Proiettare valori in una serie

Importante :  Il presente articolo è stato tradotto automaticamente, vedere la dichiarazione di non responsabilità. Per visualizzare la versione inglese dell'articolo, fare clic qui.

In Excel Online è possibile proiettare valori in una serie usando le funzioni del foglio di lavoro o facendo clic e trascinando il quadratino di riempimento per creare una tendenza lineare di numeri. Non è però possibile creare una tendenza esponenziale con il quadratino di riempimento.

Ecco come si usa il quadratino di riempimento per creare una tendenza lineare di numeri in Excel Online:

  1. Selezionare almeno due celle che contengono i valori iniziali per la tendenza.

    Per aumentare la precisione della serie di tendenza, selezionare ulteriori valori iniziali.

  2. Trascinare il quadratino di riempimento nella direzione desiderata per inserire valori crescenti o decrescenti.

    Riempimento di una serie lineare

Usare funzioni per proiettare valori

La funzione PREVISIONE consente di calcolare o prevedere un valore futuro in base a valori esistenti. Il valore previsto è un valore y corrispondente a un valore x dato. I valori noti sono valori x e y esistenti e il nuovo valore viene calcolato in base a una regressione lineare. È possibile usare questa funzione per prevedere le vendite future, l'approvvigionamento delle scorte e le tendenze dei consumatori.

Le funzioni TENDENZA e CRESCITA possono prevedere i valori y futuri che estendono una linea retta o una curva esponenziale che meglio descrive i dati esistenti. Possono inoltre restituire solo i valori y per la retta o la curva ottimale in base ai valori x noti. Per tracciare una retta o una curva che descriva i dati esistenti, usare i valori x e y esistenti restituiti dalla funzione TENDENZA o CRESCITA.

È possibile usare la funzione REGR.LIN o REGR.LOG per calcolare una linea retta o una curva esponenziale dai dati esistenti. Le funzioni REGR.LIN e REGR.LOG restituiscono diversi dati statistici di regressione, incluse la pendenza e l'intercetta della retta ottimale.

Nota : Dichiarazione di non responsabilità per la traduzione automatica: Il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica e non da una persona. Microsoft offre le traduzioni automatiche per consentire a coloro che non conoscono la lingua inglese di leggere gli articoli sui prodotti, sui servizi e sulle tecnologie Microsoft. Dal momento che l'articolo è stato tradotto automaticamente, potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli.

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×