Provisioning della cartella Condivisi con tutti in OneDrive for Business

Importante :  Il presente articolo è stato tradotto automaticamente, vedere la dichiarazione di non responsabilità. Per visualizzare la versione inglese dell'articolo, fare clic qui.

I nuovi utenti creati in Office 365 ricevono una raccolta personale di OneDrive for Business in cui archiviare e condividere documenti. Se la raccolta è una cartella di tipo "Condivisi con tutti", verrà condivisa con l'intera organizzazione, ad eccezione degli utenti esterni. Per l'utente, è simile a una cartella pubblica visibile a tutte le persone dell'organizzazione. In OneDrive for Business ha questo aspetto.

Cartella Condivisi con tutti in OneDrive for Business

A partire dal 1° agosto 2015, il provisioning della cartella Condivisi con tutti non verrà più eseguito per i nuovi utenti, perché questa caratteristica ha generato confusione e condivisioni non intenzionali. La modifica interesserà solo i nuovi utenti, mentre quelli esistenti possono continuare a usare la cartella per la condivisione a livello dell'intera organizzazione.

Se si vuole ripristinare il provisioning della cartella Condivisi con tutti quando vengono creati nuovi utenti, eseguire una delle procedure seguenti.

Ricreare la cartella "Condivisi con tutti" dopo l'aggiunta di un utente

Se gli utenti sono pochi e si vuole ricreare la cartella Condivisi con tutti, procedere come segue.

  1. Indicare agli utenti di accedere a OneDrive for Business.

  2. Creare una cartella denominata Condivisi con tutti (o con un nome simile), eseguendo la stessa procedura descritta in Creare un documento da OneDrive for Business.

  3. Condividere la cartella con tutte le persone dell'organizzazione come illustrato in Condividere documenti o cartelle in OneDrive for Business.

Ripetere questi passaggi per ogni nuovo utente creato.

Usare un cmdlet di Windows PowerShell per ripristinare il provisioning della cartella "Condivisi con tutti"

Se non si vuole creare manualmente la cartella Condivisi con tutti ogni volta che viene aggiunto un nuovo utente e si vuole ripristinare la funzionalità corrente in Office 365, è possibile eseguire il cmdlet di Windows PowerShell seguente in SharePoint Online.

Set-SPOTenant –SharingCapability Disabled –ProvisionSharedWithEveryoneFolder $true

Altre informazioni

Per altre informazioni sui cmdlet di Windows PowerShell disponibili in SharePoint Online, vedere Introduzione a SharePoint Online Management Shell.

Nota : Dichiarazione di non responsabilità per la traduzione automatica: Il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica e non da una persona. Microsoft offre le traduzioni automatiche per consentire a coloro che non conoscono la lingua inglese di leggere gli articoli sui prodotti, sui servizi e sulle tecnologie Microsoft. Dal momento che l'articolo è stato tradotto automaticamente, potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli.

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×