Query con parole chiave e condizioni di ricerca per la ricerca di contenuto

Importante :  Il presente articolo è stato tradotto automaticamente, vedere la dichiarazione di non responsabilità. Per visualizzare la versione inglese dell'articolo, fare clic qui.

In questo argomento sono descritte le proprietà di posta elettronica e il documento che è possibile cercare gli elementi di posta elettronica in Exchange Online e i documenti archiviati in SharePoint e OneDrive for Business siti usando la funzionalità di ricerca contenuto in Centro sicurezza e conformità di Office 365. È inoltre possibile utilizzare il *-ComplianceSearch i cmdlet di Centro sicurezza e conformità PowerShell per eseguire una ricerca di queste proprietà. L'argomento viene descritta anche:

  • Utilizzare gli operatori booleani ricerca, le condizioni di ricerca e altre tecniche di query di ricerca per perfezionare i risultati della ricerca.

  • Ricerca di tipi di dati riservati e tipi di dati riservati personalizzati in SharePoint e OneDrive for Business.

  • Ricerca di contenuto dei siti condiviso con utenti esterni all'organizzazione

Per istruzioni dettagliate su come creare una ricerca contenuto, vedere Eseguire una ricerca contenuto nel Centro sicurezza e conformità di Office 365.

Sommario

Proprietà di posta elettronica che è possibile cercare

Proprietà dei siti che è possibile cercare

Proprietà del contatto che supportano le ricerche

Tipi di dati riservati che è possibile cercare

Ricerca di contenuto dei siti condiviso con utenti esterni

Ricerca di contenuto del sito condiviso all'interno dell'organizzazione

Operatori di ricerca

Condizioni di ricerca

Suggerimenti e consigli sulla ricerca

Nota : Ricerca di contenuto in Centro sicurezza e conformità e i cmdlet *-ComplianceSearch corrispondente in Centro sicurezza e conformità PowerShell usare la Query KQL (Keyword Language). Per informazioni più dettagliate, vedere riferimenti per la sintassi Keyword Query Language.

Proprietà di posta elettronica che è possibile cercare

La tabella seguente elenca le proprietà messaggio di posta elettronica che è possono cercare usando la funzionalità di ricerca contenuto in Centro sicurezza e conformità o mediante New-ComplianceSearch o il cmdlet Set-ComplianceSearch . La tabella include un esempio di sintassi property:value per ogni proprietà e una descrizione dei risultati della ricerca restituiti dagli esempi. È possibile digitare queste coppie property:value nella casella delle parole chiave per una ricerca di contenuto.

Proprietà

Descrizione della proprietà

Esempi

Risultati della ricerca restituiti dagli esempi

AttachmentNames

Nome dei file allegati a un messaggio di posta elettronica.

attachmentnames:annualreport.ppt

attachmentnames:Annual*

Messaggi che hanno un file allegato denominato relazioneannuale.ppt. Nel secondo esempio l'uso del carattere jolly restituisce i messaggi che contengono al parola "relazione" nel nome file di un allegato.

Bcc

Campo Ccn di un messaggio di posta elettronica1.

bcc:fabiolas@contoso.com

bcc:fabiolas

bcc:"Fabiola Siciliano"

Tutti gli esempi restituiscono i messaggi che includono Fabiola Siciliano nel campo Ccn.

Categoria

Categorie da cercare Le categorie possono essere definite dagli utenti tramite Outlook o Outlook Web App. I valori possibili sono:

  • blu

  • verde

  • arancione

  • viola

  • rosso

  • giallo

category:"Categoria rossa"

Messaggi assegnati alla categoria rossa nelle cassette postali di origine.

Cc

Campo Cc di un messaggio di posta elettronica1.

cc:fabiolas@contoso.com

cc:"Fabiola Siciliano"

Entrambi gli esempi restituiscono i messaggi che includono Fabiola Siciliano nel campo Cc.

Folderid

La cartella ID (GUID) di una cartella specifica cassetta postale. Se si utilizza questa proprietà, assicurarsi di eseguire una ricerca la cassetta postale che si trova nella cartella specificata in. Si noti che verrà eseguita la ricerca solo nella cartella specificata. Non è possibile eseguire la ricerca di eventuali sottocartelle nella cartella. Per cercare le sottocartelle, è necessario utilizzare la proprietà ID cartella per la sottocartella di che cui eseguire la ricerca.

Per ulteriori informazioni sulla ricerca per la proprietà ID cartella e l'utilizzo di uno script per ottenere la cartella ID per una cassetta postale specifica, vedere Usare la ricerca contenuto in Office 365 per le raccolte di destinazione.

folderId:4D6DD7F943C29041A65787E30F02AD1F00000000013A0000

folderId:2370FB455F82FC44BE31397F47B632A70000000001160000 e participants:garthf@contoso.com

Nel primo esempio restituisce tutti gli elementi nella cartella della cassetta postale specificata. Il secondo esempio restituire tutti gli elementi nella cartella della cassetta postale specificata che sono stati inviati o ricevuti da garthf@contoso.com.

From

Mittente di un messaggio di posta elettronica1.

from:fabiolas@contoso.com

from:contoso.com

Messaggi inviati dall'utente specificato o da un dominio specificato.

HasAttachment

Indica se un messaggio con allegato. Usare il valore true o false.

FROM:Pilar@contoso.com e hasattachment:true

Messaggi inviati dall'utente specificato con allegati.

Importance

Priorità di un messaggio di posta elettronica, che un mittente può specificare quando invia il messaggio. Per impostazione predefinita, i messaggi vengono inviati con priorità normale, a meno che il mittente non la imposti su alta o bassa.

importance:alta

importance:media

importance:bassa

Messaggi contrassegnati con priorità alta, media o bassa.

IsRead

Indica o meno messaggi letti. Usare il valore true o false.

isread:true

isread:false

Nel primo esempio restituisce i messaggi con la proprietà IsRead impostata su True. Il secondo esempio restituisce i messaggi con la proprietà IsRead impostata su False.

ItemClass

Utilizzare questa proprietà per i tipi di dati specifici di terze parti che l'organizzazione importato Office 365 di ricerca. Utilizzare la sintassi seguente per questa proprietà: itemclass:ipm.externaldata.<third-party data type>*

itemclass:IPM.externaldata.Facebook* e oggetto: contoso

itemclass:IPM.externaldata.Twitter* e da: "Ann Beebe" e "Northwind Traders"

Nel primo esempio restituisce gli elementi di Facebook contenenti la parola "contoso" nella proprietà oggetto. Il secondo esempio restituisce gli elementi di Twitter che sono state registrate da Ann Beebe e che contengono la frase parola chiave "Northwind Traders".

Per un elenco completo dei valori da usare per i tipi di dati di terze parti per la proprietà ItemClass, vedere Utilizzare contenuto ricerca per cercare i dati di terze parti che è stati importati in Office 365.

Kind

Tipo di messaggio da cercare. Valori possibili

  • contatti

  • doc

  • e-mail

  • externaldata

  • fax

  • messaggistica istantanea

  • journal

  • riunioni

  • note

  • post

  • feedrss

  • attività

  • casella vocale

kind:e-mail

kind:e-mail OR kind:messaggistica istantanea OR kind:casella vocale

tipo: externaldata

Nel primo esempio restituisce i messaggi di posta elettronica che soddisfano i criteri di ricerca. Il secondo esempio restituisce messaggi di posta elettronica, conversazioni di messaggistica immediata e messaggi vocali che soddisfano i criteri di ricerca.

Nel terzo esempio restituisce gli elementi importati alle cassette postali di Office 365 da origini dati di terze parti, ad esempio Twitter, Facebook e Cisco Jabber, che soddisfano i criteri di ricerca. Per ulteriori informazioni, vedere archiviazione dati di terze parti in Office 365.

Participants

Tutti campi dei contatti in un messaggio di posta elettronica. I campi sono Da, A, Cc e Ccn1.

participants:lodovicou@contoso.com

participants:contoso.com

Messaggi inviati da o a lodovicou@contoso.com. Il secondo esempio restituisce tutti i messaggi inviati da o a un utente nel dominio contoso.com.

Received

Data in cui un messaggio di posta elettronica è stato ricevuto da un destinatario.

ricevuti: 15/04/2016

ricevuto > = 01/01/2016 e ricevuto < = 31/03/2016

Messaggi ricevuti in 15 aprile 2016. Il secondo esempio restituisce tutti i messaggi ricevuti tra il 1 ° gennaio 2016 e il 31 marzo 2016.

Recipients

Tutti campi dei destinatari in un messaggio di posta elettronica. I campi sono A, Cc e Ccn1.

recipients:lodovicou@contoso.com

recipients:contoso.com

Messaggi inviati a lodovicou@contoso.com. Il secondo esempio restituisce tutti i messaggi inviati a qualsiasi destinatario nel dominio contoso.com.

Sent

Data in cui un messaggio di posta elettronica è stato ricevuto dal mittente.

inviato: 01/07/2016

inviato > = 01/06/2016 e inviate < = 01/07/2016

Messaggi inviati nella data specificata o all'interno dell'intervallo di date specificato.

Size

Dimensioni di un elemento, in byte.

size>26214400

size:1..1048567

Messaggi di dimensioni maggiori di 25 MB. Il secondo esempio restituisce messaggi con dimensioni comprese tra 1 e 1.048.567 byte (1 MB).

Subject

Testo nella riga dell'oggetto di un messaggio di posta elettronica.

subject:"Dati finanziari trimestrali"

subject:northwind

I messaggi contenenti la frase "Finanziari trimestrali" in un punto qualsiasi nel testo dell'oggetto. Il secondo esempio restituisce tutti i messaggi contenenti northwind word nella riga dell'oggetto.

To

Campo A di un messaggio di posta elettronica1.

to:isottap@contoso.com

to:isottap

to:"Isotta Pinto"

Tutti gli esempi restituiscono i messaggi in cui il campo A contiene Isotta Pinto.

Nota : 1   Per il valore di una proprietà di destinatario, è possibile usare l'indirizzo SMTP, il nome visualizzato o un alias per specificare un utente. Ad esempio, è possibile usare isottap@contoso.com, isottap o "Isotta Pinto" per specificare l'utente Isotta Pinto.

Inizio pagina

Proprietà dei siti che è possibile cercare

La tabella seguente contiene alcune delle proprietà di SharePoint e OneDrive for Business che possono essere cercate tramite la caratteristica Ricerca contenuto nel Centro sicurezza e conformità oppure usando il cmdlet New-ComplianceSearch o Set-ComplianceSearch. La tabella include un esempio della sintassi property:value per ogni proprietà e una descrizione dei risultati della ricerca restituiti dagli esempi.

Per un elenco completo delle proprietà SharePoint che può essere eseguita la ricerca, vedere Panoramica della ricerca per indicizzazione e proprietà gestite nello SharePoint. Le proprietà contrassegnate con nella colonna disponibile per query possono essere eseguita la ricerca.

Proprietà

Descrizione della proprietà

Esempio

Risultati della ricerca restituiti dagli esempi

Author

Il campo author dai documenti di Office, quali persiste se un documento viene copiato. Ad esempio, se un utente crea un documento e i messaggi di posta elettronica a un altro utente che ha quindi caricarlo in SharePoint, il documento ancora manterrà autore originale.

author:"Lodovico Udinesi"

author:"lodovicou@contoso.com"

Tutti i documenti creati da Lodovico Udinesi.

ContentType

Tipo di contenuto di SharePoint di un elemento, ad esempio documenti, un elemento o Video.

contenttype:documento

Verranno restituiti tutti i documenti.

Created

Data in cui è stato creato un elemento.

creato > = 01/06/2016

Tutti gli elementi creati o dopo il 1 giugno 2016.

CreatedBy

Persona che ha creato o caricato un elemento.

createdby:"Lodovico Udinesi"

createdby:"lodovicou@contoso.com"

Tutti gli elementi creati o caricati da Lodovico Udinesi.

DetectedLanguage

Lingua di un elemento.

detectedlanguage:inglese

Tutti gli elementi in inglese.

FileExtension

Estensione di un file.

fileextension:xlsx

Tutti i file di Excel (Excel 2007 e versioni successive)

FileName

Nome di un file.

filename:"piano di marketing"

filename:stima

Il primo esempio restituisce i file il cui titolo contiene la frase esatta "piano di marketing". Il secondo esempio restituisce i file il cui nome contiene la parola "stima".

LastModifiedTime

Data dell'ultima modifica di un elemento.

lastmodifiedtime > = 01/05/2016

lastmodifiedtime > = 10/05/2016 e lastmodifiedtime < = 1/06/2016

Nel primo esempio restituisce gli elementi che hanno subito modifiche corrispondenti o successive a 1 maggio 2016. Il secondo esempio restituisce gli elementi modificati tra il 1 maggio 2016 e il 1 giugno 2016.

ModifiedBy

Persona che ha modificato per ultima un elemento.

modifiedby:"Lodovico Udinesi"

modifiedby:"lodovicou@contoso.com"

Tutti gli elementi modificati da Lodovico Udinesi.

Path

Il percorso (URL) di una cartella specifica in un sito SharePoint o OneDrive for Business. Se si utilizza questa proprietà, assicurarsi di ricerca nel sito che si trova nella cartella specificata in.

Per restituire elementi presenti in sottocartelle della cartella specificata per la proprietà path, è necessario aggiungere / * per l'URL della cartella specificata. ad esempio path: https://contoso.sharepoint.com/Shared Documents/*.

Per ulteriori informazioni sulla ricerca per la proprietà Path e l'utilizzo di uno script per ottenere l'URL di percorso per le cartelle in un sito specifico, vedere Usare la ricerca contenuto in Office 365 per le raccolte di destinazione.

percorso: https://contoso-my.sharepoint.com/personal/garthf_contoso_com/Documents/Private

percorso: "https://contoso-my.sharepoint.com/personal/garthf_contoso_com/Documents/Shared con tutti gli utenti / *" nomefile AND: riservate

Nel primo esempio restituisce tutti gli elementi nella cartella specificata OneDrive for Business. Il secondo esempio restituisce documenti nella cartella del sito specificata (e tutte le sottocartelle) che contengono la parola "informazioni riservata" nel nome del file.

SharedWithUsersOWSUser

Documenti che sono stati condivisi con l'utente specificato e vengono visualizzati nella pagina condivisi con me in sito OneDrive for Business dell'utente. Si tratta di documenti che sono stati esplicitamente condivisi con l'utente specificato da altre persone dell'organizzazione. Quando si esportano documenti che corrispondono a una query di ricerca che utilizza la proprietà SharedWithUsersOWSUser, i documenti vengono esportati dalla posizione originale del contenuto della persona che ha condiviso il documento con l'utente specificato. Per ulteriori informazioni, vedere ricerca di contenuto del sito condivise all'interno dell'organizzazione.

sharedwithusersowsuser:garthf

sharedwithusersowsuser: "garthf@contoso.com"

Entrambi gli esempi restituiscono tutti i documenti interni che sono stati esplicitamente condivisi con Garth Fortino e visualizzati nella pagina condivisi con me in account OneDrive for Business del Fortino Garth.

Site

URL di un sito o di un gruppo di siti nell'organizzazione.

site:https://contoso-my.sharepoint.com

site:https://contoso.sharepoint.com/sites/teams

Il primo esempio restituisce gli elementi da siti di OneDrive for Business per tutti gli utenti nell'organizzazione. Il secondo esempio restituisce gli elementi da tutti i siti del team.

Size

Dimensioni di un elemento, in byte.

size>=1

size:1..10000

Il primo esempio restituisce gli elementi di dimensioni maggiori di 1 byte. Il secondo esempio restituisce gli elementi con dimensioni comprese tra 1 e 10.000 byte.

Title

Titolo del documento. La proprietà titolo è basato su metadati specificati nei documenti di Microsoft Office. È diverso dal nome del file del documento.

title:"piano di comunicazione"

Qualsiasi documento che contiene la frase "piano di comunicazione" nella proprietà dei metadati del titolo di un documento di Office.

Inizio pagina

Proprietà del contatto che supportano le ricerche

La tabella seguente elenca le proprietà del contatto che siano indicizzati e che è possibile cercare usando ricerca contenuto. Queste sono le proprietà disponibili per gli utenti da configurare per i contatti (denominati anche contatti personali) presenti nella Rubrica personale della cassetta postale dell'utente. Per cercare i contatti, è possibile selezionare le cassette postali da cercare e quindi utilizzare uno o più proprietà del contatto nella query parola chiave.

Suggerimento : Per cercare valori che contengono spazi, utilizzare le virgolette doppie ("") per contenere la frase; ad esempio businessaddress:"123 Main Street".

Proprietà

Descrizione della proprietà

Indirizzoufficio

L'indirizzo nella proprietà Indirizzo dell'ufficio. La proprietà è detto anche l'indirizzo di lavoro nella pagina proprietà del contatto.

TelefonoUfficio

Il numero di telefono in un Telefono ufficio numerici proprietà.

NomeSocietà

Il nome nella proprietà della società.

Reparto

Il nome nella proprietà reparto.

DisplayName

Nome visualizzato del contatto. Questo è il nome nella proprietà Nome e cognome del contatto.

EmailAddress

L'indirizzo per qualsiasi proprietà di indirizzo di posta elettronica del contatto. Si noti che gli utenti possono aggiungere più indirizzi di posta elettronica per un contatto. Utilizzo di questa proprietà restituirà i contatti che corrispondono a uno degli indirizzi di posta elettronica del contatto.

Archivia

La proprietà di un File come. Questa proprietà è utilizzata per specificare come il contatto è incluso nell'elenco contatti dell'utente. Ad esempio, un contatto potrebbe figurare come nome, cognome oppure Cognome, nome.

GivenName

Il nome nella proprietà nome.

IndirizzoAbitazione

Indirizzo di tutte le proprietà Home.

Telefono

Il numero di telefono in un telefono abitazione numerici proprietà.

IMAddress

Proprietà address messaggistica Istantanea, in genere è un indirizzo di posta elettronica usato per la messaggistica istantanea.

MiddleName

Il nome della proprietà nome centrale.

MobilePhone

Proprietà number il numero di telefono nel telefono cellulare.

Nickname

Il nome nella proprietà nome alternativo.

OfficeLocation

Valore della proprietà di Office o ubicazione dell'ufficio.

OtherAddress

Il valore di altre proprietà address.

Surname

Il nome della proprietà nome Cognome.

Titolo

Il titolo nella proprietà posizione lavorativa.

Inizio pagina

Tipi di dati riservati che è possibile cercare

È possibile utilizzare la funzionalità di ricerca contenuto in Centro sicurezza e conformità per cercare dati riservati, ad esempio i numeri di carta di credito o numeri di previdenza sociale, archiviata nei documenti nei siti SharePoint e OneDrive for Business. È possibile eseguire questa operazione utilizzando la proprietà SensitiveType e il nome di un tipo di informazioni riservate in una query con parole chiave. Ad esempio, la query SensitiveType:"Credit Card Number" restituisce nei documenti che contengono un numero di carta di credito. La query SensitiveType:"U.S. Social Security Number (SSN)" restituisce i documenti che contiene un numero di previdenza sociale degli Stati Uniti. Per visualizzare un elenco di tipi di dati riservati che è possibile cercare, passare a classificazioni > tipi di informazioni riservate in Centro sicurezza e conformità. In alternativa, è possibile utilizzare il cmdlet Get-DlpSensitiveInformationType in Centro sicurezza e conformità PowerShell per visualizzare un elenco dei tipi di informazioni riservate.

È anche possibile utilizzare la proprietà SensitiveType per cercare il nome di un tipo di informazioni riservate personalizzata creato dall'utente (o un altro amministratore) per l'organizzazione. Si noti che è possibile utilizzare la colonna di Publisher nella pagina tipi di informazioni riservateCentro sicurezza e conformità (o la proprietà di Publisher in PowerShell) per distinguere i tipi di informazioni riservate predefiniti e personalizzati. Per ulteriori informazioni, vedere creare un tipo di informazioni riservate personalizzato.

Per altre informazioni sulla creazione di query usando la proprietà SensitiveType, vedere Creare una query per trovare i dati riservati archiviati nei siti.

Ricerca di contenuto dei siti condiviso con utenti esterni

È anche possibile utilizzare la funzionalità di ricerca contenuto in Centro sicurezza e conformità per cercare documenti archiviati nei siti SharePoint e OneDrive for Business che sono stati condivisi con persone esterne all'organizzazione. Questo consente di identificare le informazioni sensibili o proprietari condivise all'esterno dell'organizzazione. È possibile eseguire questa operazione utilizzando la proprietà ViewableByExternalUsers in una query di parole chiave. Questa proprietà restituirà i documenti (o siti) che sono stati condivisi con utenti esterni utilizzando uno dei metodi di condivisione seguenti:

  • Un invito alla condivisione che gli utenti dovranno accedere all'organizzazione come utente autenticato.

  • Un collegamento guest anonimo, che consente a tutti gli utenti con questo collegamento per accedere alla risorsa senza dover essere autenticati.

Ecco alcuni esempi:

  • La query ViewableByExternalUsers:true AND SensitiveType:"Credit Card Number" restituisce tutti gli elementi che sono stati condivisi con utenti esterni all'organizzazione e che contengono un numero di carta di credito.

  • La query ViewableByExternalUsers:true AND ContentType:document AND Site:https://contoso.sharepoint.com/Sites/Teams restituirà un elenco dei documenti su tutti i siti del team nell'organizzazione che sono stati condivisi con utenti esterni.

Suggerimento : Una query di ricerca, ad esempio ViewableByExternalUsers:true AND ContentType:document potrebbe restituire numerose file con estensione aspx nei risultati della ricerca. Per eliminare il queste (o altri tipi di file), è possibile utilizzare la proprietà FileExtension per escludere tipi di file specifici. ad esempio ViewableByExternalUsers:true AND ContentType:document NOT FileExtension:aspx.

Che cos'è considerato contenuto condiviso con persone esterne all'organizzazione? Documenti SharePoint dell'organizzazione e OneDrive for Business siti che vengono condivisi nei percorsi pubblici e che vengono condivisi mediante l'invio di inviti di condivisione. Ad esempio, le seguenti attività utente risultato contenuti visualizzati dagli utenti esterni:

  • Un utente condivide un file o una cartella con una persona esterna all'organizzazione.

  • Un utente crea e invia un collegamento a un file condiviso da una persona esterna all'organizzazione. Questo collegamento consente all'utente esterno visualizzare il file (o modifica).

  • Un utente invia un invito alla condivisione o un collegamento guest a una persona all'esterno dell'organizzazione per visualizzare (o modificare) un file condiviso.

Inizio pagina

Ricerca di contenuto del sito condiviso all'interno dell'organizzazione

Come già detto, è possibile utilizzare SharedWithUsersOWSUser proprietà pertanto è necessario cercare documenti condivisi tra gli utenti dell'organizzazione. Quando un utente condivide un file (o una cartella) con un altro utente all'interno dell'organizzazione, nella pagina condivisi con me in account OneDrive for Business della persona che il file è stato condiviso con un collegamento al file condiviso. Per cercare documenti condivisi con Sara Davis, ad esempio, è possibile utilizzare la query SharedWithUsersOWSUser:"sarad@contoso.com". Se si esportano i risultati della ricerca, verranno scaricati i documenti originali (disponibile nella posizione del contenuto della persona che ha condiviso i documenti con Sara).

Si noti che i documenti devono essere esplicitamente condivisi con un singolo utente di essere restituiti nei risultati della ricerca quando si utilizza la proprietà SharedWithUsersOWSUser . Ad esempio quando un utente condivide un documento nel proprio account OneDrive, hanno la possibilità di condividere con altri utenti (interne o esterne all'organizzazione), condividere solo con persone interne all'organizzazione o condividere con un utente specifico. Ecco una schermata della finestra di condivisione di OneDrive, che mostra le tre opzioni di condivisione.

Verranno restituiti solo i file condivisi con alcune persone specifiche da una query di searcj che utilizza la proprietà SharedWithUsersOWSUser

Solo i documenti condivisi con l'opzione terza (condivisa con alcune persone specifiche ) verranno restituiti da una query di ricerca che utilizza la proprietà SharedWithUsersOWSUser .

Inizio pagina

Operatori di ricerca

Operatori di ricerca booleana, ad esempio AND, ORe nonconsentono di definire le ricerche nella cassetta postale più preciso inclusione o esclusione di parole specifiche nella query di ricerca. Altre tecniche, ad esempio operatori come proprietà (ad esempio > = o...), virgolette, parentesi e i caratteri jolly, consentono di definire una query di ricerca. La tabella seguente elenca gli operatori che è possibile utilizzare per ridurre o ampliare i risultati della ricerca.

Operatore

Utilizzo

Descrizione

AND

parolachiave1 AND parolachiave2

Restituisce gli elementi che includono tutte le parole chiave o le espressioni property:valuespecificate. Ad esempio, from:"Ann Beebe" AND subject:northwind restituisce tutti i messaggi inviati da Ann Beebe e che contengono la parola northwind nella riga dell'oggetto2.

+

parola chiave1 parola chiave2 + keyword3

Restituisce gli elementi che contengono keyword2 o keyword3econtenenti anche keyword1. In questo esempio è pertanto equivalente per la query (keyword2 OR keyword3) AND keyword1.

Si noti che la query keyword1 + keyword2 (con uno spazio dopo + simbolo) non è diverso da quello di usare l'operatore AND . Questa query sarà equivalente a "keyword1 + keyword2" e restituisce gli elementi con la fase esatta "keyword1 + keyword2".

OR

parolachiave1 OR parolachiave2

Restituisce gli elementi che includono una o più delle parole chiave o delle espressioni property:value specificate2.

NOT

parolachiave1 NOT parolachiave2

NOT to:"Isotta Pinto"

Tipo: messaggistica istantanea

Esclude gli elementi specificati da una parola chiave o un'espressione property:value . Nel secondo esempio vengono esclusi i messaggi inviati da Ann Beebe. Nel terzo esempio esclude le conversazioni di messaggistica immediata, ad esempio Skype per le conversazioni aziendali che vengono salvati nella cartella Cronologia conversazioni cassetta postale. 2

-

parolachiave1 - parolachiave2

Diverso da quello di operatore NOT . In modo che la query restituisce gli elementi che contengono keyword1 e da escludere gli elementi che contengono keyword2.

NEAR

parolachiave1 NEAR(n) parolachiave2

Restituisce gli elementi con le parole che si trovano vicine tra loro, dove n è uguale al numero di parole di distanza. Ad esempio, best NEAR(5) worst restituisce qualsiasi elemento in cui la parola "worst" si trova dopo cinque parole dalla parola "best". Se non si specifica alcun numero, la distanza predefinita è otto parole2.

ONEAR

parolachiave1 ONEAR(n) parolachiave2

Simile a vicinoma restituisce elementi con le parole che sono vicini nell'ordine indicato. Ad esempio, best ONEAR(5) worst restituisce qualsiasi elemento nel punto in cui si verifica la parola "migliore" prima della parola "peggiore" e le parole sono all'interno delle cinque parole tra loro. Se non viene specificato alcun numero, la distanza predefinita è otto parole. 2

Nota : Non è supportato l'operatore ONEAR durante la ricerca delle cassette postali; funziona solo durante la ricerca di siti SharePoint e OneDrive for Business. Se si esegue la ricerca delle cassette postali e i siti nella stessa ricerca e la query include l'operatore ONEAR , la ricerca restituirà elementi della cassetta postale come se si utilizza l'operatore NEAR . In altre parole, la ricerca restituisce gli elementi in cui le parole specificate sono vicini indipendentemente dall'ordine in cui si verificano le parole.

:

proprietà:valore

I due punti (:) nella sintassi property:value specificano che il valore di proprietà cercata contiene il valore specificato. Ad esempio, recipients:garthf@contoso.com restituisce qualsiasi messaggio inviato a garthf@contoso.com.

=

proprietà=valore

Diverso da quello di operatore : .

<

proprietà<valore

Indica che la proprietà cercata è minore del valore specificato 1.

>

proprietà>valore

Indica che la proprietà cercata è maggiore del valore specificato1.

<=

proprietà<=valore

Indica che la proprietà cercata è minore o uguale a un valore specifico1.

>=

proprietà>=valore

Indica che la proprietà cercata è maggiore o uguale a un valore specifico1.

..

proprietà:valore1..valore2

Indica che la proprietà cercata è maggiore o uguale a valore1 e minore o uguale a valore21.

" "

"valore esatto"

subject:"Dati finanziari trimestrali"

Usare virgolette doppie (" ") per cercare una frase o un termine esatto nelle query con parole chiave e di ricerca property:value.

*

cat*

subject:set*

Le ricerche con prefissi con caratteri jolly (in cui l'asterisco si trova alla fine di una parola) cercano una corrispondenza di zero o più caratteri in query con parole chiave o property:value. Ad esempio, title:set* restituisce i documenti il cui titolo contiene la parola set, sette e settimo (e altre parole che iniziano con "set").

Nota : È possibile utilizzare solo ricerche con caratteri jolly prefisso; ad esempio gatti * o set *. Suffisso ricerche (* gatto), infisso ricerche (c * t) e sottostringa ricerche (* gatto *) non sono supportate.

( )

(esatto OR libero) AND (from:contoso.com)

(IPO OR iniziale) AND (azione OR quote)

(dati finanziari trimestrali)

Le parentesi raggruppano frasi booleane, elementi property:value e parole chiave. Ad esempio, (quarterly financials) restituisce gli elementi che contengono le parole quarterly e financials.

Note : 

  • 1   Usare questo operatore per le proprietà che hanno valori numerici o di data.

  • 2 gli operatori di ricerca booleana devono essere scritte in maiuscolo; ad esempio, e. Se si utilizza un operatore di lettere minuscole, ad esempio e, verrà considerato come una parola chiave nella query di ricerca.

Inizio pagina

Condizioni di ricerca

È anche possibile aggiungere condizioni a una query di ricerca per limitare una ricerca e restituire un set ancora più rifinito di risultati. Ogni condizione aggiunge una clausola alla query di ricerca KQL creata ed eseguita quando si avvia la ricerca.

Condizioni per le proprietà comuni

Condizioni per le proprietà di posta elettronica

Condizioni per le proprietà del documento

Operatori utilizzati con le condizioni

Linee guida per l'uso di condizioni

Esempi di utilizzo delle condizioni nelle query di ricerca

Condizioni per le proprietà comuni

Creare una condizione utilizzando le proprietà comuni durante la ricerca di cassette postali e i siti per la stessa ricerca. La tabella seguente elenca le proprietà disponibili da utilizzare durante l'aggiunta di una condizione.

Proprietà

Descrizione della proprietà

Data

Per la posta elettronica, la data di un messaggio è stata ricevuta da un destinatario o inviata dal mittente. Per i documenti, la data che ultima modifica un documento.

Dimensioni

Per posta elettronica e documenti, dimensioni dell'elemento (in byte).

Mittente/autore

Per la posta elettronica, la persona che ha inviato un messaggio. Per i documenti, la persona citata nel campo author dai documenti di Office. È possibile digitare più nomi, separati da virgole. Due o più valori in modo logico sono connessi tramite l'operatore OR .

Oggetto/titolo

Per la posta elettronica, il testo nella riga dell'oggetto del messaggio. Per i documenti, il titolo del documento. Come descritto in precedenza, la proprietà titolo è basato su metadati specificato nei documenti Microsoft Office. È possibile digitare il nome del soggetto più/titolo, separato da virgole. Due o più valori in modo logico sono connessi tramite l'operatore OR .

Tag di conformità

Per posta elettronica e documenti, le etichette che sono state assegnate a documenti e messaggi automaticamente dai criteri di etichetta o le etichette che sono state assegnate manualmente dagli utenti. Le etichette vengono utilizzate per classificare posta elettronica e i documenti di soddisfare la governance dati e applicare le regole di conservazione in base alla classificazione definita dall'etichetta. Digitare parte del nome dell'etichetta e utilizzare un carattere jolly o digitare il nome dell'etichetta completata. Per ulteriori informazioni, vedere Panoramica delle etichette in Office 365.

Invio per i criteri di ricerca

Condizioni per le proprietà di posta elettronica

Creare una condizione usando proprietà di posta elettronica quando si eseguono ricerche in cassette postali e cartelle pubbliche. La tabella seguente contiene le proprietà di posta elettronica descritte in precedenza. Queste descrizioni vengono ripetute per praticità. Notare che queste proprietà sono un sottoinsieme delle proprietà di posta elettronica descritte sopra. Queste descrizioni vengono ripetute per praticità.

Proprietà

Descrizione della proprietà

Partecipanti

Tutti campi dei contatti in un messaggio di posta elettronica. I campi sono Da, A, Cc e Ccn.

Mittente

Mittente di un messaggio di posta elettronica.

Destinatario

La persona un messaggio di posta elettronica è stata inviata a. Questa è la stessa proprietà la proprietà di posta elettronica a.

Subject

Testo nella riga dell'oggetto di un messaggio di posta elettronica.

Data ricezione

Data in cui un messaggio di posta elettronica è stato ricevuto da un destinatario. Si tratta della stessa proprietà della proprietà di posta elettronica Received.

Data di invio

Data di un messaggio di posta elettronica inviato dal mittente. Questa è la stessa proprietà la proprietà di posta elettronica inviati.

Tipo di messaggio

Tipo di messaggio per la ricerca. Questa è la stessa proprietà la proprietà di tipo posta elettronica.

Tipo di messaggio da cercare. Valori possibili

  • contatti

  • doc

  • e-mail

  • fax

  • messaggistica istantanea

  • journal

  • riunioni

  • note

  • post

  • feedrss

  • attività

  • casella vocale

Classe messaggio

Proprietà della classe messaggio per un elemento di posta elettronica. Questa è la stessa proprietà la proprietà di posta elettronica ItemClass. È anche una condizione multivalore. Per selezionare più classi messaggio, tenere premuto il tasto CTRL e quindi fare clic su due o più classi di messaggio nell'elenco a discesa che si desidera aggiungere la condizione. Ogni classe di messaggi selezionare nell'elenco verrà collegati in modo logico tramite l'operatore OR nella query di ricerca corrispondente.

Per un elenco di classi messaggio (e il loro ID di classe messaggio corrispondente) che vengono utilizzati da Exchange e che è possibile selezionare nell'elenco classe messaggio, vedere tipi di elementi e classi messaggio.

Invio per i criteri di ricerca

Condizioni per le proprietà documento

Creare una condizione usando proprietà documento quando si eseguono ricerche di documenti in siti di SharePoint e OneDrive for Business. La tabella seguente contiene le proprietà documento che è possibile usare per una condizione. Notare che queste proprietà sono un sottoinsieme delle proprietà dei siti descritte sopra. Queste descrizioni vengono ripetute per praticità.

Proprietà

Descrizione della proprietà

Autore

Il campo author dai documenti di Office, quali persiste se un documento viene copiato. Ad esempio, se un utente crea un documento e i messaggi di posta elettronica a un altro utente che ha quindi caricarlo in SharePoint, il documento ancora manterrà autore originale.

Titolo

Titolo del documento. La proprietà titolo è basato su metadati specificati nei documenti di Office. È diverso dal nome del file del documento.

Data creazione

Data in cui è stato creato un documento.

Data ultima modifica

Data dell'ultima modifica apportata a un documento.

Tipo file

Estensione di un file. Si tratta della stessa proprietà della proprietà dei siti FileExtension.

Invio per i criteri di ricerca

Operatori usati con le condizioni

Quando si aggiunge una condizione, è possibile selezionare un operatore pertinente al tipo di proprietà per la condizione. La tabella seguente descrive gli operatori usati con le condizioni ed elenca gli equivalenti usati nella query di ricerca.

Operatore

Equivalente per la query

Descrizione

Dopo

proprietà>data

Usato con condizioni di data. Restituisce gli elementi inviati, ricevuti o modificati dopo la data specificata.

Prima

proprietà<data

Usato con condizioni di data. Restituisce gli elementi inviati, ricevuti o modificati prima della data specificata.

Tra

data..data

Utilizzare le condizioni di data e le dimensioni. Quando si utilizza una condizione di data, restituisce elementi sono sono stati inviati, ricevuti o modificati nell'intervallo di date specificata. Quando si utilizza una condizione di dimensioni, restituisce gli elementi la cui dimensione è compresa nell'intervallo specificato.

contiene uno

(proprietà:valore) OR (proprietà:valore)

Utilizzata con le condizioni per le proprietà che specifica un valore stringa. Restituisce gli elementi che contengono una qualsiasi parte di uno o più valori di stringa specificata.

Non contiene qualsiasi

-proprietà:valore

NOT proprietà:valore

Usato con condizioni per le proprietà che specificano un valore stringa. Restituisce gli elementi che non contengono alcuna parte del valore stringa specificato.

Non è uguale a uno dei

-proprietà=valore

NOT proprietà=valore

Usato con condizioni per le proprietà che specificano un valore stringa. Restituisce gli elementi che non contengono la stringa specifica.

È uguale a

dimensioni=valore

Restituisce gli elementi che sono uguali alle dimensioni specificate1.

È uguale a qualsiasi

(proprietà=valore) OR (proprietà=valore)

Usato con condizioni per le proprietà che specificano un valore stringa. Restituisce gli elementi che corrispondono esattamente a uno o più valori stringa specificati.

Maggiore di

dimensioni>valore

Restituisce gli elementi in cui la proprietà specificata è maggiore del valore specificato1.

Maggiore o uguale a

dimensioni>=valore

Restituisce gli elementi in cui la proprietà specificata è maggiore o uguale al valore specificato1.

Minore di

dimensioni<valore

Restituisce gli elementi che sono minori del valore specificato1.

Minore o uguale a

dimensioni<=valore

Restituisce gli elementi che sono minori o uguali al valore specificato1.

Diverso da

dimensioni<>valore

Restituisce gli elementi che non sono uguali alle dimensioni specificate1.

Nota : 1   Questo operatore è disponibile solo per le condizioni che usano la proprietà Size.

Invio per i criteri di ricerca

Linee guida per l'uso di condizioni

Quando si usano condizioni di ricerca, tenere presenti le considerazioni seguenti.

  • Una condizione in modo logico è connesso alla query parola chiave (specificata nella casella parola chiave) dall'operatore e . Ciò significa che gli elementi devono soddisfare la query con parole chiave e la condizione da includere nei risultati. Verrà visualizzata come condizioni consentono di limitare i risultati.

  • Se si aggiungono due o più condizioni univoche a una query di ricerca (condizioni specificate proprietà diverse), le condizioni in modo logico sono collegate dall'operatore e . Questo significa che vengono restituiti solo gli elementi che soddisfano tutte le condizioni (oltre alle query qualsiasi parola chiave).

  • Se si aggiungono più condizioni per la stessa proprietà, queste condizioni sono connessi in modo logico tramite l'operatore OR . Questo significa che vengono restituiti gli elementi che soddisfano la query con parole chiave e una qualsiasi delle condizioni. Sì, gruppi delle stesse condizioni sono connessi tra loro mediante l'operatore OR e quindi insiemi di condizioni univoche sono connessi mediante l'operatore AND .

  • Se si aggiungono più valori (separati da virgole o punti e virgola) a una singola condizione, tali valori sono connessi tramite l'operatore OR . Questo significa che gli elementi vengono restituiti se contengono uno dei valori specificati per la proprietà nella condizione.

  • La query di ricerca che viene creata utilizzando la casella parole chiave e condizioni viene visualizzata nella pagina della ricerca, nel riquadro dei dettagli per la ricerca selezionata. In una query, tutto a destra della notazione (c:c) indica le condizioni che vengono aggiunti alla query.

  • Condizioni aggiungere solo le proprietà della query di ricerca. il non aggiungere operatori. Questo è il motivo per cui la query visualizzata nel riquadro dei dettagli non è visibile a destra della notazione (c:c) . KQL consente di aggiungere gli operatori logici (in base alle regole descritto in precedenza) durante l'esecuzione della query.

  • È possibile utilizzare trascinare e rilasciare controllo per modificare la sequenza l'ordine delle condizioni. È sufficiente fare clic sul controllo per una condizione e spostarlo verso l'alto o verso il basso.

  • Come descritto in precedenza, alcune proprietà condizione consentono di digitare più valori. Ogni valore in modo logico è connesso tramite l'operatore OR . In questo modo la stessa logica con più istanze della stessa condizione in cui ogni ha un singolo valore. Illustrazioni seguenti viene illustrato un esempio di una singola condizione con più valori e un esempio di più condizioni (per la stessa proprietà) con un singolo valore. Entrambi gli esempi come risultato la stessa query: (filetype="docx") OR (filetype="pptx") OR (filetype="xlsx")

    Una condizione con più valori

    Più condizioni di ricerca per la stessa proprietà

Suggerimento : Se una condizione accetta più valori, è consigliabile usare una singola condizione e specificare più valori (separati da virgole o punti e virgola). In questo modo, si garantisce che la logica della query applicata sia quella prevista.

Invio per i criteri di ricerca

Esempi dell'uso di condizioni in query di ricerca

Nell'esempio seguente mostrano la versione basata su interfaccia grafica di una query di ricerca con condizioni, la sintassi della query di ricerca che viene visualizzato nel riquadro dei dettagli della ricerca selezionato (che viene restituito anche dalla cmdlet Get-ComplianceSearch ) e la logica del KQL corrispondente query.

Esempio 1

In questo esempio restituisce documenti nei siti SharePoint e OneDrive for Business che contengono un numero di carta di credito e dell'ultima modifica prima del 1 ° gennaio 2016.

GUI

Primo esempio di condizioni di ricerca

Sintassi della query di ricerca

SensitiveType:"Credit Card Number"‎(c:c)‎‎(lastmodifiedtime<2016-01-01)‎

Logica della query di ricerca

SensitiveType:"Credit Card Number"‎ AND (lastmodifiedtime<2016-01-01)

Esempio 2

Questo esempio restituisce elementi di posta elettronica o documenti che contengono la parola chiave "report", che sono stati inviati o creati prima del 1° aprile 2105 e che contengono la parola "northwind" nella riga dell'oggetto per i messaggi di posta elettronica o nella proprietà del titolo per i documenti. La query esclude le pagine Web che soddisfano altri criteri di ricerca.

GUI

Secondo esempio di condizioni di ricerca

Sintassi della query di ricerca

report‎(c:c)‎‎(date<2016-04-01)‎‎(subjecttitle:"northwind")‎‎(-filetype="aspx")‎

Logica della query di ricerca

report AND (date<2016-04-01) AND (subjecttitle:"northwind") NOT (filetype="aspx")

Esempio 3

In questo esempio viene restituito messaggi di posta elettronica o riunioni del calendario che sono stati inviati tra 1/12/2016 e 30/11/2016 e che contengono le parole che iniziano con "telefono" o "smartphone".

GUI

Terzo esempio di condizioni di ricerca

Sintassi della query di ricerca

phone* OR smartphone*‎(c:c)‎‎(sent=2016-12-01..2016-11-30)‎‎(kind="email")‎‎(kind="meetings")‎

Logica della query di ricerca

phone* OR smartphone*‎ AND ‎‎(sent=2016-12-01..2016-11-30)‎ AND (‎‎(kind="email") OR ‎‎(kind="meetings"))

Invio per i criteri di ricerca

Suggerimenti e consigli sulla ricerca

  • Ricerca di parole chiave non è tra maiuscole e minuscole. Ad esempio, gatto e gatto restituiscono lo stesso risultato.

  • Gli operatori booleani AND, o, non, NEARe ONEAR devono essere maiuscoli.

  • Uno spazio tra le due parole chiave o due espressioni property:value è simile all'utilizzo di AND. Ad esempio, from:"Sara Davis" subject:reorganization restituisce tutti i messaggi inviati da Sara Davis contenenti che riorganizza word nella riga dell'oggetto.

  • Utilizzare la sintassi corrispondente al formato property:value . I valori non sono maiuscole e minuscole e non può contenere uno spazio dopo l'operatore. Se è presente uno spazio, il valore previsto sarà sufficiente una ricerca full-text. Ad esempio a: pilarp ricerche per "pilarp" a una parola chiave, piuttosto che per i messaggi inviati a pilarp.

  • Quando si cerca la proprietà di un destinatario, ad esempio To, From, Cc o Recipients, è possibile usare un indirizzo SMTP, un alias o un nome visualizzato per specificare un destinatario. Ad esempio, è possibile usare fabiolas@contoso.com, fabiolas o "Fabiola Siciliano".

  • È possibile utilizzare solo ricerche con caratteri jolly prefisso; ad esempio gatti * o set *. Suffisso ricerche (* gatto), infisso ricerche (c * t) e sottostringa ricerche (* gatto *) non sono supportate.

  • Durante la ricerca di una proprietà, utilizzare le virgolette doppie ("") se il valore di ricerca è costituita da più parole. Oggetto: budget T1 , ad esempio restituisce i messaggi contenenti budget nel la riga dell'oggetto e che contengono T1 in un punto qualsiasi del messaggio o tutte le proprietà dei messaggi. Utilizzo oggetto: "budget T1" restituisce tutti i messaggi contenenti budget T1 in un punto qualsiasi nella riga dell'oggetto.

  • Per escludere contenuti contrassegnati con un determinato valore di proprietà dai risultati della ricerca, inserire un segno meno (-) prima del nome della proprietà. Ad esempio -da: "Sara Davis" verranno esclusi tutti i messaggi inviati da Sara Davis.

Inizio pagina

Nota : Dichiarazione di non responsabilità per la traduzione automatica: Il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica e non da una persona. Microsoft offre le traduzioni automatiche per consentire a coloro che non conoscono la lingua inglese di leggere gli articoli sui prodotti, sui servizi e sulle tecnologie Microsoft. Dal momento che l'articolo è stato tradotto automaticamente, potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli.

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×