Proteggere i file in caso di arresto anomalo del sistema

Nota: Riteniamo importante fornire il contenuto della Guida più recente non appena possibile, nella lingua dell'utente. Questa pagina è stata tradotta automaticamente e potrebbe contenere errori di grammatica o imprecisioni. L'intento è quello di rendere fruibile il contenuto. Nella parte inferiore della pagina è possibile indicare se le informazioni sono risultate utili. Questo è l'articolo in lingua inglese per riferimento.

Si verifica un arresto anomalo. L'alimentazione si spegne. E a volte gli utenti chiudono accidentalmente un file senza salvare.

Se si è già verificata la chiusura di un documento e viene visualizzato il riquadro attività Ripristino documenti, vedere Recuperare i file di Office.

Nel frattempo, ecco alcuni modi per evitare di perdere il lavoro quando un'app smette di funzionare improvvisamente.

Per evitare di perdere il lavoro quando si verifica un evento imprevisto, salvare i file in OneDrive o SharePoint e usare il salvataggio automatico per salvare le modifiche in modo continuo.

Importante: Se non si usa il salvataggio automatico o se il file non è archiviato in OneDrive o SharePoint, il pulsante Salva è ancora il tuo migliore amico. Per assicurarsi di non perdere il lavoro più recente, fare clic su Salva Icona del pulsante (O premere CTRL + S) spesso.

Come ulteriore salvaguardia, puoi configurare il salvataggio automatico nella tua app.

  1. Passare a file > Opzioni di > Salva.

  2. Verificare che la casella Salva informazioni di salvataggio automatico ogni x minuti sia selezionata.

  3. Verificare che la casella Mantieni l'ultima versione recuperata automaticamente se si chiude senza salvare sia selezionata.

  1. Passare a file > Opzioni di > Salva.

  2. Verificare che la casella Salva informazioni di salvataggio automatico ogni x minuti sia selezionata.

  3. Verificare che la casella Mantieni l'ultima versione recuperata automaticamente se si chiude senza salvare sia selezionata.

    Importante: Anche se hai configurato il salvataggio automatico, il pulsante Salva è ancora il tuo migliore amico. Per assicurarsi di non perdere il lavoro più recente, fare clic su Salva Icona del pulsante (O premere CTRL + S) spesso.

Suggerimento

La quantità di nuove informazioni contenute nel file recuperato varia in base alla frequenza con cui un'applicazione di Office Salva il file di ripristino. Ad esempio, se il file di recupero viene salvato solo ogni 15 minuti, il file recuperato non conterrà gli ultimi 14 minuti di lavoro prima di un'interruzione della corrente o di altri tipi di problemi. Per la massima sicurezza, immettere un numero basso nella casella minuti, ad esempio 5 o 10. In questo modo, non si perderanno più di 5 o 10 minuti di lavoro.

Se invece si vuole rendere Office leggermente più veloce, provare a immettere un numero più grande nella casella minuti , ad esempio 20.

Ulteriori informazioni

Il salvataggio automatico consente di risparmiare più dei file. Salva anche l'area di lavoro (se possibile). Supponiamo che tu apra diversi fogli di calcolo in Excel e che l'alimentazione fuoriesca. Quando si riavvia Excel, il salvataggio automatico tenta di riaprire i fogli di calcolo, disposti come in precedenza, con le stesse celle selezionate.

Amplia le tue competenze su Office
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per il feedback!

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×