Quarantena domande frequenti per Office 365

Importante :  Il presente articolo è stato tradotto automaticamente, vedere la dichiarazione di non responsabilità. Per visualizzare la versione inglese dell'articolo, fare clic qui.

Questo argomento include le domande frequenti e le risposte sulla posta elettronica messa in quarantena in Office 365.

Domanda: Come si configura il servizio in modo da inviare in quarantena i messaggi filtrati?

Risposta: Per impostazione predefinita, filtrato in base al contenuto i messaggi vengono inviati nella cartella Posta indesiderata i destinatari, ad eccezione dei messaggi di phishing e malware, che vengono inviate per la quarantena. Tuttavia gli amministratori possono creare criteri di filtro del contenuto per inviare altri messaggi filtrati in base a quarantena anziché agli utenti. Vedere configurazione dei criteri di filtro della posta indesiderata.

D: Il servizio prevede una gestione dei messaggi messi in quarantena da parte dell'amministratore e dell'utente?

R: L'amministratore può cercare e visualizzare i dettagli su tutti i messaggi di posta elettronica messi in quarantena nel Centro sicurezza e conformità di Office 365. Dopo aver trovato il messaggio, è possibile rilasciarlo a specifici utenti e, facoltativamente, segnalarlo come falso positivo (non indesiderato) al team di analisi della posta indesiderata Microsoft. È anche possibile scegliere di accettare sempre i messaggi di questo mittente in futuro. Vedere Trovare e rilasciare messaggi in quarantena come amministratore.

Per gestire i propri messaggi in quarantena, un utente senza privilegi di amministratore può:

  • Utilizzare l'interfaccia utente di quarantena.

  • Rispondere ai messaggi di notifica di posta indesiderata per l'utente. Questa caratteristica deve essere prima abilitata dall'amministratore dell'utente.

D: Come si concede agli utenti l'accesso alla quarantena?

R: Prima di tutto, gli utenti devono disporre un valido account aziendale o dell'istituto di istruzione. I clienti di Exchange Online Protection proteggere le cassette postali in locale devono richiedere agli utenti di posta elettronica valido creati con la sincronizzazione della directory. Se si è un amministratore di Exchange Online Protection gestione degli utenti, vedere gestire gli utenti di posta elettronica in Exchange Online Protection. Per i clienti di Exchange Online Protection autonoma, è consigliabile tramite la sincronizzazione della directory e consentire Directory in base a bordo il blocco. Vedere utilizzare Directory in base a bordo blocco per rifiutare i messaggi inviati come non valido destinatari.

D: Quali messaggi possono essere filtrati e inviati in quarantena?

R: I messaggi che vengono filtrati come posta indesiderata posta o posta inviata in blocco da inviare a quarantena, oltre a posta elettronica di phishing e posta elettronica che contiene malware, inviate per impostazione predefinita. È anche possibile impostare la quarantena in modo che quando si stampa corrisponde a una regola di flusso di posta elettronica viene inviato anche a quarantena amministratore. Quarantena utente non include posta elettronica che soddisfano una regola del flusso di posta elettronica.

D: Per quanto tempo i messaggi vengono mantenuti in quarantena?

R: per impostazione predefinita, messo in quarantena messaggi sono stati filtrati come posta indesiderata, in blocco, anti-phishing o come contenente malware vengono conservati in quarantena per 15 giorni. Messaggi in quarantena corrispondente a una regola del flusso di posta elettronica vengono mantenuti in quarantena per 7 giorni. Dopo il periodo di tempo, i messaggi vengono eliminati e non sono recuperabili.

Non è possibile personalizzare il periodo di conservazione per i messaggi in quarantena corrispondente a una regola del flusso di posta elettronica. Tuttavia, è possibile ridurre il periodo di conservazione per altri messaggi in quarantena modificando le impostazioni di gestione della posta indesiderata per (giorni) in Criteri di filtro del contenuto. Vedere configurazione dei criteri di filtro della posta indesiderata.

D: Si possono rilasciare o segnalare più messaggi in quarantena contemporaneamente?

R: Sì, è possibile selezionare più di un messaggio alla volta nella pagina Quarantena e quindi scegliere le opzioni per il rilascio.

D: Per la ricerca dei messaggi in quarantena sono supportati i caratteri jolly? Si possono cercare messaggi per uno specifico dominio?

R: I caratteri jolly non sono supportati nella ricerca avanzata del Centro sicurezza e conformità. Quando si cerca un mittente, ad esempio, è necessario specificare l'indirizzo di posta elettronica completo.

Tuttavia, usando una sessione remota di Windows PowerShell, gli amministratori possono specificare il cmdlet Get-QuarantineMessage in modo da cercare i messaggi in quarantena per uno specifico dominio, ad esempio contoso.com:

Get-QuarantineMessage | ? {$_.Senderaddress 

I risultati possono essere passati al cmdlet Release-QuarantineMessage. Includere il parametro -ReleaseToAll per rilasciare il messaggio a tutti i destinatari. I messaggi rilasciati non possono essere rilasciati di nuovo.

Get-QuarantineMessage | ? {$_.Senderaddress -like "*@contoso.com"}

Nota : Dichiarazione di non responsabilità per la traduzione automatica: Il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica e non da una persona. Microsoft offre le traduzioni automatiche per consentire a coloro che non conoscono la lingua inglese di leggere gli articoli sui prodotti, sui servizi e sulle tecnologie Microsoft. Dal momento che l'articolo è stato tradotto automaticamente, potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli.

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×