Proprietà proxy: Routing

Utilizzare la scheda Routing per definire le route statiche per il traffico in uscita nel server. Una route statica include un URI (Uniform Resource Identifier) fisso o un numero di telefono per una connessione di rete in uscita, nonché il nome di dominio completo (FQDN) e l'indirizzo IP del server dell'hop successivo nella route.

Routing

Contiene l'elenco delle route statiche utilizzate dal server proxy per le connessioni in uscita. Ogni voce dell'elenco include l'URI di cui deve essere impostata la corrispondenza per l'utilizzo della route statica e il server dell'hop successivo, la porta e il protocollo di trasporto per la route.

URI corrispondente

Nome di dominio che deve essere utilizzato da una connessione di rete in ingresso affinché la route statica venga applicata alla successiva connessione in uscita.

Hop successivo

Indirizzo del computer utilizzato per eseguire il routing delle connessioni di rete in ingresso corrispondenti nel server proxy.

Porta

Porta nel computer dell'hop successivo utilizzata per eseguire il routing delle connessioni di rete in ingresso corrispondenti nel server proxy.

Trasporto

Protocollo di trasporto utilizzato per il routing delle connessioni al computer dell'hop successivo.

Aggiungi

Consente di creare una nuova route statica per le connessioni in uscita per il server proxy.

Modifica

Consente di ridefinire la route statica selezionata nell'elenco Routing.

Rimuovi

Consente di rimuovere la route statica selezionata dall'elenco Routing.

Ulteriori informazioni in linea

Fare clic per espandere o comprimere.

È possibile creare più route statiche, ma, per evitare conflitti, le route statiche non possono includere lo stesso URI corrispondente.

Una route statica viene creata per indirizzare il traffico a un'entità specifica. È possibile, ad esempio, creare una route statica per gestire messaggi con URI di telefono. In base a tale route statica, tutti i messaggi in ingresso inviati al server proxy che contengono un URI di telefono verranno inviati all'indirizzo specificato come computer dell'hop successivo nella route statica. Il computer dell'hop successivo può essere un gateway IP-PSTN (Internet Protocol Public Switched Telephone Network) che esegue il routing della chiamata in modo che il numero di telefono associato all'URI di telefono riceva la chiamata.

Per ulteriori informazioni, vedere la sezione Operazioni della Raccolta di documentazione tecnica di Office Communications Server.

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×