Procedura guidata Selezione dati

Importante :  Il presente articolo è stato tradotto automaticamente, vedere la dichiarazione di non responsabilità. Per visualizzare la versione inglese dell'articolo, fare clic qui.

Per iniziare il processo di importazione dei dati nelle forme, utilizzare la pagina Selezione dati per selezionare il tipo di origine dati da importare.

Importante : Prima di eseguire la procedura guidata Selezione dati, è consigliabile verificare che l'origine dati contenga una colonna chiave. Le colonne chiave non sono obbligatorie ma semplificano l'utilizzo dei dati importati.

Informazioni sulle colonne chiave e sull'importanza del relativo utilizzo

Se si intende aggiornare il disegno quando i dati dell'origine dati vengono modificati, assicurarsi che ogni riga dell'origine dati abbia un identificatore univoco (colonna chiave) che non verrà modificato. Con tale chiave, ogni riga dei dati importati nel disegno corrisponderà in modo preciso a una riga dell'origine dati che si sta aggiornando.

Nell'esempio seguente di un foglio di lavoro di Excel, l'identificatore univoco, o chiave, è rappresentato dalla colonna EmployeeID.

tabella di excel contenente dati relativi ai dipendenti

Se si seleziona cartella di lavoro di Microsoft Excel, database di Microsoft Access, elenco Microsoft Windows SharePoint Services o connessione creata in precedenza, si continuerà a eseguire la procedura guidata Selezione dati.

Se si seleziona Database di Microsoft SQL Server o Altra origine dati OLEDB o ODBC, si passerà temporaneamente alla Connessione guidata dati. Quando si fa clic sul pulsante Fine nell'ultima pagina della Connessione guidata dati, si tornerà alla procedura guidata Selezione dati.

L'opzione Connessione creata in precedenza viene generalmente utilizzata se l'amministratore ha creato connessioni che è possibile selezionare.

Informazioni su una connessione creata in precedenza

Una connessione dati è un puntatore a un'origine dati. Contiene dati quali il nome e la posizione dell'origine, nonché informazioni sull'eventuale richiesta di credenziali per l'accesso all'origine. Quando si crea una connessione, questa viene generalmente salvata nella cartella Origini dati utente disponibile nella cartella Documenti.

Tipi di connessioni create in precedenza utilizzabili

È possibile utilizzare i tipi di connessione dati seguenti:

  • connessione dati (con estensione odc)

  • nome origine dati (con estensione dsn)

  • cubo di SQL Server Analysis Services (con estensione cub). Questo tipo di connessione dati è disponibile solo quando viene creato un diagramma pivot. Per ulteriori informazioni sui diagrammi pivot vedere Creare un diagramma pivot.

Nota : Dichiarazione di non responsabilità per la traduzione automatica: Il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica e non da una persona. Microsoft offre le traduzioni automatiche per consentire a coloro che non conoscono la lingua inglese di leggere gli articoli sui prodotti, sui servizi e sulle tecnologie Microsoft. Dal momento che l'articolo è stato tradotto automaticamente, potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli.

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×