Proiettare valori in una serie

Sia nel caso in cui sia necessario prevedere le spese per l'anno successivo sia che si debbano calcolare i risultati previsti per una serie in un esperimento scientifico, è possibile utilizzare Microsoft Office Excel per generare automaticamente i valori futuri che si basano su dati esistenti o per generare automaticamente valori estrapolati che si basano su calcoli relativi alla tendenza lineare o alla tendenza esponenziale.

È possibile riempire una serie di valori appropriati per una semplice tendenza lineare o per una tendenza esponenziale utilizzando il quadratino di riempimento o il comando Serie. Per estendere dati complessi e non lineari, è possibile utilizzare le funzioni del foglio di lavoro o lo strumento analisi di regressione nel componente aggiuntivo Strumenti di analisi.

Per saperne di più

Riempire automaticamente una serie per una tendenza lineare ottimale

Riempire automaticamente una serie per una tendenza esponenziale

Inserire manualmente i valori relativi alla tendenza lineare o esponenziale

Calcolare le tendenze mediante l'aggiunta di una linea di tendenza a un grafico

Prevedere i valori mediante una funzione del foglio di lavoro

Eseguire l'analisi della regressione con il componente aggiuntivo Strumenti di analisi

Riempire automaticamente una serie per una tendenza lineare ottimale

In una serie lineare, il valore di incremento, o la differenza tra il primo valore della serie e quello successivo, viene aggiunto al valore iniziale e quindi ad ogni successivo valore.

Selezione iniziale

Serie lineare estesa

1 2

3 4 5

1 3

5 7 9

100 95

90 85

Per riempire una serie per una tendenza lineare ottimale, eseguire le operazioni seguenti:

  1. Selezionare almeno due celle che contengono i valori iniziali per la tendenza.

    Per aumentare la precisione della serie di tendenza, selezionare ulteriori valori iniziali.

  2. Trascinare il quadratino di riempimento nella direzione desiderata per inserire valori crescenti o decrescenti.

    Per esempio se i valori iniziali selezionati delle celle C1:E1 sono 3, 5 e 8, trascinare il quadratino di riempimento verso destra per ricopiare nelle celle valori di tendenza crescenti oppure trascinarlo verso sinistra per ricopiare nelle celle valori di tendenza decrescenti.

Suggerimento   Per controllare manualmente la creazione della serie o per riempire una serie mediante la tastiera, fare clic sul comando Serie (scheda Home, gruppo Modifica, pulsante Riempimento).

Torna all'inizio

Riempire automaticamente una serie per una tendenza esponenziale

In una serie esponenziale il valore iniziale viene moltiplicato per il valore di incremento per ottenere il valore successivo nella serie. Il prodotto risultante e ciascun prodotto successivo viene moltiplicato quindi per il valore di incremento.

Selezione iniziale

Serie esponenziale estesa

1 2

4 8 16

1 3

9 27 81

2 3

4,5 6,75 10,125

Per riempire una serie per una tendenza esponenziale, eseguire le operazioni seguenti:

  1. Selezionare almeno due celle che contengono i valori iniziali per la tendenza.

    Per aumentare la precisione della serie di tendenza, selezionare ulteriori valori iniziali.

  2. Tenere premuto il pulsante destro del mouse, trascinare il quadratino di riempimento nella direzione desiderata per inserire valori crescenti o decrescenti, rilasciare il pulsante del mouse e quindi scegliere Tendenza esponenziale dal menu di scelta rapida.

Per esempio se i valori iniziali selezionati delle celle C1:E1 sono 3, 5 e 8, trascinare il quadratino di riempimento verso destra per ricopiare nelle celle valori di tendenza crescenti oppure trascinarlo verso sinistra per ricopiare nelle celle valori di tendenza decrescenti.

Suggerimento   Per controllare manualmente la creazione della serie o per impostare una serie mediante la tastiera, utilizzare il comando Serie (scheda Home, gruppo Modifica, pulsante Riempimento).

Torna all'inizio

Inserire manualmente i valori relativi alla tendenza lineare o esponenziale

Quando si fa clic sul comando Serie, è possibile controllare manualmente la creazione di una tendenza lineare o esponenziale e quindi inserire i valori mediante la tastiera .

  • In una serie lineare per generare le serie, i valori iniziali vengono applicati all'algoritmo dei minimi quadrati (y=mx+b).

  • In una serie esponenziale per generare le serie, i valori iniziali vengono applicati all'algoritmo della curva (y=b*m^x).

In entrambi i casi, il valore di incremento viene ignorato. La serie creata è equivalente ai valori restituiti dalla funzione TENDENZA o CRESCITA.

Per inserire manualmente i valori, eseguire le operazioni seguenti:

  1. Selezionare la cella in cui si desidera iniziare la serie. La cella deve contenere il primo valore della serie.

    Quando si fa clic sul comando Serie, la serie risultante sostituisce i valori selezionati originali. Se si desidera salvare i valori originali, copiarli in una riga o una colonna diversa e quindi creare la serie selezionando i valori copiati.

  2. Nel gruppo Modifica della scheda Home fare clic su Riempimento, quindi su Serie.

  3. Effettuare una delle seguenti operazioni:

    • Per riempire la serie in senso verticale all'interno del foglio di lavoro, fare clic su Colonne.

    • Per riempire la serie in senso orizzontale all'interno della pagina, fare clic su Righe.

  4. Nella casella Valore di incremento immettere il valore in base al quale si desidera incrementare la serie.

Tipo di serie

Risultato del valore di incremento

Lineare

Il valore di incremento viene aggiunto al primo valore iniziale e quindi a ciascun valore successivo.

Esponenziale

Il primo valore iniziale viene moltiplicato per il valore di incremento. Il prodotto risultante e ciascun prodotto successivo viene moltiplicato quindi per il valore di incremento.

  1. In Tipo scegliere Lineare o Esponenziale.

  2. Nella casella Valore limite immettere il valore raggiunto il quale si desidera interrompere la serie.

Nota   Se nella serie è presente più di un valore iniziale e si desidera che Excel generi la tendenza, selezionare la casella di controllo Tendenza.

Torna all'inizio

Calcolare le tendenze mediante l'aggiunta di una linea di tendenza a un grafico

Se si desidera prevedere una tendenza per i dati esistenti, è possibile creare una linea di tendenza in un grafico. Se, ad esempio, si dispone di un grafico in Excel in cui sono riportati i dati relativi alle vendite effettuate in diversi mesi iniziali dell'anno, è possibile aggiungere al grafico una linea di tendenza che mostri la tendenza generale delle vendite (in crescita, in diminuzione o piatte) o la tendenza prevista per i mesi successivi.

In questa procedura si suppone che sia stato già creato un grafico basato sui dati esistenti. In caso contrario, leggere l'argomento Creare un grafico.

  1. Fare clic sul grafico.

  2. Fare clic sulla serie di dati alla quale si desidera aggiungere una linea di tendenza o una media mobile.

  3. Nel gruppo Analisi della scheda Layout fare clic su Linea di tendenza e quindi selezionare il tipo di linea di tendenza di regressione o media mobile desiderata.

  4. Per impostare opzioni e formattare la linea di tendenza di regressione o la media mobile, fare clic con il pulsante destro del mouse sulla linea di tendenza e quindi scegliere Formato linea di tendenza dal menu di scelta rapida.

  5. Selezionare le opzioni, le linee e gli effetti della linea di tendenza desiderati.

    • Se si seleziona Polinomiale, immettere il valore più alto per la potenza della variabile indipendente nella casella Ordine.

    • Se si seleziona Media mobile, immettere il numero di periodi da utilizzare per il calcolo della media mobile nella casella Periodo.

Nota   

  • Nella casella In base alla serie sono elencate tutte le serie di dati del grafico che supportano le linee di tendenza. Per aggiungere una linea di tendenza a un'altra serie, fare clic sul nome nella casella e quindi selezionare le opzioni desiderate.

  • Se si aggiunge una media mobile a un grafico a dispersione (xy), tale media sarà basata sull'ordine dei valori x tracciati nel grafico. Per ottenere il risultato desiderato, potrebbe essere necessario ordinare i valori x prima di aggiungere una media mobile.

Torna all'inizio

Prevedere i valori mediante una funzione del foglio di lavoro

Utilizzo della funzione PREVISIONE    La funzione PREVISIONE consente di calcolare o prevedere un valore futuro utilizzando i valori esistenti. Il valore previsto è un valore y corrispondente a un dato valore x. I valori noti sono valori x e y esistenti e il nuovo valore viene previsto utilizzando la regressione lineare. È possibile utilizzare questa funzione per prevedere le vendite future, l'approvvigionamento delle scorte e le tendenze dei consumatori.

Utilizzo della funzione TENDENZA o CRESCITA    Le funzioni TENDENZA e CRESCITA possono estrapolare i valori y futuri che estendono una linea retta o una curva esponenziale che meglio descrive i i dati esistenti. Possono inoltre restituire solo i valori y per la retta o la curva ottimale in base ai valori x noti. Per tracciare una retta o una curva che descriva i dati esistenti, utilizzare i valori x e y esistenti restituiti dalla funzione TENDENZA o CRESCITA.

Utilizzo della funzione REGR.LIN o REGR.LOG    È possibile utilizzare la funzione REGR.LIN o REGR.LOG per calcolare una linea retta o esponenziale dai dati esistenti. Le funzioni REGR.LIN e REGR.LOG restituiscono diversi dati statistici di regressione, incluse la pendenza e l'intercetta della retta ottimale.

Nella tabella seguente sono contenuti i collegamenti a ulteriori informazioni sulle funzioni dei fogli di lavoro.

Funzione

Descrizione

PREVISIONE

Progettare valori

TENDENZA

Consente di progettare valori appropriati per una linea di tendenza retta

CRESCITA

Consente di progettare valori appropriati per una curva esponenziale

REGR.LIN

Consente di calcolare una linea retta in base ai dati esistenti

REGR.LOG

Consente di calcolare una curva esponenziale in base ai dati esistenti

Torna all'inizio

Eseguire l'analisi della regressione con il componente aggiuntivo Strumenti di analisi

Se è necessario eseguire analisi della regressione più complesse, incluso il calcolo e il tracciato dei valori residui, è possibile utilizzare lo strumento di analisi della regressione disponibile nel componente aggiunto Strumenti di analisi.

  1. Nel gruppo Comandi di menu della scheda Componenti aggiuntivi fare clic su Analisi dati.

    Se la scheda Componenti aggiuntivi o il comando Analisi dati non è disponibile, caricare il componente aggiuntivo Strumenti di analisi.

    Come caricare il componente aggiuntivo Strumenti di analisi

    1. Fare clic sul pulsante Microsoft Office  Pulsante Microsoft Office , quindi su Opzioni di Excel e infine sulla categoria Componenti aggiuntivi.

    2. Nell'elenco Gestisci selezionare Componenti aggiuntivi di Excel e quindi su Vai.

    3. Nell'elenco Componenti aggiuntivi disponibili selezionare la casella Strumenti di analisi e quindi fare clic su OK.

    4. Se necessario, attenersi alle istruzioni del programma di installazione.

  2. Nella finestra di dialogo Analisi dati selezionare il nome dello strumento di analisi desiderato e quindi fare clic su OK.

  3. Nella finestra di dialogo dello strumento selezionato impostare le opzioni di analisi desiderate.

    Per ulteriori informazioni sulle opzioni, è possibile fare clic sul pulsante ? nella finestra di dialogo.

Torna all'inizio

Si applica a: Excel 2007



Queste informazioni sono risultate utili?

No

Che cosa possiamo migliorare?

255 caratteri rimanenti

Per tutelare la privacy, non includere informazioni di contatto nei commenti e suggerimenti. Consulta la nostra informativa sulla privacy.

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Risorse di supporto

Cambia lingua