Problema: verificare un mapping XML per l'esportazione

Importante :  Il presente articolo è stato tradotto automaticamente, vedere la dichiarazione di non responsabilità. Per visualizzare la versione inglese dell'articolo, fare clic qui.

Quando si desidera assicurarsi che il mapping XML consenta l'esportazione dei dati XML, è possibile che si verifichino i seguenti problemi di esportazione.

Problema da risolvere

Problema: viene visualizzato un messaggio che informa che non è possibile esportare la mappa.

Problema: viene visualizzato un messaggio che informa che il mapping può essere esportato, ma alcuni richiesti gli elementi non sono stati mappati.

Problema: viene visualizzato un messaggio nel quale è indicato che il mapping non può essere esportato.

Il problema è dovuto al fatto che non è possibile mantenere la relazione dell'elemento mappato con altri elementi. I motivi per cui non è possibile mantenere la relazione sono i seguenti:

  • La definizione dello schema per un elemento mappato è inclusa in una sequenza per cui sono vere le seguenti condizioni:

    • L'attributo maxoccurs è diverso da 1.

    • La sequenza include la definizione di più di un elemento figlio diretto oppure l'elemento figlio diretto è rappresentato da un altro compositore.

  • Elementi di pari livello non ripetuti con lo stesso elemento padre ripetuto vengono mappati a tabelle XML diverse.

  • Più elementi ripetuti sono mappati alla stessa tabella XML e la ripetizione non è definita da un elemento predecessore.

  • Elementi figlio di elementi padre diversi sono mappati allo stesso elenco XML.

Non è inoltre possibile esportare il contenuto di un mapping XML se include uno dei seguenti costrutti di schema XML:

  • Elenco di elenchi     Un elenco di voci contenente un secondo elenco di voci.

  • Dati Denormalized    Una tabella XML contiene un elemento definite nello schema venga eseguita una volta (l'attributo maxoccurs è impostato su 1). Quando si aggiunge un elemento in una tabella XML, la colonna della tabella viene compilata con più istanze dell'elemento.

  • Scelta     Questo è un elemento mappato che fa parte di un costrutto di schema <choice>.

Per ulteriori informazioni, vedere dati Esporta XML.

Torna all'inizio

Problema: viene visualizzato un messaggio nel quale è indicato che il mapping può essere esportato, tuttavia alcuni elementi necessari non sono stati mappati.

Le possibili cause di questo messaggio sono molteplici:

  • Il mapping XML associato a questa tabella XML contiene uno o più elementi necessari che non sono stati mappati alla tabella XML.

    Nell'elenco gerarchico di elementi nel riquadro attività Origine XML gli elementi richiesti sono indicati mediante un asterisco rosso nell'angolo superiore destro dell'icona a sinistra di ogni elemento. Per eseguire il mapping di un elemento richiesto, trascinarlo nella posizione del foglio di lavoro in cui si desidera visualizzarlo.

  • L'elemento è una struttura ricorsiva.

    Un esempio comune di struttura ricorsiva è quello di una gerarchia di dipendenti e responsabili in cui gli stessi elementi XML sono nidificati su più livelli. Anche se sono stati mappati tutti gli elementi nel riquadro attività Origine XML, Excel non supporta le strutture ricorsive con più livelli di nidificazione e pertanto non è in grado di eseguire il mapping di tutti gli elementi.

  • Il contenuto della tabella XML è misto.

    Il contenuto è misto quando un elemento contiene un elemento figlio e testo semplice all'esterno di un elemento figlio, ad esempio nel caso in cui vengano utilizzati tag di formattazione, quali i tag del grassetto, per contrassegnare i dati all'interno di un elemento. Sebbene sia possibile visualizzare l'elemento figlio (se supportato da Excel), il contenuto testuale viene perso durante l'importazione dei dati e non è disponibile durante l'esportazione dei dati.

Per ulteriori informazioni, vedere dati Esporta XML.

Torna all'inizio

Nota : Dichiarazione di non responsabilità per la traduzione automatica: Il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica e non da una persona. Microsoft offre le traduzioni automatiche per consentire a coloro che non conoscono la lingua inglese di leggere gli articoli sui prodotti, sui servizi e sulle tecnologie Microsoft. Dal momento che l'articolo è stato tradotto automaticamente, potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli.

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×