frequenza con cui i file di salvataggio automatico vengono salvati automaticamente in Word, PowerPoint o Excel

  1. Scegliere Preferenze dal menu Word, PowerPoint o Excel.

  2. Fare clic su salva Icona Salva .

  3. Nella casella Salva informazioni di salvataggio automatico immettere la frequenza di salvataggio dei documenti dell'applicazione.

Modificare la posizione in cui salvare i file di salvataggio automatico in Word

Nota: Il percorso del file di salvataggio automatico non può essere modificato in Excel o PowerPoint. Per tali applicazioni i file di salvataggio automatico vengono archiviati nelle cartelle elencate sopra.

  1. Scegliere Preferenze dal menu Word.

  2. In impostazioni personalifare clic su percorsi file Icona Percorsi file .

  3. In Directory predefinite fare clic su Salvataggio automatico file e quindi su Modifica.

  4. Individuare la posizione in cui salvare automaticamente i file e quindi fare clic su Apri.

Recuperare testo da un file danneggiato in Word

  1. Scegliere Preferenze dal menu Word.

  2. In strumenti di modifica e correzionefare clic su generale Icona Generale .

  3. Verificare che la casella di controllo Conferma conversione formato file all'apertura sia selezionata e quindi chiudere la finestra di dialogo Generale.

  4. Fare clic su File > Apri.

  5. Nella parte inferiore destra del menu Apri selezionare Recupera testo.

    Fare clic su Apri > Recupera testo e quindi aprire il documento danneggiato per provare a ripristinarlo
  6. Aprire il documento.

Trovare un file salvato o recuperato automaticamente

La volta successiva che si apre un'applicazione, i file della cartella di salvataggio automatico sono elencati nell'elenco Apri recenti. In alternativa, è possibile trovarli passando > passare alla cartella o premendo MAIUSC + comando + g) e immettere "/utenti/nomeutente/Libreria/Application Support/Microsoft/Office/Office 2011 autorecovery"

Nota: Se si chiude un file e si fa clic su Non salvare, il file viene eliminato dalla cartella AutoRecovery.

Word

Eseguire una delle operazioni seguenti:

Cambiare la frequenza del salvataggio automatico dei file

  1. Scegliere Preferenze dal menu Word.

  2. In output e condivisionefare clic su Salva pulsante salva preferenze .

  3. Nella casella Salva informazioni di Salvataggio automatico ogni immettere la frequenza di salvataggio dei documenti di Word.

Cambiare il percorso per il salvataggio automatico dei file

  1. Scegliere Preferenze dal menu Word.

  2. In impostazioni personalifare clic su percorsi file pulsante preferenze directory predefinite .

  3. In Directory predefinite fare clic su Salvataggio automatico file e quindi su Modifica.

  4. Individuare la cartella in cui salvare automaticamente i file e quindi fare clic su Scegli.

Recuperare testo da un file danneggiato

  1. Nel menu Word fare clic su Preferenze.

  2. In strumenti di modifica e correzionefare clic su generale Pulsante Preferenze generali .

  3. Verificare che la casella di controllo Conferma conversione all'apertura sia selezionata e quindi fare clic su OK.

  4. Sulla barra degli strumenti standard fare clic su Apri Pulsante Apri .

  5. Scegliere Recupera testo da qualsiasi file dal menu a comparsa Abilita.

  6. Aprire il documento. 

PowerPoint

Eseguire una delle operazioni seguenti:

Cambiare la frequenza del salvataggio automatico dei file

  1. Nel menu PowerPoint fare clic su Preferenze.

  2. Fare clic su salva Pulsante Salva nelle preferenze di PowerPoint , selezionare la casella di controllo Salva automaticamente o salvataggio automatico tutte le informazioni e quindi immettere la frequenza con cui si vuole che PowerPoint salvi le presentazioni.

Excel

Eseguire una delle operazioni seguenti:

Cambiare la frequenza del salvataggio automatico dei file

  1. Nel menu Excel fare clic su Preferenze.

  2. In condivisione e privacyfare clic su Salva pulsante salva preferenze .

  3. Selezionare la casella di controllo Salva informazioni di Salvataggio automatico ogni e quindi immettere la frequenza con cui salvare le cartelle di lavoro di Excel.

Vedere anche

Che cos'è il salvataggio automatico?

Nota:  Questa pagina è stata tradotta automaticamente e potrebbe contenere errori di grammatica o imprecisioni. L'intento è quello di rendere fruibile il contenuto. Queste informazioni sono risultate utili' Questo è l'articolo in inglese per riferimento.

Amplia le tue competenze su Office
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per il feedback!

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×