Rapporto di stato sulla migrazione degli utenti

È possibile usare dashboard di migrazione nell'interfaccia di amministrazione di Exchange (EAC) per visualizzare le informazioni sullo stato della migrazione per tutti gli utenti in un batch di migrazione. È anche possibile visualizzare le informazioni dettagliate sulla migrazione per ogni utente in un batch di migrazione. Queste informazioni, dette anche statistiche sulla migrazione degli utenti, consentono di risolvere i problemi che potrebbero impedire la migrazione della cassetta postale o di elementi della cassetta postale dell'utente. È possibile visualizzare informazioni sullo stato della migrazione per i batch di migrazione attualmente in esecuzione o che sono stati arrestati o completati.

È anche possibile usare Exchange Management Shell per visualizzare le statistiche sulla migrazione degli utenti. Per altre informazioni, vedere:

Sommario   

Report sulla migrazione degli utenti

Statistiche sulla migrazione degli utenti per un utente specifico

Fasi della migrazione

Report sulla migrazione degli utenti

Per accedere al report sulla migrazione degli utenti per un batch di migrazione, selezionare Destinatari > Migrazione, selezionare il batch di migrazione e quindi nel riquadro dei dettagli, in Stato cassetta postale, fare clic su Visualizza dettagli.

Statistiche sulla migrazione degli utenti

Il nome del batch di migrazione e i comandi seguenti vengono visualizzati nella parte superiore della finestra.

Comando

Descrizione

Elimina  Icona Elimina

Consente di eliminare l'utente selezionato nell'elenco di migrazione degli utenti.

Aggiorna  Icona Aggiorna

Consente di aggiornare l'elenco di migrazione degli utenti per aggiornare le informazioni visualizzate per gli utenti nel batch di migrazione.

Colonne dell'elenco di migrazione degli utenti

Colonna

Descrizione

Identità

Indirizzo di posta elettronica dell'utente.

Stato

Stato di migrazione dell'utente. Vedere le descrizioni relative allo stato nella tabella della sezione successiva.

Elementi sincronizzati

Numero di elementi nella cassetta postale dell'utente locale migrati correttamente alla casetta postale di Office 365.

Elementi ignorati

Numero di elementi nella cassetta postale dell'utente locale che non sono stati migrati alla casetta postale di Office 365.

Statistiche sulla migrazione degli utenti per un utente specifico

Per visualizzare informazioni sullo stato (dette anche statistiche sulla migrazione degli utenti) per una cassetta postale specifica, un contatto di posta elettronica o un gruppo di distribuzione, fare clic sul gruppo di distribuzione, sul contatto o sulla cassetta postale nell'elenco. Le informazioni sullo stato per l'oggetto di posta elettronica selezionato vengono visualizzate nel riquadro dei dettagli. La tabella seguente descrive ogni campo visualizzato nel riquadro dei dettagli.

Campo

Descrizione

Stato

Identifica il punto specifico del processo di migrazione per ogni oggetto di posta elettronica nel batch di migrazione. Questo stato è più specifico del riepilogo generale visualizzato nell'elenco di migrazione degli utenti. L'elenco seguente descrive ogni stato.

  • In coda      L'oggetto è un batch di migrazione in esecuzione, ma la migrazione dell'oggetto non è ancora iniziata. Gli oggetti hanno in genere lo stato In coda    quando tutte le connessioni nell'endpoint di migrazione associato al batch di migrazione sono in uso.

  • Provisioning      Il processo di migrazione per l'oggetto di posta elettronica è stato avviato, ma non è ancora stato effettuato il provisioning.

  • Aggiornamento provisioning in corso      È stato attivato il provisioning dell'oggetto di posta elettronica, ma non tutte le proprietà dell'oggetto sono state migrate. Ad esempio, dopo la migrazione di un gruppo di distribuzione, si verifica questo stato quando i membri del gruppo non sono ancora stati migrati o si è verificato un problema durante la migrazione di un utente membro del gruppo. In questo caso, lo stato indica che il processo di migrazione non può aggiornare l'appartenenza al gruppo, perché non è stata eseguita la migrazione per tutti i membri del gruppo.

  • Sincronizzato      Il processo di migrazione ha effettuato correttamente il provisioning della cassetta postale di Office 365 e ha completato la sincronizzazione iniziale in cui tutti gli elementi della cassetta postale sono stati copiati nella cassetta postale basata sul cloud. Per le migrazioni complete di Exchange e di IMAP questo stato può anche indicare che la sincronizzazione incrementale è stata completata.

  • Non riuscita      Il provisioning o la sincronizzazione iniziale dell'oggetto di posta elettronica non è riuscita. Se una cassetta postale di Office 365 per un utente viene creata correttamente, ma la migrazione degli elementi della cassetta postale non riesce, lo stato dell'utente sarà Non riuscita   .

Dettagli elementi ignorati

Fare clic su Dettagli elementi ignorati per visualizzare informazioni su ogni elemento ignorato per l'utente selezionato. Per ogni elemento ignorato verranno visualizzate le informazioni seguenti:

  • Data   Il timestamp dell'elemento della cassetta postale.

  • Oggetto   La riga dell'oggetto del messaggio.

  • Tipo   Il tipo di errore per cui l'elemento viene ignorato.

  • Nome cartella   La cartella in cui si trova l'elemento ignorato.

Dati migrati

La quantità totale di dati, in byte e megabyte (MB), per gli elementi della cassetta postale migrati alla cassetta postale di Office 365. Questo numero include gli elementi migrati nelle sincronizzazioni iniziale e incrementale. Questo campo non contiene alcun valore per le migrazioni IMAP.

Velocità di migrazione

La velocità di trasferimento media, in byte o MB al minuto, dei dati copiati nella cassetta postale di Office 365. Questo campo non contiene alcun valore per le migrazioni IMAP.

Errore

Se la migrazione per l'utente non è riuscita, questo campo visualizza una descrizione dell'errore. Questa descrizione dell'errore è inclusa anche nel report sugli errori di migrazione.

Report

Fare clic su scarica il rapporto per questo utente per aprire o salvare un report di migrazione dettagliato contenente informazioni diagnostiche relative allo stato di migrazione dell'utente. L'utente o il supporto Microsoft potrà usare le informazioni in questo report per risolvere i problemi relativi alle migrazioni non riuscite.

Data ultima sincronizzazione completata

L'ultima volta in cui tutti i nuovi elementi nella cassetta postale locale sono stati copiati nella cassetta postale basata sul cloud.

Fare clic su Altri dettagli per visualizzare le seguenti informazioni aggiuntive relative all'utente della migrazione selezionato.

Campo

Descrizione

Durata in coda

L'intervallo di tempo durante il quale lo stato dell'utente era In coda.

Durata in corso

L'intervallo di tempo durante il quale la fase di migrazione dell'utente è stata attiva.

Durata sincronizzazione

L'intervallo di tempo durante il quale lo stato di migrazione dell'utente era Sincronizzato.

Durata blocco

L'intervallo di tempo durante il quale il processo di migrazione è stato bloccato per l'utente.

Fasi della migrazione

Per comprendere gli stati di migrazione descritti nelle sezioni precedenti, può essere utile conoscere le fasi del processo di migrazione. La tabella seguente descrive queste fasi e indica se la fase è inclusa in ogni tipo di migrazione.

Fase di migrazione

Migrazione completa di Exchange

Migrazione a fasi di Exchange

Migrazione IMAP

Provisioning      Il processo di migrazione crea la nuova cassetta postale di Office 365.

Sì (inclusi i gruppi di distribuzione e i contatti di posta elettronica)

Sì (inclusi i contatti di posta elettronica)

No

Sincronizzazione iniziale      Dopo il provisioning delle cassette postali di Office 365, il processo di migrazione esegue la migrazione degli elementi delle cassette postali alle cassette postali basate sul cloud di cui è appena stato effettuato il provisioning.

Sì (inclusi i contatti e gli orari del calendario)

Sì (inclusi i contatti e gli orari del calendario)

Sincronizzazione incrementale      Il processo di migrazione sincronizza la cassetta postale locale e la corrispondente cassetta postale di Office 365 ogni 24 ore.

No

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×