Pianificare la strategia di gestione delle autorizzazioni

Importante :  Il presente articolo è stato tradotto automaticamente, vedere la dichiarazione di non responsabilità. Per visualizzare la versione inglese dell'articolo, fare clic qui.

Una strategia efficace di gestione delle autorizzazioni consente di migliorare la gestibilità e le prestazioni del sito, garantire la conformità con le regole di governance dei dati dell'organizzazione, nonché ridurre al minimo i costi di manutenzione.

Contenuto dell'articolo

Motivi validi per definire una strategia

Suggerimenti per la definizione di una strategia efficace per le autorizzazioni

Seguire il principio dei privilegi minimi

Utilizzare i gruppi di sicurezza

Utilizzare l'ereditarietà delle autorizzazioni

Motivi validi per definire una strategia

La maggior parte dei siti Web viene creata velocemente, con l'obiettivo di risolvere un problema specifico o fornire un determinato set di informazioni alle persone che hanno l'esigenza rapidamente.

Tutto ciò è senz'altro positivo, ma la struttura del sito iniziale creato per soddisfare esigenze specifiche spesso diventa la struttura predefinita, anche quando la raccolta siti aumenta di dimensioni e viene in effetti usata per soddisfare altri tipi di requisiti. Questa crescita può determinare una grande confusione a livello di impostazioni delle autorizzazioni, ovvero una situazione in cui chiunque nell'organizzazione abbia controllo completo per i siti secondari oppure in cui ogni singolo utente necessita di nuove autorizzazioni per ogni nuovo sito da usare.

Una strategia adeguata di gestione delle autorizzazioni consente di intercettare questi problemi prima che si diffondano.

Con una strategia efficace di assegnazione delle autorizzazioni è infatti possibile avere sotto controllo i tre aspetti principali seguenti:

  • Gestibilità e prestazioni. Le impostazioni delle autorizzazioni selezionate avere conseguenze a lungo termine per la quantità di lavoro necessario per gestire i siti e come velocemente i siti rispondono ai comandi dell'utente.

  • Governance dei dati. La pianificazione strategica delle autorizzazioni può contribuire a garantire la conformità ai criteri di governance dei dati dell'organizzazione, che potrebbero essere specifici della società ma anche un tassello fondamentale per rispettare i requisiti di legge a livello di gestione e divulgazione dei dati contabili e finanziari, come nel caso della normativa Sarbanes-Oxley.

  • Costi di manutenzione.Una strategia che consente di sfruttare strumenti efficienza predefiniti, ad esempio i gruppi di sicurezza, livelli di autorizzazione e l'ereditarietà delle autorizzazioni migliorare la facilità di utilizzo per gli utenti del sito e ridurre al minimo le richieste di accesso singoli dei responsabili di autorizzazioni a cui rispondere durante il ciclo di vita del sito.

Suggerimenti per la definizione di una strategia efficace per le autorizzazioni

Tenere presenti i suggerimenti seguenti per la definizione di una strategia semplice e di facile manutenzione per l'assegnazione delle autorizzazioni.

Seguire il principio dei privilegi minimi

Assegnare agli utenti i livelli di autorizzazione minimi necessari per eseguire le attività assegnate.

Utilizzare i gruppi di sicurezza

  • Quando si concede l'accesso alle persone, aggiungerle ai gruppi di sicurezza predefiniti e standard, come Membri, Visitatori e Proprietari.

  • Aggiungere la maggior parte delle persone nel gruppo Membri o Visitatori.

  • Gli utenti inclusi nel gruppo Membri possono aggiungere o rimuovere elementi o documenti, ma non possono modificare la struttura, le impostazioni o l'aspetto del sito.

  • Gli utenti nel gruppo Visitatori dispongono dell'accesso in sola lettura al sito, pertanto gli utenti inclusi in tale gruppo possono visualizzare le pagine e gli elementi o aprire elementi e documenti, ma non aggiungere, modificare o rimuovere pagine, elementi o documenti.

  • Limitare il numero di utenti nel gruppo Proprietari.

  • Inserire in tale gruppo solo gli utenti che si ritiene possano modificare in modo affidabile la struttura, le impostazioni o l'aspetto del sito.

Utilizzare l'ereditarietà delle autorizzazioni

  • Utilizzare l'ereditarietà delle autorizzazioni per creare una gerarchia lineare, di facile interpretazione.

  • Quando ad alcuni elenchi in un sito vengono applicate autorizzazioni specifiche e quando alcuni siti dispongono di siti secondari con autorizzazioni esclusive e altri con autorizzazioni ereditate, la gestione delle autorizzazioni diventa più complicata e richiede maggiore tempo.

  • Se si annulla l'ereditarietà delle autorizzazioni per usare diffusamente autorizzazioni specifiche, gli utenti potrebbero riscontrare prestazioni ridotte quando tentano di accedere al contenuto del sito.

  • È molto più facile gestire e spiegare le autorizzazioni quando si definisce una gerarchia chiara di autorizzazioni e autorizzazioni ereditate.

  • Organizzare il contenuto in modo da sfruttare l'ereditarietà delle autorizzazioni.

  • Prendere in considerazione la possibilità di segmentare il contenuto in base al livello di sicurezza. Ad esempio, creare una raccolta o un sito dedicato ai documenti con contenuto riservato, anziché archiviarli in varie posizioni di una raccolta di grandi dimensioni e proteggerli con autorizzazioni univoche.

Torna all'inizio

Nota : Dichiarazione di non responsabilità per la traduzione automatica: Il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica e non da una persona. Microsoft offre le traduzioni automatiche per consentire a coloro che non conoscono la lingua inglese di leggere gli articoli sui prodotti, sui servizi e sulle tecnologie Microsoft. Dal momento che l'articolo è stato tradotto automaticamente, potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli.

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×