Proprietà UniqueValues

Importante :  Il presente articolo è stato tradotto automaticamente, vedere la dichiarazione di non responsabilità. Per visualizzare la versione inglese dell'articolo, fare clic qui.

È possibile utilizzare la proprietà UniqueValues quando si desidera escludere i record contenenti dati duplicati nei campi visualizzati nella visualizzazione Foglio dati. Ad esempio, se l'output di una query include più di un campo, la combinazione dei valori di tutti i campi deve essere univoca per un record specifico affinché venga inclusa nei risultati.

Nota : La proprietà UniqueValues si applica solo per aggiungere e query di creazione tabella e le query di selezione.

Impostazione

La proprietà UniqueValues utilizza le impostazioni seguenti.

Impostazione

Descrizione

Visualizza solo i record in cui i valori di tutti i campi visualizzati nella visualizzazione Foglio dati sono univoci.

No

(Impostazione predefinita) Visualizza tutti i record.


È possibile impostare la proprietà UniqueValues nella finestra delle proprietà della query oppure nella Visualizzazione SQL della finestra Query.

Nota : È possibile impostare questa proprietà quando si crea una nuova query tramite un'istruzione SQL. Il predicato DISTINCT corrisponde all'impostazione della proprietà UniqueValues, mentre il predicato DISTINCTROW corrisponde all'impostazione della proprietà UniqueRecords.

Osservazioni

Se si imposta la proprietà UniqueValues su Sì, i risultati della query non sono aggiornabili e non rifletteranno le successive modifiche apportate da altri utenti.

Le proprietà UniqueValues e UniqueRecords sono correlate in quanto solo una di queste proprietà alla volta può essere impostata su Sì. Quando la proprietà UniqueValues viene impostata su Sì, ad esempio, Microsoft Office Access 2007 imposta automaticamente la proprietà UniqueRecords su No. È tuttavia possibile impostare entrambe le proprietà su No. In questo caso, verranno restituiti tutti i record.

Suggerimento

Se si desidera contare il numero di istanze di un valore in un campo, creare una query di totalizzazione.

Esempio

Nell'esempio seguente l'istruzione SELECT restituisce un elenco di paesi o zone in cui si trovano i clienti. Poiché è possibile che in ogni paese o zona si trovino più clienti, è possibile che più record della tabella Clienti includano lo stesso paese o la stessa zona. Tuttavia, ogni paese o zona è rappresentato solo una volta nei risultati della query.

Nell'esempio seguente viene utilizzata la tabella Clienti che contiene i dati seguenti.

Paese/Zona

Nome società

Brasile

Familia Arquibaldo

Brasile

Gourmet Lanchonetes

Brasile

Hanari Carnes

Francia

Du monde entier

Francia

Folies gourmandes

Germania

Frankenversand

Irlanda

Hungry Owl All-Night Grocers


L'istruzione SQL seguente restituisce i paesi o le zone nella tabella seguente:

SELECT DISTINCT Customers.CountryRegion
FROM Customers;

Paesi/zone restituiti

Brasile

Francia

Germania

Irlanda


Nota : Dichiarazione di non responsabilità per la traduzione automatica: Il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica e non da una persona. Microsoft offre le traduzioni automatiche per consentire a coloro che non conoscono la lingua inglese di leggere gli articoli sui prodotti, sui servizi e sulle tecnologie Microsoft. Dal momento che l'articolo è stato tradotto automaticamente, potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli.

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×