Pianificare una riunione online

Importante :  Il presente articolo è stato tradotto automaticamente, vedere la dichiarazione di non responsabilità. Per visualizzare la versione inglese dell'articolo, fare clic qui.

Importante : Per pianificare una riunione online, sono necessari Outlook per Mac 2011 14.1.3 o versioni successive e Lync per Mac. Per verificare se è necessario eseguire l'aggiornamento all'ultima versione di Outlook, nel menu ? fare clic su Controlla aggiornamenti, su Manualmente e quindi su Controlla aggiornamenti.

È possibile usare Outlook insieme a Lync per Mac per pianificare le riunioni online con i contatti.

Per le riunioni virtuali con chiamate audio o video, è necessario disporre di una webcam, di un microfono e di cuffie o altoparlanti. Se il computer non dispone di webcam e microfono integrati, è possibile acquistare un dispositivo compatibile con Mac da collegare al computer. Per informazioni sulla configurazione di tali dispositivi, vedere Aiuto Mac.

  1. Nella parte inferiore della riquadro di spostamento, fare clic su calendario   Pulsante Visualizzazione calendario .

  2. Nella scheda Home fare clic su Riunione.

    Scheda Home del calendario, gruppo 1

    Suggerimento : Si può anche fare doppio clic su un periodo di tempo nella visualizzazione per giorno, settimana o mese. La data e l'ora della selezione vengono immesse automaticamente nella finestra di un nuovo appuntamento. Per convertire l'appuntamento in una riunione, nella scheda Appuntamento fare clic su Invita.

  3. Nella convocazione di riunione, fare clic su Riunione Online   Riunione online e quindi fare clic su Crea riunione Online.

    Le informazioni sulla riunione online verranno generate e inserite automaticamente nel messaggio della riunione.

Nota : I delegati non possono creare o modificare una riunione online esistente in Outlook per conto dell'organizzatore.

Nota : Dichiarazione di non responsabilità per la traduzione automatica: Il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica e non da una persona. Microsoft offre le traduzioni automatiche per consentire a coloro che non conoscono la lingua inglese di leggere gli articoli sui prodotti, sui servizi e sulle tecnologie Microsoft. Dal momento che l'articolo è stato tradotto automaticamente, potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli.

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×