Pianificare le chiavi primarie

In ogni tabella di database deve esistere una chiave primaria

Un campo fondamentale per tutte le tabelle

Il passaggio successivo della pianificazione prevede l'aggiunta di un campo chiave primaria in ogni tabella. Una chiave primaria è un campo, o una combinazione di campi, con un valore che rende univoco ogni record, ossia ogni riga di una tabella. Il valore di chiave primaria univoco viene ad esempio usato dalle società telefoniche per distinguere tutti gli utenti omonimi.

Oltre a consentire l'identificazione di ogni record nel database, le chiavi primarie vengono usate anche nelle relazioni tra le tabelle. Le chiavi primarie sono così importanti che esiste una regola fondamentale: ogni tabella del database deve contenere una chiave primaria. Senza le chiavi primarie non si possono creare relazioni ed estrarre informazioni significative dai dati, esistono buone probabilità di duplicare i record e l'utilizzo dei dati è molto più complicato.

Access consente di creare le chiavi primarie in vari modi. Il modo più semplice consiste nel pianificare un campo "ID", ad esempio "IDBene" o "IDFornitore", per ogni tabella e quindi impostare il tipo di dati Numerazione automatica per il campo. Il valore del campo verrà incrementato automaticamente ogni volta che si aggiunge un nuovo record. Se si prevede di pubblicare il database in SharePoint, tra l'altro, sarà necessario usare campi di tipo Numerazione automatica come chiavi primarie per tutte le tabelle.

Nel prossimo corso della serie vedremo come creare automaticamente e manualmente le chiavi primarie in Access.

Argomento 7 di 11

Indietro | Avanti

(Torna all'inizio)

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×