Procedure consigliate: Configurazione di System Center Configuration Manager per Enterprise Managed

Importante :  Il presente articolo è stato tradotto automaticamente, vedere la dichiarazione di non responsabilità. Per visualizzare la versione inglese dell'articolo, fare clic qui.

La guida alle procedure consigliate include suggerimenti per la distribuzione ed esempi reali forniti dal gruppo del prodotto Office 365 e da esperti della distribuzione di Microsoft Services. Per un elenco di tutti gli articoli, vedere Guida alle procedure consigliate per la distribuzione di Office 365 ProPlus.

Enterprise Managed userà l'attuale strumento di gestione e distribuzione del software aziendale, System Center Configuration Manager, per distribuire i pacchetti client di Office 365. I pacchetti sono impostati per l'installazione automatica perché vengono usate sequenze di attività per configurare e installare uno stack di prodotti.

Usare la sequenza di attività per:

  • Eseguire OffScrub

    • Rimuovere tutti i componenti di Office 2007, se presenti

    • Rimuovere tutti i componenti di Office 2010, se presenti

    • Lasciare i dati utente in posizione

  • Installare InfoPath 2013 MSI

  • Installare Office 365 ProPlus con canale, architettura e lingue corretti da System Center Configuration Manager

OffScrub

La tabella seguente include le righe di comando di OffScrub che Enterprise Managed ha usato per rimuovere le versioni precedenti di Office: 

Contesto per il programma

Riga di comando

Rimozione di Office 2007

Prompt dei comandi cscript Offscrub2007.vbs clientall /bypass 1 /log c:\temp /nocancel /q

Rimozione di Office 2010

Prompt dei comandi cscript Offscrub2010.vbs clientall /bypass 1 /log c:\temp /nocancel /q

Rimozione di Office 2013 MSI

Prompt dei comandi cscript OffScrub_O15msi clientall /bypass 1 /log c:\temp /nocancel /q

Posizione di origine di Office

Nella figura seguente mostra un esempio della posizione di origine di Office per Enterprise gestite 32 bit Canale semestrale. Setup.exe ODT accanto ai file di origine di client Office 365 scaricati e installare i file XML. In questo modo, i percorsi dei file essere sempre relativo. di conseguenza, un percorso di origine non è necessario per l'installazione XML. Questo è consigliabile per le distribuzioni System Center Configuration Manager perché non è necessario considerare i nomi dei punti di distribuzione di CCMCache locale.

Posizione dell'origine online di Office 365

Nella figura precedente è illustrato un esempio di un pacchetto di Office 365 ProPlus System Center configurazione Manager versione a 32 bit Canale semestrale: setup.exe ODT, tutti i file XML di installazione e tutti i bit client di Office 365.

Di seguito sono riportati gli esempi dei programmi per il pacchetto:

Contesto per il programma

Riga di comando

Canale semestrale versione a 32 bit con l'attivazione di elaborazione condiviso

Setup.exe / configurare Install_ProPlus_SAC_VDI.xml

Canale semestrale versione a 32 bit per il Desktop: Nord America

Setup.exe / configurare Install_ProPlus_SAC_NA.xml

Canale semestrale versione a 32 bit per Desktop - America latina

Setup.exe / configurare Install_ProPlus_SAC_LATAM.xml

Canale semestrale versione a 32 bit a Project Pro (contratto Multilicenza)

Setup.exe / configurare Install_Project_SAC.xml

Le singole lingue vengono aggiunte come programmi software e inserite nel catalogo del software per gli utenti che ne vogliono altre per il self-provisioning. I file XML di installazione usano l'elemento Product ID="LanguagePack".

Contesto per il programma

Riga di comando

Greco

Setup.exe / configurare Install_Greek_LAP_SAC.xml

Spagnolo

Setup.exe / configurare Install_Spanish_LAP_SAC.xml

Malese

Setup.exe / configurare Install_Malay_LAP_SAC.xml

Configurazione dettagliata di System Center Configuration Manager

Visitare i collegamenti seguenti per configurare System Center Configuration Manager per la distribuzione e la gestione di Office 365 ProPlus:

Nota : Dichiarazione di non responsabilità per la traduzione automatica: Il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica e non da una persona. Microsoft offre le traduzioni automatiche per consentire a coloro che non conoscono la lingua inglese di leggere gli articoli sui prodotti, sui servizi e sulle tecnologie Microsoft. Dal momento che l'articolo è stato tradotto automaticamente, potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli.

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×