Power View: esplorare, visualizzare e presentare i dati

Importante :  Il presente articolo è stato tradotto automaticamente, vedere la dichiarazione di non responsabilità. Per visualizzare la versione inglese dell'articolo, fare clic qui.

Importante : Power View e PowerPivot sono disponibili nelle edizioni di Office Professional Plus e Office 365 Professional Plus e dell'edizione autonoma di Excel 2013. Leggere le cartelle di lavoro di Excel 2010 con PowerPivot non funzionano in alcune versioni di Excel 2013. Desidera verificare la versione di Office in uso?

Power View è un'esperienza interattiva di esplorazione, visualizzazione e presentazione dei dati tramite cui viene favorita la creazione di report ad-hoc. Power View è ora disponibile in Microsoft Excel 2013 ed è anche una funzionalità di Microsoft SharePoint Server 2010 e 2013 inclusa nel componente aggiuntivo SQL Server 2012 Service Pack 1 Reporting Services per Microsoft SharePoint Server Enterprise Edition.

Vedere Novità di Power View in Excel 2013 e in SharePoint Server.

Guardare i video su Power View e Power Pivot

mappa con istogramma in power view

Altre informazioni contenute nell'articolo

Introduzione a Power View

Origini dati per Power View

Creare grafici e altre visualizzazioni

Filtrare ed evidenziare i dati

Filtri dei dati

Ordinamento

Report con più viste in Power View in SharePoint

Condividere i report Power View

Condividere Power View in Excel

Condividere report Power View in SharePoint (file RDLX)

Stampare report Power View

Impostare le proprietà dei report Power View in Power Pivot

Prestazioni

Confronto tra Power View, Generatore report e Progettazione report

Altre informazioni su Power View

Power View in Excel e in SharePoint

Power View in Excel

Power View in SharePoint

Guida introduttiva a Power View

Power View è disponibile in due versioni:

Per entrambe le versioni di Power View è necessario avere installato Silverlight nel computer.

Non è possibile aprire un file RDLX di Power View in Excel oppure aprire un file XLSX di Excel con fogli di Power View in Power View in SharePoint. Non è inoltre possibile copiare grafici o altre visualizzazioni dal file RDLX nella cartella di lavoro di Excel.

Si possono però salvare file XLSX di Excel con fogli di Power View in SharePoint Server, in locale o in Office 365, nonché aprire questi file in SharePoint. Per altre informazioni, vedere Power View in Excel in SharePoint Server 2013 o in SharePoint Online in Office 365.

Origini dati per Power View

In Excel 2013, è possibile utilizzare destra dei dati in Excel come base per Power View in Excel e SharePoint. Quando si aggiunge tabelle e creare relazioni tra di esse, Excel viene creato un modello di dati dietro le quinte. Un modello di dati è una raccolta di tabelle e relative relazioni che riflette le relazioni realmente esistenti tra funzioni e processi aziendali, ad esempio, come prodotti, le scorte di magazzino e le vendite. È possibile continuare la modifica e l'aumento di tale stesso modello di dati in PowerPivot in Excel, per rendere un modello di dati più complesse per i report Power View.

Con Power View è possibile stabilire un'interazione con i dati:

Inizio pagina

Creare grafici e altre visualizzazioni

In Power View è possibile creare rapidamente numerose visualizzazioni, ad esempio tabelle, matrici, grafici a torta, a barre e a bolle, nonché set di grafici di multipli. Per ogni visualizzazione da creare, si inizia da una tabella che viene convertita facilmente in altre visualizzazioni per trovare quella che consente di illustrare al meglio i propri dati. Per creare una tabella, fare clic su una tabella o su un campo nell'elenco oppure trascinare un campo dall'elenco nella vista. Power View disegna la tabella nella vista, visualizzando i dati effettivi e aggiungendo automaticamente le intestazioni di colonna.

Per convertire una tabella in altre visualizzazioni, fare clic su un tipo di visualizzazione nella scheda Progettazione. Power View abilita solo i grafici e altre visualizzazioni che funzionano meglio per questi dati della tabella. Ad esempio, se Power View non rileva alcun valore numerico aggregato, non viene abilitato nessun grafico.

Per altre informazioni, vedere Grafici e altre visualizzazioni in Power View.

Inizio pagina

Filtrare ed evidenziare i dati

Power View offre diversi modi per filtrare i dati. Power View usa i metadati nel modello di dati sottostante per comprendere le relazioni tra le varie tabelle e i campi di una cartella di lavoro o di un report. Inoltre, grazie a queste relazioni, è possibile utilizzare una sola visualizzazione per filtrare ed evidenziare tutte le visualizzazioni in un foglio o in una vista. In alternativa, è possibile visualizzare l'area dei filtri e definire quelli che si applicano a una singola visualizzazione o a tutte le visualizzazioni di un foglio o di una vista. In Power View in SharePoint è possibile rendere visibile il riquadro dei filtri oppure nasconderlo prima di passare alla modalità di lettura o schermo intero.

Per altre informazioni, vedere Filtri ed evidenziazione in Power View.

Inizio pagina

Filtri dei dati

Tramite i filtri dei dati in Excel è possibile confrontare e valutare i dati da prospettive diverse. I filtri dei dati in Power View sono simili. Quando sono presenti più filtri dei dati in una vista e si seleziona una voce in un filtro dei dati, tramite questa selezione vengono filtrati gli altri filtri dei dati nella vista.

Per altre informazioni, vedere Filtri dei dati in Power View.

Ordinamento

In Power View è possibile ordinare tabelle, matrici, grafici a barre e istogrammi, nonché set di multipli piccoli. Nelle tabelle e nelle matrici vengono ordinate le colonne, nei grafici le categorie o i valori numerici, mentre in un set di multipli il campo dei multipli o i valori numerici. In ogni caso, è possibile predisporre in ordine crescente o decrescente gli attributi, ad esempio Product Name o i valori numerici come Total Sales.

Per altre informazioni, vedere Ordinamento in Power View.

Inizio pagina

Report con più viste in Power View in SharePoint

In un singolo report Power View in SharePoint possono essere contenute più viste. Tutte le viste in un report Power View in SharePoint sono basate sullo stesso modello tabulare. In ogni vista sono disponibili visualizzazioni e i filtri di ciascuna vista si applicano solo alla relativa vista.

Per altre informazioni, vedere Report con più viste in Power View in SharePoint.

Nota :  In Excel ogni foglio di Power View è un foglio di lavoro distinto. In una singola cartella di lavoro di Excel può essere contenuto un qualsiasi numero di fogli di Power View e ognuno di questi fogli di Power View può essere basato su un modello diverso. Per altre informazioni, vedere Fogli di Power View che possono essere connessi a diversi modelli di dati in Novità di Power View in Excel 2013 e in SharePoint Server.

Inizio pagina

Condividere i report Power View

I report Power View sono sempre presentabili, nel senso che è possibile esplorare i dati e presentarli in qualsiasi momento, poiché si usano dati reali. Non è necessario visualizzare in anteprima il report per vederne l'aspetto.

Condividere Power View in Excel

Condividere le cartelle di lavoro di Excel con fogli di Power View:

In un sito di SharePoint Server 2013 o SharePoint Online.    In locale o nel cloud, i lettori del report possono visualizzare e interagire con i fogli di Power View nelle cartelle di lavoro salvate in quella posizione.

Condividere report Power View in SharePoint (file RDLX)

Nelle modalità di presentazione a schermo intero e di lettura, la barra multifunzione e altri strumenti di progettazione sono nascosti per lasciare maggior spazio alle visualizzazioni. Il report è ancora completamente interattivo, con funzionalità di filtro ed evidenziazione.

Quando si creano report Power View in SharePoint, vengono salvati in SharePoint Server 2010 o 2013, cioè in un'applicazione tramite cui altri utenti possono visualizzarli e interagire con essi. Altri utenti possono anche modificarli e, a seconda delle relative autorizzazioni sul server, salvare le proprie modifiche. Per altre informazioni, vedere Creare, salvare e stampare report Power View.

È inoltre possibile esportare in PowerPoint una versione interattiva del report Power View in SharePoint. Ogni vista di Power View diventa una diapositiva di PowerPoint distinta. L'interazione con i report Power View esportati in PowerPoint è simile all'interazione con le viste nelle modalità di lettura e schermo intero di Power View. È possibile interagire con le visualizzazioni e i filtri in ogni vista, ma non è possibile creare visualizzazioni o filtri.

Per altre informazioni, vedere Esportare un report da Power View in SharePoint in PowerPoint.

Inizio pagina

Stampare report Power View

I report Power View sono progettati per l'interazione, sia nei file XLSX di Excel che nei file RDLX di SharePoint: se si modificano i valori di un grafico, le modifiche hanno effetto anche sui valori degli altri grafici. È anche possibile stampare un foglio di Power View, ma naturalmente si perde l'interattività.

Inoltre, è possibile progettare un report Power View in modo che abbia un aspetto ottimale su schermo, visualizzando tutti i grafici, le tabelle e altri elementi visivi in un'unica schermata. Per questo motivo a volte un grafico o una tabella presenta una barra di scorrimento che è necessario scorrere per visualizzare il resto dei valori. Anche in questo caso, naturalmente, le barre di scorrimento non funzionano sui report stampati.

Impostare le proprietà dei report Power View in Power Pivot

È possibile impostare diverse proprietà di in Power Pivot per migliorare l'esperienza di creazione di report in Power View.

Inizio pagina

Prestazioni

Per migliorare le prestazioni, Power View recupera solo i dati necessari in qualsiasi momento per una visualizzazione dei dati. Pertanto, anche se una tabella del foglio o della vista è basata su un modello di dati sottostante contenente milioni di righe, Power View recupera solo i dati per le righe visibili nella tabella in qualsiasi momento. Se si trascina la barra di scorrimento fino alla parte inferiore della tabella, si noti che viene visualizzata, pertanto è possibile scorrere ulteriormente verso il basso man mano che Power View recupera altre righe.

Inizio pagina

Confronto tra Power View, Generatore report e Progettazione report

Power View non sostituisce i prodotti esistenti per la creazione di report di Reporting Services.

Progettazione report è un ambiente di progettazione sofisticato che sviluppatori e professionisti IT utilizzano per la creazione di report incorporati nelle loro applicazioni. In Progettazione report possono essere creati report operativi, origini dati e set di dati condivisi, nonché controlli visualizzatore report dell'autore.

In Generatore report i professionisti IT e gli utenti esperti possono creare report operativi potenti, nonché parti di report riutilizzabili e set di dati condivisi.

Tramite Generatore report e Progettazione report vengono creati report RDL, mentre tramite Power View report RDLX. In Power View non è possibile aprire report RDL e viceversa.

Note : 

  • I report RDL possono essere eseguiti sui server di report nella modalità nativa di Reporting Services o nella modalità di SharePoint.

  • I report RDLX Power View possono essere eseguiti solo sui server di report nella modalità di SharePoint.

Progettazione Report e Generatore Report fornito con SQL Server 2012 Service Pack 1 Reporting Services, insieme a Power View. Per ulteriori informazioni su Strumenti di SQL Server Reporting Services.

Inizio pagina

Altre informazioni su Power View

Power View in Excel e in SharePoint

Novità di Power View in Excel 2013 e in SharePoint Server

Attività di progettazione di base di Power View

Grafici e altre visualizzazioni in Power View

Filtri ed evidenziazione in Power View

Gerarchie in Power View

Ordinamento in Power View

Modificare una somma in una media o in un'altra aggregazione in Power View

Formattare i report Power View

Power View in Excel

Avviare Power View in Excel 2013

Relazioni in Power View

Aggiornare i dati o il modello di dati per un foglio di Power View

Power View in Excel in SharePoint Server o SharePoint Online in Office 365

Esercitazione: Ottimizzare il modello di dati per report Power View

Esercitazione: Creare un report Power View con i dati di Windows Azure Marketplace

Scelte rapide da tastiera e accessibilità in Power View in Excel

Power View in SharePoint

Requisiti di sistema per Power View in SharePoint

Creare, salvare e stampare report Power View in SharePoint

Report con più viste in Power View in SharePoint

Oggetti di un modello multidimensionale in Power View

Scelte rapide da tastiera e accessibilità in Power View in SharePoint

Inizio pagina

Nota : Dichiarazione di non responsabilità per la traduzione automatica: Il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica e non da una persona. Microsoft offre le traduzioni automatiche per consentire a coloro che non conoscono la lingua inglese di leggere gli articoli sui prodotti, sui servizi e sulle tecnologie Microsoft. Dal momento che l'articolo è stato tradotto automaticamente, potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli.

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×