Proprietà Name

Importante :  Il presente articolo è stato tradotto automaticamente, vedere la dichiarazione di non responsabilità. Per visualizzare la versione inglese dell'articolo, fare clic qui.

Si applica a

Oggetto AccessObject

Oggetto CodeProject

Oggetto Form

Oggetto ObjectFrame

Oggetto Reference

Oggetto SubForm

Oggetto AccessObjectProperty

Oggetto ComboBox

Oggetto Image

Oggetto OptionButton

Oggetto Report

Insieme TabControl

Oggetto AdditionalData

Oggetto CommandButton

Oggetto Label

Oggetto OptionGroup

Oggetto Section

Oggetto TextBox

Oggetto Application

Oggetto CurrentProject

Oggetto Line

Oggetto Page

Oggetto SmartTag

Oggetto ToggleButton

Oggetto BoundObjectFrame

Oggetto CustomControl

Oggetto ListBox

Oggetto PageBreak

Oggetto SmartTagAction

Oggetto CheckBox

Oggetto DataAccessPage

Oggetto Module

Oggetto Rectangle

Oggetto SmartTagProperty

È possibile utilizzare la proprietà Name per specificare o determinare espressione stringa che identifica il nome di un oggetto. Lettura/scrittura di stringa per i seguenti oggetti: AdditionalData, BoundObjectFrame, casella di controllo, casella combinata, pulsante di comando, CustomControl, modulo, immagini, etichetta, riga, ListBtesto, modulo, ObjectFrame, OptionButton, OptionGroup, pagina, interruzione di pagina, rettangolo, Report, sezione, SmartTagProperty, sottomaschera, TabControl, casella di testoe ToggleButton. Sola lettura di stringa per i seguenti oggetti: AccessObject, AccessObjectProperty, applicazione, CodeProject, CurrentProject, DataAccessPage, riferimento, smart tage SmartTagAction.

espressione.Name

espressione Obbligatorio. Espressione che restituisce uno degli oggetti dell'elenco Si applica a.

Osservazioni

Un valore valido deve essere conforme alle convenzioni di denominazione standard per Microsoft Office Access 2007. Per gli oggetti di Microsoft Access, il nome può essere fino a 64 caratteri. Per i controlli, il nome può essere fino a 255 caratteri.

Per impostare la proprietà Name per i nuovi oggetti, fare clic su Salva sulla barra di accesso rapido e immettere un nome valido. Per modificare il nome di un oggetto esistente nel riquadro di spostamento, fare clic con il pulsante destro del mouse sul nome e quindi scegliere Rinomina. Per modificare il nome di un oggetto esistente quando l'oggetto è aperto, scegliere Salva con nome dalla barra di accesso rapido.

Per una sezione o controllo, è possibile impostare questa proprietà utilizzando finestra delle proprietà, un macro o Visual Basic, Applications Edition (VBA). È possibile utilizzare la proprietà Name nelle espressioni per gli oggetti.

Il nome predefinito dei nuovi oggetti corrisponde al nome dell'oggetto più un numero intero univoco. Ad esempio, la prima nuova maschera è Maschera1, la seconda nuova maschera è Maschera2 e così via. Una maschera non può avere lo stesso nome di un altro oggetto di sistema, ad esempio l'oggetto Screen.

Per un controllo non associato, il nome predefinito corrisponde al tipo di controllo più un numero intero univoco. Ad esempio, se il primo controllo che si desidera aggiungere a una maschera è una casella di testo, la relativa proprietà Name sarà impostata su Testo1.

Per un controllo associato, il nome predefinito corrisponde al nome del campo dell'origine di dati sottostante. Se si crea un controllo trascinando un campo dall'elenco di campi, l'impostazione della proprietà FieldName del campo verrà copiata nella casella della proprietà Name del controllo.

Non è possibile utilizzare le parole "Maschera" o "Report" per denominare un controllo o una sezione.

I controlli inclusi nella stessa maschera, nello stesso report o nella stessa pagina di accesso ai dati non possono avere lo stesso nome, al contrario dei controlli inclusi in maschere, report o pagine di accesso ai dati diversi. Un controllo e una sezione inclusi nella stessa maschera non possono condividere lo stesso nome.

Esempio

Nell'esempio seguente viene restituita la proprietà Name per la prima maschera dell'insieme Forms.

Dim strFormName As String

strFormName = Forms(0).Name

Nota : Dichiarazione di non responsabilità per la traduzione automatica: Il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica e non da una persona. Microsoft offre le traduzioni automatiche per consentire a coloro che non conoscono la lingua inglese di leggere gli articoli sui prodotti, sui servizi e sulle tecnologie Microsoft. Dal momento che l'articolo è stato tradotto automaticamente, potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli.

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×