Procedure consigliate: Pianificazione per scenari Cloud Managed

Importante :  Il presente articolo è stato tradotto automaticamente, vedere la dichiarazione di non responsabilità. Per visualizzare la versione inglese dell'articolo, fare clic qui.

La guida alle procedure consigliate include suggerimenti per la distribuzione ed esempi reali forniti dal gruppo del prodotto Office 365 e da esperti della distribuzione di Microsoft Services. Per un elenco di tutti gli articoli, vedere Guida alle procedure consigliate per la distribuzione di Office 365 ProPlus.

La creazione di un piano di distribuzione è un componente fondamentale durante la migrazione a Office 365 ProPlus. La pianificazione si basa sugli elementi individuati dalla valutazione, inclusi i vincoli, e su come implementare Office 365 ProPlus per soddisfare gli obiettivi del progetto.

Pianificare le posizioni di origine

Office 365 ProPlus può essere distribuito e aggiornato direttamente dalla rete per la distribuzione di contenuti (CDN) di Office, con System Center Configuration Manager oppure una condivisione di rete o un file system distribuito. Dato che Cloud Managed non usa un software di gestione client né ha un file system DFS, sfrutterà il portale Office 365 in modalità self-service per installare Office 365 ProPlus per gli utenti remoti e la rete CDN per gli utenti che non viaggiano o in locale. La pianificazione seguente è incentrata sugli asset individuati durante la fase di valutazione.

Appartenenza ai canali

Cloud Managed comprende le indicazioni di Microsoft seguenti:

  • 1% ottenere Canale mensile

  • 10% ottenere Canale semestrale (mirato)

  • 89% ottenere Canale semestrale

Uso dei gruppi esistenti, ~ 50 utenti verrà visualizzato in Canale semestrale (mirato) e gli utenti ~ 440 riceveranno Canale semestrale. Esistono sviluppo ~ 10, il proprietario di tecnologia o i ruoli di cliente potenziale business che installano automatica e gestire autonomamente da Office CDN con Canale mensile. Questi utenti Canale mensile riceveranno caratteristiche prima Canale semestrale (mirato) e Canale semestrale.

Per ulteriori informazioni sull'appartenenza canale e gestione, vedere procedure consigliate per la gestione dei canali.

Creazione di pacchetti dei client di base

Il reparto IT di Cloud gestiti ha limitato la cronologia della distribuzione di Office basata su MSI usando lo Strumento di personalizzazione di Office, con una sola distribuzione precedente configurata. Uno dei requisiti aziendali prevede i computer condivisi siano coperti come parte della distribuzione. Cloud Managed creerà pacchetti di distribuzione costituiti dal file XML di installazione e dal file Setup.exe dello Strumento di distribuzione di Office, ospitandoli internamente con le condivisioni UNC e creando script di distribuzione per distribuire Office 365 ProPlus.

Scaricare i file di origine

Quando si usa la rete CDN di Office, Cloud Managed non scarica file di origine in una posizione locale per la ridistribuzione. Tuttavia, sfrutterà comunque lo Strumento di distribuzione di Office 2016 per creare e installare il pacchetto e i Language Pack per la personalizzazione e la distribuzione.

Per ulteriori informazioni sullo strumento di distribuzione di Office, vedere Panoramica dello strumento di distribuzione di Office 2016.

Configurare le distribuzioni

Cloud Managed usa Github Office 365 ProPlus - Configuration XML Editor.

I file XML di installazione sono relativamente semplici e possono essere create seguendo le proprietà dei file XML pubblicate su Technet. Tuttavia, dato che Cloud Managed gestisce più file XML di download e installazione, usa uno strumento basato sul Web per assicurare accuratezza ed efficienza.

Cloud Managed dovrà installare file XML per i seguenti:

  • lingua supportata e la versione a 32 bit di Office 365 ProPlus Canale semestrale

  • lingua supportata e la versione a 32 bit di Office 365 ProPlus Canale semestrale (mirato)

Non è difficile gestire più file XML di installazione perché le rispettive dimensioni sono inferiori a 4 KB.

Computer condivisi

Il valore della proprietà per i computer condivisi deve essere impostato correttamente per ogni scenario di questo tipo individuato durante la valutazione.

<Property Name="SharedComputerLicensing" Value="1" /> 

La tabella seguente descrive come verranno applicate le impostazioni a ogni scenario di distribuzione con attivazione di computer condivisi:

Tipo di client

Valore XML

Desktop standard

0

Workstation condivisa

1

Lingue

Cloud Managed userà la rete CDN di Office e le lingue verranno scaricate direttamente dalla rete CDN di Office, quindi installate usando lo Strumento di distribuzione di Office. Se decidono di consentire agli utenti di installare altre lingue, gli utenti possono sfruttare un'installazione di Language Pack in modalità self-service perché hanno diritti amministrativi locali nei client.

Rimuovere/ripristinare le applicazioni

Cloud Managed non prevede l'esclusione di nessuna applicazione durante la distribuzione di Office 365 ProPlus.

Personalizzazioni (Oggetto Criteri di gruppo)

Cloud Managed sfrutterà i file del modello amministrativo di Office 2016 (ADMX/ADML) e Strumento di personalizzazione di Office per l'oggetto Criteri di gruppo. Cloud Managed ha esaminato le impostazioni dell'oggetto Criteri di gruppo esistenti e identificato tutte le impostazioni preesistenti da usare con Office 365 ProPlus. Al momento, OneDrive è disponibile come download del modello oggetto Criteri di gruppo distinto e deve essere riesaminato per determinare se sono necessarie impostazioni dell'oggetto Criteri di gruppo.

Esecuzione affiancata

Cloud Managed eseguirà l'installazione affiancata di Office 365 ProPlus con le installazioni di Office esistenti con Project e Visio. L'idea consiste nel rimuovere le versioni precedenti di Office 2010 e 2013 (MSI), Project 2010 (MSI) e Visio 2010 (MSI), senza però modificare i dati utente (dizionario, file della posta, firma e così via). Se un utente ha già Project o Visio 2013 (MSI) installato nel computer, lo lascerà installato durante il processo di OffScrub, ma eseguirà un ripristino rapido al termine dell'installazione di Office 365 ProPlus in modo che le versioni di Project e Visio abbiano un corretto funzionamento. Se un utente riscontra errori di macro o componenti aggiuntivi, proverà a correggere il problema ricorrendo a uno scenario affiancato.

Project e Visio

Cloud Managed offre un numero limitato di distribuzioni Project e Visio 2010 (MSI), di cui verrà eseguita la migrazione a Project e Visio 2013 (MSI). Project e Visio 2013 (MSI) verranno eseguiti affiancati con Office 365 ProPlus in uno scenario N-1 supportato. Cloud Managed dovrà eseguire un ripristino rapido di qualsiasi installazione di Project e Visio MSI dopo aver installato Office 365 ProPlus.

Strumento Office Scrub (OffScrub)

Cloud Managed userà OffScrub per garantire che tutte le installazioni precedenti di Office 2010 (MSI), incluse le installazioni di Project e Visio 2010 e tutte le precedenti installazioni di Office 2013 (MSI), esclusi Project e Visio 2013, vengano rimosse in modo corretto prima dell'installazione di Office 365 ProPlus.

Per ulteriori informazioni sullo strumento OffScrub, vedere procedure consigliate per l'uso di Offscrub.

Architettura

Cloud Managed ha determinato che verrà distribuita solo la versione a 32 bit dei client Office 365. Cloud Managed non prevede Use Case per le applicazioni a 64 bit.

Office 2016 per Mac

Cloud Managed non userà il software di gestione client per la distribuzione di Office 2016 per Mac per i circa 5 utenti di Mac, ma userà invece il portale di Office 365 per gli utenti che hanno bisogno di Office 2016 per Mac. Per installare Office 2016 per Mac agli utenti verranno richieste le credenziali di amministratore del computer.

Licenze

Cloud Managed ha già sincronizzato i propri utenti e gli utenti di Exchange Online hanno già le licenze E3. Cloud Managed usa PowerShell e gli attributi di Active Directory in locale per determinare e assegnare le licenze di Office 365, ma esegue anche alcune operazioni manuali di assegnazione e gestione delle licenze attraverso il portale di amministrazione di Office 365.

Nota : La gestione delle licenze avviene usando PowerShell personalizzato; i Servizi di dominio Active Directory sono solo un punto di riferimento per lo script delle licenze di PowerShell.

Rete

Cloud Managed ignora i servizi di proxy per tutti gli URL di Office 365 ProPlus. Di conseguenza, la possibilità di attivare o autenticarsi in Office 365 e mantenere l'abbonamento non verrà bloccata. Dato che si basano sull'aggiornamento dalla rete CDN eseguito dagli utenti, tutti gli URL di Office 365 ProPlus devono essere aperti.

Mantenersi aggiornati rispetto a ignorare build e rollback

Cloud Managed pianifica di mantenersi aggiornato perché sa bene che è la soluzione di rete più ottimizzata. Tuttavia, è stato creato uno script archiviato in un percorso di rete che contiene gli elementi necessari per eseguire il rollback a una versione precedente in buono stato. Gli amministratori dovranno fornire il numero di versione appropriato nello script a cui eseguire il rollback e utilizzeranno la rete CDN di Office per eseguire il rollback.

Per ulteriori informazioni sull'esecuzione di un'operazione di ripristino, vedere procedure consigliate per la gestione dei canali.

Nota : Dichiarazione di non responsabilità per la traduzione automatica: Il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica e non da una persona. Microsoft offre le traduzioni automatiche per consentire a coloro che non conoscono la lingua inglese di leggere gli articoli sui prodotti, sui servizi e sulle tecnologie Microsoft. Dal momento che l'articolo è stato tradotto automaticamente, potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli.

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×