Power View in SharePoint Server: creare, salvare e stampare report

Importante :  Il presente articolo è stato tradotto automaticamente, vedere la dichiarazione di non responsabilità. Per visualizzare la versione inglese dell'articolo, fare clic qui.

Power View in SharePoint server è un'applicazione Silverlight basate su browser che è una funzionalità del Service Pack 1 (SP 1) di SQL Server 2012 Reporting Services componente aggiuntivo per Microsoft SharePoint Server 2010 e 2013. Creazione, apertura e salvataggio di Power View (file RDLX) tutti rapporti necessari sul posto in SharePoint Server 2010 e 2013.

Note : 

Creare un report Power View in SharePoint Server

Per creare un report Power View, avviare Power View da un file di modello di dati in SharePoint Server 2010 o 2013. Modelli o connessioni ai modelli, possono essere in una raccolta documenti di SharePoint Server o in una Raccolta Power Pivot, una raccolta documenti di SharePoint Server che fornisce l'anteprima completa e gestione dei documenti per le cartelle di lavoro Microsoft Excel pubblicate che contengono modelli di dati di speciali.

Per creare un report Power View da una raccolta PowerPivot

  • Fare clic sull'icona Crea report Power View nell'angolo superiore destro accanto al file (XLSX) di Excel.

Per creare un report Power View da una raccolta documenti di SharePoint Server

Viene visualizzato l'ambiente di progettazione di Power View in cui creare i report, con i campi dell'origine dati condivisa (RSDS) o del file di connessione BISM (BISM) nell'elenco dei campi.

Contenuto dell'articolo

Aprire un report Power View esistente

Per aprire un report in una raccolta Power Pivot

Per aprire un report in una raccolta documenti di SharePoint Server

Salvare un report

Autorizzazioni per Power View

Formato del file RDLX

Esportare in PowerPoint da Power View in SharePoint

Aggiornare i dati nel report

Stampare viste in un report in Power View in SharePoint Server

Report Power View basati sui modelli di dati

Informazioni sui modelli di dati tabulari e di Excel

Altre informazioni

Torna all'inizio

Aprire un report Power View esistente

Quando si aprono report in una raccolta PowerPivot, è possibile scegliere di aprire il report in una vista specifica.

Per aprire un report in una raccolta PowerPivot

  1. In Internet Explorer passare al sito della raccolta PowerPivot che ospita i report Power View.

  2. Fare clic su qualsiasi immagine del report.

    Il report viene aperto in questa vista in modalità lettura.

  3. Per modificare il report, fare clic su Modifica report nell'angolo superiore sinistro.

Per aprire un report in una raccolta documenti di SharePoint Server

  1. In Internet Explorer passare alla home page della raccolta documenti di SharePoint che ospita i report Power View.

  2. Per aprire un report in modalità lettura, fare clic sul titolo del report.

  3. Per modificare il report, fare clic su Modifica report nell'angolo superiore sinistro.

Torna all'inizio

Salvare un report

Un report Power View (file RDLX) viene salvato in una raccolta Documenti condivisi o una Raccolta Power Pivot nello stesso server SharePoint del modello dal quale è stato avviato Power View.

  1. Per salvare il report, scegliere Salva o Salva con nome nel menu File di Power View.

    Al primo salvataggio, il percorso predefinito sarà la cartella in cui si trova il modello.

    Per salvarlo in un altro percorso, selezionare quello desiderato, quindi fare clic su Salva.

  2. Nella campo Nome file della finestra di dialogo Salva con nome immettere il nome del file.

  3. Per impostazione predefinita, la casella di controllo Salva immagini di anteprima con report è selezionata. Per motivi di riservatezza è necessario deselezionarla e non salvare le immagini di anteprima.

    Lettura Scegliere se salvare un'immagine di ogni vista insieme al Report per decidere se visualizzare le immagini di anteprima.

  4. Fare clic su Salva.

    Il report viene salvato. Per uscire da Power View e tornare al sito di SharePoint, fare clic sul pulsante Indietro del browser.

    Nota : È possibile modificare un report, ma non disporre delle autorizzazioni per salvarlo in questa cartella o raccolta di SharePoint.

Autorizzazioni per Power View

In Power View vengono utilizzate le autorizzazioni di SharePoint per controllare l'accesso ai report Power View. Se si dispone di autorizzazioni Apri elementi per una cartella di SharePoint, è possibile aprire un report Power View in questa cartella in modalità di modifica o lettura. Si può quindi modificare il report in modalità di modifica nel modo desiderato. Le modifiche possono essere salvate solo se si dispone delle autorizzazioni Aggiungi elementi per la cartella o la raccolta di destinazione oppure Modifica elementi per sovrascrivere il documento esistente.

È possibile esportare un report in PowerPoint se si hanno le autorizzazioni Apri elementi. Non è tuttavia possibile esportare un report in PowerPoint con modifiche non salvate. Se pertanto si dispone solo delle autorizzazioni Apri elementi, è possibile esportare un report così com'è, ma non modificarlo e poi esportarlo. A questo scopo, è necessario salvare prima le modifiche, operazione che richiede le autorizzazioni Aggiungi elementi o Modifica elementi.

Formato del file RDLX

Tramite Power View vengono creati file in formato RDLX. Questi file non sono compatibili con i file RDL creati in Generatore report in SQL Server 2012 SP1 Reporting Services (SSRS). Non è possibile aprire o modificare file RDL in Power View e viceversa.

Torna all'inizio

Esportare in PowerPoint da Power View in SharePoint

È possibile esportare una versione interattiva del report da Power View in SharePoint in PowerPoint. Ogni vista in Power View diventa una diapositiva di PowerPoint separata.

Nota :  Esistono due versioni Power View: Power View in Excel 2013 e Power View in SharePoint Server 2010 e 2013. È possibile eseguire l'esportazione in PowerPoint solo da Power View in SharePoint Server.

L'interazione con i report Power View esportati in PowerPoint è simile all'interazione con le viste di Power View nelle modalità schermo intero e lettura di Power View. Nelle modalità visualizzazione lettura e presentazione di PowerPoint è possibile interagire con le visualizzazioni e i filtri che l'autore del report ha aggiunto a ogni vista, ma non è possibile creare visualizzazioni o filtri.

Per ulteriori informazioni, vedere Esportare un report Power View in PowerPoint.

Torna all'inizio

Aggiornare i dati nel report

È possibile aggiornare i dati in un report Power View senza aggiornare anche la pagina.

  • Nella barra di accesso rapido di Power View fare clic sul pulsante Aggiorna.

Nota : Se si fa clic sul pulsante Aggiorna nel browser e successivamente su Esci dalla pagina, si perderà qualsiasi modifica apportata al report dall'ultimo salvataggio.

Torna all'inizio

Stampare viste in un report in Power View in SharePoint Server

È possibile stampare un report Power View dalla modalità progettazione o lettura, ma non dalla modalità schermo intero. Power View consente di stampare una vista per volta, cioè quella corrente.

  1. Per stampare una vista, scegliere Stampa dal menu File in Power View.

    Verrà visualizzata la finestra di dialogo Stampa del browser.

  2. Fare clic su Stampa.

La vista viene stampata sempre in orientamento orizzontale, indipendentemente dalle impostazioni nella finestra di dialogo Stampa. Viene stampata esattamente come visualizzata nella vista. Ad esempio, in Power View la stampa viene effettuata nel modo seguente:

  • La parte di una visualizzazione che è visibile quando si stampa, se nella visualizzazione è disponibile una barra di scorrimento.

  • La sezione selezionata in un contenitore di sezioni.

  • Area dei filtri, se è espansa.

  • Il frame corrente di un grafico a dispersione o a bolle con un asse di riproduzione.

Torna all'inizio

Report Power View basati sui modelli di dati

In SharePoint, Power View viene sempre avviato da un modello di dati. Il modello può essere:

Informazioni sui modelli di dati tabulari e di Excel

I modelli di dati sono la prossima generazione di modelli progettati in modo specifico per i carichi di lavoro analitici e di report. Tramite i modelli di dati è possibile importare dati da una vasta gamma di origini dati, tra cui:

  • SQL Server

  • DB2

  • OData

  • Oracle

  • Teradata

  • Altri

È possibile creare un modello di dati in Excel, migliorare il modello di dati con PowerPivot per Excel, quindi salvare il modello in una raccolta documenti in SharePoint Server o in una raccolta PowerPivot. Gli sviluppatori di modelli in un'organizzazione IT creano modelli in SQL Server Data Tools (SSDT) che distribuiscono in un secondo momento in un server SQL Server 2012 Service Pack 1 Analysis Services (SSAS).

Inizio pagina

Altre informazioni

Utilizzare la raccolta Power Pivot

Esportare un report Power View in PowerPoint

Creare un'origine dati condivisa per un modello di dati

Usare una connessione BI Semantic Model

Informazioni sugli oggetti di un modello multidimensionale in Power View

Nota : Dichiarazione di non responsabilità per la traduzione automatica: Il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica e non da una persona. Microsoft offre le traduzioni automatiche per consentire a coloro che non conoscono la lingua inglese di leggere gli articoli sui prodotti, sui servizi e sulle tecnologie Microsoft. Dal momento che l'articolo è stato tradotto automaticamente, potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli.

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×