Prevedere le tendenze dei dati

È possibile estendere una serie di valori che si adattano a una semplice tendenza lineare o a una tendenza esponenziale usando il quadratino di riempimento.

selezione del grafico sulla barra multifunzione

Usare le procedure seguenti per informazioni su come visualizzare e prevedere le tendenze e creare una proiezione.

Creare una serie di tendenza dai dati

Creare una serie per una tendenza lineare ottimale

In una serie di tendenza lineare il valore di incremento, ovvero la differenza tra il valore iniziale della serie e quello successivo, viene aggiunto al valore iniziale e quindi a ogni successivo valore.

  1. Selezionare almeno due celle che contengono i valori iniziali per la tendenza.

    Per aumentare la precisione della serie di tendenza, selezionare più di due valori iniziali.

  2. Trascinare il quadratino di riempimento nella direzione dei valori crescenti o decrescenti.

    Per esempio se sono state selezionate le celle C1:E1 e i valori iniziali in queste celle sono 3, 5 e 8, trascinare il quadratino di riempimento verso destra per ricopiare nelle celle i valori di tendenza crescenti oppure trascinarlo verso sinistra per ricopiare nelle celle i valori di tendenza decrescenti.

    Suggerimento : Per controllare manualmente la creazione della serie, scegliere Riempimento nel menu Modifica e quindi fare clic su Serie.

Creare una serie di tendenza esponenziale

In una serie di tendenza esponenziale il valore iniziale viene moltiplicato per il valore di incremento per ottenere il valore successivo della serie. Il prodotto risultante e ciascun prodotto successivo viene moltiplicato quindi per il valore di incremento.

  1. Selezionare almeno due celle che contengono i valori iniziali per la tendenza.

    Per aumentare la precisione della serie di tendenza, selezionare più di due valori iniziali.

  2. Tenere premuto CTRL e trascinare il quadratino di riempimento nella direzione da riempire con i valori crescenti o decrescenti.

    Per esempio se sono state selezionate le celle C1:E1 e i valori iniziali in queste celle sono 3, 5 e 8, trascinare il quadratino di riempimento verso destra per ricopiare nelle celle i valori di tendenza crescenti oppure trascinarlo verso sinistra per ricopiare nelle celle i valori di tendenza decrescenti.

  3. Rilasciare CTRL e il pulsante del mouse, quindi scegliere Tendenza esponenziale nel menu contestuale.

    Excel calcola automaticamente la tendenza esponenziale e continua la serie nelle celle selezionate.

    Suggerimento : Per controllare manualmente la creazione della serie, scegliere Riempimento nel menu Modifica e quindi fare clic su Serie.

Visualizzare la serie di tendenza usando una linea di tendenza in un grafico

È possibile usare linea di tendenza e media mobile nei grafici bidimensionali per visualizzare graficamente le tendenze e analizzare i problemi di previsione (anche noto come analisi di regressione). Una media mobile consente di eliminare le fluttuazioni nei dati e di visualizzare più chiaramente il motivo o la tendenza. Con l'analisi di regressione, che valuta la relazione tra le variabili, è possibile estendere una linea di tendenza in un grafico oltre i dati effettivi per prevedere i valori futuri.

  1. Nel grafico fare clic sulla serie di dati a cui si vuole aggiungere una linea di tendenza o una media mobile.

  2. Nella scheda Struttura grafico fare clic su Aggiungi elemento grafico, quindi scegliere Linea di tendenza.

    Nota :  Una linea di tendenza può essere aggiunta solo a grafici non in pila, 2D, a barre, a linee, azionari, a dispersione xy, a bolle o istogrammi.

  3. Fare clic sul tipo di linea di tendenza o di media mobile da usare.

  4. Fare clic su OK.

    Nota : Se si aggiunge una media mobile a un grafico a dispersione (xy), tale media sarà basata sull'ordine dei valori x tracciati nel grafico. Per ottenere il risultato desiderato, potrebbe essere necessario ordinare i valori x prima di aggiungere una media mobile.

È possibile usare linea di tendenza e media mobile nei grafici bidimensionali per visualizzare graficamente le tendenze e analizzare i problemi di previsione (anche noto come analisi di regressione). Una media mobile consente di eliminare le fluttuazioni nei dati e di visualizzare più chiaramente il motivo o la tendenza. Con l'analisi di regressione, che valuta la relazione tra le variabili, è possibile estendere una linea di tendenza in un grafico oltre i dati effettivi per prevedere i valori futuri.

  1. Nel grafico fare clic sulla serie di dati a cui si vuole aggiungere una linea di tendenza o una media mobile.

  2. Nel menu Grafico fare clic su Aggiungi linea di tendenza, quindi fare clic su Tipo.

    Nota :  Una linea di tendenza può essere aggiunta solo a grafici non in pila, 2D, a barre, a linee, azionari, a dispersione xy, a bolle o istogrammi.

  3. Fare clic sul tipo di linea di tendenza o di media mobile da usare.

  4. Eseguire una delle operazioni seguenti:

    Se si seleziona

    Operazione da eseguire

    Polinomiale

    Nella casella Ordine immettere il numero per la potenza più alta da usare per la variabile indipendente.

    Media mobile

    Nella casella Periodo immettere il numero di periodi da usare per il calcolo della media mobile.

  5. Fare clic su OK.

    Nota : Se si aggiunge una media mobile a un grafico a dispersione (xy), tale media sarà basata sull'ordine dei valori x tracciati nel grafico. Per ottenere il risultato desiderato, potrebbe essere necessario ordinare i valori x prima di aggiungere una media mobile.

Vedere anche

PREVISIONE

TENDENZA

CRESCITA

REGR.LIN

REGR.LOG

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×