RICERCA, CERCA.B (funzioni RICERCA, CERCA.B)

RICERCA, CERCA.B (funzioni RICERCA, CERCA.B)

Questo articolo descrive la sintassi della formula e l'uso delle funzioni RICERCA e CERCA.B in Microsoft Excel.

Descrizione

Le funzioni RICERCA e CERCA.B individuano una stringa di testo all'interno di una seconda stringa di testo e restituiscono il numero della posizione iniziale della prima stringa dal primo carattere della seconda stringa.

=RICERCA("n";"stampante")

Questa funzione restituisce 7 perché "n" è il settimo carattere della parola "stampante".

È inoltre possibile ricercare parole all'interno di altre parole. Ad esempio, la funzione:

=RICERCA("base";"database")

restituisce 5 perché la parola "base" inizia in corrispondenza del quinto carattere della parola "database". È possibile usare le funzioni RICERCA e CERCA.B per individuare la posizione di un carattere o di una stringa di testo all'interno di un'altra stringa di testo e quindi usare le funzioni STRINGA.ESTRAI e MEDIA.B per restituire il testo oppure usare le funzioni RIMPIAZZA e SOSTITUISCI.B per cambiare il testo. L'uso di tali funzioni è illustrato nell'esempio 1 di questo articolo.

Importante : 

  • Queste funzioni potrebbero non essere disponibili in tutte le lingue.

  • CERCA.B conta 2 byte per carattere sono quando è impostata come predefinita una lingua DBCS. In caso contrario, CERCA.B ha lo stesso comportamento di RICERCA, ovvero viene contato 1 byte per carattere.

Le lingue che supportano i caratteri DBCS includono il giapponese, il cinese semplificato, il cinese tradizionale e il coreano.

Sintassi

RICERCA(testo; stringa; [inizio])

CERCA.B(testo; stringa; [inizio])

Gli argomenti della sintassi delle funzioni RICERCA e CERCA.B sono i seguenti:

  • testo    Obbligatorio. Testo da trovare.

  • stringa    Obbligatorio. Testo all'interno del quale effettuare la ricerca del valore dell'argomento testo.

  • inizio    Facoltativo. Numero del carattere dell'argomento stringa dal quale iniziare la ricerca.

Osservazioni

  • Le funzioni RICERCA e CERCA.B non rilevano la differenza tra maiuscole e minuscole. Se si desidera eseguire una ricerca con tale distinzione, è possibile usare TROVA e TROVA.B.

  • Nell'argomento testo è possibile usare i caratteri jolly, ovvero il punto interrogativo (?) e l'asterisco (*). Il punto interrogativo e l'asterisco rappresentano rispettivamente un carattere singolo e una sequenza di caratteri qualsiasi. Se si desidera trovare un punto interrogativo o un asterisco, digitare una tilde (~) davanti al carattere.

  • Se il valore di testo non viene trovato, verrà restituito il valore di errore #VALORE!.

  • Se l'argomento inizio è omesso, verrà considerato uguale a 1.

  • Se inizio non è maggiore di 0 (zero) o è maggiore della lunghezza dell'argomento stringa, verrà restituito il valore di errore #VALORE!.

  • Usare inizio per ignorare un determinato numero di caratteri. Si supponga ad esempio di usare la funzione RICERCA con la stringa di testo "AYF0093.AbbigliamentoGiovani". Per trovare la posizione della prima "A" nella parte descrittiva della stringa di testo, impostare inizio su 8, in modo che nella ricerca venga saltata la parte di testo relativa al numero di serie, in questo caso "AYF0093". La funzione RICERCA comincia infatti l'operazione di ricerca dall'ottava posizione, trova il carattere specificato nell'argomento testo alla posizione successiva e restituisce il numero 9. La funzione RICERCA restituisce sempre il numero dei caratteri dall'inizio dell'argomento stringa, contando i caratteri da ignorare se l'argomento inizio è superiore a 1.

Esempi

Copiare i dati di esempio contenuti nella tabella seguente e incollarli nella cella A1 di un nuovo foglio di lavoro di Excel. Per visualizzare i risultati delle formule, selezionarle, premere F2 e quindi premere INVIO. Se necessario, è possibile regolare la larghezza delle colonne per visualizzare tutti i dati.

Dati

Istruzioni

Margine profitto

margine

Il "capo" è tornato.

Formula

Descrizione

Risultato

=RICERCA("i";A2;6)

Restituisce la posizione della prima "i" nella stringa della cella A2, iniziando dal sesto carattere.

7

=RICERCA(A4;A3)

Restituisce la posizione di "margine" (tale stringa da ricercare corrisponde alla cella A4) in "Margine profitto" (la cella in cui eseguire la ricerca è A3).

8

=RIMPIAZZA(A3;RICERCA(A4;A3);7;"Importo")

Sostituisce "Margine" con "Importo", ricercando la posizione di "Margine" nella cella A3 e sostituendo tale carattere e i sei caratteri successivi con la stringa "Importo".

Importo profitto

=STRINGA.ESTRAI(A3;RICERCA(" ";A3)+1;4)

Restituisce i primi quattro caratteri che seguono il primo spazio in "Margine profitto" (cella A3).

prof

=RICERCA("""";A5)

Posizione delle prime virgolette doppie (") nella cella A5.

4

=STRINGA.ESTRAI(A5;RICERCA("""";A5)+1;RICERCA("""";A5;RICERCA("""";A5)+1)-RICERCA("""";A5)-1)

Restituisce solo il testo racchiuso tra le virgolette doppie nella cella A5.

capo

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×